DIRETTA/ Sampdoria Bologna (risultato finale 1-2): decisivo il gol di Arnautovic!

- Maurizio Mastroluca

Diretta Sampdoria Bologna: streaming video tv, orario, quote, probabili formazioni e risultato live della partita, nella 12^ giornata di Serie A.

bologna Coppa Italia Serie A Bologna, Serie A (Foto LaPresse)

DIRETTA SAMPDORIA BOLOGNA (RISULTATO 1-2): TRIPLICE FISCHIO

Allo Stadio Luigi Ferraris il Bologna batte in trasferta la Sampdoria per 2 a 1. Nel primo tempo le occasioni non mancano per tutte e due le compagini ma sono i padroni di casa a rendersi maggiormente pericolosi cogliendo pure un palo con Askildsen verso il 14′. Nel secondo tempo gli emiliani ricominciano alla grande riuscendo a passare in vantaggio subito al 48′ grazie alla rete messa a segno da Svanberg, su assist di Soriano. I minuti scorrono sul cronometro e Thorsby pareggia momentaneamente al 77′ con l’aiuto di Yoshida prima che Arnautovic riporti avanti i suoi al 79′ con un colpo di testa su cross di Svanberg. Nell’ultima parte dell’incontro l’estremo difensore Audero tiene inutilmente a galla i blucerchiati. I tre punti guadagnati quest’oggi consentono al Bologna di portarsi a quota 18 nella classifica della Serie A mentre la Sampdoria resta ferma con i suoi 9 punti. (cronaca Alessandro Rinoldi)

SAMPDORIA BOLOGNA STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Sampdoria Bologna sarà una diretta streaming video, trasmessa dalla piattaforma DAZN. Come ben noto da quest’anno detiene i diritti esclusivi di 7 partite su 10 a giornata di Serie A, tra cui questa. Per poter accedere ai contenuti, bisogna essere abbonati al servizio e disporre di una connessione ad internet e un dispositivo mobile o una Smart Tv con l’applicazione dedicata. Questa gara quindi non sarà disponibile su Sky Sport, con l’emittente satellitare che detiene i diritti di trasmissione di 3 partite per turno in co-esclusiva con la precedente.

FASE FINALE DEL MATCH

Quando manca ormai solamente una decina di minuti al novantesimo della sfida tra Sampdoria e Bologna, il punteggio è cambiato nuovamente ed è adesso di 1 a 2. Il tempo passa ed i rossoblu mancano la chance per raddoppiare con Barrow al 63′. I liguri non demordono e dopo aver sfiorato il pari con Augello e Yoshida, ripristinano l’equilibrio per merito del gol siglato al 77′ da Thorsby, su sponda di testa di Yoshida. Tuttavia il Bologna si riporta immediatamente avanti con la rete di Aranutovic, autore di un colpo di testa vincente al 79′ su cross di Svanberg. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

E’ INIZIATA LA RIPRESA

Arrivati al cinquantacinquesimo minuto, il risultato tra Sampdoria e Bologna è cambiato ed è adesso di 0 a 1. In queste prime battute del secondo tempo, iniziato con l’ingresso di Skov Olsen al posto di un incerto De Silvestri tra i giocatori del Bologna, gli emiliani ripartono con lo spirito giusto per spezzare l’equilibrio ed infatti riescono a passare in vantaggio già al 47′ grazie alla rete messa a segno da Svanberg, su assist di Soriano. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

FINE PRIMO TEMPO

Al termine del primo tempo le formazioni di Sampdoria e Bologna sono da poco rientrate negli spogliatoi per l’intervallo sullo 0 a 0 di partenza. I minuti scorrono sul cronometro ed i blucerchiati insistono fallendo diverse buone opportunità con Candreva e Gabbiadini. Poco prima gli ospiti guidati dal tecnico Mihajlovic avevano invece messo i brividi alla retroguardia avversaria con Arnautovic al 20′ e Theate al 21′ mentre il tiro di Soriano è stato murato al 36′. Fino a questo momento il direttore di gara Gianluca Manganiello, proveniente dalla sezione di Pinerolo, ha ammonito rispettivamente Gabbiadini al 33′ e Colley al 34′ da un lato, Hickey dall’altro. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

FASE INIZIALE DEL MATCH

In Liguria la partita tra Sampdoria e Bologna è cominciata da una quindicina di minuti nel primo tempo ed il risultato è di 0 a 0. Nelle fasi iniziali dell’incontro sono lentamente i padroni di casa a prendere in mano il controllo delle operazioni affacciandosi pericolosamente in avanti con un colpo di testa di Ekdal parato in calcio d’angolo al 13′. Sul corner è quindi Askildsen a cogliere un palo clamoroso al 14′. Intanto l’arbitro ha già ammonito Hickey al 4′ tra i calciatori del Bologna. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

FORMAZIONI UFFICIALI, VIA!

Sampdoria Bologna comincia, andiamo allora a curiosare fra le statistiche stagionali di blucerchiati e rossoblù. Per la Sampdoria di Roberto D’Aversa è un inizio di campionato davvero difficile, confermato dagli appena 9 punti in classifica con due vittorie, tre pareggi e sei sconfitte, mentre il Bologna ha raccolto finora quattro vittorie, tre pareggi e quattro sconfitte, di conseguenza gli uomini di Sinisa Mihajlovic hanno 15 punti. Sampdoria e Bologna sono accomunate dalle difficoltà in difesa: 22 gol al passivo per gli emiliani e 23 per i liguri, mentre il Bologna ha segnato 17 gol (differenza -5) e la Sampdoria ne ha 14 all’attivo (differenza -9).

