DIRETTA/ Spal Juventus (risultato finale 1-2): Decide la rete di Ramsey!

- Fabio Belli

Diretta Spal Juventus streaming video e tv: testa a testa, probabili formazioni, orario, quote e risultato live del match valevole per la venticinquesima giornata di Serie A.

Ronaldo Matuidi Danilo Juventus gol lapresse 2020
Pronostico Spal Juventus (Foto LaPresse)

DIRETTA SPAL JUVENTUS (RISULTATO FINALE 1-2): TRIPLICE FISCHIO

Allo Stadio Paolo Mazza di Ferrara la Juventus batte in trasferta la Spal per 2 a 1. Nel primo tempo, dopo una rete annullata dal VAR per fuorigioco a Ronaldo ed il palo centrato da Dybala, gli ospiti passano in vantaggio per merito del gol siglato da Ronaldo, su assist di Cuadrado, intorno al 39′. Nel secondo tempo il copione non cambia ed i piemontesi allenati dal tecnico Sarri sfiorano il raddoppio con il solito attaccante portoghese prima di trovarlo effettivamente al 60′ grazie a Ramsey, autore di un pallonetto vincente su assist ancora di Dybala dalla destra. Nel finale i biancazzurri inseguono il pareggio accorciando le distanze con il calcio di rigore trasformato da Petagna al 70′ e concesso dal VAR per un fallo di Rugani ai danni di Missiroli. Negli ultimi minuti, precisamente all’85’, Ronaldo sfiora la doppietta personale centrando la traversa su calcio di punizione. I tre punti guadagnati quest’oggi consentono alla Juventus di portarsi a quota 60 in classifica mentre la Spal resta ferma a quota 15 punti. (cronaca Alessandro Rinoldi)

STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE SPAL JUVENTUS

La diretta tv di Spal Juventus si potrà seguire in esclusiva sul satellite e per tutti gli abbonati a Sky tramite il digitale terrestre: gli abbonati Sky potranno infatti collegarsi al canale numero 202, ovvero Sky Sport Serie A, o 47 del digitale terrestre, in HD, con la possibilità di seguire anche in diretta streaming video via internet l’incontro. Questo sarà possibile collegandosi tramite pc al sito skygo.sky.it, oppure con l’applicazione SkyGo tramite smart tv o dispositivi mobili come tablet o smartphone.

FASE FINALE DEL MATCH

Quando manca ormai solamente una decina di minuti al novantesimo della sfida tra Spal e Juventus, il punteggio è cambiato ed è ora di 1 a 2. I bianconeri di mister Sarri aumentano il distacco con la rete del raddoppio firmata da Ramsey intorno all’ora di gioco, capitalizzando l’assist perfetto fornitogli da Paulo Dybala. I biancazzurri del tecnico Di Biagio non si lasciano abbattere ed approfittano anzi degli spazi concessi loro dai rivali di giornata per accorciare le distanze con il calcio di rigore trasformato da Petagna al 70′ e concesso, su segnalazione del VAR, per un fallo fischiato a Rugani su Missiroli. La Juventus controlla e sembra ora poter tornare a dire ancora qualcosa alla gara con Cristiano Ronaldo che non è però riuscito ad inquadrare lo specchio della porta da posizione più che favorevole all’interno dell’area piccola estense. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

E’ INIZIATA LA RIPRESA

Arrivati al cinquantacinquesimo minuto, il risultato tra Spal e Juventus è ancora fermo sullo 0 a 1 maturato nel corso della frazione precedente. In queste prime battute del secondo tempo, iniziato senza sostituzioni da parte di entrambi gli allenatori, i piemontesi si vedono disinnescare da Berisha l’opportunità per il raddoppio quando la conclusione di Ronaldo viene deviata per un soffio in calcio d’angolo già al 47′. Sul fronte opposto Valoti si perde la sfera sul più bello al 50′ mentre il tecnico Sarri decide di effettuare il primo cambio della partita richiamando in panchina Chiellini ed inserendo al suo posto l’olandese De Ligt al 55′. Qualche istante dopo è l’ottimo Cuadrado, già protagonista anche nella frazione precedente, a forzare Berisha alla parata inserendosi in maniera interessante dalla corsia di destra. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

FINE PRIMO TEMPO

Al termine del primo tempo le formazioni di Spal e Juventus sono da poco rientrate negli spogliatoi per l’intervallo sullo 0 a 1. Dopo una rete annullata a Ronaldo per fuorigioco su segnalazione del VAR in apertura al 4′, i bianconeri crescono lentamente colpiscono anche un palo con Dybala intorno al 37′. Ci pensa poi lo stesso Ronaldo a spezzare l’equilibrio in favore degli uomini di mister Sarri al 39′, sfruttando l’assist perfetto offertogli da Cuadrado. Ai microfoni di Sky Sport il centrocampista francese della Juventus Blaise Matuidi ha rilasciato alcune dichiarazioni prima di andare al riposo spiegando: “Sì è una partita difficile, non è mai facile venire qui e vincere quindi stiamo vincendo 1 a 0 e dobbiamo continuare a giocare come abbiamo fatto negli ultimi minuti. Sì, è una battaglia ma dobbiamo andare avanti.” Fino a questo momento il direttore di gara Federico La Penna, proveniente dalla sezione di Roma 1, ha ammonito Valoti e Zukanovic soltanto tra gli uomini allenati da mister Di Biagio. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

SCOCCA LA MEZZ’ORA

Giunti alla mezz’ora del primo tempo, il punteggio tra Spal e Juventus è ancora di 0 a 0. I minuti scorrono sul cronometro ed i bianconeri insistono in cerca del gol del possibile vantaggio tramite le iniziative di Cuadrado, in particolare al 10′ ed al 18′, e di Dybala, impreciso invece al 15′. Il direttore di gara ha estratto il primo cartellino giallo nei confronti di Valoti al 19′ per un intervento irregolare commesso nei confronti di Danilo mentre Valdifiori non era riuscito a creare pericoli a Szczesny qualche istante prima. I biancazzurri del tecnico Di Biagio, molto attivo nel richiamare i suoi calciatori, non esitano ad affacciarsi in avanti così come, sul fronte opposto, il portoghese Cristiano Ronaldo decide di sparare anche dalla distanza con poca efficacia. Le due compagini si danno battaglia a tutto campo e la gara potrebbe cambiare in qualsiasi istante da qui all’intervallo. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

FASE INIZIALE DEL MATCH

In Emilia Romagna la partita tra Spal e Juventus è cominciata da una decina di minuti nel primo tempo ed il risultato è di 0 a 0. Nelle fasi iniziali dell’incontro gli ospiti guidati da mister Sarri tentano subito di mettere grande pressione sui padroni di casa, capaci di andare alla conclusione con Petagna al 2′ senza creare problemi all’estremo difensore Szczesny. I bianconeri rischiano qualcosa poi sull’errore commesso da Chiellini intorno al 4′, quando il tiro di Castro è stato respinto dalla retroguardia piemontese. La Juventus si vede poi annullare correttamente un gol di Ronaldo per fuorigioco, su segnalazione del VAR, al 5′ e Ramsey spara alto di testa al 7′ prima di essere fermato sul più bello da Reca al 10′ con un intervento provvidenziale da parte del calciatore di mister Di Biagio. Buoni ritmi in questo avvio di gara e sfida che sta già decollando sotto il piano dell’intensità per tutte e due le squadre. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

FORMAZIONI UFFICIALI, VIA!

Comincia Spal Juventus e già le formazioni ufficiali del match della Serie A stanno facendo il loro ingresso al Paolo Mazza, dove c’è il ritorno da titolare di Chiellini: prima del fischio d’inizio però analizziamo qualche numero importante. Come riferito prima, ci troviamo davanti a un vero scontro testa coda della classifica di Serie A: alla vigilia della 25^ giornata infatti per ricordiamo la Vecchia Signora alla prima posizione, con ben 57 punti messi da parte con 18 vittorie e 3 pareggi. La squadra di Sarri poi ha fin qui segnato 46 gol a fronte delle 23 reti subite. Altro genere di dati li registriamo per la Spal, fanalino di coda della classifica di campionato, con solo 15 punti e un tabellino che ci racconta di 4 successi e altrettanti pareggi. Aggiungiamo che gli estensi hanno poi fin qui realizzato solo 18 reti a fronte delle ben 42 marcature subite. Ora non ci resta che dare la parola al campo: Spal Juventus comincia! SPAL (3-4-2-1) Berisha; Cionek, Bonifazi, Zukanovic; Strefezza, Valdifiori, Missiroli, Reca; Castro, Valoti; Petagna. All. Di Biagio. JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; Danilo, Rugani, Chiellini, Alex Sandro; Ramsey, Bentancur, Matuidi; Cuadrado, Dybala, Higuain. All. Sarri. (agg Michela Colombo)

