Diretta/ Sassari Oostende (risultato finale 90-71) video streaming tv: Bilan 23 punti

- Claudio Franceschini

Diretta Sassari Oostende streaming video e tv: orario e risultato live della partita al PalaSerradimigni, che si gioca per la terza giornata nel gruppo A di basket Champions League.

Pozzecco Sassari
Diretta Trieste Sassari, basket Serie A1 21^ giornata (Foto LaPresse)

DIRETTA SASSARI OOSTENDE (90-71): BILAN 23 PUNTI

Sassari batte per 90-71 l’Oostende e si porta a casa una bella vittoria Andiamo a scoprire tutti i realizzatori della gara. Sassari: Gentile 7, Paulius 7, Bilan 23, Dyshawn 15, Spissu 5, Vitali 17, Dwayne 9, Curtis 6, Jamel 1, Paulius 4. Oostende: Braian 9, Simon 7, Djordjevic 8, Amar Sylla 10, Servaas 2, Loic 9, Shevon 4, Vries 6, Servaas 2, Thompson 15. La compagine italiana ha giocato una grande partita non lasciando scampo alla compagine ospite. Il risultato dimostra tutta la differenza tra le due compagini sul parquet. Sassari si gode una vittoria meritatissima. (agg. Umberto Tessier)

INTERVALLO LUNGO

Sassari va all’intervallo lungo sul 51-35 continuando a produrre un ottimo gioco. Andiamo a scoprire tutti i realizzatori della gara. Sassari: Bilan 10, Dyshawn 13, Spissu 3, Vitali 8, Dwayne 9, Curtis 3, Jamel 1, Paulius 4. Oostende: Braian 3, Simon 2, Djordjevic 8, Amar Sylla 8, Servaas 2, Loic 6, Shevon 4, Vries 2. La compagine italiana sta giocando un’ottima gara sbagliando davvero poco nella fase offensiva, Fatica la compagine ospite a contenere le iniziative sbagliando molto nelle conclusioni. (agg. Umberto Tessier)

VITALI OTTO PUNTI

Inizia la contesa tra Sassari e Oostende. Evans la mette da due, siamo sul 7-5. Pierre e Angola hanno siglato entrambi tre punti in questi primi minuti. Djordjevic da due, inizio di gara estremamente equilibrato. Ancora Djordjevic, questa volta mette la bomba da tre con conseguente sorpasso. Spissu da tre, siamo sul 14-12, spettacolo sul parquet. Vitali da tre, Sassari sta facendo molto bene con le conclusioni pesanti. Vitali fa due su due da tiri liberi, siamo sul 21-15. Vitali show, bomba da tre, siamo sul 24-15. Termina il primo quarto sul 32-17, grande primo quarto dei padroni di casa. Bilan e Vitali, con otto punti, sono stati i migliori dei padroni di casa. (agg. Umberto Tessier)

PALLA A DUE!

La palla a due di Sassari Oostende si alza tra pochi istanti: il grande veterano della squadra belga è Dusan Djordjevic, serbo di 36 anni che ha iniziato la sua nona stagione nel club. Playmaker che può giocare anche come guardia, ha anche avuto una fugace apparizione in una nazionale che nel 2005 era ancora conosciuta come Serbia e Montenegro; con Oostende ha vinto sei campionati consecutivi (striscia ancora aperta, iniziata nel 2012) e sei Coppe (anche queste in fila) oltre a 4 Supercoppe, diventando una leggenda per la società. Inoltre, ha messo in bacheca una Coppa di Bosnia (con il Bosna), una di Slovenia con l’Olimpia Lubiana e soprattutto la EuroChallenge del 2011, appena prima di trasferirsi in Belgio, con la maglia di Novo Mesto. Curiosamente, gli sloveni avevano battuto in semifinale proprio Oostende: la partita era finita 79-65 ed eravamo proprio nella città belga, che ospitava la Final Four. Djordjevic aveva segnato 10 punti con 2/5 dal campo e 6/6 ai liberi, con 5 assist ma anche 7 palle perse. Ora lasciamo che a parlare sia il campo, perchè finalmente siamo arrivati al momento che stavamo aspettando: la diretta di Sassari Oostende prende il via! (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Sassari Oostende non sarà garantita dai canali della nostra televisione, ma l’appuntamento per tutti gli appassionati è con la piattaforma Eurosport Player: per accedere alle immagini bisogna sottoscrivere un abbonamento con questo portale e poi utilizzare dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone, potendo così seguire la partita in diretta streaming video. Ricordiamo anche che sul sito www.basketballcl.com sarà possibile consultare gratuitamente le informazioni utili come tabellino play-by-play e statistiche dei giocatori.

