Diretta/ Sassari Brescia (risultato finale 98-95): Dinamo in semifinale playoff!

- Mauro Mantegazza

Diretta Sassari Brescia streaming video Rai: orario e risultato live di gara-4 della serie dei quarti di finale dei playoff, Serie A di basket (oggi 22 maggio).

Gerald Robinson Dinamo Sassari facebook 2022 640x300
Diretta Sassari Brescia, gara-4 quarti playoff (da facebook.com/dinamosassariofficial)

DIRETTA SASSARI BRESCIA (RISULTATO 98-95): FINE PARTITA

Presso l’impianto Palasport Roberta Serradimigni il Banco di Sardegna Sassari batte la Germani Brescia per 98 a 95. Nel primo tempo i padroni di casa cominciano bene la partita e tentano subito di prendere il largo nonostante gli sforzi effettuati dagli ospiti per rimanere in corsa, senza tuttavia accorciare le distanze prima di rientrare negli spogliatoi per l’intervallo lungo. Nel secondo tempo il copione non cambia rispetto a quanto ammirato in precedenza e la Dinamo continua a tenere a bada la Germani, incapace di ridurre lo svantaggio. Nell’ultima parte dell’incontro non è sufficiente il 24 a 20 per i bresciani al fine di quantomeno prolungare le ostilità all’extratime ed i giganti la spuntano per un soffio. Il successo ottenuto quest’oggi, in virtù anche del 2 a 1 maturato nelle gare precedenti, consente alla Dinamo Sassari di accedere alla semifinale playoff della Lega A di basket mentre Brescia viene eliminata. (cronaca Alessandro Rinoldi)

DIRETTA SASSARI BRESCIA STREAMING VIDEO TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

La diretta tv di Sassari Brescia sarà garantita stasera in chiaro per tutti su Rai Sport + HD, canale numero 58 del telecomando. Di conseguenza raddoppia pure la possibilità di seguire il match in diretta streaming video, tramite Rai Play per tutti oppure su abbonamento sulla piattaforma Discovery +, che segue in maniera integrale il campionato di Serie A di basket.

CLICCA QUI PER LA DIRETTA SASSARI BRESCIA STREAMING VIDEO RAIPLAY

TERZO QUARTO

Esauritosi pure il terzo quarto, Dinamo Sassari e Brescia sono ora sul punteggio di 78 a 71. In queste prime battute del secondo tempo, al rientro sul parquet dagli spogliatoi dopo l’intervallo, il copione non sembra affatto cambiare rispetto a quanto accaduto nel corso della frazione di gioco precedente visto il nuovo parziale di 18 a 18. Entrambe le compagini rubano due palle ciascuna così come effettuano una stoppata a testa in questa fase ma proseguono i problemi della Germani per quanto concerne le palle perse, 4 a 5, oltre a patir qualcosa pure a rimbalzo. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

FINE PRIMO TEMPO

Al termine del secondo quarto, ovvero del primo tempo, le squadre di Dinamo Sassari e Brescia sono da poco rientrate negli spogliatoi per l’intervallo lungo sul 60 a 53. I minuti scorrono sul cronometro e le due compagini non vogliono cedere nulla, continuano a darsi grande battaglia e si rispondono a vicenda canestro dopo canestro chiudendo il secondo parziale con un impressionante 30 a 30. Ai lombardi non basta agire meglio a rimbalzo dovendo anzi rivedere qualcosa nella gestione della palla. Fino a questo momento il miglior marcatore dell’incontro è stato il numero 3 N. Mitrou-Long grazie ai 22 punti messi a segno per Brescia. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

PRIMO QUARTO

In Sardegna il primo quarto di gioco tra Dinamo Sassari e Brescia si è concluso con il punteggio di 30 a 23. Nelle fasi iniziali dell’incontro sono i padroni di casa allenati da coach Bucchi a cominciare meglio la sfida sbagliando pochissimo al tiro come evidenziato dall’ottima percentuale di realizzazione, ben l’81.3%, e gli ospiti guidati da coach Magro cercano di restare in corsa segnando soprattutto dalla distanza. Ecco gli schieramenti ufficiali: SASSARI – Bendzius, Bilan, Burnell, Kruslin, Robinson. A disp.: Devecchi, Diop, Gandini, Gentile, Logan, Pitirra, Treier. Coach: Bucchi. BRESCIA – Brown, Cobbins, Mitrou-Long, Moss, Petrucelli. A disp.: Burns, Della Valle, Eboua, Laquintana, Moibo, Moore, Parrillo. Coach: Magro. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

PALLA A DUE!

