DIRETTA/ Sassari Torun (risultato finale 91-71) video streaming tv: Sassari a +20

- Mauro Mantegazza

Diretta Sassari Torun streaming video tv: orario e risultato live della partita di Champions League di basket, la Dinamo ospita la squadra polacca

Sassari basket
Diretta Strasburgo Sassari, basket Champions League gruppo A (FotoLaPresse)

DIRETTA SASSARI TORUN (FINALE 91-71): SASSARI A +20

Grande prova di Sassari che chiude su 91-71 la sfida contro Torun, riuscendo così a continuare il suo ottimo cammino nella Champions League di basket. Dopo il vantaggio già consistente accumulato nel terzo quarto, il Banco di Sardegna non ha fatto altro che gestire al meglio il parziale finale, incrementando il vantaggio fino a 20 punti anche se a metà ultimo quarto Sassari si era portata addirittura a 83-53, un +30 che Torun è riuscito però a erodere nell’ultimissima parte del match, non rendendo comunque meno netta la vittoria della formazione sarda. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Sassari Torun non sarà disponibile sui canali della nostra televisione; l’unico modo per seguire questa partita di basket è quello di sottoscrivere un abbonamento alla piattaforma Eurosport Player, che fornisce tante gare della pallacanestro nazionale e internazionale in diretta streaming video. Dovrete pertanto armarvi di dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone; ricordiamo anche che sul sito basketball.championsleague troverete informazioni utili relative alle classifiche della Champions League e alle statistiche di squadre e giocatori.

SARDI IN FUGA

Chiude il terzo quarto sul 65-60 la formazione sarda, che passa a +15 contro Torun e ipoteca ormai la vittoria nel match di Champions League di basket. Una tripla di Hornsby aveva riportato Torun a -6 sul 46-40, ma Sassari è riuscita ad allungare ancora in scioltezza, e Vitali è riuscito a portare per la prima volta il vantaggio dei padroni di casa a +15 chiudendo un parziale di 9-0 e portando il punteggio sul 55-40. Distanza mantenuta nel resto del parziale, con Vitali ancora a segno da 3 punti e il 65-50 a fine terzo quarto che vale come più di un’ipoteca sul match. (agg. di Fabio Belli)

DISTANZE MANTENUTE

Mantiene le distanze il Banco di Sardegna Sassari contro Torun. Allunga subito a +9 Sassari nel secondo quarto con una tripla di Gentile, gli avversari continuano a perdere terreno ed i sardi ne approfittano con Pierre che porta la formazione di casa al massimo vantaggio sul 38-26, ovvero al +12. Il finale di parziale è però tutto per Torun che riesce a ridurre di 5 punti lo svantaggio e a chiudere sul 40-33 il secondo quarto, arrivando a metà gara con uno spiraglio ancora aperto per ottenere un eventuale risultato positivo. (agg. di Fabio Belli)

BENE VITALI DA 3

Buona partenza per Sassari nel primo quarto del match di Champions League contro Torun. 26-20 il risultato del primo parziale in favore dei sardi con Vitali particolarmente preciso dalla linea dei 3 punti. Primo strappo sul 12-5 per Sassari, anche se Ratajczak ha riportato subito Torun a -1. Jerrells riporta avanti il Banco Sardegna, con Gentile che poi risponde a Schenk e consente a Sassari di chiudere a +6 il primo quarto, con un gioco offensivo che finora ha funzionato nel migliore dei modi per i padroni di casa. (agg. di Fabio Belli)

PALLA A DUE!

Sassari Torun comincia: nei pochi minuti che ancora ci separano dalla palla a due per questa partita della undicesima giornata della Champions League di basket, spendiamo qualche parola in più anche sulla formazione polacca. Il Twarde Pierniki Torun finora nel girone A è il fanalino di coda, dal momento che ha raccolto solamente due vittorie a fronte di ben otto sconfitte, un bilancio fortemente negativo che di fatto ha già azzerato le possibilità di qualificazione agli ottavi per i polacchi del capoluogo del voivodato della Cuiavia-Pomerania. Torun vanta un cuore medievale che è stato inserito tra i patrimoni dell’umanità Unesco ed è nota per avere dato i natali a Niccolò Copernico, la squadra invece è decisamente meno gloriosa, anche a livello nazionale – i primi trofei sono arrivati solamente nel 2018, anno in cui Torun ha conquistato Coppa e Supercoppa di Polonia. Adesso la parola passa al campo, che è pronto ad emettere i propri verdetti: Sassari Torun comincia davvero! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

