Diretta/ Sampdoria Castiglione (risultato finale 11-1): una goleada blucerchiata!

- Claudio Franceschini

Diretta Sampdoria Castiglione, risultato finale 11-1: a Temù i blucerchiati si divertono anche se sprecano qualcosa di troppo nel secondo tempo, brilla Ernesto Torregrossa con una tripletta.

Sampdoria amichevole facebook 2021 1 640x300
Diretta Sampdoria Castiglione, amichevole (da Facebook)

DIRETTA SAMPDORIA CASTIGLIONE (RISULTATO FINALE 11-1)

Sampdoria Castiglione 11-1: è una goleada quella della squadra blucerchiata nella partita amichevole contro la squadra mantovana. Tante reti per mettersi in ritmo, una arrivata anche appena prima dell’intervallo con la doppietta di Manolo Gabbiadini, servito da Thorsby che aveva combinato con Quagliarella. Nel secondo tempo Roberto D’Aversa cambia tutto e riparte con Caprari, Torregrossa e La Gumina alle spalle di Federico Bonazzoli: una formazione altamente offensiva che nei primi 5 minuti trova subito due gol con Federico Bonazzoli e Ernesto Torregrossa, ma ne incassa anche una in contropiede con Ekubah che regala una bella soddisfazione a se stesso e al Castiglione. La Sampdoria comunque continua a macinare gioco e occasioni: tra il 59’ e il 66’ segna la bellezza di quattro gol, prima con una doppietta di Gianluca Caprari e poi con quella di Torregrossa, che arriva a quota 3 nel corso della sua partita. Al 76’ anche Caprari potrebbe fare tris ma centra il palo e sul tap-in trova la parata di Cavicchioli; il dodicesimo gol della Sampdoria non arriva nemmeno con Askildsen, che si fa poi ipnotizzare dal portiere avversario in uscita, né con La Gumina (incredibile errore a porta spalancata) e Bonazzoli, con Cavicchioli ancora protagonista. Finisce dunque 11-1, gli attaccanti della Sampdoria hanno comunque disputato una buona gara pur se nella seconda metà della ripresa hanno sprecato un po’ troppo. (agg. di Claudio Franceschini)

SAMPDORIA CASTIGLIONE (RISULTATO 4-0): INTERVALLO

Sampdoria Castiglione 4-0: come da previsione la squadra blucerchiata sta dominando la partita amichevole contro la squadra locale, già nel primo tempo il risultato è fuori discussione ma del resto la differenza di valori in campo è evidente. C’è stato il tempo di vedere lo splendido gol con cui Fabio Quagliarella ha aperto i conti al 16’ minuto: cross di Candreva da destra, sforbiciata acrobatica dell’attaccante che da posizione centrale ha infilato il portiere avversario. Al 22’ il bis lo ha servito Manolo Gabbiadini, che dalla destra ha ricevuto il passaggio di Verre e fatto partire un sinistro non particolarmente forte ma la cui traiettoria ha ingannato l’estremo difensore del Castiglione. Naturalmente la Sampdoria è sempre stata padrona del campo, e al 33’ ha trovato il tris: errore della difesa avversaria, Quagliarella ha rubato palla ma per due volte ha centrato il portiere nell’uno contro uno, a quel punto intelligente assist del capitano per l’accorrente Morten Thorsby che non ha sbagliato. Il poker è stato servito al 41’: questa volta Quagliarella è riuscito nella doppietta con un tiro sul palo lungo dal limite dell’area, il portiere ci è arrivato e ha toccato ma non ha potuto evitare la rete. (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA SAMPDORIA CASTIGLIONE STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Sampdoria Castiglione, salvo variazioni di palinsesto, non dovrebbe essere disponibile sui canali della nostra televisione: non ci sono infatti emittenti che abbiano acquisito i diritti per trasmettere le amichevoli della squadra blucerchiata, di conseguenza non sarà a disposizione nemmeno un servizio di diretta streaming video ma comunque, per avere accesso alle informazioni utili, potrete consultare gli account ufficiali che la società ligure mette a disposizione sui social network, in particolare le pagine Facebook, Twitter e Twitch.

SAMPDORIA CASTIGLIONE (RISULTATO 0-0): SI COMINCIA!

