Diretta Sbk 2019/ Superbike gara 2: vince Van der Mark, Rea secondo! (Gp Spagna)

- Mauro Mantegazza

Diretta Sbk 2019, Superbike streaming video e tv: oggi in programma Superpole Race e gara-2 del Gp Spagna a Jerez con Bautista e la Ducati protagonisti (domenica 9 giugno 2019)

Bautista arrivo Sbk Superbike
Diretta Sbk 2019: Alvaro Bautista al traguardo (da Facebook ufficiale Sbk)

Termina con due giri di anticipo alla bandiera a scacchi e sotto regime di bandiera rossa la tanto movimentata gara 2 del Gp di Spagna 2019 per la Superbike ed è Van der Mark a strappare il successo a Jerez de la Frontera, davanti a Rea e Razagtlioglu. Il trionfo dell’olandese risulta ovviamente oggi ben meritato ma dovevamo segnalare che sono stati tanti i colpi di scena come le cadute che hanno caratterizzato questa seconda prova della gara spagnola della Superbike. Andando con ordine ecco che già al via perdiamo il protagonista più atteso ovvero il leader del Mondiale Alvaro Bautista, che perde per la prima volta il controllo della sua derivata di serie: senza lo spagnolo è quindi battaglia in testa tra Rea e Van der Mark. Al 15^ giro ecco il nuovo colpo di scena con la doppia eliminazione di Melandri e Davies in seguito a un contatto: le Ducati sono quindi fuori dalla gara, ma a tenere alto il morale degli appassionati italiani c’è Rinaldi che poi chiuderà la sua straordinaria gara con un ottimo quarto piazzamento nell’ordine di arrivo. Sul finale la battaglia pare concentrarsi più in fondo alla corsa che in avanti, ma il ritmo rimane molto elevato: ci pensa però Kiyonari a bloccare poi tutto finendo in ghiaia sporcando così tanto la pista da obbligare i commissari di gara a chiudere con la bandiera rossa. (agg Michela Colombo)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA SUPERBIKE

La Superbike in diretta tv sarà disponibile per gli abbonati sulla piattaforma satellitare Sky: questa è la principale novità per gli appassionati della Sbk 2019, visibile dunque per gli abbonati alla televisione satellitare. Le principali sessioni, cioè qualifiche e gare, saranno visibili sul canale 208 Sky Sport MotoGp, che dunque da questa stagione diventa a tutti gli effetti la casa di tutto il grande motociclismo. La diretta streaming video sarà di conseguenza garantita da Sky Go, però anche in questo caso solamente per gli abbonati Sky. Per tutti gli altri, segnaliamo che gara-2 sarà visibile anche in chiaro su Tv8, per il resto il miglior punto di riferimento per seguire la stagione della Superbike e in particolare questo Gp Spagna 2019 a Jerez resta il sito Internet ufficiale del Campionato all’indirizzo www.worldsbk.com/it (per la versione in italiano), oppure l’account Twitter ufficiale che è @sbk_official.

AL VIA GARA 2!

Pochi minuti e la Sbk torna in diretta da Jerez de la Frontera per disputare l’attesissima gara 2 del Gp di Spagna 2019 che assegnerà gli ultimi punti messi in palio questo fine settimana per il Mondiale Superbike. L’attesa è grande anche perché se è vero che il favore dei pronostici è tutto per Bautista, va pure detto che Jonathan Rea è pronto a dare battaglia. Pur partito dal fondo nella Superpole Race, il campionissimo inglese è riuscito a trovare un ottimo quarto posto nella griglia di partenza di gara 2 e promette vere scintille. Dopo tutto è proprio l’alfiere della Kawasaki il campione in carica qui a Jerez de la frontera anche se l’ultimo precedente della Sbk qui risale alla stagione 2017. Allora però Rea, già leader del Mondiale lasciò a Marco Melandri la Superpole, ma fece sue gara 1 e gare 2 senza alcun affanno. E’ tempo però ora di dare la parola alla pista per l’attesa gara 2 del Gp di Spagna 2019 per la Superbike, si parte! (agg Michela Colombo)

IL DOMINIO DI BAUTISTA

Protagonista scontato della gara 2 del Gp di Spagna 2019 attesa tra meno di un’oretta sulla pista di Jerez de la Frontera sarà naturalmente Alvaro Bautista, il rookie della Ducati infatti sta letteralmente dominando il Mondiale della Sbk e pure sta facendo vedere grandi cose in questo fine settimana spagnolo, visto che solo poco fa ha fatto sua la Superoole Race. portandosi così al 12+1 successi in stagione. Ottenuti quindi i primi punti messi in palio per questa domenica del Gp di Spagna 2019, lo stesso Bautista, dedicando la prestazione il risultato ad Angel Nieto ha affermato: “Questo è il posto migliore per dedicare la vittoria al ‘Maestro’”. E’ grande poi l’attesa per gara 2 dove Bautista si aspetta grandi cose: “È la vittoria 12 + 1 in Superbike, ce l’ho fatta anche se abbiamo optato per una scelta gomme differente: di solito utilizziamo un anteriore duro ma questa mattina abbiamo provato a usare una gomma più soffice. Oggi in gara-2 possiamo rivincere”. L’ultima parola però sarà della pista! (Agg Michela Colombo)

