Diretta/ Slalom Schladming streaming video Rai: trionfa Kristoffersen!

- Mauro Mantegazza

Diretta slalom Schladming streaming video e tv, risultato live della gara di Coppa del Mondo di sci: orario, favoriti e azzurri (oggi martedì 28 gennaio)

Vinatzer slalom
Alex Vinatzer (da Facebook FIS Alpine World Cup Tour)

TRIONFA KRISTOFFERSEN!

La seconda manche dello slalom di Schladming vede il norvegese Kristoffersen conquistare la vittoria con un tempo di 1:42.37, con una strepitosa rimonta nella seconda parte del tracciato. Il norvegese è riuscito a fare meglio del francese Pinturault, secondo a 34”, e dello svizzero Yule, terzo a 83 centesimi. Clement Noel, l’altro francese che aveva condotto a lungo la gara, è finito a quasi un secondo, mentre il primo degli italiani è stato Simone Maurberger, quinto a un secondo e 7 centesimi dal più veloce. Per l’Italia è finito fuori Gross, Sala chiude al ventesimo posto in una serata non da ricordare. (agg. di Fabio Belli)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LO SLALOM DI SCHLADMING

La diretta della prima manche dello slalom di Schladming avrà inizio alle ore 17.45, mentre il via alla seconda manche è in programma per le ore 20.45, dal momento che si tratta di una gara in notturna. Diciamo subito che l’appuntamento per tutti gli appassionati sarà in diretta tv sui canali che ormai da molti anni sono i punti di riferimento per lo sci: Rai Sport + HD (canale numero 57 del telecomando, disponibile anche al numero 5057 della piattaforma satellitare Sky) e il canale tematico Eurosport, disponibile anche sulle piattaforme Sky e DAZN. Se non potrete mettervi davanti a un televisore negli orari della gara, ci saranno anche le possibilità fornite dalla diretta streaming video, gratuita sul sito Internet ufficiale della Rai (www.raiplay.it), oppure riservato agli abbonati per quanto riguarda Eurosport Player e Sky Go. Ricordiamo inoltre la possibilità di seguire il live timing sul sito ufficiale della Federazione internazionale per essere sempre aggiornati su come stanno andando le cose a Schladming (www.fis-ski.com) con i tempi di tutti gli atleti in gara in tempo reale. CLICCA QUI PER LO STREAMING SU RAIPLAY

TRE FRANCESI NEI PRIMI QUATTRO

Tre francesi tra i primi quattro all’inizio della seconda manche dello slalom di Schladming con Noel che prende subito la testa con 1’43″36, ottimo tempo, mentre altri due sciatori transalpini seguono al terzo e al quarto posto, rispettivamente Lizeroux e Grange. Nordbotten a 51 centesimi è secondo, poi tanti errori a partire dal canadese Read che cade ed è costretto a dire addio ai sogni di gloria. Male anche Tommaso Sala, che chiude ad oltre un secondo da Noel, errori grossolani anche per lo svizzero Meillard, per Myhrer e per il croato Zubcic che finiscono indietro, con le condizioni della pista non esaltanti finora. (agg. di Fabio Belli)

VIA ALLA SECONDA MANCHE

Prende il via la seconda manche dello slalom di Schladming: come abbiamo detto in precedenza, Marco Schwarz occupa la prima posizione nella classifica parziale e dunque è giustamente considerato il favorito per andare a prendersi la vittoria. Tuttavia, ci sono altri sciatori che sperano di fare la differenza e il ribaltone: tra questi anche il nostro Alex Vinatzer, che ha terminato la prima manche con un più che onorevole sesto posto e punta innanzitutto ad avvicinare la Top 10, poi magari anche ad avvicinare il podio. Sul quale, almeno in questo momento, ci sarebbero Henrik Kristoffersen e Alexis Pinturault (quarto è invece Daniel Yule, da non sottovalutare visti gli ultimi risultati): si prospetta una favolosa seconda manche in questo slalom di Schladming, ricordando che saranno coinvolti anche i nostri Stefano Gross (che è decimo), Simon Mauberger e Tommaso Sala che andranno a caccia di un risultato di prestigio. Ora basta parlare: è tempo di tornare a vivere le emozioni della pista in questa gara della Coppa del Mondo di sci alpino! (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA SLALOM SCHLADMING: MARCO SCHWARZ PRECEDE KRISTOFFERSEN

Procede senza particolari sussulti la prima manche dello slalom di Schladming: in testa troviamo sempre Marco Scwharz e la situazione non è cambiata nelle prime posizioni, dunque alle spalle dell’austriaco ci sono Henrik Kristoffersen e Alexis Pinturault che completano il podio temporaneo della gara, precedendo Daniel Yule e Sebastian Foss-Solevaag. In sesta posizione si conferma il nostro Alex Vinatzer, autore di una bella prova e a caccia di una possibile rimonta nella seconda manche; per il momento la sorpresa è rappresentata proprio da lui, a meno di citare Kristoffer Jakobsen che, sceso con il pettorale numero 25, è stato capace di centrare l’undicesima piazza. Anche gli altri italiani non si sono comportati malissimo: Stefano Gross è attualmente decimo mentre Simon Mauberger si è infilato in quattordicesima posizione. Purtroppo Giuliano Razzoli ha inforcato prima dell’arrivo e dunque non sarà presente nella seconda manche, spera Tommaso Sala che si è preso il ventiquattresimo posto con il pettorale numero 39; la gara procede, vedremo allora come proseguiranno le cose e soprattutto chi riuscirà a prendersi la vittoria in questo appassionante slalom di Schladming. (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA SLALOM SCHLADMING: COMANDA MARCO SCHWARZ, BENE VINATZER

