Diretta Sbk 2019 / Superbike streaming video e tv: ha vinto Rea, Bautista chiude 3°!

- Michela Colombo

Diretta Sbk 2019: info streaming video e tv di Superpole e Gara 1 per la Superbike, validi per il Gp della Riviera di Rimini a Misano.

Sbk Sykes
Diretta Sbk 2019, Gp Argentina (da Twitter ufficiale)

Rea sempre protagonista nella diretta di gara-1 della Superbike. A quattro giri dalla conclusione gode di un ampio vantaggio su Sykes e Bautista, che tiene Baz a 1.5 di distanza. Melandri, intanto sale al sesto posto, superando Delbianco. Per Rea il ritmo è tranquillo, inutile l’inseguimento di Sykes, Bautista invece costruisce l’allungo su Baz e Davies. A due giri dalla fine la musica non cambia, Bautista consolida il terzo posto. Nel finale la pioggia intensa diventa protagonista ma non succede più nulla. Jonathan Rea, dunque, è il vincitore di gara-1 del GP Misano, una gara incredibile interrotta per ben due volte a causa del maltempo. La classifica vede Sykes al secondo posto, Bautista al terzo (buon piazzamento in vista della classifica generale), quarto Baz, quinto Davies, sesta posizione per Melandri. E ancora Cortese, Takahashi, Zanetti e Mercado. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

REA ANCORA PRIMO

La diretta di gara-1 della Superbike a Misano ha ripreso il suo regolare svolgimento. Nel momento di maggior spinta Lowes scivola all’ingresso del curvone. Da segnalare anche la caduta di Pirro in curva 12. Rea torna nuovamente in vetta, precedendo Sykes, Haslam e Bautista che ha appena superato Davies. Rea prova ad aumentare il margine su Sykes, mentre Haslam si cerca di avvicinarsi al suo connazionale. Alle sue spalle abbiamo Bautista e Baz. Delle due cadute ne usufruisce Delbianco, sesto appena dietro a Davies. Rea è ancora primo, mentre Baz adesso è distaccato di soli quattro decimi da Bautista. La gara si accende ed entra nel vivo… (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

BREAK PER PIOGGIA INTENSA

La diretta di gara-1 della Superbike a Misano è stata fin qui caratterizzata da una pioggia fortissima, con la direzione di gara costretta a prendere tempo e stoppare momentaneamente l’evento causa maltempo. La pioggia è effettivamente di forte intensità, dunque ancora non sappiamo se e quanto si prolungherà la pausa di gara-1. Un clamoroso nubifragio ha praticamente allagato il circuito romagnolo. Alcuni tratti sono impraticabili e la bandiera rossa è stata inevitabile. Prima dello stop Rea stava inseguendo Lowes, portandosi a 667 millesimi di distanza. Sykes intanto stava cercando di recuperare terreno. Vedremo dunque come evolverà la situazione e quando riprenderà la gara -1 di Superbike. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

SI COMINCIA!

Sta per cominciare gara-1 della Superbike a Misano, che vedrà in pole position Jonathan Rea davanti a Sandro Cortese e Tom Sykes, mentre scatterà solamente dalla quinta casella il dominatore della stagione fino a questo momento, cioè Alvaro Bautista. Curiosamente finora il weekend peggiore per il pilota della Ducati è stato quello di Imola e la storia rischia di ripetersi anche nella seconda gara italiana. Di certo chi è davvero in difficoltà purtroppo è Marco Melandri, la cui gara si annuncia molto difficile dovendo partire da una modesta tredicesima posizione sulla griglia di partenza, a caccia di una rimonta quanto meno per un piazzamento di buon livello. Queste però sono solamente parole sulla carta, che devono lasciare adesso spazio alle emozioni dalla pista di Misano: gara-1 del Gp Riviera di Rimini della Superbike sta davvero per cominciare! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA SUPERBIKE

