Diretta/ Scozia Inghilterra (risultato finale 20-17): Russell firma il successo!

- Mauro Mantegazza

Diretta Scozia Inghilterra streaming video tv: orario e risultato live della partita di rugby valida per la prima giornata del Sei Nazioni 2022 (oggi 5 febbraio).

Scozia rugby
Diretta Scozia Inghilterra (Foto repertorio LaPresse)

DIRETTA SCOZIA INGHILTERRA (RISULTATO FINALE 20-17): RUSSEL FIRMA IL SUCCESSO SCOZZESE

Termina la diretta di Scozia Inghilterra. I padroni di casa conquistano il successo all’esordio nel Sei Nazioni 2022, imponendosi con il punteggio di 20-17, confermando l’ottimo momento che sta vivendo la Nazionale allenata da Townsend. Le due squadre tornano in campo con il punteggio in favore della Scozia, 10-6. Nella seconda frazione l’Inghilterra rientra con un diverso approccio.

Al 47′ accorcia il divario con il calcio di punizione del solito Smith. Lo stesso Smith firma la meta del sorpasso inglese al minuto 52, ma sbaglia la seguente trasformazione. Al 62′ Smith sigla il punto numero 17 su calcio di punizione, con la squadra ospite che sembra ormai in controllo. La Scozia però reagisce e pareggia grazie ad una meta tecnica al 67′. I tre punti decisivi arrivano dai piedi di Russell, che manda tra i pali un calcio di punizione al 71′, facendo chiudere l’incontro con il risultato di 20-17. (Aggiornamento di Maurizio Mastroluca)

DIRETTA SCOZIA INGHILTERRA (RISULTATO 10-6): FINE PRIMO TEMPO

E’ in corso la diretta di Scozia Inghilterra, valida per il Sei Nazioni 2022. Al termine del primo tempo, i padroni di casa conducono nel punteggio con il risultato di 10-6. Prima di addentrarci nella cronaca della prima frazione, andiamo a vedere le due formazioni. La Scozia di Towsends cende in campo con: Sutherland, Turner, Fagerson, Gray, Gilchrist, Ritchie, Watson, Fergerson, Price, Russell, Van der Merwe, Harris, Graham, Hogg. Risponde l’Inghilterra di Jones con: Genge, Cowan-Dickie, Sinckler, Itoje, Isiekwe, Ludlam, Curry, Simmonds, Youngs, Smith, Marchant, Slade, Daly, Malins, Steward.

Il primo tempo si apre con la squadra ospite a sbloccare il punteggio, grazie al calcio di punizione trasformato da Smith al 16′. La reazione scozzese non si fa attendere, e al 17′ White mette a segno la prima meta per il vantaggio di casa (5-3). Poco dopo trasformazione di Jones che vale il 7-2. Al 33′ risponde l’Inghilterra, ancora con la punizione di Smith (7-6). La prima frazione si chiude con la contro risposta di casa, a segno con la punizione di Russell, che fa andare le squadre negli spogliatoi con il punteggio di 10-6. (Aggiornamento di Maurizio Mastroluca)

DIRETTA SCOZIA INGHILTERRA (RISULTATO 0-0): SI COMINCIA

Scozia Inghilterra avrà inizio fra pochissimi minuti, quando l’attenzione degli appassionati di rugby si concentrerà sullo splendido scenario di Murrayfield, lo stadio che ospita la grande sfida della prima giornata del Sei Nazioni 2022. L’impianto è la casa del rugby scozzese, lo stadio nel quale la Nazionale del Cardo gioca le sue partite casalinghe, a cominciare da quelle che annualmente ospita per il Sei Nazioni. Murrayfield può ospitare circa 67.100 spettatori ed è lo stadio più grande di Scozia: il fatto che sia quasi interamente dedicato al rugby dimostra che da queste parti la palla ovale sia più importante del calcio.

Oltre alla Nazionale, gioca qui le proprie partite casalinghe anche l’Edimburgo, uno dei club scozzesi che prendono parte al campionato che comprende pure Benetton e Zebre. Da ricordare che Murrayfield ha ospitato partite di ben tre edizioni della Coppa del Mondo di rugby: nel 1991 ad Edimburgo si sono giocate cinque partite del torneo iridato incentrato sull’Inghilterra, nel 1999 ben sei incontri del Mondiale con finale in Galles e persino nel 2007, quando la Coppa del Mondo si disputò in Francia, ci fu comunque modo di disputare due partite a Murrayfield. Adesso però la parola deve passare al campo: Scozia Inghilterra sta davvero per cominciare! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DIRETTA SCOZIA INGHILTERRA: LA CALCUTTA CUP

Mentre aspettiamo la diretta di Scozia Inghilterra, ricordiamo che questa partita di rugby per il 6 Nazioni 2022 metterà in palio anche la tradizionale Calcutta Cup, il trofeo che ogni anno viene assegnato a chi vince la partita tra inglesi e scozzesi all’interno del Sei Nazioni. Il nome richiama un mondo ormai sparito: le radici della Calcutta Cup infatti risalgono al 1873 nella megalopoli indiana, allora colonia britannica nella quale nacque il Calcutta Football Club, che cessò l’attività solo quattro anni dopo. Quanto era rimasto nelle casse del Club fu utilizzato per forgiare un trofeo da donare alla Rugby Football Union affinché questa lo mettesse in palio in una competizione a sua scelta.

La scelta ricadde su una partita da disputare annualmente fra Inghilterra e Scozia, che dal 1883 è quella dell’Home Championship, poi diventato Cinque Nazioni con l’ingresso della Francia ed infine dal 2000 Sei Nazioni con l’ammissione dell’Italia. Nei tempi più recenti, dopo otto vittorie inglesi e un pareggio fra il 2009 e il 2017, la Scozia è tornata alla vittoria nel 2018 per 25-13 ad Edimburgo e nel 2019 ha pareggiato 38-38 a Twickenham, dove la Scozia non otteneva un risultato utile dal 1989. Nel 2020 l’Inghilterra vinse 6-13 a Murrayfield, ma ecco poi il successo scozzese per 6-11 dell’anno scorso a Londra, per la prima volta dal 1983. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DIRETTA SCOZIA INGHILTERRA STREAMING VIDEO TV: COME SEGUIRE LA PARTITA (6 NAZIONI RUGBY)

La diretta tv di Scozia Inghilterra sarà trasmessa sui canali di Sky Sport, che torna ad essere la casa del Sei Nazioni di rugby. L’appuntamento sarà dunque su Sky Sport Arena (canale 204 della piattaforma Sky), oppure in diretta streaming video tramite il servizio offerto da Sky Go, ma naturalmente tutto ciò sarà riservato agli abbonati. Informazioni utili sul torneo si troveranno anche sui social network: ricordiamo ad esempio, per limitarci ai profili ufficiali del torneo Rbs 6 Nations, che l’account in italiano su Twitter è @SeiNazioniRugby.

SI PARTE SUBITO FORTE COL SEI NAZIONI!

Scozia Inghilterra, diretta dall’arbitro neozelandese Ben O’Keeffe, si gioca alle ore 17.45 italiane (le 16.45 locali) di oggi pomeriggio, sabato 5 febbraio 2022, naturalmente presso il mitico stadio di Murrayfield a Edimburgo per la prima giornata del torneo Sei Nazioni 2022 di rugby. Si parte forte: la diretta di Scozia Inghilterra ci proporrà la sfida più sentita in Gran Bretagna, resa ancora più intrigante dal fatto che l’anno scorso gli scozzesi andarono a vincere clamorosamente a Twickenham.

Un inizio quindi già imperdibile per il nuovo torneo, che vedrà l’Inghilterra a caccia della rivincita per quella sconfitta casalinga (non succede spesso), mentre la Scozia naturalmente proverà a vincere anche davanti ai propri tifosi. L’ultimo precedente ad Edimburgo vide d’altronde il successo nel 2020 dell’Inghilterra che avrebbe poi vinto il torneo, tuttavia la Scozia da qualche anno è in netta crescita e dopo avere violato Twickenham, impresa che per la Nazionale del Cardo ha sempre un sapore speciale, vorrà trionfare anche a casa sua. Che cosa succederà in Scozia Inghilterra?

DIRETTA SCOZIA INGHILTERRA: IL CONTESTO

La diretta di Scozia Inghilterra ci presenterà dunque una partita subito stuzzicante, con i padroni di casa che forse non possono essere definiti come i grandi favoriti, ma sicuramente metteranno paura all’Inghilterra come raramente è successo negli ultimi decenni. Il colpo è arrivato l’anno scorso, quando gli scozzesi espugnarono Twickenham, facendo capire all’Inghilterra che difendere il titolo del Sei Nazioni sarebbe stato molto difficile, infatti un’altra soddisfazione per la Scozia arrivò dalla classifica finale, che mise il Cardo davanti ai Bianchi.

Una Nazionale in forte crescita consente naturalmente alla Scozia di sperare nella vittoria anche oggi, mettendo magari sul piatto anche il fattore campo, che nelle partite del Sei Nazioni di rugby non è mai un dettaglio banale. Sembrano ormai lontani i tempi in cui la Scozia era l’anello debole, la squadra che spesso perdeva anche contro l’Italia e che era diventata di conseguenza il grande obiettivo degli azzurri. Molto però dipenderà dall’Inghilterra: la migliore versione della Rosa resta superiore agli scozzesi e può puntare a tornare al successo finale nel Sei Nazioni, dunque la trasferta a Murrayfield dirà già moltissimo circa le ambizioni inglesi.





© RIPRODUZIONE RISERVATA