Adesso però basta numeri e parole, leggiamo le formazioni ufficiali di Sampdoria Bologna e poi cediamo la parola al campo, perché la partita comincia davvero! SAMPDORIA (4-4-2): Audero; Bereszynski, Yoshida, O. Colley, Augello; Candreva, Thorsby, Ekdal, Askildsen; Caputo, Gabbiadini. Allenatore: Roberto D’Aversa BOLOGNA (3-4-2-1): Skorupski; Soumaoro, Medel, Theate; De Silvestri, N. Dominguez, Svanberg, Hickey; Soriano, Barrow; Arnautovic. Allenatore: Sinisa Mihajlovic. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

SAMPDORIA BOLOGNA: GLI ALLENATORI

Uno dei temi d’interesse della diretta di Sampdoria Bologna sarà sicuramente il confronto fra i due allenatori Roberto D’Aversa e Sinisa Mihajlovic. Gli obiettivi sono diversi, ma ugualmente importanti. D’Aversa infatti deve risollevare la sua Sampdoria dopo la sconfitta per 3-0 sul campo del Torino e più in generale una prima parte di campionato decisamente deludente. La stagione scorsa con Claudio Ranieri era stata ben più positiva e il confronto inizia a pesare come un macigno su D’Aversa e anche sul suo futuro in panchina, serve dunque cambiare passo al più presto.

Il Bologna tuttavia non sarà per nulla d’accordo, perché la vittoria nel posticipo di lunedì scorso ha lanciato la formazione di Mihajlovic nel gruppo di coloro che possono puntare anche all’Europa, o almeno ad un campionato sereno in cui togliersi belle soddisfazioni. Mihajlovic vuole consolidarsi a sinistra della classifica, ma la Sampdoria avrà ancora più fame: i rossoblù sapranno rispondere alla rabbia degli uomini di D’Aversa? (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LO STORICO

Manca sempre meno alla diretta tra Sampdoria e Bologna, bella sfida in programma per la 12^ giornata di campionato: prima di udire il fischio d’inizio approfittiamone per analizzare anche il ricco storico che le due squadre vantano. I dati a nostra disposizione sono davvero tanti: dal 1946 a le due squadre si sono infatti affrontate a viso aperto in ben 107 occasioni, pure queste occorse per il primo campionato nazionale , come anche nella Mitropacup (gironi, nel 1961), Coppa Italia e nella Coppa Intertoto (semifinali nel 1998-99).

Nonostante la ricchezza di riferimenti, il bilancio che ne ricaviamo ci pare abbastanza in equilibrio: spiccano nella statistica infatti ben 32 pareggi, ma pure 22 successi della Sampdoria e 42 affermazioni del Bologna. Se guardiamo però ai numeri piò recenti ecco che il trend è ben diverso: nelle ultime 10 partite, registrate dunque dal 2016 in avanti, troviamo ben 7 affermazioni del club emiliano e solo tre vittorie dei liguri (che pure non vincono in casa dal 1 dicembre 2018).  (agg Michela Colombo)

D’AVERSA IN CERCA DELLA VITTORIA

Sampdoria Bologna sarà diretta dall’arbitro Gianluca Manganiello della sezione di Pinerolo. La gara in programma domenica 7 novembre alle ore 15:00 presso lo stadio Luigi Ferraris di Genova, sarà valida per la 12^ giornata di andata di Serie A. La Sampdoria è reduce da due sconfitte consecutiva, l’ultima subita in casa del Torino con un netto 3-0. La formazione allenata da Roberto D’Aversa occupa la quindicesima posizione in campionato con 9 punti, uno in più rispetto alla zona retrocessione. E’ chiamata quindi ad un cambio di rotta per allontanarsi dalla zona calda.

Il Bologna, nell’ultimo turno è tornato al successo, battendo in trasferta il Cagliari di Walter Mazzarri con un secco 0-2. I gol di De Silvestri ed Arnautovic, hanno permesso alla squadra del tecnico Sinisa Mihajlovic di portarsi a 15 punti, occupando la decima posizione in classifica. Nella scorsa stagione, il Bologna ha vinto entrambi gli scontri contro la Sampdoria. Nella partita di andata si è imposto al Ferraris con il risultato di 1-2, in quella di ritorno ha battuto i blucerchiati con il punteggio finale di 3-1.

LE PROBABILI FORMAZIONI DI SAMPDORIA BOLOGNA

Andiamo a vedere le probabili formazioni di Sampdoria Bologna. Roberto D’Aversa dovrebbe schierare i blucerchiati con il modulo 4-3-3. Questa la probabile formazione titolare della Sampdoria: Audero; Bereszynski, Yoshida, Dragusin, Augello; Ekdal, Thorsby, Askildsen; Gabbiadini, Candreva, Quagliarella.

L’allenatore del Bologna, Sinisa Mihajlovic dovrebbe rispondere schierando la sua squadra con il 3-4-2-1. A scendere in campo dal primo minuto dovrebbero essere i seguenti undici: Skorupski; Theate, Binks, Soumaoro; De Silvestri, Schouten, Svanberg, Hickey; Soriano, Vignato; Barrow.

QUOTE PER LE SCOMMESSE

Diamo uno sguardo alle quote per le scommesse della partita Sampdoria Bologna di Serie A, proposte dall’agenzia Snai. Si prospetta una gara piuttosto combattuta. La vittoria della Sampdoria, abbinata al segno 1 viene proposta con una quota di 2.40. Il pareggio associato al segno X ha una quota di 3.45. La vittoria del Bologna, abbinata al segno 2 viene proposta con una quota di 2.90.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Serie A

Ultime notizie