La Superbike in diretta tv sarà disponibile per gli abbonati sulla piattaforma satellitare Sky: questa è la principale novità per gli appassionati della Sbk 2019, visibile dunque solamente per gli abbonati alla televisione satellitare. Le principali sessioni, cioè qualifiche e gare, saranno visibili sul canale 208 Sky Sport MotoGp, che dunque da questa stagione diventa a tutti gli effetti la casa di tutto il grande motociclismo. La diretta streaming video sarà di conseguenza garantita da Sky Go, però anche in questo caso solamente per gli abbonati Sky. Per tutti gli altri, il miglior punto di riferimento per seguire la stagione della Superbike e in particolare questo Gp della Riviera di Rimini a Misano resta il sito Internet ufficiale del Campionato all’indirizzo www.worldsbk.com/it (per la versione in italiano), oppure l’account Twitter ufficiale che è @sbk_official.

IL GRANDE ASSENTE

La Superbike a Misano deve fare i conti con un grande assente, che avrebbe reso certamente più interessante l’appuntamento della Sbk sulla Riviera di Rimini e invece è stato protagonista solamente al venerdì. Parliamo naturalmente dell’olandese Michael Van der Mark, il pilota della Yamaha che ieri pomeriggio ha stabilito il miglior tempo nella seconda sessione di prove libere, ma proprio al termine della FP2 ha subito un brutto incidente. Disarcionato dalla sua Yamaha R1 alla curva prima del lungo rettilineo, Van der Mark ha subito la frattura del polso destro, la frattura delle costole lato destro 9 e 10 e un trauma cranico commotivo, come evidenziato dagli esami: il pilota olandese ha passato la notte in ospedale a Rimini e logicamente è stato dichiarato “unfit” (non idoneo) per gareggiare. Nei prossimi giorni dovrà anche essere operato al polso per ridurre la frattura: un vero peccato, perché Van der Mark aveva dimostrato di essere fra i piloti più veloci a Misano. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

REA IN POLE POSITION

Jonathan Rea ha conquistato la pole position nella Superpole della Superbike a Misano, dove la Sbk sta vivendo il suo secondo appuntamento italiano della stagione. Abbiamo dunque adesso la composizione della griglia di partenza per gara-1, che è in programma alle ore 14.00 di oggi pomeriggio e la notizia principale è che non troviamo nelle primissime posizioni Alvaro Bautista. Infatti Rea ha stabilito il miglior tempo con 1’34”596 in sella alla sua Kawasaki con la quale ha preceduto l’italo-tedesco Sandro Cortese della Yamaha e l’altro britannico Tom Sykes, suo ex compagno adesso alla Bmw. Quarta posizione per Alex Lowes davanti a Bautista, il quale dovrà dunque scattare dalla quinta casella sulla griglia di partenza. Settimo posto per Michael Ruben Rinaldi e ottavo Michele Pirro, dobbiamo invece purtroppo scendere fino alla tredicesima posizione per trovare Marco Melandri. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza) CLICCA QUI PER LA GRIGLIA DI PARTENZA SBK A MISANO

VIA ALLA SUPERPOLE

Sta per cominciare la Superpole della Superbike, primo appuntamento davvero decisivo della Sbk a Misano, dove è in corso il Gp Riviera di Rimini, gara sempre speciale per la Ducati. In attesa di scendere in pista diamo dunque spazio alle dichiarazioni proprio del pilota di punta della Rossa, il leader iridato Alvaro Bautista: “Sono venuto in Superbike per vincere – ha raccontato lo spagnolo per il portale moto.it -. Ho fame di vittorie e mi sto impegnando al massimo per cercare di vincere il titolo mondiale. Non ho mai pensato al campionato delle derivate come ad una pensione dorata, dove concludere la mia carriera. Sono qui per lavorare sodo per me, per la mia squadra e per la Ducati. Nel mondo delle corse conta solo la vittoria. Arrivare quarto o quinto non interessa a nessuno. Io ho una moto molto competitiva, sono in una squadra altamente professionale e stiamo vincendo molto. Questo mi rende felice. Inoltre vedo che le mie vittorie stanno rilanciando la Superbike in Spagna e questo è per me un motivo di orgoglio”. Adesso però diamo la parola alla pista e al cronometro: ci attendono grandi emozioni, la Superpole comincia! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

