DIRETTA/ Sampdoria Bologna (risultato finale 1-2): vittoria con brivido per Sinisa!

- Claudio Franceschini

Diretta Sampdoria Bologna streaming video e tv: probabili formazioni, quote, orario e risultato live della partita valida per la 28^ giornata di Serie A, si gioca al Luigi Ferraris.

Sampdoria Bologna
Diretta Sampdoria Bologna, Serie A 8^ giornata (Foto LaPresse)

DIRETTA SAMPDORIA BOLOGNA (RISULTATO FINALE 1-2): VITTORIA CON BRIVIDO PER I FELSINEI

Mihajlovic ride, Ranieri piange: il Bologna lascia il Ferraris con i tre punti in tasca, i felsinei battono la Sampdoria con il risultato finale di 1-2 e ritrovano la vittoria in campionato che mancava dallo scorso 7 febbraio, quando eravamo ancora ignari dei danni che da lì a breve avrebbe provocato il coronavirus. Gli ospiti piazzano un uno-due da KO tra il 70 e il 72’: Beresznyski falcia l’accorrente Orsolini dentro l’area di rigore, nessun dubbio per l’arbitro Doveri che indica il dischetto. Dagli undici metri il nuovo entrato Barrow mantiene il sangue freddo e batte Audero, nemmeno il tempo di rimettere il pallone a centrocampo ed è lo stesso Orsolini a finalizzare con un colpo di testo un’azione tambureggiante dei suoi che porta al raddoppio, blucerchiati in ginocchio. Il giovane attaccante gambiano non si accontenta di aver sbloccato il match e cerca la doppietta che solamente il palo gli nega. Mancato l’appuntamento con il 3-0 all’88’ Bonazzoli accorcia le distanze approfittando dell’incertezza di Skorupski. I sette minuti di recupero durano un’eternità per il Bologna e un lampo per la Sampdoria che non riesce nell’impresa, la salvezza è ancora tutta da conquistare. {agg. di Stefano Belli}

BLUCERCHIATI PERICOLOSI

Al ventesimo del secondo tempo resiste l’equilibrio al Ferraris tra Sampdoria e Bologna, squadre sempre bloccate sullo 0-0. Al 52’ Bereszynski sfiora il gol della domenica calciando da casa sua, palla che termina sul fondo dopo aver accarezzato l’incrocio dei pali, sospiro di sollievo per Skorupski che l’aveva battezzata fuori e per poco non rimaneva beffato. Problemi muscolari per Poli che alza bandiera bianca, Mihajlovic ne approfitta per effettuare un doppio cambio: dentro Barrow e Schouten, fuori anche Sansone che nel primo tempo non era riuscito a vincere il duello personale con Audero. Al 63’ ci pensa Vieira a fare la barba al palo, anche il guineense aveva calciato dalla lunga distanza a conferma di come i blucerchiati fatichino a entrare in area di rigore. {agg. di Stefano Belli}

PORTIERI SUGLI SCUDI

Il primo tempo di Sampdoria Bologna va in archivio sul punteggio di 0-0. Dopo un inizio quasi al rallentatore, con il passare dei minuti le due squadre provano a vivacizzare la partita e a procurare qualche emozione ai rispettivi tifosi. Al 20’ i felsinei battono un calcio d’angolo con il suggerimento di Orsolini per Sansone che chiama al dovere Audero, bravo a disimpegnarsi e a mantenere la porta blindata. Dall’altra parte Skorupski non è da meno: Gabbiadini si inventa una giocata da circo e lancia La Gumina che non fa però i conti con il portiere di Mihajlovic, l’estremo difensore polacco salva il risultato con un guizzo felino. Match molto equilibrato, saranno i dettagli e gli episodi a fare la differenza. {agg. di Stefano Belli}

