Diretta/ Salernitana Lazio (risultato finale 2-1): prima vittoria per Inzaghi! (Serie A, 25 novembre 2023)

- Claudio Franceschini

Diretta Salernitana Lazio streaming video tv: probabili formazioni, quote, orario e risultato live della partita valida per la 13^ giornata di Serie A, le due squadre devono riprendersi.

Inzaghi Benevento Salernitana Serie A Filippo Inzaghi (Foto LaPresse)

DIRETTA SALERNITANA LAZIO (RISULTATO FINALE 2-1): PRIMA VITTORIA PER INZAGHI!

Sarri cambia in attacco con Castellanos e Isaksen inseriti al posto di Immobile e Felipe Anderson, nella Salernitana c’è Maggiore al posto di Kastanos. Ammonito Cataldi per proteste, proprio quest’ultimo viene richiamato in panchina con Sarri che inserisce Vecino come ultimo cambio nella Lazio che fatica però a reagire e a creare occasioni dopo lo svantaggio. Al 39′ fallo di Maggiore su Castellanos, punizione dal limite che lo stesso argentino calcia alta sopra la traversa. Nel recupero gran botta di Hysaj che finisce alle stelle, quindi ammoniti Vecino e Coulibaly per reciproche scorrettezze ma si chiude sul 2-1, con la Salernitana che coglie così l’agognata prima vittoria in campionato. Per la Lazio è notte fonda. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA SALERNITANA LAZIO STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Salernitana Lazio non sarà disponibile sui canali della nostra televisione; questa infatti è una delle sette partite che, nel quadro della tredicesima giornata di Serie A, sono fornite soltanto sulla piattaforma DAZN che ha acquisito i diritti per trasmettere tutto il campionato di calcio. Di conseguenza soltanto gli abbonati al portale potranno assistere alle immagini del match, che sarà ovviamente in diretta streaming video potendo utilizzare dispositivi come PC, tablet e smartphone oppure una smart tv dotata di connessione a internet.

KASTANOS-CANDREVA!

La Salernitana inizia il secondo tempo con Lovato in campo al posto di Gyomber. Zaccagni e Marusic cercano la verticalizzazione per Immobile, ma senza fortuna, quindi all’8′ finisce di poco fuori una gran botta di Guendouzi. Ammonito Daniliuc per un fallo su Zaccagni, subito dopo però è la Salernitana a pervenire al pareggio. Al 10′ sfonda Mazzocchi a destra, cross per la testa di Candreva che trova il salvataggio di Provedel ma Kastanos è più reattivo di Patric e Gila insaccando l’1-1. Sbanda la Lazio, al 14′ Candreva trova l’uno due con Kastanos ma poi da due passi calcia addosso a Provedel. Al quarto d’ora tegola per Sarri con Zaccagni che si fa male nel tentativo di spingere in rete un cross teso di Felipe Anderson. Arrivano le sostituzioni con Legowski e Fazio che entrano al posto di Bohinen e Daniliuc nella Salernitana, nella Lazio dentro Pedro e Hysaj al posto di Zaccagni e Lazzari. La Salernitana passa comunque al 22′: fallo di Kamada su Kastanos, sulla conseguente punizione pallone toccato per Candreva che lascia partire un bolide imparabile per Provedel. (agg. di Fabio Belli)

LA SBLOCCA IMMOBILE!

Prova a scuotersi la Lazio, al 27′ break di Felipe Anderson che soffia il pallone a Pirola e conclude, trovando però la deviazione di Gyomber a spedire il pallone sopra la traversa. Risponde la Salernitana al 32′ con Candreva che sfonda a sinistra e conclude sull’esterno della rete: a fine azione ammonito Lazzari per un fallo commesso precedentemente. Al 39′ su lancio di Cataldi, Immobile sfila alle spalle di Gyomber che lo trattiene in area: on field review al VAR, ammonizione per il centrale della Salernitana e rigore per la Lazio che Immobile trasforma siglando il vantaggio biancazzurro. Al 45′ proteste vibranti della Lazio, brutto fallo di Gyomber su Marusic ma il secondo giallo non arriva, quindi nel recuperò c’è ancora una chance per Lazzari, murato da Gyomber al momento del tiro. (agg. di Fabio Belli)

TRAVERSA DI BOHINEN!

Si parte con la Lazio in avanti che non riesce però a chiudere le prime combinazioni offensive tra Lazzari, Felipe Anderson, Guendouzi e Kamada. All’8′ break di Coulibaly che cerca il passaggio filtrante per Candreva, buon anticipo di Mario Gila che toglie le castagne dal fuoco alla Lazio. Al quarto d’ora azione offensiva insistita dei granata ma la conclusione di Kastanos viene murata dalla difesa, al 22′ finisce alle stelle un tentativo di Daniluc. Quindi, due grandi chance per i granata: al 23′ Provedel si oppone d’istinto a un pallone velenoso di Candreva che nessuno riesce a toccare, subito dopo bordata di Bohinen che, complice il vento, si abbassa improvvisamente andando a stamparsi sulla traversa. (agg. di Fabio Belli)

LE FORMAZIONI UFFICIALI, VIA!

La diretta della sfida che pone di fronte Salernitana Lazio presenta due squadre che si trovano rispettivamente al ventesimo e decimo posto dell’attuale classifica della massima serie del campionato italiano. Granata che hanno raccolto solamente 5 punti in questo campionato, pesa molto l’assenza in zona gol dell’attaccante Dia che tuttavia ha realizzato quattro reti giocando però 9 partite. L’attaccante è in forte dubbio a causa di un infortunio patito in nazionale. Chiavi del gioco che verranno date ad Antonio Candreva, grande ex della partita avendo giocato per ben 5 stagioni con la maglia dei biancocelesti. Salernitana che rappresenta la difesa più battuta del campionato insieme al Cagliari con 24 reti prese.

Lazio che ha realizzato 13 gol e ne ha subiti altrettanti con 17 punti raccolti da inizio campionato. Fatica a segnare Ciro Immobile. Per l’attaccante napoletano soltanto tre gol in campionato con una rete che manca da quasi un mese nel match contro la Fiorentina su calcio di rigore. Maurizio Sarri alla ricerca di tre punti per agguantare le prime 7 posizioni. Adesso però leggiamo le formazioni ufficiali di Salernitana Lazio, poi la partita comincia! SALERNITANA (3-4-2-1): Costil; Daniliuc, Gyomber, Pirola; Mazzocchi, Coulibaly, Bohinen, Bradaric; Kastanos, Candreva; Ikwuemesi. All. F. Inzaghi. LAZIO (4-3-3): Provedel; Lazzari, Patric, Gila, Marusic; Guendouzi, Cataldi, Kamada; Felipe Anderson, Immobile, Zaccagni. All. Sarri. (Marco Genduso)

TESTA A TESTA

Ci prepariamo all’inizio della diretta Salernitana Lazio dando uno sguardo ai testa a testa. Negli undici precedenti tra le due squadre, non c’è mai stato un pareggio bensì cinque vittorie granata e sei biancocelesti con tredici gol per i campani e venti siglati dai giocatori della Lazio. Le gare sono sempre state disputate in Serie A, tranne nel 1982 dove c’è stato un precedente in Coppa Italia. Nel Girone 3, dato che all’epoca la coppa nazionale veniva disputata con i gruppi prima della fase finale, vinse la Lazio 3-2 sul campo dell’Arechi.