BAUTISTA IL MIGLIORE NELLA SUPERPOLE

Non era certo difficile da immaginare: Alvaro Bautista ha fatto sua anche la Superpole Race del Gp di Spagna 2019 della Sbk e quindi partirà dalla prima casella a Jerez de la Frontera solo questo pomeriggio per la tanto attesa gara 2, che distribuirà gli ultimi punti di questo fine settimana. Per il ducatista nessun problema quindi di fronte al pubblico di casa: la battaglia per il miglior piazzamento nella griglia di partenza quindi si è accesa solo alle sue spalle e ha visto come primi protagonisti Van der Mark e Melandri. I due infatti si sono lottati il secondo miglior piazzamento fino alla bandiera a scacchi, che però ha decretato il vantaggio dell’olandese e il terzo posto dell’azzurro. Da segnalare però poi anche l’eccezionale prestazione di Jonathan Rea, che partito dall’ultima fila, è riuscito perfino a trovare la quarta piazza. Vedremo quindi che accadrà a Jerez tra poche ore in gara 2 del Gp di Spagna 2019. (agg Michela Colombo)

AL VIA LA SUPERPOLE RACE

Sta per accendersi la Superpole Race del Gp di Spagna 2019: la Sbk è quindi in diretta a Jerez per il primo decisivo appuntamento di questa domenica, tutta dedicata alla prova spagnola della Superbike. Tra breve quindi conosceremo la griglia di partenza della gara 2 di questo pomeriggio: non possiamo però ora non notare la posizione del campione del mondo Jonathan Rea, che tra pochi minuti partirà dalla ultima fila. I fatti sono ben noti: in seguito a un contatto in gara 1 con un avversario Rea ieri è stato prima penalizzato nell’ordine di arrivo e poi successivamente ha pure subito la retrocessione all’ultima fila per la Superpole Race di quest’oggi. Una reprimenda quindi ben dura da parte della federazione al campionissimo, forse eccessiva e di certo tardiva, visto che ieri Rea ha saputo di essere finito al quarto posto solo una volta sceso dal podio, ed ha appreso dell’ulteriore penalità in griglia ancor più tardi dopo mille polemiche da parte dei suoi rivali. Insomma non è un weekend semplice per Rea e non lo sarà neppure questa Superpole Race che però sta per avere inizio: parola alla pista! (agg Michela Colombo)

BAUTISTA IL MIGLIORE NEL WARM UP

Si è appena chiuso il warm up del Gp di Spagna 2019 per la Superbike e in previsione della gara 2 della Sbk di questo pomeriggio è facile pensare che il leader del Mondiale Alvaro Bautista farà oggi doppietta. Lo spagnolo, padrone di casa a Jerez infatti dopo aver vinto ieri gara 1, si è dimostrato in grandissima forma anche nella giornata odierna e già nel warm up ha firmato il primo tempo della classifica, fermando il cronometro sul 1,39.362. A seguire sia pure a breve distanza tutti gli altri big del mondiale, da Van de Mark e Lowes, con Davies e Melandri che completato la top five. Ben più indietro Jonathan Rea fermo alla settima posizione: è un weekend molto complicato per il campione in carica della Superbike, visto pure la penalità che lo ha colpito nella giornata di ieri e di certo gli si prospetta una domenica in salita. (agg Michela Colombo)

SI CORRE ANCORA A JEREZ

La diretta Sbk del Gp Spagna 2019 a Jerez culminerà con gli ultimi appuntamenti della Superbike previsti sullo storico tracciato di Jerez de la Frontera, che sta ospitando il sesto Gran Premio del Mondiale Sbk 2019, il secondo di quelli previsti in terra spagnola dal momento che nel mese di aprile la Sbk aveva già fatto tappa ad Aragon. Oggi domenica 9 giugno 2019 è il giorno dedicato alla Superpole Race che è la grande novità del 2019 e poi a gara-2. Venerdì il weekend era cominciato naturalmente con le prime due prove libere che avevano identificato ancora una volta in Alvaro Bautista l’uomo da battere, ma i primi verdetti naturalmente sono arrivati ieri, con la Superpole e soprattutto gara-1 che ha visto la nettissima vittoria proprio del pilota spagnolo della Ducati, nonostante fosse Jonathan Rea a scattare dalla pole position. Poco male per Bautista, che nello spazio di pochi giri è andato in fuga e nessuno lo ha più visto, se non dopo il traguardo. Imola dunque sembra essere stata solamente una parentesi: il dominio del binomio Bautista-Ducati è ricominciato e Alvaro sicuramente ha intenzione di fare festa anche oggi.

DIRETTA SBK: ORARI SUPERPOLE RACE E GARA-2, GP SPAGNA JEREZ

La domenica della Superbike sarà dunque il giorno prima della nuova Superpole Race, una gara breve che stabilirà la griglia di partenza di gara-2 ma darà pure punti validi per la classifica del Mondiale Piloti da 12 punti per il vincitore fino a un punto per il nono, poi naturalmente di gara-2, che invece si disputa come da tradizione sulla stessa distanza di gara-1 e assegnando chiaramente punteggio pieno per la classifica iridata. A Jerez de la Frontera stiamo vivendo naturalmente un weekend caratterizzato dai normali orari europei, che però sarà bene ribadire dopo un mese di sosta. Oggi, domenica 9 giugno, la giornata a Jerez comincerà alle ore 9.00 del mattino con il warm-up; poi alle ore 11.00 ecco il via alla Superpole Race, infine alle ore 14.00 ci sarà il semaforo verde per gara-2. Una citazione anche per la Supersport, principale categoria di contorno della Sbk, che vivrà la sua gara alle ore 12,15, dunque a seguire la gara breve della Superbike.

© RIPRODUZIONE RISERVATA