I NUMERI DEL BANCO DI SARDEGNA

Ci avviciniamo sempre più alla diretta di Sassari Torun, spulciamo allora tra i numeri del Banco di Sardegna di coach Gianmarco Pozzecco in questa stagione. L’andamento finora è molto buono sia in Europa sia in campionato per la Dinamo, eccellente su entrambi i fronti. Concentriamo però adesso la nostra attenzione sulla Champions League che naturalmente oggi è di maggiore attualità, dunque possiamo osservare che abbiamo per Sassari sette vittorie e tre sconfitte nelle dieci partite sinora disputate nel girone A, con un bilancio di 4-1 in casa e 3-2 in trasferta e dunque un rendimento eccellente al PalaSerradimigni e comunque molto buono anche in giro per l’Europa. Anche la differenza punti logicamente è assai positiva (+55) a causa di 855 punti segnati ed esattamente 800 subiti, che certifica il meritato primo posto della squadra di coach Gianmarco Pozzecco, che guida la classifica del girone A di Champions League sia pure in un terzetto dopo la sconfitta subita in Belgio la scorsa settimana. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LE PAROLE DI GIANMARCO POZZECCO

Mentre aspettiamo la diretta di Sassari Torun, facciamo un passo indietro a settimana scorsa per leggere il commento di coach Gianmarco Pozzecco al termine della partita persa dal Banco di Sardegna contro i belgi dell’Ostenda. Con grande sportività, Pozzecco comincia facendo i complimenti agli avversari, prima di analizzare i perché della sconfitta: “Mi devo congratulare con Dario Gjergja, tutta la squadra e il suo staff perché hanno giocato una partita tosta e hanno meritato di vincere combattendo per tutti i 40 minuti. Hanno disputato un’ottima partita. Noi eravamo un po’ stanchi, arriviamo direttamente dalla sfida in campionato contro Pistoia, abbiamo viaggiato e forse abbiamo accusato un po’ di stanchezza. In alcuni momenti sul campo abbiamo giocato con un po’ di frustrazione perché eravamo stanchi e non siamo riusciti a giocare come sempre. Ma non è successo nulla, siamo secondi in campionato e balliamo tra prima e seconda posizione in coppa: ovviamente volevamo vincere questa partita, ma non è cambiato nulla. Dobbiamo continuare il nostro percorso, giocando la nostra pallacanestro, stando insieme con la voglia di giocare insieme come abbiamo fatto finora”. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE

Sassari Torun, in diretta dal PalaSerradimigni della città sarda, si gioca alle ore 20.30 di questa sera, mercoledì 15 gennaio, per l’undicesima giornata del gruppo A della Champions League 2019-2020 di basket. Il Banco di Sardegna fa parte di un terzetto di squadre al comando di questo girone, anche se con la sconfitta ad Ostenda di settimana scorsa la compagine di Gianmarco Pozzecco ha perso il primato solitario. La classifica ora ci parla per Sassari di sette vittorie e tre sconfitte, come Manresa e Turk Telekom, ma resta comunque eccellente il margine di vantaggio sulla quinta – che è il dato fondamentale dal momento che passeranno il turno le prime quattro di ogni girone. Sassari Torun inoltre potrebbe segnare un passo avanti decisivo, dal momento che i polacchi sono ultimi con due sole vittorie fino a questo momento: un successo è “obbligatorio” per il Banco di Sardegna Sassari, che in questo modo ipotecherebbe l’accesso agli ottavi di finale.

DIRETTA SASSARI TORUN: IL CONTESTO

Verso la diretta di Sassari Torun, dobbiamo ricordare che settimana scorsa per la Dinamo c’è stato uno stop a causa della sconfitta in Belgio per 88-82, che dovrebbe comunque rimanere un semplice incidente di percorso sulla strada verso gli ottavi. In compenso le cose stanno andando benissimo in campionato per il Banco di Sardegna, che viaggia al secondo posto con quattordici vittorie e appena tre sconfitte in diciassette partite. L’ultima affermazione è arrivata domenica scorsa contro Varese (93-87 in casa), anche se si è trattato di un successo sofferto, perché la Openjobmetis non si è mai arresa ed è stata la nettissima differenza nei tiri liberi (30/38 per Sassari, 7/10 per Varese) a sancire la vittoria dei padroni di casa sardi. Adesso si torna a pensare alla Champions League: il match con il Torun è un’occasione favorevole che va sfruttata.



© RIPRODUZIONE RISERVATA