DIRETTA/ Spezia Juve Stabia (risultato finale 2-0) video DAZN: doppietta aquilotta!

- Claudio Franceschini

Diretta Spezia Juve Stabia streaming video DAZN: formazioni ufficiali e risultato live della partita che si gioca per la nona giornata del campionato di Serie B.

Spezia
Risultati Serie B, anticipi 25^ giornata (Foto LaPresse)
Pubblicità

DIRETTA SPEZIA JUVE STABIA (RISULTATO FINALE 2-0): DOPPIETTA AQUILOTTA

Si arriva al novantesimo minuto di Spezia Juve Stabia e l’arbitro concede cinque minuti di recupero. I campani provano a riaprirla con un’iniziativa di Carlini, il quale cerca il suggerimento in profondità per Cissé: bravo Capradossi a leggere l’azione e a sventare il potenziale pericolo. Carlini insiste al novantaquattresimo ma commette fallo su Mora, che resta a terra. Con lo scoccare del novantacinquesimo il signor Antonio Di Martino emette il triplice fischio finale. Finisce due a zero per lo Spezia al Picco. Gli aquilotti tornano alla vittoria contro una Juve Stabia che ha incassato due gol. Nel primo tempo ci ha pensato Bidaoui a sbloccarla, poi Capradossi ha messo in ghiaccio il punteggio con la rete del raddoppio. Nel secondo tempo gli ospiti sono rimasti in dieci uomini per il rosso rimediato da Germoni. Vittoria dunque meritata per la truppa bianconera, che ottiene tre punti preziosi per la propria classifica. Pomeriggio da dimenticare, invece, per la Juve Stabia. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

Pubblicità

CAPRADOSSI RADDOPPIA!

E’ cominciato da quasi venti minuti il secondo tempo di Spezia Juve Stabia e il risultato è fermo sul due a zero per la formazione spezzina. La ripresa parte con una chance per i padroni di casa, che spaventano Russo con un tocco sotto misura da parte di Bidaoui. Ricci ci prova dalla lunga distanza, con una sassata che termina sopra la traversa. Al cinquantaduesimo il raddoppio dei bianconeri, con Capradossi che ringrazia Troest e Germoni per una disattenzione ed insacca con cinismo. I campani rischiano il tracollo al cinquantaseiesimo minuto, quando Bidaou sciupa con un po’ di egoismo un’occasione molto invitante. Poco dopo cambio Gyasi per Gudjohnsen, con quest’ultimo costretto ad uscire per un problema muscolare. Al sessantesimo Ricci cerca la porta con un mancino strozzato che rotola oltre la linea di fondo. Solo Spezia in campo in questa ripresa. Juve Stabia frastornata e sotto di due gol. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

Pubblicità

GOL DI BIDAOUI!

Al diciassettesimo minuto della diretta di Speza Juve Stabia, Troest si rende pericoloso per i campani, con un colpo di testa che finisce fuori di un soffio. Gli aquilotti passano in vantaggio sul tentativo successivo con Bidaoui: l’esterno si accentra con un’accelerazione in solitaria e grazie ad una deviazione di Mezavilla trafigge Russo con una bella conclusione. Il gol dell’uno a zero dà fiducia allo Spezia, che prova a cavalcare l’onda dell’entusiasmo. Superata abbondantemente la mezzora di gioco, per i bianconeri Gudjohnsen scappa a Mezavilla, poi lascia partire un traversone su cui Calvano riesce ad intervenire in ripiegamento. Al minuto trentasette ancora lavoro sporco da parte di Gudjohnsen, che fa da sponda per Ricci, il quale perde l’attimo decisivo per andare alla conclusione. Così la difesa della Juve Stabia riesce a chiuderlo e sventare il potenziale pericolo. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

CI PROVA FORTE!

E’ cominciata da circa dieci minuti la diretta di Spezia Juve Stabia e il risultato è fermo sullo 0-0. Bella giornata di sole allo stadio Picco, dove la squadra di casa vuole regalare un bel successo al proprio pubblico. Il primo spunto è di Vignali al quarto giro d’orologio, con un traversone che finisce direttamente tra le braccia di Russo. Al sesto Ricci commette un fallo ai danni di Troest ma l’arbitro lascia correre. Al nono la Juve Stabia squilla in attacco con Forte, il cui colpo di tacco viene in qualche modo arginato da Capradossi. I campani guadagnano un calcio d’angolo ma non succede nulla, se non un’azione confusionaria con Troest che non riesce a concludere. La compagine aquilotta prova a scuotersi e lo fa con Ricci, il cui cross per Gudjohnsen è leggermente fuori misura. In ogni caso Mezavilla aveva letto bene la traiettoria del pallone, proteggendo l’area difesa da Russo. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