BLUCERCHIATI IN AVANTI

Al quarto d’ora del primo tempo il risultato live di Sampdoria Bologna è fermo sullo 0-0. Al Ferraris la gara stenta a decollare, il caldo umido che sta opprimendo il quartiere di Marassi mette a dura prova la resistenza fisica dei giocatori in campo che pensano a gestirsi con l’obiettivo di arrivare al novantesimo con ancora un po’ di benzina in corpo. Prima occasione per i blucerchiati al 3’, punizione di Gabbiadini che è troppo lontano dalla porta e quindi cerca un compagno da servire, Bani non riesce a colpire il pallone per la copertura di Danilo che alleggerisce il lavoro di Skorupski. Gli uomini di Ranieri si rendono pericolosi soprattutto sui calci da fermo ma su azione non combinano granché, idem con patate i felsinei di Mihajlovic che faticano a ingranare e a entrare definitivamente in partita. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Sampdoria Bologna sarà trasmessa sui canali della televisione satellitare: appuntamento riservato in esclusiva ai clienti Sky, che potranno seguire la partita di Serie A su Sky Sport 255. In assenza di un televisore gli abbonati potranno rivolgersi al servizio Sky Go, applicazione che permette la visione della sfida in diretta streaming video e senza costi aggiuntivi, semplicemente utilizzando dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone.

FORMAZIONI UFFICIALI!

Stiamo per vivere la diretta di Sampdoria Bologna: per i blucerchiati è arrivato il momento di rompere gli indugi e provare a cambiare passo in ottica salvezza. Claudio Ranieri ha certamente cambiato il volto di questa squadra rispetto al suo predecessore Eusebio Di Francesco, ma il passo non è ancora di quelli migliori: due sole vittorie nelle ultime otto partite e una nelle ultime quattro, caratterizzate da tre brutte sconfitte tra cui anche il 5-1 di Marassi incassato dalla Fiorentina. La difesa è l’aspetto sul quale Ranieri deve maggiormente lavorare: sono sei le partite consecutive in cui la Sampdoria ha trovato il gol, ma la striscia è la stessa per le gare con almeno una rete incassata. Inoltre al Ferraris il passo deve essere migliore: appena 16 punti in 14 partite, troppo poco per pensare in una salvezza tranquilla. Vedremo allora quello che succederà oggi contro il grande ex Sinisa Mihajlovic: noi ci mettiamo comodi e lasciamo la parola al campo, leggiamo insieme le formazioni ufficiali di Sampdoria Bologna che finalmente comincia! SAMPDORIA (4-4-2): Audero; Bereszynski, O. Colley, Tonelli, Murru; Ronaldo Vieira, Ekdal, Depaoli, Linetty; La Gumina, Gabbiadini. Allenatore: Claudio Ranieri BOLOGNA (4-2-3-1): Skorupski; Tomiyasu, Danilo Lar., Bani, Dijks; Medel, A. Poli; Orsolini, R. Soriano, N. Sansone; Palacio. Allenatore: Sinisa Mihajlovic (agg. di Claudio Franceschini)

ALLENATORI A CONFRONTO

In attesa di dare la parola al campo per la diretta tra Sampdoria e Bologna, pure è certo interessante anche analizzare da vicino i due allenatori che non mancheranno oggi in campo nella 28^ giornata di campionato. Padrone di casa al Marassi sarà Claudio Ranieri, dal 12 ottobre alla guida dei blucerchiati e arrivato a campionato in corso con l’obbiettivo di ribaltare un inizio di stagione disastroso per i liguri e assicurargli la salvezza. Traguardo che ancora non è stato raggiunto compiutamente ma che pure risulta vicinissimo in questo finale di stagione. Dall’altra parte un altro veterano e personaggio di spessore in panchina, come Sinisa Mihajlovic, alla guida del Bologna dal gennaio del 2019 e pure fresco di un ottimo rinnovo di contratto proprio con il club felsineo. Va subito ricordato che l’allenatore di Vukovar è oggi grande ex del match, avendo seguito le sorti della Sampdoria dal novembre 2013 al giugno del 2015. Ma non solo: anche da giocatore il serbo ha vestito la maglia blucerchiata, dal 1994 al 1998, prima di approdare alla Lazio. (agg Michela Colombo)

I PRECEDENTI

Verso la diretta di Sampdoria Bologna, possiamo adesso evidenziare come questa partita sia stata spesso molto interessante in Serie A, dal momento che blucerchiati e rossoblù, sia pure in epoche differenti, hanno scritto pagine memorabili della storia del calcio italiano. Gli ultimi dieci precedenti prima della Serie A 2019-2020 erano stati all’insegna del grande equilibrio, con quattro vittorie per parte più due pareggi. Il segno X manca tuttavia dall’ormai lontano gennaio 2014: da allora soltanto successi, con discreta alternanza fra Sampdoria e Bologna. In questa striscia sarebbero ora in vantaggio i rossoblù grazie alla vittoria ottenuta nel girone d’andata, cioè nel lunch match di domenica 27 ottobre 2019, giocato allo stadio Renato Dall’Ara e vinto dai padroni di casa del Bologna con il punteggio di 2-1. Aria di derby per il veterano Palacio, capace di sbloccare il risultato con un gol al 48′ minuto di gioco; la Sampdoria riuscì a rispondere grazie alla rete messa a segno da Gabbiadini al 64′, ma infine fu il Bologna a fare festa grazie al gol del secondo e definitivo vantaggio felsineo, ad opera di Bani al minuto 78 di quella partita di fine ottobre. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

PRESENTAZIONE DEL MATCH

Sampdoria Bologna sarà diretta dal signor Doveri, e si gioca alle ore 19:30 di domenica 28 giugno per la 28^ giornata del campionato di Serie A 2019-2020: per la prima volta dopo il lockdown da Coronavirus avremo una fascia oraria ampia, perché sono previste quattro partite nel tardo pomeriggio-prima serata. A Marassi si affrontano due squadre che vanno a caccia di riscatto, anche se la loro posizione in classifica è differente: per il Bologna, pur sconfitto in casa dalla Juventus nonostante la gara di coraggio nel secondo tempo, la salvezza sembra essere stata centrata e, anzi, con un po’ di fortuna e una chiusura di stagione in ascesa si potrebbe provare a impensierire le avversarie in termini di qualificazione in Europa League, che comunque adesso sembra proibitiva. La Sampdoria invece deve ancora fare i conti con la zona calda della classifica: mercoledì sera non ha saputo gestire il vantaggio all’Olimpico e si è fatta battere dalla Roma, se non altro i risultati delle rivali dirette hanno aiutato ma è chiaro che adesso Claudio Ranieri si aspetti un salto di qualità per evitare guai. Vediamo in che modo i due allenatori potrebbero disporre le loro squadre sul terreno di gioco del Luigi Ferraris: mentre aspettiamo la diretta di Sampdoria Bologna possiamo fare una rapida valutazione delle probabili formazioni.

PROBABILI FORMAZIONI SAMPDORIA BOLOGNA

In Sampdoria Bologna mancherà Jankto che è squalificato, e Quagliarella resta in forte dubbio: difficile che lo stabiese possa iniziare la partita, quindi il grande ex Gabbiadini sarà affiancato da Federico Bonazzoli nel reparto offensivo. A centrocampo invece si dovrebbe rivedere la linea a quattro: Gaston Ramirez, un altro ex con trascorsi importanti a Bologna, è pronto a spostarsi sulla fascia destra lasciando a Linetty la corsia opposta, la coppia centrale potrebbe invece essere formata da Ekdal e Thorsby confermati rispetto a Roma. In difesa Omar Colley potrebbe dare riposo al giapponese Yoshida, che però ha una chance di rimanere in campo con Tonelli destinato alla panchina; Audero sarà il portiere, Bereszynski e Murru i due terzini. Il Bologna invece gioca con il consueto 4-2-3-1: tornano gli squalificati a cominciare da Bani, che si riprende il posto di centrale al fianco di Danilo Larangeira con Tomiyasu e Denswil a operare sulle corsie. Skorupski il portiere, Andrea Poli dovrebbe avere la meglio su Svanberg per fare il secondo mediano davanti alla difesa, con Gary Medel confermato così come l’intera linea offensiva. Orsolini, Roberto Soriano (lui pure un importante ex) e Nicola Sansone a supporto di Musa Barrow, che parte in vantaggio su Palacio.

QUOTE E PRONOSTICO

Le quote emesse ufficialmente dall’agenzia Snai per Sampdoria Bologna ci dicono che la squadra blucerchiata è favorita, ma siamo in una situazione di equilibrio: il segno 1 che identifica la vittoria casalinga vale 2,30 volte la somma che deciderete di mettere sul piatto, mentre il successo esterno dei felsinei vi permetterebbe di guadagnare una cifra corrispondente a 3,00 volte la vostra puntata. Il bookmaker in questione inoltre valuta 3,50 volte la giocata il segno X, che è quello sul quale puntare se pensate che la partita possa terminare in parità.

© RIPRODUZIONE RISERVATA