DIRETTA/ Scozia Italia (risultato finale 26-14): Kinghorn migliore in campo

- Mauro Mantegazza

Diretta Scozia Italia streaming video Tv8, risultato live della partita a Murrayfield per il 6 Nazioni 2023 di rugby (oggi sabato 18 marzo)

scozia italia rugby Diretta Scozia Italia rugby, un precedente (LaPresse, repertorio)

DIRETTA SCOZIA ITALIA (RISULTATO 26-14): KINGHORN MIGLIORE IN CAMPO

Garbisi dalla lunga distanza trova i tre punti! Siamo sul 19-14 per la Scozia, partita riaperta. Dieci minuti alla fine, ci crede l’Italia. Garbisi viene fermato ad un metro dalla linea di meta! Un vero peccato per l’Italia con l’in avanti, sfuma l’occasione. Kinghorn parte in contropiede e realizza l’ennesima meta della sua splendida partita, 24-14. Kinghorn trasforma tra i pali e chiude il match sul 26-14. Peccato per l’Italia che ha disputato un’ottima partita, la Scozia è stata trascinata da Kinghorn, migliore in campo. (agg. Umberto Tessier)

META DI ALLAN!

Inizia la seconda frazione tra Scozia e Italia. Kinghorn! Altra meta per la Scozia. Grande lavoro offensivo della Scozia finalizzato da Kinghorn, 17-6. Kinghorn tra i pali, 19-6. Italia che deve ritrovare equilibrio se vuole provare a riprenderla. Garbisi pesca Allan, il nostro Tommaso si invola verso la meta e realizza! Scozia avanti 19-11. Allan prova la trasformazione da posizione davvero complicata e infatti non trova i pali. Venti minuti alla fine, Italia viva che continua a dare battaglia. (agg. Umberto Tessier)

DIRETTA SCOZIA ITALIA STREAMING VIDEO TV8: COME VEDERE LA PARTITA DEL 6 NAZIONI

La diretta tv di Scozia Italia sarà trasmessa in chiaro: sappiamo infatti che le partite della nostra nazionale nel Sei Nazioni 2023 vengono fornite da Tv8 dunque l’appuntamento sarà per tutti, eventualmente anche in mobilità, visitando il sito www.tv8.it. Ricordiamo poi che questo torneo è garantito integralmente da Sky Sport, gli abbonati si potranno rivolgere al canale 201 Sky Sport Uno, al numero 204 Sky Sport Arena ma anche alla diretta streaming video di Scozia Italia grazie all’applicazione Sky Go.

META DI KINGHORN

Italia che si difende bene con la Scozia che ora attacca a testa bassa. Cartellino giallo per Riccioni, soffre ora l’Italia. Kinghorn trova la mete dopo aver superato Fusco, grande finta e schiacciata. Kinghorn trova anche la trasformazione, 12-6. Italia che prova a contrattaccare, vediamo se gli azzurri riusciranno a realizzare prima della fine del primo tempo. Ottima azione degli azzurri che sfuma sul più bello. Scozia estremamente pericoloso nel finale, per fortuna Gesi salva tutto, termina la prima frazione. (agg. Umberto Tessier)

ALLAN TRASFORMA DUE VOLTE

Inizia il match tra Italia e Scozia. Punizione a favore dell’Italia, ghiotta occasione per gli azzurri. Allan calcia ma la traiettoria non trova i pali. Infrazione degli scozzesi nei loro cinque metri, altra occasione per l’Italia. Ancora Allan al tiro che non sbaglia! Italia avanti 3-0. Van der Merwe sfonda la linea azzurra e schiaccia per la meta, Garbisi non riesce a fermarlo, 5-3. Kinghorn non riesce nella trasformazione successiva per fortuna dell’Italia. Fallo su Riccioni e altra occasione Italia con Allan. Tommaso Allan ancora preciso per il nuovo vantaggio Italia, 6-5. (agg. Umberto Tessier)

SI GIOCA!

La diretta di Scozia Italia avrà inizio fra pochissimi minuti, quando l’attenzione degli appassionati di rugby anche italiani si concentrerà sullo splendido scenario di Murrayfield, lo stadio che ospita la sfida per l’ultima giornata del Sei Nazioni 2023. L’impianto è la casa del rugby scozzese, lo stadio nel quale la Nazionale del Cardo gioca le sue partite casalinghe, a cominciare da quelle che annualmente ospita per il Sei Nazioni. Murrayfield può ospitare circa 67.100 spettatori ed è lo stadio più grande di Scozia: il fatto che sia quasi interamente dedicato al rugby dimostra che da queste parti la palla ovale sia più importante del calcio.

Oltre alla Nazionale, gioca qui le proprie partite casalinghe anche l’Edimburgo, uno dei club scozzesi che prendono parte al campionato che comprende pure Benetton e Zebre. Da ricordare che Murrayfield ha ospitato partite di ben tre edizioni della Coppa del Mondo di rugby: nel 1991 ad Edimburgo si sono giocate cinque partite del torneo iridato incentrato sull’Inghilterra, nel 1999 ben sei incontri del Mondiale con finale in Galles e persino nel 2007, quando la Coppa del Mondo si disputò in Francia, ci fu comunque modo di disputare due partite a Murrayfield. Adesso però la parola deve passare al campo: Scozia Italia sta davvero per cominciare! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ULTIMA TAPPA DEL 6 NAZIONI 2023

Scozia Italia, diretta dall’arbitro Angus Gardner (Australia), si gioca naturalmente presso il Murrayfield Stadium di Edimburgo alle ore 13.30 italiane (le 12.30 locali) di oggi pomeriggio, sabato 18 marzo 2023, per aprire la quinta giornata e chiudere l’avventura delle due Nazionali nel torneo Sei Nazioni 2023 di rugby. Naturalmente partono favoriti i padroni di casa, perché la classifica ci dice che la diretta di Scozia Italia offrirà ai padroni di casa la possibilità di andare oltre il 50% di vittorie ospitando l’Italia che invece è ancora a secco.

I padroni di casa della Scozia infatti finora hanno raccolto due vittorie e altrettante sconfitte nelle prime quattro giornate e sono quindi a quota 10 punti in classifica, puntando a chiudere questo torneo nella sua prima metà. L’Italia invece ha mostrato segnali più che positivi in quasi tutte le partite, ma alla fine il piatto piange, con quattro sconfitte su quattro e un solo punto di bonus in classifica. Siamo comunque molto curiosi di scoprire come potrà terminare la nostra avventura nel Sei Nazioni 2023 e quindi che cosa potrà succedere nella diretta di Scozia Italia

DIRETTA SCOZIA ITALIA: RISULTATI E CONTESTO

Verso la diretta di Scozia Italia, presentiamo naturalmente le due Nazionali descrivendo i rispettivi cammini in questo Sei Nazioni 2023 di rugby. Per la Scozia si sta confermando una crescita già iniziata da qualche anno: il Cardo non è più la cenerentola fra le nazionali britanniche, anche se resta l’unica a non avere ancora vinto il torneo da quando è diventato Sei Nazioni. L’inizio è stato da sogno per la Scozia quest’anno, perché vincere a Twickenham (23-29) è sempre speciale, poi ecco il perentorio 35-7 casalingo contro il Galles nella seconda giornata per continuare a sognare. Certo, la sconfitta per 32-21 in Francia nella terza giornata ha ridimensionato il sogno, infine il ko casalingo per 7-22 contro l’Irlanda ha sancito che la Scozia non può vincere il Sei Nazioni 2023, ma chiudere con tre vittorie sarebbe già ottimo.

Per l’Italia invece il bicchiere è mezzo pieno o mezzo vuoto? I segnali positivi sono molti, ma il rischio è quello di chiudere con tutte sconfitte, come in anni ben peggiori. Ci restano alcune prestazioni molto dignitose come la sconfitta di misura (24-29) contro la Francia, poi meno positivo è stato il 31-14 incassato a Londra contro un’Inghilterra in tono minore. Bella figura anche contro l’Irlanda, che ha faticato per vincere 20-34 a Roma, ma purtroppo sul giudizio pesa la sconfitta casalinga per 17-29 contro il Galles, partita nella quale potevamo forse anche essere favoriti ed invece è stata la nostra peggiore. Oggi siamo all’ultima spiaggia, come un anno fa a Cardiff: la diretta di Scozia Italia potrà essere illuminata da un altro guizzo azzurro?





© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Rugby

Ultime notizie