Diretta/ Sassari Brindisi (risultato finale 87-100): nuovo trionfo per Vitucci!

- Claudio Franceschini

Diretta Sassari Brindisi (risultato finale 87-100): grande vittoria pugliese nell’ottava giornata nel campionato di basket Serie A1, squadre in campo al PalaSerradimigni.

Spissu Bilan Sassari facebook 2020 640x300
Diretta Sassari Cantù, basket Serie A1 15^ giornata (da facebook.com/dinamosassariofficial)

DIRETTA SASSARI BRINDISI (FINALE 87-100)

Si è appena chiusa la diretta tra Sassari e Brindisi, primo incontro di questa domenica dedicata all’ottava giornata della Serie A1 e alla sirena finale sul tabellone del risultato è di 87-100 per la formazione ospite. Dunque un ottimo successo (il settimo di fila) per la squadra di Vitucci che, già in vantaggio all’intervallo lungo, ha poi tenuto in mano saldamente le redini del match fino alla fine. Venendo alle azioni salienti degli ultimi 20 minuti di gioco, possiamo dire che al via del terzo quarto è stato botta e risposta tra le due contendenti: Spissu e Bell si sono messi in mostra nelle prime battute della frazione ed è stato poi il play della Dinamo a ricucire finalmente lo strappo sul tabellone del risultato. Sul 63-64 però Brindisi non ha mollato il colpo e ben sfruttando uno straripante Thompson, gli ospiti sono riusciti a trovare in avanti, chiudendo il parziale per 69-74. Negli ultimi dieci minuti Sassari fa di tutto per rimanere in partita: comincia bene Gentile, ma poi salgono Udom e Krubally: la sfida appare aperta ad ogni risultato, specie al 36’ quando l’ex Virtus segnato dalla lunetta il 79-81. Alla fine però è sempre Brindisi a dominare e con Harrison e Udom arriva il 100-87 finale. (agg Michela Colombo)

SASSARI BRINDISI (46-56) INTERVALLO

Siamo all’intervallo lungo di Sassari Brindisi, sfida per l’ottava giornata della Serie A1 di basket, dove il tabellone del risultato sorride ai pugliesi per 56-46. Passati dunque i primo venti minuti di gioco, sono i ragazzi di Vitucci ad avere per ora la meglio: proprio gli ospiti hanno approcciato alla sfida con la giusta aggressività. Dato il palla a due Brindisi infatti ci ha messo pochissimo a prendere in mano le redini del gioco: con Harrison subito gli ospiti vanno in vantaggio e Sassari ci ha messo un po’ (affidandosi al solito Spissu) a entrare in partita. Nei primi minuti si gioca punto a punto la sul 21-20 Brindisi trova lo spinto per andare in fuga e chiede il primo quarto col risultato di 31-23. Al via del secondo quarto è poi grande reazione di Sassari com Gentile, che firma la tripla del 26.33: purtroppo per i sardi è solo uno squillo perchè subito con Visconti e Gaspardo Brindisi è ancora in fuga. La Dinamo fa di tutto per rimanere incollata agli avversari, ma alla sirena il gap è evidente: il primo tempo si chiude per 46-56 per gli ospiti. (agg Michela Colombo)

DIRETTA SASSARI BRINDISI IN STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Sassari Brindisi non è una di quelle che sono previste per questa giornata di campionato, dunque l’appuntamento classico e usuale rimane quello con la piattaforma Eurosport Player, che garantisce a tutti i suoi abbonati l’intera gamma delle partite di Serie A1 in diretta streaming video. Ricordiamo inoltre che sul sito ufficiale www.legabasket.it sarà possibile consultare tutte le informazioni utili del caso, partendo dal tabellino play-by-play e le statistiche dei giocatori sul parquet per arrivare alla classifica del torneo e i vari contenuti multimediali e non.

SASSARI BRINDISI (RISULTATO 0-0): PALLA A DUE!

Finalmente siamo arrivati al momento della palla a due di Sassari Brindisi. Possiamo dire che le due squadre, che hanno anche qualcosa in comune essendo state allenate da Meo Sacchetti in epoca recente (e consecutivamente), siano riuscite a sfruttare al massimo il crollo temporaneo delle grandi piazze, dalle due squadre di Bologna a Treviso ma passando anche per Roma e in un certo senso Varese, Cantù e ovviamente Siena. La nuova geografia del basket italiano ha premiato Dinamo e Happy Casa: la Dinamo addirittura è riuscita a prendersi scudetto, Coppa Italia e Supercoppa in un ciclo memorabile che ora Gianmarco Pozzecco sta cercando di rivivere, i pugliesi non sono arrivati a tanto ma, con la firma di Frank Vitucci, hanno comunque visitato i playoff e hanno appunto giocato la finale di Coppa Italia, presentandosi a metà novembre come seconda forza di un campionato incerto (a parte il dominio di Milano fin qui) e quindi aperto a ogni scenario. Anche per questo sarà particolarmente interessante scoprire quello che succederà sul parquet del PalaSerradimigni, al quale lasciamo immediatamente la parola: mettiamoci comodi, la diretta di Sassari Brindisi comincia! (agg. di Claudio Franceschini)