Ci siamo, pronti a vivere la diretta di Sampdoria Castiglione possiamo sicuramente dire che la squadra blucerchiata è sostanzialmente la stessa dello scorso anno. Inizialmente potrebbe essere un vantaggio, perché il gruppo si conosce bene: non ci sono stati ancora acquisti – abbiamo i riscatti di Ernesto Torregrossa, Antonino La Gumina e Antonio Candreva – mentre è uscito solo Gaston Ramirez, cui non è stato rinnovato il contratto. il grande punto di domanda, a parte il futuro di Mikkel Damsgaard che dopo il grande Europeo giocato ha tante richieste di calciomercato, è quello che succederà con i rientri dai prestiti: i vari Julian Chabot, Nicola Murru, Fabio Depaoli, Gianluca Caprari, Ronaldo Vieira e Federico Bonazzoli – ma ci sono anche Jeison Murillo e il giovane Mohamed Bahlouli – si giocano sicuramente un posto nella rosa a disposizione di Roberto D’Aversa, ma è più facile che lascino nuovamente Bogliasco per accasarsi altrove. Vedremo, perché su questo bisognerà certamente avere pazienza: intanto noi ci possiamo mettere comodi e gustare questa seconda amichevole estiva della squadra, lasciamo finalmente che a parlare sia il terreno di gioco di Temù dove la diretta di Sampdoria Castiglione sta per cominciare! (agg. di Claudio Franceschini)

SAMPDORIA CASTIGLIONE: ALTRO TEST PER I BLUCERCHIATI

La diretta di Sampdoria Castiglione segue di quattro giorni il primo impegno estivo che la squadra blucerchiata ha affrontato: contro la Nuova Camunia è arrivato un 14-0, una goleada che certamente era nelle previsioni anche se mai davvero scontata. Nel primo tempo la Sampdoria ha segnato cinque volte: il primo gol stagionale lo ha firmato Julian Chabot, poi è arrivato il primo dei due sigilli di Fabio Quagliarella, in mezzo ai quali Gianluca Caprari ha fatto tris e Bonomelli ha infilato la sua porta. La ripresa, con una formazione del tutto modificata, ha visto la Sampdoria dilagare: grande mattatore Antonino La Gumina autore di una tripletta, da segnalare anche i due gol di Federico Bonazzoli nello spazio di tre minuti e poi le marcature di Tommaso Augello, Ernesto Torregrossa, Adrien Silva e Valerio Verre. Roberto D’Aversa ha iniziato con un 4-2-3-1 nel quale Quagliarella era il riferimento avanzato, con alle spalle una linea composta da Candreva, Gabbiadini e Caprari; nessuno degli undici titolari era più in campo per il secondo tempo, quando l’allenatore ha schierato un tridente con La Gumina, Bonazzoli e Torregrossa. Naturalmente ogni indicazione dovrà aspettare l’inizio della stagione, ma intanto vedremo cosa succederà oggi a livello di scelte tecniche e tattiche… (agg. di Claudio Franceschini)

SAMPDORIA CASTIGLIONE: ALTRO TEST PER I BLUCERCHIATI

Sampdoria Castiglione, in diretta dal centro sportivo di Temù alle ore 17:30 di giovedì 22 luglio, rappresenta la seconda amichevole che la squadra blucerchiata affronta nel corso dell’estate. Siamo sempre in provincia di Brescia: dopo aver dilagato contro la Nuova Camunia, vincendo con un eclatante 14-0 che era anche atteso vista la differenza di valori in campo, la Sampdoria si ripresenta contro un’altra squadra locale, e in questa fase della preparazione estiva deve soprattutto scaricare il lavoro svolto nel corso delle giornate e provare schemi e situazioni, tanto più che l’allenatore è nuovo.

Abbiamo infatti Roberto D’Aversa, che dopo la retrocessione di Parma (da subentrato, e a seguito delle grandi annate con i ducali) si è rimesso in gioco prendendo il posto di Claudio Ranieri, che la società non ha voluto confermare: la squadra viene da due stagioni positive e ora si vuole migliorare, puntando su un gruppo già molto affiatato. Vedremo dunque cosa succederà nella diretta di Sampdoria Castiglione, mentre aspettiamo che si giochi facciamo una rapida valutazione sulle scelte che D’Aversa potrà operare, analizzando in maniera più dettagliata le probabili formazioni della partita.

PROBABILI FORMAZIONI SAMPDORIA CASTIGLIONE

Sampdoria Castiglione potrebbe essere affrontata da D’Aversa con il 4-3-3, un altro dei suoi moduli di riferimento: secondo questo schieramento, e contando che non ci saranno troppe variazioni sul tema rispetto alla prima uscita, il tecnico blucerchiato potrebbe disporre Gian Marco Ferrari e Chabot al centro della difesa, provando Léris come terzino destro dal primo minuto e aprendo la staffetta Augello-Murru sulla sinistra. Sarà interessante soprattutto vedere come cambierà il centrocampo: il jolly Thorsby potrebbe venire spostato sulla mezzala, mantenendo Yepes Laut in cabina di regia e affiancandogli Adrien Silva, altro giocatore che può sicuramente agire come perno centrale davanti alla difesa. Lo stesso Verre con il tridente offensivo è un giocatore che può fare un passo indietro; in attacco invece Quagliarella si giocherebbe il posto da prima punta con Federico Bonazzoli e magari Torregrossa, che però può certamente disimpegnarsi come laterale insieme a Caprari, il già citato Verre e Gabbiadini, anche se quest’ultimo preferisce giocare più verso l’area di rigore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA