DIRETTA SBK 2019/ Superbike: Davies prima vittoria stagionale, Rea secondo

- Mauro Mantegazza

Diretta Sbk 2019, Superbike streaming video e tv: orario e risultato live di Superpole Race e gara-2 del Gp Usa a Laguna Seca (oggi domenica 14 luglio)

Bautista arrivo Sbk Superbike
Diretta Sbk 2019: Alvaro Bautista al traguardo (da Facebook ufficiale Sbk)

Chaz Davies trionfa nella diretta di Sbk 2019, vincendo la gara-2 del Gp Usa a Laguna Seca. E’ il primo successo stagionale per il pilota della Ducati che è felicissimo quando rientra nei box e abbraccia con grande emoziona tutti i presenti. Si accontenta di un ottimo secondo posto Jonathan Rea che conta anche il ko di Alvaro Bautista che non chiude la gara e gli permette una ennesima fuga in classifica. Terzo si posiziona Toprak Razgatlioglu che sottolinea come la gara nella mattina non sia andata bene per problemi di gomma, ma che nella gara lunga è riuscito a fare bene molto contento del podio. La gara è stata bellissima e con molte emozioni soprattutto nel finale. Raramente avevamo visto scomporsi un Davies di solito di ghiaccio ma oggi troppo felice per contenere la gioia di essere tornato ai suoi livelli. Alla fine della gara Rea parla, come mostrato da Tv8, e spiega: “Chaz è stato molto forte, è una delle piste dove va più forti. Sono molto felice di questo weekend, vincere due gare e una seconda posizione è davvero molto per me”. (agg. di Matteo Fantozzi)

DAVIES IN TESTA

E’ partita la diretta di Sbk 2019 con questo Gp Usa a Laguna Seca. La Superbike regala subito grandi emozioni con Chaz Davies e Jonathan Rea che hanno dimostrato di avere voglia di fare bene anche in questa gara-2. I due sono partiti in testa alla gara dopo il primo giro, bravissimi a raggiungere già da subito un margine importante sui loro inseguitori. Termina in maniera orribile la domenica della Ducati o meglio di Alvaro Bautista che è stato costretto ad abbandonare la gara, rientrando nei box molto contrariato e scuotendo la testa. Rea ora ha una grandissima occasione per raggiungere un risultato importantissimo nella classifica generale, distanziando proprio l’avversario costretto ad alzare bandiera bianca. Di certo Davies gli darà filo da torcere fino alla fine della gara. (agg. di Matteo Fantozzi)

REA TRIONFA NELLA SUPERPOLE RACE

Trionfa Rea nella Superpole Race a Laguna Seca nel Gp Usa di Superbike, ridotta a 8 giri dopo la bandiera rossa esposta a primo giro neanche completato. La nuova partenza ha visto Jonathan Rea prendere subito il comando, con 773 millesimi di vantaggio sugli inseguitori. A 6 giri dalla fine il vantaggio del britannico sale a 913 millesimi su Davies, poi seguono Sykes, Haslam e Razgatlioglu. Si staccano però rapidamente gli altri e a 4 giri dalla fine il podio è praticamente definito con Rea è a metà gara con ampio margine su Davies e Sykes, il podio sembra già assegnato con Rea che fa il vuoto seguito da Davies e Sykes, mentre per il quarto posto il testa a testa è tra Razgatlioglu e Haslam. Il turco però si rende protagonista di un grande finale di gara. Podio confermato con Rea davanti a Davies e Sykes, poi Razgatlioglu, Haslam, Lowes, Baz, Torres, Mercado e Van der Mark. (agg. di Fabio Belli)

BANDIERA ROSSA!

Partenza spettacolare a Laguna Seca, immediatamente colpi di scena nel Gp Usa di Superbike: cade subito Bautista in curva 1 e Davies prende il comando davanti a Rea, ma al cavatappi Del Bianco e Beach cadono rovinosamente. E’ bandiera rossa! Ne beneficia proprio Bautista che può rientrare in gara che partirà alle 20.20 italiane e sarà su 8 giri. Non essendosi concluso il primo giro, con Bautista caduto per un contatto con Razgatlioglu, lo spagnolo però ripresentarsi ai nastri di partenza. Piloti ora di nuovo tutti in pit-lane in attesa della bandiera verde. (agg. di Fabio Belli)

RAZGATLIOGLU PRIMO NEL WARM-UP

Terminato il warm-up a Laguna Seca nel Gp Usa 2019 Superbike. Miglior tempo fatto registrare dal turco Toprak Razgatlioglu che ha chiuso il giro in 1’22”851, 37 millesimi più veloce di Jonathan Rea che ha fatto segnare il secondo tempo, seguito dal connazionale Chaz Davies, lontano 159 millesimi dal turco. Sono stati di gran lunga i tre più veloci in questo warm-up, lo spagnolo Bautista, quarto, è finito più staccato a 659 millesimi dal miglior tempo. Via via tutti gli altri, per Marco Melandri nono tempo sulla sua Yamaha col giro chiuso a 1’24”179, a un secondo e 328 millesimi di distanza da Razgatlioglu. (agg. di Fabio Belli)

INIZIA IL WARM-UP

A pochi minuti dal warm-up della Superbike a Laguna Seca, primo atto della domenica della Sbk impegnata con il Gp Usa 2019, dobbiamo per forza di cose tornare a ieri e alla caduta di Alvaro Bautista, che sembra essere entrato in un tunnel senza fine. La Ducati ha diffuso il solito comunicato con le dichiarazioni dei suoi piloti, andare a leggere le parole di Bautista in questo momento è davvero molto importante: “Purtroppo da qualche gara siamo perseguitati dalla sfortuna. Sono caduto senza capire bene il motivo, inoltre in quel momento non stavo spingendo al limite. Dopo una buona partenza ero in lotta con Chaz e Jonathan ma all’improvviso ho perso l’anteriore alla curva cinque e sono scivolato. Sono molto dispiaciuto perché credo che avrei potuto lottare per la vittoria. Queste sono le gare, dobbiamo guardare avanti, non mollare e continuare a lavorare duramente”. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA SUPERBIKE

La Superbike in diretta tv sarà disponibile per gli abbonati sulla piattaforma satellitare Sky: questa è la principale novità per gli appassionati della Sbk 2019, visibile dunque per gli abbonati alla televisione satellitare. Le principali sessioni, cioè qualifiche e gare, saranno visibili sul canale 208 Sky Sport MotoGp, che dunque da questa stagione diventa a tutti gli effetti la casa di tutto il grande motociclismo. La diretta streaming video sarà di conseguenza garantita da Sky Go, però anche in questo caso solamente per gli abbonati Sky. Per tutti gli altri, segnaliamo che gara-2 sarà visibile anche in chiaro su Tv8, per il resto il miglior punto di riferimento per seguire la stagione della Superbike e in particolare questo Gp Usa 2019 a Laguna Seca resta il sito Internet ufficiale del Campionato all’indirizzo www.worldsbk.com/it (per la versione in italiano), oppure l’account Twitter ufficiale che è @sbk_official.

IERI IN GARA-1

In attesa di tutte le emozioni della Superbike a Laguna Seca, dove in questi giorni è di scena il Gp Usa della Sbk, è doveroso tornare a quanto è successo ieri in gara-1, che ha confermato una volta di più il momento favorevole a Jonathan Rea e alla Kawasaki. Il campione del Mondo britannico ha infatti vinto la gara con oltre cinque secondi e mezzo di vantaggio sul connazionale Chaz Davies, la cui piazza d’onore tuttavia non può consolare una Ducati che deve fare i conti con una nuova caduta di Alvaro Bautista, che sembra essere andato in tilt negli ultimi Gran Premi. Il 25-0 per Rea naturalmente è molto pesante anche nella classifica del Mondiale Piloti della Superbike, dove il britannico è salito a quota 401 punti mentre Bautista è rimasto fermo a 352. Terzo gradino del podio per il turco Toprak Razgatlioglu sulla Kawasaki del team satellite. Poca gloria invece per gli italiani: nono Marco Melandri, decimo Michael Ruben Rinaldi e tredicesimo Alessandro Delbianco. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE SUPERBIKE

La diretta Sbk del Gp Usa 2019 a Laguna Seca culminerà oggi con gli ultimi appuntamenti della Superbike previsti sullo storico tracciato californiano, che sta ospitando il nono Gran Premio del Mondiale Sbk 2019, che dopo Laguna Seca andrà in pausa per quasi due mesi, tornando infatti protagonista soltanto ad inizio settembre. Oggi domenica 14 luglio 2019 è dunque il giorno dedicato alla Superpole Race, grande novità del 2019, e poi naturalmente a gara-2. Siamo già ben oltre la metà di un campionato Superbike che era iniziato sotto il segno di un dominio assoluto di Alvaro Bautista e della Ducati ma che poi ha visto la grande rimonta di Jonathan Rea, completata a Donington settimana scorsa, quando il campione del Mondo in carica si è preso il primato nella classifica del Mondiale Piloti Sbk di quest’anno.

DIRETTA SBK: ORARI SUPERPOLE RACE E GARA-2, GP USA 2019 LAGUNA SECA

La domenica della Superbike sarà dunque il giorno prima della nuova Superpole Race, una gara breve che stabilirà la griglia di partenza di gara-2 ma darà pure punti validi per la classifica del Mondiale Piloti da 12 punti per il vincitore fino a un punto per il nono, poi naturalmente di gara-2, che invece si disputa come da tradizione sulla stessa distanza di gara-1 e assegnando chiaramente punteggio pieno per la classifica iridata. A Laguna Seca il principale problema per gli appassionati italiani sono naturalmente le nove ore di fuso orario che separano la località della California dall’Italia, dunque attenzione ad orari che saranno completamente diversi da quelli ai quali siamo normalmente abituati. Oggi, domenica 14 luglio, la giornata a Laguna Seca comincerà dunque alle ore 18.00 del pomeriggio italiano con il warm-up; poi alle ore 20.00 ecco il via alla Superpole Race, infine alle ore 23.00 ci sarà il semaforo verde per gara-2. Una citazione anche per la Supersport, principale categoria di contorno della Sbk, ma solo per ricordare che questa categoria non si sobbarca la trasferta negli Stati Uniti, riservata solamente alla Sbk.

© RIPRODUZIONE RISERVATA