DIRETTA/ Slalom Are: Katharina Liensberger ha vinto, Vlhova e Shiffrin flop!

- Mauro Mantegazza

Diretta slalom Are: Katharina Liensberger ha vinto la gara di Coppa del Mondo di sci, sul podio anche Holtmann e Gisin (oggi 12 marzo 2022).

slalom
Diretta slalom donne, Coppa del Mondo 2022 sci alpino (Foto LaPresse)

DIRETTA SLALOM ARE: VITTORIA PER LIENSBERGER

Katharina Liensberger ha vinto lo slalom di Are, che ha ribaltato in modo clamoroso i rapporti di forza nella seconda manche, dandoci un podio con l’austriaca vincente davanti alla norvegese Mina Fuerst Holtmann e alla svizzera Michelle Gisin, un ordine d’arrivo francamente impossibile da ipotizzare. Liensberger ha rimontato dal quinto posto e con il tempo complessivo di 1’46”18 si è presa la vittoria, come già l’anno scorso in slalom ad Are. Holtmann è la sorpresa più grande: la norvegese è risalita dal decimo al secondo posto, a 16/100 dalla vincitrice, buon recupero anche per la svizzera Gisin, risalita dal sesto al terzo posto a 23/100 da Liensberger.

La notizia clamorosa è la contemporanea assenza di Petra Vlhova e Mikaela Shiffrin dal podio di uno slalom, evento rarissimo soprattutto considerando che entrambe hanno tagliato il traguardo, ma sono state battute dalle avversarie: la slovacca scende dal secondo al quarto posto, ancora peggio la statunitense che passa dal quarto al nono posto. Questo significa che Vlhova rosicchia 21 punti a Shiffrin e adesso il distacco tra le due rivali per la Coppa del Mondo generale è di 56 punti ora. Grande delusione anche per Lena Duerr, che era al comando dopo la prima manche ma ha chiuso al quinto posto. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

SECONDA MANCHE

Pochissimi minuti alla seconda manche dello slalom di Are, che si annuncia incertissima perché i distacchi sono ridotti, anche se la tedesca Lena Duerr è stata bravissima nella prima, chiudendo in testa nonostante un grave errore che le ha impedito di essere in testa con un margine ancora più netto. Tra le inseguitrici ci sono anche Petra Vlhova e Mikaela Shiffrin, a caccia del trono della classifica generale, che sono rispettivamente seconda a 8 centesimi e quarta a 25, con in mezzo a loro la padrona di casa svedese Anna Swenn Larsson, staccata di 11/100 da Duerr, che potrebbe essere la favorita se scierà come ha dimostrato di saper fare per quasi tutta la pista di Are. Attenzione anche a Katharina Liensberger e Michelle Gisin, quinta a 35 centesimi e sesta a 38, entrambe ancora in corsa per la vittoria.

Per l’Italia c’è il vuoto, perché nessuna si è qualificata per la seconda manche. Spiace in particolare per Federica Brignone, trentatreesima ma a soli 3/100 dal trentesimo posto: il vero problema però è il flop totale delle giovani specialiste dello slalom, nessuna delle quali è riuscita a qualificarsi per la seconda manche. Parola comunque alla pista e al cronometro, perché la seconda manche dello slalom di Are sta per cominciare! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DIRETTA SLALOM ARE IN STREAMING VIDEO E TV: COME SEGUIRE LA GARA

La diretta dello slalom di Are vedrà il via alla prima manche alle ore 10.30, mentre la seconda manche è in programma alle ore 13.45. Diciamo subito che l’appuntamento per tutti gli appassionati sarà in diretta tv sui canali che ormai da molti anni sono i punti di riferimento per lo sci: Rai Sport + HD (canale numero 57 del telecomando, disponibile anche al numero 5057 della piattaforma satellitare Sky) e il canale tematico Eurosport, disponibile anche sulle piattaforme Sky e DAZN.

Se non potrete mettervi davanti a un televisore negli orari della gara, ci saranno anche le possibilità fornite dalla diretta streaming video, gratuita sul sito Internet ufficiale della Rai (www.raiplay.it), oppure riservato agli abbonati per quanto riguarda Eurosport Player e Sky Go. Ricordiamo inoltre la possibilità di seguire il live timing sul sito ufficiale della Federazione internazionale per essere sempre aggiornati su come stanno andando le cose ad Are (www.fis-ski.com) con i tempi di tutte le atlete in gara in tempo reale.

CLICCA QUI PER LA DIRETTA STREAMING SU RAIPLAY

DUERR IN VETTA, DISTACCHI MINIMI

Lena Duerr è al comando dello slalom di Are dopo la prima manche, ma la gara della Coppa del Mondo di sci sulle nevi svedesi si annuncia incertissima perché i distacchi sono ridottissimi, con le prime sei racchiuse nello spazio di soli 38/100. Fra loro ci sono anche le regine a caccia del trono della classifica generale, cioè Petra Vlhova e Mikaela Shiffrin, che sono rispettivamente seconda a 8 centesimi e quarta a 25, con in mezzo a loro la padrona di casa svedese Anna Swenn Larsson, staccata di 11/100 da Duerr. In questo mischione rientrano pure Katharina Liensberger e Michelle Gisinm, perché l’austriaca è quinta a 35 centesimi e la svizzera sesta a 38, entrambe ancora in corsa pure per la vittoria di questo slalom di Are.

Per l’Italia c’è ben poco da dire, come è triste abitudine ormai in slalom: si sono buttate sia Federica Brignone sia Marta Bassino, ma hanno subito distacchi molto pesanti e quindi purtroppo non le rivedremo nella seconda manche che è in programma alle ore 13.45, stesso discorso per Lara Della Mea che archivia una stagione completamente da dimenticare e pure per Marta Rossetti. Siamo all’anno zero in slalom, ma questa non è una notizia… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

SI COMINCIA

Tutto è pronto per dare il via alla prima manche dello slalom di Are, ultimo atto per le donne prima delle Finali della Coppa del Mondo di sci. Possiamo ricordare che la località svedese è una tappa ormai tradizionale per il Circo Bianco femminile, ma che in anni recenti ha ospitato anche i Mondiali. Torniamo allora con la memoria al mese di febbraio 2019 e in particolare naturalmente allo slalom femminile della rassegna iridata, che fu vinto da Mikaela Shiffrin con il tempo complessivo di 1’57”05, precedendo la padrona di casa Anna Swenn-Larsson, che si prese così la grande gioia di un argento mondiale davanti al proprio pubblico svedese, terzo posto invece per Petra Vlhova.

L’anno scorso invece ci furono ben due slalom: il primo fu vinto da Petra Vlhova davanti a Katharina Liensberger e Mikaela Shiffrin, il giorno successivo fu l’austriaca a vincere davanti all’americana, con Wendy Holdener in terza posizione – ma la svizzera ha rinunciato dopo la caduta di ieri e non sarà al via. In mezzo, nel 2020 Are fu invece la prima tappa cancellata per la pandemia di Coronavirus. Adesso però torniamo alla stretta attualità: finalmente sta davvero per cominciare la prima manche dello slalom di Are! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

FOCUS SULLA COPPA

Mentre si avvicina la diretta dello slalom di Are, abbiamo già tratteggiato i numeri salienti della stagione di Coppa del Mondo in questa specialità. Petra Vlhova ha già conquistato la Coppa di slalom con 660 punti in sette gare, grazie a un fantastico bottino di cinque vittorie e due secondi posti su sette gare, per cui è irraggiungibile anche da Mikaela Shiffrin, che paga l’assenza per Covid a Lienz e l’inforcata a Kranjska Gora. Per il resto anche l’americana ha ottenuto eccellenti risultati, in virtù di due vittorie e tre secondi posti che valgono però “solo” (si fa per dire) 440 punti, per cui il distacco è di 220 lunghezze quando ci sono ancora solo 200 punti da assegnare.

Ci potrebbe poi essere una bella battaglia per il terzo posto nella classifica di slalom, per così dire la prima delle “terrestri”: attualmente è terza Wendy Holdener con 321 punti, seguita da Lena Duerr a quota 312 punti e da Katharina Liensberger che ne ha 272. In palio non c’è molto, ma essere la prima dietro Vlhova e Shiffrin farebbe comunque molto piacere a tutte loro… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

SI TORNA DOPO DUE MESI!

La diretta dello slalom di Are oggi, sabato 12 marzo 2022, completa l’ultimo weekend della Coppa del Mondo di sci femminile prima delle Finali di settimana prossima sulle Alpi francesi. Lo slalom torna dopo un’assenza di addirittura due mesi nel circuito di Coppa del Mondo (in mezzo c’è stato naturalmente quello delle Olimpiadi) e riproporrà anche ad Are il solito duello tra le due regine della specialità, cioè Petra Vlhova e Mikaela Shiffrin, un duello che vale moltissimo anche per la Coppa del Mondo assoluta.

Dobbiamo dire che in questa stagione lo slalom sta sorridendo in maniera netta a Vlhova, che ha infatti già vinto la Coppa di specialità con due gare d’anticipo e si è presa pure l’oro olimpico. La slovacca dunque punta moltissimo su questo slalom e su quello delle Finali per giocarsi le chance di difendere la Coppa del Mondo generale, mentre Shiffrin sa di poter raccogliere più punti anche nelle altre specialità. Detto che purtroppo per l’Italia lo slalom femminile è una sorta di buco nero, andiamo adesso a scoprire tutte le informazioni utili per seguire nel migliore dei modi la diretta dello slalom di Are.

DIRETTA SLALOM ARE: FAVORITE E AZZURRE

La diretta dello slalom di Are mette dunque in copertina sempre le stesse due grandi protagoniste: sarà banale, ma in slalom è davvero impossibile sottrarsi al dualismo Petra Vlhova-Mikaela Shiffrin. Come abbiamo già accennato, in questa stagione sta facendo meglio Vlhova che, approfittando dell’assenza per Covid a Lienz e dell’inforcata a Kranjska Gora che hanno portato due “zero” a Shiffrin, si è già presa la Coppa di specialità di slalom con un bilancio di cinque vittorie e due secondi posti su sette gare, mentre Shiffrin risponde con due vittorie e tre secondi posti. Pesa però soprattutto la differente sorte alle Olimpiadi: oro Vlhova, mentre l’americana è uscita dopo poche porte nei suoi Giochi da incubo con zero medaglie in sei gare. Wendy Holdener, Lena Duerr e Katharina Liensberger sono le co-protagoniste, ma salvo imprevisti lottano per il terzo posto.

In casa Italia invece c’è purtroppo davvero poco da dire: l’infortunio di Martina Peterlini ci ha privati dell’unica slalomista che stava ottenendo dei risultati almeno dignitosi nella prima parte della stagione, tanto che di fatto la nostra migliore è pure in slalom Federica Brignone, le volte in cui si cimenta anche fra i pali stretti. Oggi ci sarà e speriamo che possa fare bene, al pari magari di qualche giovane considerando che finora solo Anita Gulli fra loro è riuscita ad andare a punti nel corso di questa stagione. Di certo non avremo azzurre tra le prime 25 di specialità per le Finali, il contrasto con lo squadrone della velocità è a dir poco stridente…





© RIPRODUZIONE RISERVATA