DIRETTA SLALOM KRANJSKA GORA/ Video streaming Rai: vince Noel!

- Mauro Mantegazza

Diretta slalom Kranjska Gora streaming video Rai: orario e risultato live, favoriti e azzurri nella gara della Coppa del Mondo maschile (oggi 14 marzo).

Vinatzer slalom
Diretta slalom Kranjska Gora: Alex Vinatzer (LaPeesse)

DIRETTA SLALOM KRANJSKA GORA: VINCE NOEL!

L’austriaco Feller va in testa con 69 centesimi di vantaggio su Gstrein. Questa la classifica provvisoria dei primi tre: Manuel Feller, Vinatzer, Gstrein. Meillard continua a stupire e si piazza al primo posto. Schwarz è terzo, l’italiano sta gareggiando con problemi alla schiena. Muffat-Jeandet vola in testa con 28 centesimi di vantaggio su Meillard. Pinturault compie un gravissimo errore riaprendo in pratica la gara per la vittoria della Coppa! Zenhaeusern si piazza secondo consegnando la Coppa di specialità a Marco Schwarz! Noel balza in testa vincendo praticamente la gara. Il francese termina davanti al collega francese Muffat-Jeandet. Zenhaeusern si piazza invece al terzo posto. Termina la gara, di seguito la classifica dei primi cinque: Noel, Muffat-Jeandet, Zenhaeusern, Meillard, Kristoffersen. Gross ha chiuso quindicesimo. (agg. Umberto Tessier)

GSTREIN IN TESTA

Hoplzmann è il primo a scendere con un 1’50″43. Haugan si piazza secondo. Stefano Gross balza in testa con 52 centesimi di vantaggio su Holzmann, qualche piccolo errore nella discesa ma resta un’ottima prova. Marchant si piazza quinto, non male la sua discesa. Vidovic si piazza al secondo posto, sono 39 i centesimi di ritardo. Jakobsen affianca Stefano Gross in testa. Ryding si piazza al decimo posto. Gara che scivola via veloce, resta l’ottima prova di Gross in questo inizio di gara. Foss-Solevaag balza in testa con 19 centesimi su Stefano Gross. Gstrein compie un’ottima discesa e balza in testa, 23 centesimi di vantaggio sul secondo. Zubcic si piazza al terzo posto, la gara sta salendo di livello. (agg. Umberto Tessier)

DIRETTA SLALOM KRANJSKA GORA IN STREAMING VIDEO E TV: COME SEGUIRE LA GARA

La diretta dello slalom di Kranjska Gora vedrà il via alla prima manche alle ore 9.30, mentre la seconda manche è in programma alle ore 12.30. Diciamo subito che l’appuntamento per tutti gli appassionati sarà in diretta tv sui canali che ormai da molti anni sono i punti di riferimento per lo sci: Rai Sport + HD (canale numero 57 del telecomando, disponibile anche al numero 5057 della piattaforma satellitare Sky) e il canale tematico Eurosport, disponibile anche sulle piattaforme Sky e DAZN. Se non potrete mettervi davanti a un televisore negli orari della gara, ci saranno anche le possibilità fornite dalla diretta streaming video, gratuita sul sito Internet ufficiale della Rai (www.raiplay.it), oppure riservato agli abbonati per quanto riguarda Eurosport Player e Sky Go. Ricordiamo inoltre la possibilità di seguire il live timing sul sito ufficiale della Federazione internazionale per essere sempre aggiornati su come stanno andando le cose a Kranjska Gora (www.fis-ski.com) con i tempi di tutti gli atleti in gara in tempo reale. CLICCA QUI PER LO STREAMING SU RAIPLAY

COMINCIA LA 2^ MANCHE!

Si accende la diretta della seconda manche per lo slalom di Kranjska Gora per la Coppa del Mondo di sci maschile e siamo dunque davvero impazienti di ridare la parola alla pista. Dove purtroppo sarà ancora gara difficilissima per gli azzurri. Come abbiamo visto prima, complice una pista davvero in pessime condizioni, allo squadrone azzurro appena in due sono riusciti a strappare il pass per la seconda manche, e dunque Alex Vinatzer e Stefano Gross, qualificati con il 10^ e 25^ tempo. Proprio il bolzanino al termine della prima manche ha poi commentato ai microfoni della Rai: “Le condizioni erano molto toste, peccato perchè mi sentivo veramente bene in allenamento e già a Cortina l’avevo dimostrato in parte. Da metà in poi si faceva troppa fatica a vedere il segno, ma bisogna adattarsi ad ogni condizione. Speriamo in un tempo migliore per la 2^ manche, dove proverò a tirare fuori tutto”. Vedremo che accadrà in questa seconda che dello slalom di Kranjska Gora: si comincia! (agg Michela Colombo)

SLALOM KRANJSKA GORA: 1° NOEL, MALE L’ITALIA

Termina qui la prima manche dello slalom di Kranjska Gora, attesissima tappa della Coppa del mondo di sci maschile, e sotto una fittissima nevicata a dominare è sempre il francese Clement Noel, che ha segnato il miglior tempo del 49.30. Alle sue spalle sono stati pochi gli inserimenti da parte dei pettorali più bassi e dunque rispetto al nostro ultimo aggiornamento, vi è poco da segnalare: anche perchè la nevicata, che si è fatta sempre più fitta, ha messo davvero in crisi gli ultimi atleti. Resistono sul podio provvisto Kristoffersen e Zenhausern, con pure Pinturault (bravo a gestire la sua manche, anche in vista della coppa generale), Muffat Jeandet, Schwarz, Meillard, Matt, Yule e Vinatzer per la top ten. Per quanto riguarda gli azzurri dobbiamo segnalare una prima manche ben deludente: con Vinatzer miglior azzurro con solo il decimo tempo, segnaliamo che ha comunque rimediato un posto nella top 30, tra mille difficoltà, solo Stefano Gross, che ha segnato il tempo di 52.81, davvero altissimo. Fuori dalla top 30 Kastlunger, Tonetti, Sala, Razzoli e Manfred Moelgg. (agg Michela Colombo)

DOMINA NOEL

Siamo nel vivo della prima manche della diretta dello slalom di Kranjska Gora e già la prima quindicina di atleti si è presentata al cancellato di partenza: questo benchè le condizioni ambientali non siano al massino al momento, tra forte vento e una nevicata che sta dando sempre più fastidio, su tutto il tracciato. Va comunque riferimento che per il momento il tempo di riferimento in questa prima manche è di Clement Noel, che ha segnato il crono di 49.30: alle sue spalle a più di mezzo secondo di ritardo troviamo Kristoffersen e Zenhausern, come pure Pinturault e Muffat Jeandet per la top five. Segnaliamo poi che non è stata grande manche per Marco Schwarz come per Feller, tra i piò attesi oggi in pista: il tracciato rovinato e particolarmente segnato nella parte bassa non ha aiutato certo. Solo decimo per il momento il primo azzurro dello slalom di Kranjka Gora Alex Vinatzer, col crono di 50.76. (agg Michela Colombo)

I PRIMI VERDETTI DI STAGIONE

La diretta dello slalom di Kranjska Gora sarà l’ultimo atto del tradizionale weekend tecnico sulle nevi della celebre località slovena e anche l’ultimo atto della stagione ordinaria della Coppa del Mondo di sci 2020-2021 prima delle Finali in programma settimana prossima a Lenzerheide. C’è davvero grande attesa dunque per lo slalom di Kranjska Gora, una gara tra quelle che hanno fatto la storia del Circo Bianco, anche perché il momento dei verdetti è sempre più vicino. Ad esempio, per quanto riguarda la Coppa di slalom potrebbe festeggiare già oggi l’austriaco Marco Schwarz, sicuramente il più continuo in questa stagione fra i pali stretti, anche se l’ultimo slalom di Coppa del Mondo risale addirittura a fine gennaio.

In mezzo naturalmente c’è stata la rassegna iridata di Cortina, che nello slalom maschile ha laureato campione del Mondo il norvegese Sebastian Foss-Solevaag, un esito non a sorpresa comunque, dal momento che il “vichingo” è uno dei migliori slalomisti in circolazione. Tutto questo premesso, e ricordato naturalmente che speriamo in grandi prestazioni anche da parte di Alex Vinatzer e degli altri azzurri, andiamo adesso a scoprire tutte le informazioni utili per seguire nel migliore dei modi la diretta dello slalom di Kranjska Gora.

DIRETTA SLALOM KRANJSKA GORA: FAVORITI E AZZURRI

Per presentare la diretta dello slalom di Kranjska Gora dobbiamo evidenziare il fatto che nelle prime sei gare stagionali tra i pali stretti ci sono stati altrettanti vincitori diversi, una striscia spezzata solo da Schwarz a Schladming. Resta comunque il fatto che abbiamo avuto molti protagonisti diversi, in totale sette vincitori con l’aggiunta anche di Clement Noel nel primo dei due slalom a Chamonix, ordini d’arrivo con distacchi minimi e frequenti rimonte nelle seconde manche, che hanno spesso ribaltato i verdetti rispetto ai valori della prima manche. Nella seconda gara di Flachau ad esempio aveva fatto festa il norvegese Sebastian Foss-Solevaag, alla prima vittoria in carriera in Coppa del Mondo – che avrebbe poi bissato ai Mondiali, nell’appuntamento più prestigioso dell’anno – come era stato d’altronde anche per lo stesso Marco Schwarz ad Adelboden la domenica precedente.

Il più continuo è stato proprio l’austriaco, a differenza ad esempio del connazionale Manuel Feller, che però quando è in giornata può essere una minaccia per chiunque. La Svizzera punterà soprattutto su Ramon Zenhaeusern, la Norvegia naturalmente ha Henrik Kristoffersen oltre a Foss-Solevaag, la Germania può contare su Linus Strasser tra i sette vincitori stagionali.

L’Italia invece ha ritrovato a Cortina l’Alex Vinatzer delle prime gare, dunque speriamo che l’altoatesino possa tornare a fare molto bene anche in Coppa del Mondo. Gli altri azzurri, da Stefano Gross, Manfred Moelgg, Giuliano Razzoli a Simon Maurberger e anche Tommaso Sala, a sprazzi hanno fatto bene nelle ultime uscite e speriamo in una zampata, ma per il futuro – e già per il presente – il nostro asso deve essere Vinatzer…

© RIPRODUZIONE RISERVATA