Siamo nel corso dello slalom di Schladming, e al momento la prima manche sta mostrando ben poche sorprese: comanda Marco Schwarz che, sceso per primo, ha centrato il tempo di 51’’41 e precede Henrik Kristoffersen di soli 14 centesimi. In ripresa anche Alexis Pinturault che si trova in terza posizione staccato di 32 centesimi, e poi si apre una sorta di voragine nella classifica parziale visto che Daniel Yule, come abbiamo visto uno dei grandi protagonisti attesi, ha un ritardo di 75 centesimi dalla prima posizione. Intanto però si è piazzato alla grande Alex Vinatzer: l’azzurro, il primo nostro rappresentante ad aver affrontato la prima manche dello slalom di Schladming, ha ottenuto la sesta posizione con il tempo di 52’’66. La distanza dal podio è ampia, ma attenzione perchè Vinatzer potrebbe comunque provare a chiudere nella Top 10; staremo a vedere come procederanno le cose quando anche gli altri sciatori affronteranno i paletti stretti di questa gara… (agg. di Claudio Franceschini)

SLALOM SCHLADMING: VIA ALLA 1^ MANCHE

Tutto è pronto per dare il via allo slalom di Schladming, ottavo appuntamento della stagione fra i pali stretti. Si chiuderà con l’affascinante gara notturna sulla pista Planai il mese di gennaio, come sempre fondamentale per gli slalomisti che hanno vissuto già altre cinque gare in questo mese così intenso per lo slalom. Sono stati Daniel Yule e Clement Noel a dividersi le vittorie: lo svizzero si è imposto a Madonna di Campiglio, Adelboden e Kitzbuhel, mentre il francese ha chiusola primo posto gli slalom disputati a Zagabria e Wengen. Per Henrik Kristoffersen da segnalare invece tre secondi posti, sufficienti per rimanere al comando della classifica della Coppa di slalom ma che non possono bastare del tutto a un campione fermo alla vittoria conquistata a novembre in quel di Levi. Da ricordare il terzo posto di Alex Vinatzer a Zagabria, buon auspicio per l’Italia che in slalom sta tornando finalmente a buoni livelli. Da ricordare infine che dopo Schladming ci saranno ancora altri quattro slalom nel finale della stagione di Coppa del Mondo: Chamonix, Naeba, Kraniska Gora e naturalmente chiusura alle Finali di Cortina. Adesso però la parola passa alla pista e al cronometro: lo slalom di Schladming sta per cominciare! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE

Oggi la Coppa del Mondo di sci è ancora in diretta con lo slalom di Schladming, la gara sulla pista Planai che costituisce l’appuntamento probabilmente più atteso della stagione fra i pali stretti, sia per il valore tecnico del tracciato sia per l’atmosfera incredibile che circonda questa gara in notturna con un tifo da stadio. Nello slalom di Schladming infatti si capisce perché l’Austria è la patria dello sci: a volte capita anche qualche eccesso, ma lo spettacolo è sempre garantito. Inoltre proprio questa sera si completerà un mese di gennaio come sempre molto intenso per i protagonisti dello slalom e che sta esaltando soprattutto Daniel Yule, lo svizzero che si è preso ben tre successi, l’ultimo dei quali a Kitzbuhel domenica. A tutti gli altri, a cominciare da Henrik Kristoffersen, il compito di battere l’uomo più in forma fra i pali stretti: che cosa succederà? Ecco allora subito tutte le indicazioni utili per seguire la diretta dello slalom di Schladming.

DIRETTA SLALOM SCHLADMING: FAVORITI E AZZURRI

Come abbiamo già accennato, Daniel Yule si prende la copertina verso la diretta dello slalom di Schladming. Gennaio da incorniciare per lo svizzero, che ha vinto a Madonna di Campiglio per il secondo anno consecutivo, poi si è ripetuto ad Adelboden e infine ha calato il tris a Kitzbuhel. Nello slalom tuttavia i protagonisti in questa stagione sono tanti: Henrik Kristoffersen è leader della Coppa di specialità e anche uno dei principali indiziati per la Coppa generale, anche se ultimamente in slalom sembra essere abbonato ai piazzamenti (sia pure di lusso) e di conseguenza siamo sicuri che farà di tutto per tornare alla vittoria. C’è poi il francese Clement Noel, rampante campione ormai a sua volta stabilmente ai vertici e terzo incomodo nella lotta per la Coppa di slalom. L’elenco dei possibili protagonisti comunque è lungo: da Alexis Pinturault che deve riscattare il pesantissimo doppio ‘zero’ di Wengen e Kitzbuhel all’altro svizzero Ramon Zenhaeusern, poi l’austriaco Marco Schwarz che sarà la maggiore speranza dei padroni di casa dopo il ritiro di Marcel Hirscher, il norvegese Sebastian Foss-Solevaag, lo svedese Andre Myhrer e magari pure il redivivo russo Alexander Khoroshilov, già vincitore a Schladming in passato. Da non dimenticare poi i giovani emergenti quali l’altro norvegese Lucas Braathen, ma anche gli azzurri possono provare ad inserirsi. Segnaliamo con piacere il ritorno ad alti livelli di Giuliano Razzoli, che ha tratto grande beneficio dal cambio di materiali, speriamo che Alex Vinatzer riesca a completare una gara fatta tutta per bene come a Zagabria, dove il campione del Mondo juniores si è preso il primo podio in Coppa del Mondo, mentre per Stefano Gross speriamo che ci siano segnali di ripresa e Simon Maurberger è ormai una certezza a livello di qualificazione per la seconda manche.



© RIPRODUZIONE RISERVATA