Diretta/ Sassari Prometey (risultato 79-87) streaming video Rai: risultato finale!

- Claudio Franceschini

Diretta Sassari Prometey streaming video Rai: orario e risultato live della partita valida per la 3^ giornata nel gruppo A di basket Champions League, la Dinamo vuole la prima vittoria.

Dinamo Sassari gruppo Champions League web 2021 640x300
Diretta Sassari Trieste, basket Serie A1 7^ giornata (da championsleague.basketball)

DIRETTA SASSARI PROMETEY (RISULTATO 79-87): ULTIMO QUARTO

L’ultimo quarto si apre con il tiro dalla distanza di Bendzius. Il lituano inizia con una tripla. La risposta ospite non si fa attendere. Penetrazione di Sydorov che elude la marcatura di Logan. Bendzius si prende un’altra tripla dall’angolo ma la manda sul ferro poi Battle si conquista una rimessa dal fondo. Logan alza la parabola ma il doppio ferro gli dice di no. La tripla di Treier porta il risultato sul pari: 69-69. Il match s’infiamma. Alla tripla di Harrison risponde Treier. Correzione a canestro di Evans: 74-76. Persa di Sassari e Kennedy vola in campo aperto ad appoggiare il +4. Time out Cavina. Harrison in penetrazione, +6 Prometey. Fallo di Mekowulu che deve abbandonare la partita per il quinto personale e manda in lunetta Dowe, il quale fa 1 su 2. La tripla di Lemmons argina la caduta di Sassari ma nei minuti finali la Prometey ne ha di più. Layup di Kennedy dopo la finta di tripla di Stephens. Risposta Dinamo. Assist di Clemmons per il layup di Burnell. Il layup di Sydorov chiude il match. La Dinamo perde 79-87.

TERZO QUARTO

Il secondo tempo inzia con Miro Bila che infila il canestro dell’ex dal pitturato. Prometey parte con uno 0-6 che vale il pareggio. Piazzato di Burnell. Grazie a una tripla di Harrison gli ospiti tornano in vantaggio. Tripla di Kennedy, +4 Prometey, time out Cavina. E’ battaglia vera. Canestro con il fallo subito da Bilan, potenziale gioco da tre. Kennedy si appoggia al tabellone in entrata: 50-54. Piazzato di Sydorov: 4’08” per chiudere il terzo quarto, 3-3 i falli. Burnell con due su due dalla lunetta riporta avanti Sassari. La partita diventa bellissima. Continui cambi di fronte e risultato perennemente in bilico. Fallo di Lypovyy che manda Burnell in lunetta. L’ala uscita da Georgia Southern University ne realizza uno solo su due: 60 pari. Tap-in di Dowe dopo la tripla sbagliata da Stephens, nuovo vantaggio ospite. Triple di Bendzius e Sydorov. Il terzo quarto termina 63-65.

SECONDO QUARTO

Logan alza la parabola e il Banco di Sardegna trova per la prima volta in serata il vantaggio in doppia cifra. Logan indovina, poco dopo, un tiro dalla distanza: 27-15. Appoggio al vetro di Harrison. Gli ospiti spingono: tripla centrale di Dowe, il Prometey si riavvicina. Il piazzato di Logan dall’angolo porta il parziale sul 29-20. Cambio di ritmo di Clemmons che ne mette due, la Dinamo torna in doppia cifra di vantaggio. Time out che arriva dalla panchina del Prometey. La tripla di Bendzius porta il vantaggio dei sardi a 16 punti. La Dinamo, in questo secondo quarto, controlla bene il match riuscendo ad andare al tiro con una certa frequenza. Lemmons in penetrazione trova un paio di punti, risponde Sydorov con un floater. Layup di Dowe e mini-parziale di 6-2 in favore del Prometey che porta coach Demis Cavina a chiamare il primo time out della sua partita. Logan torna a far muovere lo score di Sassari in penetrazione. Kennedy, invece, trova e trasforma due tiri su due dalla lunetta. Qualche secondo dopo anche Syracuse fa bottino pieno nei tiri liberi. Due triple di Stephens riavvicina gli ospiti prima della fine del primo tempo: 44-38 dopo i primi due quarti (Agg. di F.D. Zaza).

PRIMO QUARTO

Il match inizia con il piazzato di Harrison che vale i primi punti della serata per gli ospiti. Lo stesso si ripete subito dopo appoggiandone altri due in entrata. Schiacciata di Bendzius, tripla di Clemmons e Sassari ribalta il risultato: 5-4. Clemmons ne infila subito un’altra infiammando il pubblico sugli spalti. Con il layup di Burnell in campo aperto la Dinamo offre un paziale di 10-0 che porta la panchina del Prometey a fermare la partita. La tripla di Sidorov rivitalizza il match: 10-7. Ritmi alti e buone giocate da entrambe le parti. Harrison serve Evans che vola a schiacciare per vie centrali. Qualche istante dopo la tripla di Eimantas Bendzius porta il risultato sul 13-11. Logan entra in campo e si iscrive subito al tabellino del match con un arresto e tiro, quando mancano 2’59” per chiudere il primo quarto. La tripla di Treier regala alla Dinamo il massimo vantaggio: +7. Layup rovesciato di Clemmons in chiusura. Il primo quarto termina 22-13 (agg. di F.D. Zaza).

PALLA A DUE!