LO STORICO DI SPAL JUVENTUS

Ci avviciniamo a grandi passi alla diretta di Spal Juventus, ma certo prima del fischio d’inizio è bene tenere conto anche dello storico che interessa i due club, oggi in campo al Mazza per la 25^ giornata di Serie A. Dati alla mano possiamo infatti contare ben 40 precedenti per tale scontro diretto, questi registrati già dal 1951 a oggi e pure in occasione della prima serie del calcio italiano, come della Coppa Italia. Non ci sorprende apprendere che il bilancio complessivo dello storico non è in equilibrio, ma pende verso la Vecchia Signora, che ha fin qui fatto propri ben 25 successi: sono poi solo 3 le vittorie degli estensi nello scontro diretto e 12 i pareggi trovati entro il triplice fischio finale. Va quindi detto che il nostro ultimo riferimento per tale scontro diretto risale solo al turno di andata della stagione corrente di Serie A, quando la Juventus vinse in casa col risultato di 2-0 nella sesta giornata. Ricordiamo però che non dobbiamo andare troppo indietro per recuperare l’ultima vittoria degli estensi in tale scontro, ma ci riferiamo al match della 32^ giornata della Serie A 2018-2019, quando la Spal vinse in casa per 2-1. (agg Michela Colombo)

L’ARBITRO

La partita Spal Juventus sarà diretta oggi dal signor Federico La Penna, arbitro che fa parte della sezione Aia di Roma 1. Possiamo dunque ricordare adesso che il fischietto capitolino è giunto finora a quota 35 presenze in Serie A, con un bilancio disciplinare di 135 ammonizioni, cinque espulsioni e otto penalty. L’arbitro La Penna ha diretto la Spal in sette precedenti occasioni prima di oggi, con due vittorie, altrettanti pareggi e tre sconfitte. Sono invece sei i precedenti della Juventus con La Penna, quattro dei quali vinti e gli altri due pareggiati. Per completare il discorso su Spal Juventus, ecco che allo stadio Paolo Mazza di Ferrara i due guardalinee saranno Salvatore Longo della sezione di Paola ed Emanuele Prenna di Molfetta, che agiranno insieme al quarto uomo Niccolò Baroni di Firenze, all’addetto VAR Marco Di Bello di Brindisi e all’assistente AVAR Pasquale De Meo di Foggia.

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Spal Juventus, che sarà diretta dal signor Federico La Penna e si gioca sabato 22 febbraio 2020 alle ore 18.00 presso lo stadio Mazza di Ferrara, sarà una sfida valevole per la venticinquesima giornata di Serie A 2019-2020. Speranze degli estensi in chiave salvezza ormai appese a un filo, dopo l’ultima sconfitta di Lecce che è risultata essere la quarta consecutiva, la prima sotto la gestione Di Biagio che non sembra aver apportato la scossa sperata. Spal sempre ultima in classifica e ora lontana 8 punti da una zona salvezza che appare sempre più lontana, mentre la Juventus dalla sua non può lasciare punti in giro. La vittoria contro il Brescia ha scacciato per Sarri i fantasmi del ko di Verona, ma la Lazio incalza a un punto di distanza dopo la vittoria nello scontro diretto contro un’Inter che resta comunque solamente a -3 dai bianconeri. All’andata è stata la Juventus a imporsi sul club di Ferrara con le reti di Pjanic e Cristiano Ronaldo, nella scorsa stagione però il 13 aprile 2019 la Spal è riuscita a battere in casa la formazione Campione d’Italia, 2-1 con le reti di Bonifazi e Floccari per quello che si rivelò un passo decisivo verso la permanenza in Serie A degli estensi.

PROBABILI FORMAZIONI SPAL JUVENTUS

Le probabili formazioni di Spal Juventus che dovrebbero essere schierate dal 1′ dai due allenatori nella sfida in programma sabato 22 febbraio 2020 alle ore 18.00 presso lo stadio Mazza di Ferrara. La Spal allenata da Gigi Di Biagio sceglierà il 4-3-3 come modulo di partenza con questa formazione schierata in campo: Berisha, Cionek, Bonifazi, Zukanovic, Reca, Missiroli, Valdifiori, Castro, Valoti, Di Francesco, Petagna. Risponderà la Juventus guidata in panchina da Maurizio Sarri disposta con un 3-5-2 con questi uomini in campo: Szczesny, Alex Sandro, Rugani, De Ligt, Cuadrado, Matuidi, Bentancur, Rabiot, Ramsey, Dybala, Ronaldo.

LE QUOTE PER LE SCOMMESSE

Queste le quote proposte dall’agenzie di scommesse Snai per chi vorrà puntare sul match tra Spal e Juventus. La vittoria della formazione di casa viene offerta a una quota di 7.50, mentre l’eventuale pareggio viene proposto a una quota di 5.00 e la vittoria in trasferta viene quotata a 1.40. Per chi scommetterà sul numero di gol realizzato nel complesso dalle due formazioni nel corso dell’incontro, la quota per l’over 2.5 viene fissata a 1.63, la quota per l’under 2.5 viene invece proposta a 2.20.

© RIPRODUZIONE RISERVATA