Diretta slalom Schladming/ Streaming video Rai: vince Strasser!

- Mauro Mantegazza

Diretta slalom Schladming streaming video Rai: orario e risultato live, favoriti e azzurri per la gara di Coppa del Mondo di sci, oggi 25 gennaio.

Vinatzer slalom
Diretta Slalom: Alex Vinatzer (LaPeesse)

SLALOM SCHLADMING: VINCE STRASSER!

La diretta della 2^ manche dello slalom di Schladming si è conclusa con la vittoria di Strasser, che chiude davanti a McGrath e Feller. Giornataccia per Jakobsen che, ultimo a scendere con 58 centesimi di vantaggio, ha inforcato quasi subito dando dunque via libera alla vittoria di Strasser. Amarezza anche per Razzoli che sembrava poter essere il lizza per la vittoria ma si è trovato ad inforcare dopo poche porte. McGrath particolarmente felice per il podio ha chiuso la manche in lacrime, mentre Feller si è preso comunque la terza piazza. (agg. di Fabio Belli)

SLALOM SCHLADMING: FELLER AL COMANDO, SECONDO VINATZER

La diretta della 2^ manche dello slalom di Schladming ci presenta una situazione nella quale l’austriaco Manuel Feller è al comando con il tempo di 1’46″39 (53.12 nella seconda manche), soli quattro centesimi di vantaggio sull’italiano Alex Vinatzer, e 6 sul norvegese FossSolevaag. In quarta posizione lo svizzero Aerni, che chiude con un ritardo 40 centesimi rispetto all’austriaco Feller.

Per quanto concerne gli italiani, oltre alla buona prova di Alex Vinatzer, hanno già disputato la seconda manche, Manfred Moelgg e Simon Maurberger. Il primo ha chiuso la sua gara con il tempo di 1’47″54 (+1″15), il secondo 1’47″82, con un ritardo di 1″43. Errore di Stefano Gross, che viene quindi eliminato. Devono ancora presentarsi al cancelletto di partenza Sala e Giuliano Razzoli, quest’ultimo autore di una fantastica prima manche. (Aggiornamento di Maurizio Mastroluca)

SLALOM SCHLADMING: 2^ MANCHE AL VIA!

È tutto pronto per la seconda manche dello slalom di Schladming: Giuliano Razzoli sarà il penultimo a presentarsi al cancelletto di partenza, seguito solo da Kristoffer Jacobsen che nella prima manche ha fatto gara a sé, rifilato oltre mezzo secondo a chiunque e preso una bella fetta di vittoria. Razzoli però, pure con il pettorale numero 17, ha trovato le sensazioni migliori ed è così secondo nella parziale classifica: il reggiano precede Lucas Braathen e Clement Noel che hanno timbrato lo stesso tempo e condividono dunque la terza posizione, poi a completare la Top Ten troviamo Linus Strasser, Alexander Khoroshilov, Atle Lie McGrath – grande sorpresa: pettorale numero 34 – Tanguy Nef, Albert Popov e Loic Meillard.

Abbiamo altri sciatori che hanno timbrato risultati non previsti, su tutti Benjamin Ritchie capace di salire in undicesima posizione con il pettorale numero 44; a parte Razzoli, gli altri italiani che vedremo al cancelletto di partenza a Schladming sono Tommaso Sala, Stefano Gross, Alex Vinatzer, Manfred Moelgg e Simon Mauberger, che però sono abbastanza lontani dalle prime posizioni. Adesso la parola deve inevitabilmente tornare alla pista, perché è giunto il momento che stavamo aspettando: torniamo a metterci comodi, la seconda manche dello slalom di Schladming sta per cominciare! (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA SLALOM SCHLADMING: RAZZOLI SECONDO

Straordinario Giuliano Razzoli: il reggiano si piazza al secondo posto nello slalom di Schladming, timbrando una manche davvero ottima. Certo: Kristoffer Jacobsen resta imprendibile e infatti ha un vantaggio di 58 centesimi sull’azzurro, lo svedese ha dimostrato di poter fare una gara a parte ma per il momento Razzoli sta comunque rispondendo all’ultima gara che per lui era stata opaca, e ora potrebbe realmente arrivare a centrare un podio che sarebbe molto utile per risalire la corrente nella classifica di specialità. Intanto la gara qualche scossone lo ha avuto al netto dello stesso Razzoli.

I pettorali numero 21, 22 e 24 sono quelli di Tanguy Nef, Albert Popov e Alexander Khoroshilov che sono entrati nella Top Ten della prima manche dello slalom di Schladming, bisogna comunque dire che svizzero e russo hanno il talento giusto per prendersi unaposizione simile ma quest’anno lo hanno dimostrato davvero raramente, come infatti conferma il fatto che siano scesi decisamente dopo gli attuali big. Ora vedremo se il nostro Razzoli riuscirà a chiudere sul podio, intanto bene anche Tommaso Sala che è a ridosso dei primi dieci mentre inevitabilmente è crollata la classifica di Alex Vinatzer che, superato anche da Stefano Gross, si trova al diciassettesimo posto appena davanti a Manfred Moelgg, con l’altra delusione Marco Schwarz a seguire. (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA SLALOM SCHLADMING STREAMING VIDEO TV: COME SEGUIRE LA GARA

La diretta dello slalom di Schladming avrà inizio alle ore 17.45 per quanto riguarda la prima manche, mentre l’appuntamento con la seconda manche sarà fissato alle ore 20.45. Diciamo subito che l’appuntamento per tutti gli appassionati sarà in diretta tv sui canali che ormai da molti anni sono i punti di riferimento per lo sci: Rai Sport + HD (canale numero 57 del telecomando, disponibile anche al numero 5057 della piattaforma satellitare Sky) e il canale tematico Eurosport, disponibile anche sulle piattaforme Sky e DAZN.

Se non potrete mettervi davanti a un televisore per vedere la diretta dello slalom di Schladming, ci saranno anche le possibilità fornite dalla diretta streaming video, gratuita sul sito Internet ufficiale della Rai (www.raiplay.it), oppure riservato agli abbonati per quanto riguarda Eurosport Player e Sky Go. Ricordiamo inoltre la possibilità di seguire il live timing sul sito ufficiale della Federazione internazionale per essere sempre aggiornati su come stanno andando le cose a Schladming (www.fis-ski.com) con i tempi di tutti gli atleti in gara in tempo reale. CLICCA QUI PER LA DIRETTA SLALOM SCHLADMING IN STREAMING SU RAIPLAY

SLALOM SCHLADMING: JACOBSEN AL COMANDO

La diretta dello slalom di Schladming ci presenta una situazione nella quale Kristoffer Jacobsen è al comando: lo svedese ha 67 centesimi di vantaggio su Clement Noel e soprattutto sul sorprendente norvegese Lucas Braathen che, sceso con il pettorale numero 12, è riuscito a prendersi la seconda posizione, per il momento ex aequo con il più quotato francese. Al quarto posto, e giù dal podio per 15 centesimi, troviamo Linus Strasser che precede Loic Meillard e Henrik Kristoffersen; continua invece la stagione deludente di Alexis Pinturault, che ha inforcato e dunque non terminerà la gara perdendo altri punti preziosi.

Va poi data notizia del primo degli italiani: al momento si tratta di Alex Vinatzer, che però è già decimo e ben staccato dalle prime posizioni visto che ha 1’’62 di ritardo da Jacobsen e comunque 95 centesimi per timbrare il podio. Comunque, siamo solo all’inizio e poi ci sarà anche la seconda manche: la diretta dello slalom di Schladming è in pieno svolgimento, vedremo quello che succederà più avanti quando altri protagonisti saranno scesi… (agg. di Claudio Franceschini)

SLALOM SCHLADMING: 1^ MANCHE AL VIA!

Tutto è pronto per dare il via allo slalom di Schladming, sesto appuntamento della stagione fra i pali stretti. L’affascinante gara notturna sulla pista Planai dovrà chiarirci le idee sulle gerarchie nella Coppa di slalom, che sono davvero molto incerte come d’altronde è normale che sia avendo avuto cinque vincitori diversi nelle prime cinque gare stagionali – e nessuno è mai andato sul podio più di due volte. Al comando c’è il norvegese Lucas Braathen con 235 punti, davanti al connazionale Sebastian Foss-Solevaag che è secondo a quota 180 e precede lo svizzero Daniel Yule, terzo con 162 punti.

Poi in quarta posizione il britannico Dave Ryding a quota 160, davanti al migliore azzurro che è Giuliano Razzoli grazie al quinto posto con 154 punti. La Coppa di slalom è ancora apertissima, con quattro gare (compreso oggi) da disputare i colpi di scena sono dietro l’angolo. Adesso dunque basta calcoli, la parola passa alla pista e al cronometro: la prima manche dello slalom di Schladming finalmente sta per cominciare! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

SLALOM SCHLADMING: IMPRESA AZZURRA?

La diretta dello slalom di Schladming ci terrà compagnia oggi, martedì 25 gennaio 2022: in campo maschile è l’ultimo appuntamento con la Coppa del Mondo di sci prima delle Olimpiadi e sarà una chiusura affascinante, in notturna e sulla meravigliosa pista Planai, un “tempio” dello slalom. La curiosità è resa ancora più grande dal fatto che in questa stagione tra i pali stretti non sembra esserci alcuna gerarchia: un grande numero di atleti può dunque sognare di vincere o almeno di salire sul podio, l’incertezza aumenta lo spettacolo anche se forse a Schladming è più difficile che altrove fare la sorpresa sovvertendo i valori tecnici.

In ogni caso, in questa stagione l’unica certezza dello slalom maschile è che ci ha sempre regalato gare pazze: difficile trovare un filo logico, ancora di più fare pronostici, meglio guardare le gare e il divertimento è assicurato. Possiamo parlare di almeno quindici atleti che ad ogni gara possono puntare alla vittoria o almeno al podio, fra loro ci sono anche i nostri Alex Vinatzer e Giuliano Razzoli, speriamo allora che gli Azzurri ci facciano divertire a Schladming, perché dopo la grande sfortuna di sabato a Kitzbuhel sono sicuramente in credito con la sorte. Andiamo allora a scoprire tutte le informazioni utili per seguire in diretta lo slalom di Schladming.

DIRETTA SLALOM SCHLADMING: FAVORITI E AZZURRI

Verso la diretta dello slalom di Schladming, proviamo a fare chiarezza in una disciplina che di chiaro ha ben poco. Il leader della classifica della Coppa di slalom è adesso Lucas Braathen e il norvegese se lo merita pure, dopo il successo di Wengen e il secondo posto di Kitzbuhel nelle ultime due gare, ma in entrambi i casi con grandi rimonte nella seconda manche. Per convincerci del tutto, servirebbe una gara ottima fin dal principio. Ad inizio stagione sembrava dominante Clement Noel: il francese negli ultimi quattro slalom ha raccolto due uscite, un ottavo e un quindicesimo posto, a sprazzi è sempre forte ma l’involuzione è evidente. Gli altri due norvegesi Sebastian Foss-Solevaag ed Henrik Kristoffersen sono a caccia della continuità, ma il discorso vale per tutti naturalmente. La continuità sembra averla trovata solo chi sta facendo sempre male, come Alexis Pinturault e Ramon Zenhaeusern, mentre in casa Austria clamorosamente lo slalomista messo meglio è Johannes Strolz, l’outsider vincitore ad Adelboden. L’ultima citazione è per Dave Ryding, che ha regalato al Regno Unito una clamorosa e storica vittoria a Kitzbuhel: si saprà ripetere?

Tutto è possibile e nulla è scontato in questa diretta dello slalom di Schladming. In ottica italiana, ci godiamo un Alex Vinatzer che è sempre tra i migliori in termini di prestazioni, però pure lui ha pagato qualche errore di troppo e così ha raccolto solo un quarto, un settimo e un diciottesimo posto più due ritiri, decisamente troppo poco rispetto al suo valore che è indiscutibile, ma deve adesso emergere definitivamente. La nota più lieta è allora l’eterno Giuliano Razzoli, che a Wengen è salito sul podio a sei anni di distanza dalla volta precedente e soprattutto sta dimostrando una continuità di rendimento con pochi paragoni, anche a Kitzbuhel è uscito a poche porte dalla fine della seconda manche, con un podio o forse addirittura la vittoria nel mirino. Sempre a punti finora anche un buon Tommaso Sala, con l’acuto del sesto posto di sabato, mentre si sono alternati nelle varie gare Manfred Moelgg, Stefano Gross e Simon Maurberger, che speriamo di ritrovare tutti su buoni livelli nello slalom di Schladming.





© RIPRODUZIONE RISERVATA