PARLA PIRRO

Anche nella giornata di sabato dove la Sbk è in diretta da Misano per il Gp della Riviera di Rimini (la FP3 ha appena visto Loris Baz stabilire il miglior tempo in1:46.484 davanti ad Alex Lowes e Alvaro Bautista), i riflettori saranno puntati non solo sui big del campionato di Superbike ma pure sulle wild card e specialmente su Michele Pirro. Il collaudatore della Ducati infatti nutriva grandi attese per questo fine settimane della Sbk, ma di fatto ha raccolto più cadute che risultati e certo vi è ben poco ottimismo per questo Gp della Riviera di Rimini. Lo stesso Pirro ieri ha lanciato l’allarme: “Conosco la moto e la pista ma con queste sospensioni non riesco a guidare ed avere fiducia nell’anteriore e nemmeno a chiudere una corsa come voglio. Purtroppo non ho carte da giocarmi e credo che a questo punto sia necessario un miracolo trovare la fiducia per essere competitivo”. Il fine settimana dedicato al Gp della Sbk della Riviera di Rimini però non è certo terminato qui. Che riuscirà a fare la Rossa? (Agg Michela Colombo)

PRESENTAZIONE GIORNATA SBK

La Sbk torna in diretta dalla pista di Misano anche in questo sabato 22 giugno per una nuova grande giornata tutta dedicata al Gp della Riviera di Rimini per il Mondiale Superbike. Siamo quindi ancora al tracciato dedicato alla memoria di Marco Simoncelli e ci attendiamo grandissimo spettacolo anche negli appuntamenti di oggi, ovvero Fp3, Superpole e gara 1. Già nella giornata di ieri infatti i big del mondiale della Sbk si sono messi in bella mostra sull’asfalto italiano e di certo sono impazienti di accaparrarsi i primi punti, pesantissimi, messi in palio in questo fine settimana per il Gp della Riviera di Rimini. Difficile però individuare un favorito d’obbligo: se ieri nella Fp1 è stato il campione in carica della Superbike Jonathan Rea a segnare il giro più veloce, nella seconda sessione di prove libere si è messo in luce Van Der Mark in ottima forma in queste ultime uscite. Subito dietro a questi nomi però ha sempre fatto capolino l’attuale leader del mondiale della Sbk Alvaro Bautista, che vorrà di certo confermare ancora una volta la sua posizione e rimediare alla caduta occorsa solo pochi giorni fa in Spagna.

DIRETTA SBK SUPERBIKE: GLI ORARI DI SUPERPOLE E GARA-1, GP RIVIERA DI RIMINI, MISANO

In attesa di poter dare il via alla diretta della Sbk per questa giornata così ricca di impegni del Gp della Riviera di Rimini, esaminiamo con cura il programma. Il sabato della Superbike come sempre sarà il giorno per prima cosa delle qualifiche, che tramite la Superpole stabiliranno la griglia di partenza e l’autore della pole position, e poi di gara-1, che ormai da qualche anno è passata al sabato. Essendo a Misano poi oggi non avremo alcun problema e il calendario sarà normalizzato con i consueti orari europei: oggi, sabato 22 giugno, la giornata ad Misano comincerà alle ore 9.00 del mattino con i 20 minuti la terza sessione di prove libere FP3. Poi alle ore 11.00 ecco il via alla Superpole della Superbike, infine alle ore 14.00 ecco il semaforo verde per gara-1. Una citazione anche per la Supersport, principale categoria di contorno della Sbk, che vivrà le sue qualifiche alle ore 11.40, dunque subito dopo quelle della Superbike.



© RIPRODUZIONE RISERVATA