LA DINAMO IN CAMPIONATO

In avvicinamento alla diretta di Sassari Oostende, possiamo ricordare che il Banco di Sardegna arriva dalla già citata vittoria di Cantù. Successo mai in discussione per i ragazzi di Gianmarco Pozzecco, che già al termine del primo tempo avevano 11 punti di vantaggio; nel terzo periodo è arrivato lo strappo definitivo, l’Acqua San Bernardo è giusto riuscita a rendere meno pesante una sconfitta che comunque è maturata con 17 lunghezze di scarto. A brillare per Sassari sono stati soprattutto in due: Miro Bilan, entrato anche in ballottaggio per il premio di MVP della sesta giornata, ha chiuso con 20 punti (10/11 dal campo) e 6 rimbalzi, mentre Dwayne Evans ha avuto 16 punti e 7 rimbalzi tirando 7/13. Doppia cifra anche per Marco Spissu (12 punti, conditi da 6 assist) e la coppia Dyshawn Pierre-Michele Vitali con 10 a testa; Sassari ha tirato con il 45% dall’arco e dominato il duello a rimbalzo, quando riesce a essere superiore in questi due fondamentali la squadra isolana rappresenta una minaccia per tutte le avversarie e dunque speriamo che anche questa sera in Europe Cup le cose possano andare in questo modo. (agg. di Claudio Franceschini)

IL PRECEDENTE

Sassari Oostende si gioca per la prima volta, ma lo scorso anno la squadra belga aveva incrociato una rappresentante del basket italiano: eravamo appunto in Europe Cup, dove Oostende era arrivata dalla Champions League non riuscendo a superare il suo girone. Contro gli olandesi del Donar la qualificazione era stata serrata: 66-66 in trasferta con vittoria casalinga per 88-80 e dunque turno superato, ma ai quarti i belgi si erano scontrati con Varese. La squadra di Attilio Caja si era mostrata più forte: l’andata sul parquet di Oostende era stata equilibrata ma la Openjobmetis era riuscita a vincere per 70-73, alla Enerxenia Arena poi Varese aveva dominato imponendosi per 72-57, e cancellando i belgi dalla competizione. Come sappiamo, i lombardi avrebbero perso la doppia semifinale contro Wurzburg, squadra infine battuta in finale dalla Dinamo Sassari che aveva così conquistato la Europe Cup mettendo in bacheca la prima storica coppa internazionale. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE

Sassari Oostende va in scena al PalaSerradimigni per la terza giornata nel gruppo A di basket Champions League 2019-2020: le due squadre si affrontano alle ore 20:30 di mercoledì 30 ottobre. Situazione ancora in via di definizione nel girone, dove la Dinamo ha aperto bene battendo in volata Lietkabelis ma poi è caduta sul campo del Turk Telekom; la squadra di Gianmarco Pozzecco ha ripreso la sua marcia vincendo a Cantù domenica sera, e riscattando in questo modo due sconfitte consecutive perchè, prima di quella di Ankara, c’era stato il sorprendente ko interno contro Trieste, a frenare una striscia di successi inaugurati dalla Supercoppa Italiana messa in bacheca. Il Banco di Sardegna vuole superare il girone e confermarsi a livello europeo, avendo vinto la Europe Cup lo scorso anno; andiamo dunque a scoprire come potrebbero andare le cose nella diretta di Sassari Oostende, mentre aspettiamo la palla a due presentando i temi principali di questo match.

DIRETTA SASSARI OOSTENDE: RISULTATI E CONTESTO

Sassari Oostende rappresenta una bella possibilità per la squadra di Gianmarco Pozzecco, che deve riscattare due sconfitta abbastanza pesanti; è come se per la prima volta dallo scorso marzo si fosse incrinato qualche meccanismo nella perfetta macchina isolana, che ha iniziato la stagione sapendo di poter puntare allo scudetto ma al tempo stesso volendo provare a ripetere quanto fatto vedere lo scorso anno in Europe Cup. Due partite perse nell’arco di pochi giorni, in ottobre, non possono certo rappresentare un problema per la Dinamo che del resto è tornata a fare la voce grossa al PalaBancoDesio, facendo vedere di poter essere realmente un’alternativa concreta a Milano e, in questo momento, anche alla Virtus Bologna che sta dominando la stagione. Oostende è una squadra ostica, abituata a giocare in ambito internazionale: nell’ultima stagione ha condiviso l’esperienza di Europe Cup con Sassari ma si è fermata ai quarti di finale, ora come la Dinamo ha fatto se vogliamo un passo avanti e vuole provare a fare strada, pur se anche qui l’obiettivo principale rimane il campionato.



© RIPRODUZIONE RISERVATA