Siamo al via di Sassari Prometey, e dobbiamo dire che Miro Bilan non è l’unico volto noto nel roster ucraino. Il Banco di Sardegna torna infatti a scontrarsi con D’Angelo Harrison che, a proposito di corsa al titolo di MVP in Serie A1, è stato un serissimo candidato fino all’infortunio che gli ha fatto saltare parecchie partite. Harrison è stato senza discussione il leader tecnico di una Brindisi volata anche al primo posto in campionato; poi ha dovuto saltare la Supercoppa e da quel momento, ovvero da quando è rientrato, non è più stato lo stesso non riuscendo a cambiare passo nei playoff. Abbiamo 14,5 punti di media nelle prime due partite di Champions League, tirando con il 36,4% dall’arco.

David John Kennedy, per tutti DJ, nel 2019 ha vestito per 5 partite la maglia della Reyer Venezia. Il coach, Ronen Ginzburg, è anche CT della Repubblica Ceca e ha allenato il CEZ Nymburk che sotto di lui è diventato dominante in patria, mettendo in bacheca cinque campionati e quattro Coppe nello spazio di sei anni. Adesso non c’è più tempo per le parole, dobbiamo immediatamente metterci comodi e lasciare che a parlare sia il parquet del PalaSerradimigni: è tutto pronto per il match di Champions League, la diretta di Sassary Prometey sta davvero per cominciare! (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA SASSARI PROMETEY STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Sassari Prometey sarà trasmessa su Rai Sport: è infatti la televisione di stato a mandare in onda le partite di Champions League (almeno una volta la settimana), questa volta tocca alla Dinamo e naturalmente gli appassionati potranno seguire il match anche in diretta streaming video, tramite sito o app ufficiali di Rai Play. Ricordiamo poi che la FIBA fornisce l’alternativa del canale ufficiale di YouTube, e anche qui chiaramente si tratterà di una visione in mobilità. CLICCA QUI PER LO STREAMING VIDEO SU RAIPLAY

SASSARI PROMETEY: IL GRANDE EX

Lo abbiamo accennato: nella diretta di Sassari Prometey assisteremo al grande ritorno di Miro Bilan al PalaSerradimigni. Il centro croato è rimasto in Sardegna solo due stagioni, ma si è ampiamente fatto notare: è stato anche in corsa per il titolo di MVP della regular season in Serie A1, a conferma di quanto bene abbia fatto sotto la guida di Gianmarco Pozzecco. Per lui poi parlano le cifre: nel primo anno a Sassari ha chiuso la stagione (cancellata appena dopo la metà) con 14,7 punti e 6,4 rimbalzi, cifre che sono letteralmente decollate nello scorso anno. Bilan qui ha avuto 16,9 punti e 8,0 rimbalzi in regular season (tirando con il 62,5% da 2 punti) e una prova da 24 punti e 13 rimbalzi nella semifinale di Supercoppa – inutili, vista la sconfitta.

Nei playoff però il rendimento di Bilan è calato: 12,8 punti e 5,8 rimbalzi con il 47,8% al tiro. In estate la separazione, per andare a giocare nel campionato ucraino: nelle prime due partite di Champions League Bilan ha avuto 7,0 punti e 3,5 rimbalzi, dunque deve ancora prendere le misure con la sua nuova realtà ma sicuramente per Sassari, il cui pubblico è pronto a riservargli un’ovazione, sarà un osso duro nella partita importantissima del gruppo A. (agg. di Claudio Franceschini)

DINAMO CON LE SPALLE AL MURO

Sassari Prometey, in diretta dal PalaSerradimigni alle ore 20:30 di mercoledì 27 ottobre, si gioca per la terza giornata nel gruppo A di basket Champions League 2021-2022. Un dentro o fuori per la Dinamo, cui non è rimasto troppo tempo per prendersi la qualificazione: la squadra di Demis Cavina ha leggermente ripreso fiato in campionato, ma in Europa ha perso entrambe le partite venendo sorpresa anche in due trasferte. Clamoroso il -27 di Tenerife, che adesso dovrà essere riscattato: qualificarsi appunto non sarà semplice.

Possiamo dire che questa diretta di Sassari Prometey sia uno spareggio per rimanere in corsa: anche gli ucraini infatti hanno sempre perso, per ora fanno meglio solo per la differenza canestri ma perdere questa sera potrebbe significare abbandonare i sogni di gloria, anche se arrivare secondi o terzi cambia il giusto (cioè quasi nulla) e dunque le speranze chiaramente esistono. Tra poco si gioca, vedremo allora cosa succederà sul parquet del PalaSerradimigni…

DIRETTA SASSARI PROMETEY: RISULTATI E CONTESTO

Nel presentare la diretta di Sassari Prometey dicevamo che il Banco di Sardegna ha ripreso un po’ di slancio in campionato, ma domenica sera ha perso in casa contro Brescia: per il momento Demis Cavina mantiene un record positivo, ma su 12 partite in stagione ne ha vinte 7 e questo non è il passo che ci si aspettava da una squadra come la sua, soprattutto se in Champions League i successi sono ancora 0 e il girone certamente non era considerato impossibile.

Ora, arrivare primi sarà già un’impresa; il secondo o il terzo posto garantiscono il passaggio al play-in che a questo punto diventa l’obiettivo minimo della Dinamo, che non è ancora riuscita a trovare il ritmo giusto e, contro una squadra internazionalmente navigata come l’Iberostar, è andata incontro a una sconfitta davvero senza appelli. Va da sè allora che il Prometey sia una squadra da battere: bisognerà vincere l’emozione (possiamo dire così) di trovarsi di fronte Miro Bilan a pochi mesi dalla separazione, per il resto il PalaSerradimigni vuole celebrare un successo dopo l’ovazione al croato…

© RIPRODUZIONE RISERVATA