Se andiamo a prendere in esame le ultime 4 gare, le uniche giocate finora negli anni 2000, troviamo subito due 3-0 della Lazio rispettivamente del 2021 con gol di Immobile su rigore, Pedro e Luis Alberto più quella del 2022 con reti firmate Immobile (doppietta) e Lazzari. All’andata della stagione 2022/2023 ci fu la grande vittoria della Salernitana all’Olimpico con Candreva, Fazio e Dia. L’ultimo testa a testa è invece quello terminato 2-0 grazie alla doppietta di Immobile, il miglior marcatore di questo confronto con 5 reti totali. (aggiornamento di Christian Attanasio)

AMARANTO NEI GUAI!

Salernitana Lazio sarà in diretta dall’Arechi, alle ore 15:00 di sabato 25 novembre: è la partita che apre il programma della tredicesima giornata di Serie A 2023-2024, si torna al campionato dopo la sosta e per le due squadre bisogna assolutamente rialzare la testa. La Salernitana è ultima in classifica, ancora senza vittorie: se non altro due settimane fa ha ottenuto un pareggio a Reggio Emilia ma per Pippo Inzaghi, che ha preso il posto di Paulo Sousa, è ancora troppo poco perché ovviamente in assenza di successi sarà davvero complicato salvarsi, dunque diventa necessario aumentare sensibilmente i giri del motore.

Deve però farlo anche la Lazio, che ha un’altra classifica ma rischia di non essere coinvolta nelle posizioni europee. Nelle ultime due i biancocelesti hanno perso a Bologna e pareggiato il derby contro la Roma, Maurizio Sarri sta provando a trovare costanza ma la verità è che la sua squadra sta ancora faticando. Vedremo quindi cosa succederà nel corso della diretta di Salernitana Lazio, mentre aspettiamo che si giochi possiamo fare qualche rapido approfondimento circa le scelte che potrebbero essere operate dai due allenatori, dunque prendiamo un momento per leggere insieme le probabili formazioni.

PROBABILI FORMAZIONI SALERNITANA LAZIO

Per Inzaghi Salernitana Lazio inizia male: Ochoa e Boulaye Dia sono in forse, più probabilità di esserci per l’attaccante (eventualmente è pronto Botheim) mentre il portiere dovrebbe essere rimpiazzato da Costil. In difesa si gioca sempre a quattro: Pasquale Mazzocchi dirottato a sinistra perché sull’altro versante c’è Daniliuc, Pirola e Federico Fazio coppia centrale con un centrocampo nel quale Lassana Coulibaly e Maggiore coprono le spalle alla regia di Bohinen. Sulla trequarti invece spicca il grande ex Candreva; con lui il titolare dovrebbe essere Ikwuemesi, ma attenzione all’alternava Kastanos.

Sarri deve fare i conti con la squalifica di Luis Alberto: problema non indifferente, la soluzione dovrebbe essere quella di inserire contemporaneamente Guendouzi e Kamada, poi solito ballottaggio tra Rovella e Cataldi per il playmaking. In difesa dubbio Marusic: pronto Hysaj, con Manuel Lazzari a destra e al centro Patric che resta in vantaggio su Casale per affiancare Alessio Romagnoli, con Provedel ovviamente in porta. Davanti invece è Zaccagni a non stare benissimo, a sinistra dunque si va verso la conferma di Pedro con Immobile sempre insidiato da Castellanos e Felipe Anderson che invece giocherà regolarmente a destra.

QUOTE E PRONOSTICO

A corredo della diretta di Salernitana Lazio, possiamo anche parlare del pronostico su questa partita, dunque leggiamo le quote che l’agenzia Snai ha fornito sul match valido per la tredicesima giornata del campionato di Serie A. Il segno 1 che identifica la vittoria della squadra di casa ha un valore che corrisponde a 4,50 volte quello che avrete pensato di mettere sul piatto; il segno X che regola l’ipotesi del pareggio porta in dote una vincita che equivale a 3,60 volte la vostra giocata, mentre il segno 2 – sul quale puntare per il successo della formazione ospite – vi farebbe guadagnare 1,77 volte l’importo investito con questo bookmaker.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Serie A

Ultime notizie