SASSARI BRINDISI: IL PRECEDENTE IN COPPA ITALIA

Naturalmente la storia di Sassari Brindisi non si può riassumere in una sola partita, ma quella che citiamo è indicativa perché recente, ed era una semifinale di Coppa Italia: lo scorso 14 febbraio le due squadre si sono incrociate infatti alla Vitrifrigo Arena di Pesaro, sede della Final Eight, con la Dinamo già allenata da Gianmarco Pozzecco ma ancora non decollata verso la grande striscia di vittorie. La Happy Casa di Frank Vitucci, con un roster già rodato, si era presa la vittoria al termine di una partita sempre condotta e chiusa con punteggio alto (91-86): eroe della serata Adrian Banks che aveva portato alla causa 37 punti e 8 rimbalzi, erano poi arrivati i 14 punti di Kelvin Martin e i 10 a testa di Dominique Sutton e Darius Thompson. A Sassari invece non era bastato un DyShawn Pierre che aveva flirtato con la doppia doppia, fermandosi a 21 punti e 9 rimbalzi; Curtis Jerrells ne aveva infilati 20 e Marco Spissu 15, ma alla fine la vittoria era andata a Brindisi che in finale aveva incrociato la Reyer Venezia, e aveva perso nonostante gli 11 punti e 7 rimbalzi di Banks e i 18 punti dello scatenato John Brown. Oggi si rigioca, e sarà interessante scoprire come andranno le cose… (agg. di Claudio Franceschini)

SASSARI BRINDISI: PER LA DINAMO SFIDA IMPORTANTE

Sassari Brindisi, che sarà diretta dagli arbitri Tolga Sahin, Alessandro Nicolini e Sergio Noce, è il lunch match nell’ottava giornata del campionato di basket Serie A1 2020-2021: squadre in campo alle ore 12:00 di domenica 15 novembre per una sfida entusiasmante, tra due squadre che sono candidate a viaggiare nelle prime quattro posizioni della classifica e potrebbero incrociarsi nuovamente nei playoff. Destini contrari nell’ultimo turno: la Dinamo è stata sorpresa da una Trento che aveva vinto una sola partita fino a quel momento, e dunque non è riuscita a tenere il passo di Milano e della stessa Happy Casa perdendo il terzo match del suo campionato, anche se tutto sommato Gianmarco Pozzecco è dove voleva essere in questo momento. Sta invece volando la formazione pugliese, reduce da sei vittorie consecutive: l’ultima ha rappresentato la ciliegina sulla torta, il gran colpo della Segafredo Arena battendo una Virtus Bologna che ha certamente più ambizioni e un roster di altra portata. Per Frank Vitucci un test importante, per testare ancor più il suo gruppo; staremo a vedere quello che succederà nella diretta di Sassari Brindisi, intanto possiamo certamente valutare alcuni dei temi principali che sono legati alla partita.

DIRETTA SASSARI BRINDISI: RISULTATI E CONTESTO

La diretta di Sassari Brindisi ci presenta un big match a tutti gli effetti: se il Banco di Sardegna si è proposto fin dall’inizio del campionato come una delle corazzate da battere e candidata allo scudetto, la Happy Casa ha bruciato le tappe ma, tutto sommato, ha anche confermato quanto mostrato l’anno scorso. Già allora infatti la società pugliese aveva fatto benissimo: finale di Coppa Italia e regular season che, prima della cancellazione per il Coronavirus, l’aveva portata a lottare se non altro per il fattore campo nel primo turno dei playoff. Nonostante la perdita estiva di Adrian Banks il roster ha saputo amalgamarsi intorno alla figura di D’Angelo Harrison, altra grande presa sul mercato: è diventato in breve tempo il leader di una squadra che gioca quasi a memoria sotto le direttive di un coach i cui tanti anni in panchina hanno portato l’esperienza giusta. Pozzecco sta lavorando con una Sassari rinnovata, ripartita dall’asse Spissu-Bilan: l’idea era fin da subito quella di costruire intorno a questi due elementi, il mercato ha portato giocatori interessanti e adesso bisognerà vedere se la Dinamo si possa spingere fino ad avere la meglio su Milano e Venezia, senza dimenticarsi della Virtus Bologna che intanto si è presa il primo round nella semifinale di Supercoppa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA