Diretta slalom Flachau/ Vince Manuel Feller, Noel e Schwarz sul podio!

- Mauro Mantegazza

Diretta slalom Flachau streaming video Rai: orario e risultato live della gara della Coppa del Mondo di sci maschile (oggi sabato 16 gennaio).

Vinatzer slalom
Diretta slalom: Alex Vinatzer (da Facebook FIS Alpine World Cup Tour)

Manuel Feller ha vinto lo slalom di Flachau, che apre una doppietta di gare di Coppa del Mondo che sostituisce le classiche Wengen e Kitzbuhel fra i pali stretti. Il padrone di casa austriaco ha rimontato dal terzo al primo posto chiudendo lo slalom con il tempo complessivo di 1’50″27 e precedendo per 43/100 il francese Clement Noel, che anche stavolta non vince dopo avere chiuso al comando la prima manche, ma almeno è secondo. La festa austriaca si completa con il terzo posto di Marco Schwarz, staccato di 70/100 dal connazionale. Ai piedi del podio il norvegese Sebastian Foss-Solevaag, in calo rispetto al secondo posto della prima manche. Linus Strasser completa la top 5, bene Alexis Pinturault che recupera undici posizioni ed è nono, pur però sempre lontano dal vertice. Purtroppo pessime notizie per l’Italia da questo primo slalom di Flachau: Manfred Moelgg infatti è uscito nella seconda manche mentre Stefano Gross ha perso molte posizioni e si deve dunque accontentare del diciannovesimo posto, unico italiano a punti. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LA SECONDA MANCHE

Siamo alla partenza della seconda manche dello slalom di Flachau, che vede al comando il francese Clement Noel dopo la prima manche: era già successo nei due precedenti slalom, nei quali però Noel non era poi riuscito a completare l’opera. Sarà dunque un esame di maturità per il francese, sicuramente molto forte ma ora chiamato a mettere insieme una gara del tutto positiva. Gli inseguitori non mancano: 23 centesimi è il vantaggio sul secondo, il norvegese Sebastian Foss-Solevaag, appena più dietro abbiamo l’austriaco Manuel Feller, terzo a 25/100 da Noel, e attenzione anche allo svedese Kristoffer Jakobsen, quarto a 44/100. In seguito i distacchi cominciano a farsi più pesanti, anche se ci sono tanti grandi nomi all’inseguimento, a cominciare da Marco Schwarz, quinto a 70/100, mentre come avevamo già accennato sono pesantemente staccati Alexis Pinturault ed Henrik Kristoffersen, che andranno quindi a caccia del riscatto. Stesso discorso per l’Italia, che paga la terza uscita consecutiva di Alex Vinatzer e sarà dunque rappresentata solamente da Stefano Gross, undicesimo pur partendo con il pettorale numero 28, e Manfred Moelgg, ventiduesimo. La parola però adesso torna alla pista e al cronometro per la seconda manche dello slalom di Flachau! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DIRETTA SLALOM FLACHAU IN STREAMING VIDEO E TV: COME SEGUIRE LA GARA

La diretta dello slalom di Flachau vedrà il via alla prima manche alle ore 9.30, mentre la seconda manche è in programma alle ore 12.30. Diciamo subito che l’appuntamento per tutti gli appassionati sarà in diretta tv sui canali che ormai da molti anni sono i punti di riferimento per lo sci: Rai Sport + HD (canale numero 57 del telecomando, disponibile anche al numero 5057 della piattaforma satellitare Sky) e il canale tematico Eurosport, disponibile anche sulle piattaforme Sky e DAZN. Se non potrete mettervi davanti a un televisore negli orari della gara, ci saranno anche le possibilità fornite dalla diretta streaming video, gratuita sul sito Internet ufficiale della Rai (www.raiplay.it), oppure riservato agli abbonati per quanto riguarda Eurosport Player e Sky Go. Ricordiamo inoltre la possibilità di seguire il live timing sul sito ufficiale della Federazione internazionale per essere sempre aggiornati su come stanno andando le cose a Flachau (www.fis-ski.com) con i tempi di tutti gli atleti in gara in tempo reale. CLICCA QUI PER LO STREAMING SU RAIPLAY

DIRETTA SLALOM FLACHAU: NOEL LEADER DELLA PRIMA MANCHE

Clement Noel è al comando dello slalom di Flachau dopo la prima manche: per l’ennesima volta dunque il francese porta a termine una eccellente prestazione nella prima manche, ma staremo a vedere se stavolta gli servirà per conquistare un risultato all’altezza del suo valore. Noel ha completato la propria prova con il tempo di 54″87 e con un vantaggio di 23 centesimi sul secondo, il norevegese Sebastian Foss-Solevaag, altro ottimo protagonista in slalom in questa stagione della Coppa del Mondo di sci. Terza piazza per Manuel Feller a 25/100 da Noel, anche l’austriaco dunque è vicino al leader e lo stesso vale per lo svedese Kristoffer Jakobsen, quarto a 44/100, mentre poi i distacchi cominciano a farsi più pesanti. Per l’Italia purtroppo c’è la brutta notizia della terza uscita consecutiva di Alex Vinatzer, mentre è stato molto bravo Stefano Gross, decimo pur partendo con il pettorale numero 28. Sicuramente vedremo nella seconda manche (alle ore 12.30) anche Manfred Moelgg, più difficile che ci riesca Simon Maurberger mentre purtroppo è uscito anche Giuliano Razzoli. Tra i big, da segnalare in forte ritardo Alexis Pinturault ed Henrik Kristoffersen, involuti al pari di Daniel Yule, uscito. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

VIA ALLO SLALOM DI FLACHAU

Pochi minuti al via della prima manche dello slalom di Flachau, cresce l’attesa per questa prova della Coppa del Mondo di sci e noi facciamo il punto della situazione nella classifica della Coppa di specialità. Leader in slalom è l’austriaco Marco Schwarz con 249 punti dopo la vittoria di domenica scorsa ad Adelboden, ma i distacchi sono davvero minimi. Ecco infatti in seconda posizione con 233 punti il tedesco Linus Strasser, primo e secondo negli ultimi due slalom, seguito al terzo posto dall’austriaco Manuel Feller con 210 punti. Quarta posizione per lo svizzero Ramon Zenhaeusern a quota 169 punti, seguito dal norvegese Henrik Kristoffersen che è quinto con 166 punti e dall’altro norvegese Sebastian Foss-Solevaag in sesta piazza con 158 punti: tutti questi sono racchiusi in meno di 100 punti da Schwarz e questo la dice davvero lunga su uno slalom che quest’anno non ha padroni. Tra oggi e domani che cosa potrà succedere a Flachau? Intanto scopriamo cosa potrà succedere nella prima manche di questa prima gara tra i pali stretti: parola dunque alla pista e al cronometro, lo slalom di Flachau comincia! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

PRESENTAZIONE SLALOM FLACHAU

La diretta dello slalom di Flachau apre oggi, sabato 16 gennaio, un weekend decisamente sofferto per la Coppa del Mondo di sci maschile. Avremmo dovuto essere a Wengen per il classicissimo weekend del Lauberhorn che però è stato cancellato per il Covid, dunque ecco la sostituzione con Kitzbuhel e la modifica del programma, con doppio slalom seguito settimana prossima dalle gare veloci, ma purtroppo anche nella mitica località austriaca vi è un focolaio e di conseguenza per ora sono stati spostati i due slalom, sperando di salvare almeno il piatto forte delle gare veloci sulla Streif. In conclusione, oggi e domani si gareggia a Flachau, casa di Hermann Maier, che già martedì sera ha ospitato uno slalom femminile e ora si gode una doppietta maschile ovviamente inattesa: la pista di Flachau non dovrebbe essere impegnativa come Wengen o Kitzbuhel, ma intanto si riesce ad andare avanti e già questa è una buona notizia. Andiamo allora a scoprire tutte le informazioni utili per seguire nel migliore dei modi la diretta dello slalom di Flachau.

DIRETTA SLALOM FLACHAU: FAVORITI E AZZURRI

Per presentare la diretta dello slalom di Flachau dobbiamo evidenziare il fatto che nelle prime quattro gare stagionali tra i pali stretti ci sono stati molti protagonisti diversi, ordini d’arrivo con distacchi minimi e quasi sempre le classifiche finali sono state dettate da rimonte nelle seconde manche, che hanno ribaltato i verdetti rispetto ai valori della prima manche. Ad Adelboden ad esempio ha fatto festa Marco Schwarz, alla prima vittoria dopo altri nove podi, ma alle spalle dell’austriaco abbiamo avuto i primi sette racchiusi in soli 29 centesimi. A Zagabria invece era maturata la prima vittoria in carriera per il tedesco Linus Strasser, poi comunque confermatosi con il secondo posto ad Adelboden: difficile dunque sbilanciarsi, perché ci sono almeno una decina di slalomisti che in questo momento possono legittimamente puntare al podio e anche alla vittoria. I nomi più attesi come Daniel Yule, Alexis Pinturault, Clement Noel ed Henrik Kristoffersen stanno invece deludendo, anche se per il norvegese c’è stata la vittoria in rimonta a Campiglio. Tra gli azzurri, si punta a ritrovare l’Alex Vinatzer delle prime due gare, perché poi due uscite consecutive di certo non gli hanno fatto bene. Vi sono poi molti altri azzurri in grado di ben figurare, ma realisticamente l’unica vera carta per il podio e la vittoria è il giovane altoatesino, sperando comunque che pure la prestazione complessiva della squadra possa essere buona.

© RIPRODUZIONE RISERVATA