Finalmente Sassari Brescia comincia e naturalmente uno dei temi di principale interesse attorno a questa partita è la domanda circa la possibilità della Germani di reagire alla batosta incassata venerdì sera. La risposta va affidata naturalmente ad Alessandro Magro, coach della Germani Brescia, che aveva commentato così la pesante sconfitta dei suoi ragazzi in gara-3 al PalaSerradimigni: “È doveroso fare un ringraziamento ai tifosi bresciani che ci hanno seguito qui in Sardegna. Sassari ha fatto una partita intensa, molto fisica e hanno alzato il livello di aggressività. Siamo 2-1 per loro e siamo pronti a giocare gara 4.

Della Valle aveva preso un colpo in gara 2, poi oggi ha preso un altro colpo e non è potuto tornare in campo. Resettare tutto in 48 ore? È possibile. Siamo pronti a battagliare nella prossima sfida. Non si può seppellire chi non è ancora morto”. Lo spirito quindi sembra essere quello giusto, anche se naturalmente alla Leonessa servirà poi sul campo una partita decisamente migliore: fra poco capiremo tutto, Sassari Brescia inizia davvero! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

SASSARI BRESCIA: PARLA PIERO BUCCHI

Verso la diretta di Sassari Brescia, si deve naturalmente tornare a parlare della maiuscola prestazione della Dinamo venerdì sera in gara-3, che coach Piero Bucchi aveva analizzato così: “I ragazzi sono stati bravi, l’approccio è stato molto buono. Ovvio che siamo contenti ma in parte, sappiamo che dobbiamo finire il lavoro. Siamo in fiducia, ovviamente, abbiamo fatto una buona gara ma sappiamo perfettamente che ci manca ancora gara 4. Sappiamo che Brescia è una buona squadra, non sarà semplice, è importante che ci arriviamo pronti mentalmente”, ha avvisato Bucchi. Venerdì sera le indicazioni sono state tutte positive: “I ragazzi hanno avuto grande abnegazione, oltre a seguire i consigli che gli ha dato lo staff, sono stati molto aggressivi, molto intensi.

La squadra ha fatto uno sforzo notevole ed essere riusciti a limitare una squadra come Brescia indica che siamo migliorati notevolmente. Bellissimo giocare davanti al pubblico, bellissimo per i giocatori esprimersi davanti ai tifosi. È importante vedere la squadra che sa cosa deve fare e la panchina dare un apporto importante. La squadra entra in campo con la mente abbastanza chiara, ora speriamo di fare una bella gara 4. Nei playoff fortunatamente abbiamo avuto sempre protagonisti diversi, quindi spero che domenica possa essere la serata di qualcun altro”. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

SASSARI BRESCIA: I LOMBARDI NON POSSONO SBAGLIARE

ll PalaSerradimigni della città sarda, si giocherà con palla a due alle ore 21.00 di questa sera, domenica 22 maggio 2022, come gara-4 della serie dei quarti di finale dei playoff scudetto della Serie A di basket. Ci avviciniamo alla diretta di Sassari Brescia con la consapevolezza che il Banco di Sardegna ha un match-point prezioso, da sfruttare in casa propria dopo avere espugnato Brescia nella seconda partita e dopo il dominio con un clamoroso +30 appena due giorni fa in gara-3, la prima giocata a Sassari.

Per la Germani Brescia il discorso è radicalmente opposto: i lombardi, dopo un campionato che resta meraviglioso, sono sull’orlo dell’eliminazione e per di più alle prese anche con i problemi legati agli infortuni di Gabriel e soprattutto Della Valle nella nefasta gara-3 di venerdì, che rischia di avere segnato come un macigno le sorti di questo quarto di finale. Alla Leonessa il compito di “risorgere” e portare la serie alla bella in casa propria: ci riuscirà? Parola a Sassari Brescia per scoprirlo…

DIRETTA SASSARI BRESCIA: RISULTATI E CONTESTO

Qualche giorno fa ne avremmo scritto in maniera differente, ma in questo momento la diretta di Sassari Brescia sembra sorridere in maniera nettissima alla Dinamo, in vantaggio per 2-1 nella serie, con un match-point da giocare in casa e contro una Brescia improvvisamente in difficoltà. La partita di venerdì sera è stata un capolavoro per Sassari, coach Bucchi ha visto i suoi ragazzi portare a termine quella che può essere definita la partita perfetta, equilibrata di fatto solo nel primo quarto e con Filip Kruslin in particolare evidenza, volendo citare un singolo in una partita magnifica per tutti.

La gara-3, vista da Brescia, ha fatalmente un sapore decisamente più amaro, quello della sconfitta che potrebbe avere segnato in maniera decisiva l’intera serie. Con Della Valle fuori dopo cinque minuti e un Mitrou-Long insolitamente impreciso (pessimo 3/15 dal campo) la serata è diventata un massacro. Volendo essere ottimisti, diciamo che Brescia questa sera potrà solamente migliorare, magari sfruttando una Sassari convinta di avere la serie in pugno, ammesso che i sardi commettano questo errore…





© RIPRODUZIONE RISERVATA