DIRETTA/ Sambenedettese Gubbio (risultato finale 2-0) streaming: successo rossoblu

- Fabio Belli

Diretta Sambenedettese Gubbio: streaming video Rai, quote e risultato live del match valevole per la diciottesima giornata del campionato di Serie C nel girone C.

Sambenedettese applauso vittoria lapresse 2018
Diretta Sambenedettese Gubbio (Foto LaPresse)

DIRETTA SAMBENEDETTESE GUBBIO (RISULTATO FINALE 2-0): SUCCESSO ROSSOBLU

La Sambenedettese gestisce al meglio il doppio vantaggio e supera il Gubbio nel posticipo del lunedì del campionato di Serie C nel girone B. I padroni di casa consolidano la loro posizione in zona play off e sfiorano anche nel finale di partita il terzo gol, con un palo colpito da Gelonese al 38′. Il Gubbio protesta per un tocco di mano in area di Biondi non sanzionato nel primo tempo, ma la formazione umbra ha creato troppo poco in attacco per poter pensare di portare via un risultato positivo dallo stadio Riviera delle Palme. Nei minuti conclusivi del match il forcing eugubino è aumentato, ma la Samb ha saputo blindare la difesa ed ha dunque messo al sicuro 3 punti pesanti per la classifica, mentre il Gubbio si ritrova sempre più impelagato nei bassifondi della zona play out. (agg. di Fabio Belli)

STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Sambenedettese Gubbio, match che si disputerà presso lo stadio Riviera delle Palme di San Benedetto del Tronto, sarà trasmessa in chiaro sul canale numero 57 del digitale terrestre, RaiSport HD, visibile da tutti gli appassionati. Il match sarà trasmesso anche in diretta streaming video via internet per tutti sul sito Raiplay.it o sull’applicazione RaiPlay, e anche per gli abbonati Elevensports. Si potrà vedere infatti la partita con una connessione collegandosi tramite pc sul sito elevensports.it., oppure utilizzando una smart tv oppure dispositivi mobili come un tablet o uno smartphone, scaricando l’applicazione ufficiale Elevensports, broadcaster ufficiale per la stagione 2019/20 per il campionato di terza serie, con tutti i match dei 3 gironi trasmessi in streaming via internet. CLICCA QUI PER LA DIRETTA STREAMING VIDEO SU RAIPLAY

VOLPICELLI MANCA IL TRIS

La ripresa parte con una grande chance per il tris della Sambenedettese: Cernigoi manda in porta Volpicelli, che a tu per tu con Ravaglia si fa però ipnotizzare dall’estremo difensore ospite. Al 7′ ancora un lampo per la Samb con un colpo di testa ravvicinato di Cernigoi che finisce d’un soffio alto sopra la traversa. Ancora un’ottima chance per i padroni di casa al 10′, Cernigoi è scatenato e serve un ottimo assist a Frediani, anche la conclusione dell’esterno sorvola però il montante. Al 14′ il Gubbio cambia ancora: dentro Meli, fuori Lakti, con gli umbri che provano a farsi più aggressivi, ma due incursioni di Sbaffo e Tavernelli vengono contenute dalla difesa di casa. Al 20′ la Sambenedettese sostituisce Orlando con Trillò, a metà ripresa non cambia il risultato con i marchigiani che conducono ancora 2-0 sul Gubbio. (agg. di Fabio Belli)

RADDOPPIA CERNIGOI!

La Sambenedettese comprende il momento favorevole nel primo tempo e continua ad attaccare contro un Gubbio che fatica a distendersi in avanti. E alla mezz’ora si concretizza il raddoppio della squadra allenata da Paolo Montero, che va a segno con Cernigoi. Perfetto il suo tap-in da distanza ravvicinata dopo un pallone addomesticato e ben crossato da Gemignani. Al 33′ il Gubbio opera il suo primo cambio della partita, fuori Munoz, dentro Benedetti, mentre al 39′ arriva la prima sanzione della partita. Cartellino giallo per Biondi tra le fila dei padroni di casa. Finisce abbondantemente alta una conclusione di Volpicelli, quindi nel recupero arriva un’ammonizione anche per Benedetti, sanzionato per un fallo su Gelonese. Il primo tempo si chiude dunque con la Sambenedettese in vantaggio 2-0 tra le mura amiche dello stadio Riviera delle Palme contro il Gubbio. (agg. di Fabio Belli)

SBLOCCA DI MASSIMO!

Parte a cento all’ora la Sambenedettese che che manca dopo 2′ un’ottima occasione con Orlando che spara fuori da posizione ravvicinata. Al 10′ però i marchigiani si portano comunque in vantaggio con Di Massimo, che batte Ravaglia dal limite dell’area su invito di Volpicelli. La scena si ripete con un assist di Volpicelli a Di Massimo al 14′, stavolta però la conclusione viene agevolmente controllata da Ravaglia. Il Gubbio fatica a reagire e anzi deve guardarsi dalle ripartenze dei padroni di casa. Queste le formazioni schierate dal 1′ dai due allenatori. Sambenedettese (4-3-3): Santurro; Rapisarda, Biondi, Carillo, Gemignani; Gelanese, Angiulli, Volpicelli; Orlando, Cernigoi, Di Massimo. A disp.: Raccichini, Trillò, Zaffagnini, Miceli, Bove, Piredda, Frediani, Brunetti, Garofalo, Malandruccolo, Panaioli. All.: P. Montero. Gubbio (3-4-2-1): Ravaglia; Cinaglia, Coda, Konate; Munoz, Lakti, Malaccari, Filippini; Tavernelli, Sbaffo; Gomez. A disp.: Zanellati, Maini, Bacchetti, Zanoni, Ricci, Benedetti, Battista, Meli, Cesaretti, Sorrentino. All.: V. Torrente. (agg. di Fabio Belli)

SI COMINCIA!

Sambenedettese Gubbio sta per cominciare, spazio infine alle statistiche con cui le due squadre si presentano alla partita, bel match che sarà valido per la diciottesima giornata di Serie C nel girone A. Solo due punti conquistati nelle ultime quattro partite per il Gubbio, che in piena lotta retrocessione va a far visita alla Sambenedettese nel Monday night della diciottesima giornata. I padroni di casa, forti dei loro venticinque punti, quattordici dei quali ottenuti allo stadio Riviera delle Palme di San Benedetto del Tronto, attendono dunque con comprensibile fiducia il Gubbio, che invece in trasferta ha ottenuto solamente sette punti per la propria classifica, incassando ben dodici reti. Adesso però basta numeri e parole: a parlare sarà solamente il campo, Sambenedettese Gubbio comincia! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

I BOMBER DELLA PARTITA

Verso la diretta di Sambenedettese Gubbio, se volessimo parlare degli attaccanti di riferimento per le due squadre del girone B di Serie C, possiamo evidenziare che la Sambenedettese padrona di casa ha una coppia di altissimo rendimento in attacco: sette gol per Iacopo Cernigoi e cinque per Marco Frediani, con medie gol eccellenti per entrambi (196 minuti per Cernigoi e 209 per Frediani). Inoltre, ricordiamo che ci sono anche due gol in Coppa Italia per Cernigoi, mentre Frediani ha al proprio attivo pure due assist. Per quanto riguarda invece gli ospiti umbri, dovremmo fare certamente i nomi di Alessandro Sbaffo e Christian Cesaretti, i quali hanno segnato rispettivamente cinque e quattro gol in campionato. Sbaffo si fa apprezzare anche grazie a tre assist, dunque è stato determinante in ben otto gol del Gubbio nel corso di questo campionato, mentre Cesaretti avendo giocato un po’ meno vanta una media gol migliore, di una rete ogni 237 minuti giocati. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

I TESTA A TESTA

La diretta di Sambenedettese Gubbio ha 9 precedenti: dopo aver perso i primi due i marchigiani sono rimasti imbattuti e si presentano a questo posticipo del girone B di Serie C con un bottino di sei vittorie e due pareggi. Addirittura, tra il settembre 2016 e l’ottobre 2017 la Sambenedettese ha infilato cinque successi consecutivi prima di pareggiare appunto in due occasioni, e tornare a vincere lo scorso aprile al Riviera delle Palme. Era finita 3-1: allenati da Giuseppe Magi, i rossoblu si erano portati in vantaggio con il rigore di Alessio Di Massimo e poi, sfruttando l’espulsione di Alessio Benedetti, avevano allungato con Carlo Ilari e chiuso la sfida con Francesco Stanco, dopo che Elio De Silvestri aveva provato a rimettere il Gubbio di Giuseppe Galderisi sui binari di un potenziale pareggio. Risale al maggio 2016, per la poule scudetto di Serie D, l’unica vittoria del Gubbio a San Benedetto: a decidere era stato il go di Massimo Conti, poche settimane dopo le due squadre si erano trovate in Serie C avendo già centrato la promozione. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE

Sambenedettese Gubbio, diretta dall’arbitro Daniele Rutella, lunedi 9 dicembre 2019 alle ore 20,45 presso lo stadio Riviera delle Palme di San Benedetto del Tronto, sarà una sfida valevole per la diciottesima giornata del campionato di Serie C nel girone C. Una vittoria in casa contro la Feralpisalò e un pari esterno contro l’Imolese hanno permesso ai marchigiani di risalire all’ottimo posto in classifica, finalmente in zona play off. La Samb non ha avuto una continuità invidiabile ma nelle ultime settimane la situazione sembra essere migliorata, con i rossoblu capaci di dare filo da torcere a formazioni anche meglio piazzate in classifica. Il calendario offre ora una possibilità interessante con il Gubbio quartultimo in classifica, a sua volta invece impelagato in zona play out. Umbri reduci da due pareggi consecutivi contro Ravenna e Padova, soprattutto l’ultimo pari contro i biancoscudati ha regalato un’iniezione di fiducia agli eugubini che non vincono dal match interno contro il Novara del 3 novembre scorso, mentre la settimana prima era arrivato per loro l’ultimo successo esterno, il 27 ottobre scorso sul campo della Vis Pesaro.

PROBABILI FORMAZIONI SAMBENEDETTESE GUBBIO

Le probabili formazioni chiamate a scendere in campo in Sambenedettese Gubbio, presso lo stadio Riviera delle Palme di San Benedetto del Tronto, sfida valevole per la diciottesima giornata del campionato di Serie C nel girone C. La Sambenedettese allenata da Paolo Montero sceglierà il 4-3-3 come modulo di partenza, schierando questo undici titolare dal primo minuto: Santurro; Rapisarda, Biondi, Di Pasquale, Gemignani; Rocchi, Angiulli, Frediani; Orlando, Volpicelli, Di Massimo. A disposizione, pronti ad entrare a partita in corso: Raccichini, Fusco, Trillò, Zaffagnini, Miceli, Bove, Carillo, Brunetti, Garofalo, Panaioli. Risponderà il Gubbio guidato in panchina da Torrente con un 3-4-2-1 come modulo prescelto e questo undici schierato in campo: Ravaglia; Konate, Coda, Bacchetti; Cinaglia, Malaccari, Meli, Zanoni; Gomez, Sbaffo; Cesaretti.. Questi i calciatori disponibili in panchina: Zanellati, Maini, Conti, Sorrentino, Ricci, Bangu, Manconi, Benedetti, Tavernelli, Filippini.

LE QUOTE PER LE SCOMMESSE

Per chi scommetterà sul match, ecco le quote fissate dall’agenzia SNAI. La vittoria interna viene proposta ad una quota di 1,70, l’eventuale pareggio viene offerto ad una quota di 3.30, mentre il successo in trasferta viene quotato 4.35. Per chi invece scommetterà sul numero di gol complessivamente realizzati nel corso della partita, la quota per l’over 2.5 viene proposta a 2.25, mentre la quota dell’under 2.5 viene offerta a 1.60.



© RIPRODUZIONE RISERVATA