LE FORMAZIONI UFFICIALI

La diretta di Spezia Juve Stabia sta per cominciare: le Vespe sono in netta ripresa e, dopo un terribile inizio di campionato, hanno vinto le ultime due partite riuscendo a uscire dalla zona calda della classifica o comunque ad abbandonare le ultime posizioni. Cosa che anche lo Spezia ha fatto, vincendo a Pescara: con il 2-1 dello stadio Adriatico i liguri hanno spezzato una serie di tre sconfitte consecutive e di sei partite senza vittorie, nelle quali erano arrivati cinque ko. E’ chiaro che un’affermazione, per quanto di prestigio, non sia ancora sufficiente per dire che la squadra si sia definitivamente tolta dai guai, ma rappresenta già qualcosa; tra pochi minuti dunque scopriremo quale delle due squadre, se ce ne sarà eventualmente una, sarà in grado di proseguire la sua scalata. Mettiamoci comodi, vediamo le formazioni ufficiali e lasciamo che, come sempre, sia il campo ad avere l’ultima parola su questi intensi 90 minuti: finalmente Spezia Juve Stabia allo stadio Picco, può prendere il via! SPEZIA (4-3-3): Scuffet; Ramos, Capradossi, Terzi, Vignali; Bartolomei, M. Ricci, Mora; F. Ricci, Gudjohnsen, Bidaoui. JUVE STABIA (4-3-3): Russo, Vitiello, Mezavilla, Troest, Germoni; Mallamo, Calò, Calvano; Canotto, Forte, Elia. (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

Come sempre la diretta tv di Spezia Juve Stabia non sarà trasmessa dai canali della nostra televisione: il campionato di Serie B è esclusiva della piattaforma DAZN, giunta alla sua seconda stagione di vita e che fornisce tutte le partite del torneo cadetto ai suoi abbonati. Per seguire la sfida di oggi in diretta streaming video dovrete armarvi di dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone o eventualmente installare l’applicazione DAZN su una smart tv che sia dotata di connessione a internet.

TESTA A TESTA

Sono solo quattro i precedenti di Spezia Juve Stabia: le due squadre non si affrontavano in contesto ufficiale dal febbraio 2014, quando su questo campo era finita 1-1. Eravamo ancora in Serie B: le Vespe quel giorno erano già quasi condannate alla retrocessione trovandosi all’ultimo posto in classifica, e poi hanno impiegato cinque campionati per tornare a vivere le emozioni del torneo cadetto. Lo Spezia, sempre rimasto in Serie B senza riuscire a fare il salto di qualità, aveva perso i primi due incroci che risalivano alla stagione precedente: al Picco erano caduti con un pirotecnico 2-3, grande protagonista Tomas Danilevicius che aveva timbrato una doppietta. Marco Sansovini e Mirco Antenucci avevano risposto, ma a tre minuti dal 90’ la Juve Stabia di Piero Braglia aveva trovato il colpo del definitivo ko con Stefano Dicuonzo, e l’attaccante lituano aveva completato la sua straordinaria giornata con l’assist per il compagno di squadra. (agg. di Claudio Franceschini)

IL PROTAGONISTA

Aspettando la diretta di Spezia Juve Stabia, individuiamo il protagonista atteso della partita del Picco in Luigi Canotto: due gol in campionato per questo classe ’94 di Rossano Calabro. La sua prima apparizione “globale” risale ad un Torneo di Viareggio giocato con la maglia del Siena, che lo ha messo in gran luce come realizzatore; da lì però la strada è stata lunga, ed è passata attraverso una Salernitana sprofondata nelle serie minori e poi da Sorrento e Sudtirol, prima di passare a Melfi ed Agropoli. La gavetta non è mancata a Canotto, che nel luglio 2016 è arrivato al Trapani e da qui alla Juve Stabia: lo scorso anno ha subito un infortunio che lo ha tenuto fuori per oltre un mese tra novembre e dicembre, è tornato e ha chiuso il campionato della promozione con 5 gol ma, soprattutto, 20 apparizioni su 25 da titolare. Oggi dunque Canotto è pronto a fare il salto di qualità: la Serie B potrebbe diventare il suo regno, come del resto le prime giornate della stagione corrente hanno già dimostrato. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Spezia Juve Stabia, che sarà diretta dal signor Di Martino, si gioca alle ore 15:00 di sabato 26 ottobre ed è una delle partite che si giocano per la nona giornata del campionato di Serie B 2019-2020. Il torneo dei liguri era come sempre iniziato con le ambizioni di promozione, come da qualche anno a questa parte; la squadra però si è subito scontrata con risultati negativi ed è stata chiamata a risalire la corrente. Forse sta davvero iniziando a farlo e la vittoria di Pescara in tal senso è un segnale più che positivo; oggi però lo Spezia rischia contro le Vespe, neopromosse e a loro volta reduci da un avvio di stagione davvero negativo. Poi però i campani hanno trovato il ritmo giusto e hanno vinto le ultime due partite, riuscendo anche a battere il sempre insidioso Pordenone. Sarà allora interessante valutare quello che succederà nella diretta di Spezia Juve Stabia; aspettandone il calcio d’inizio possiamo dare uno sguardo alle scelte dei due allenatori, leggendo insieme le probabili formazioni della partita.

PROBABILI FORMAZIONI SPEZIA JUVE STABIA

Vincenzo Italiano punta a confermare il 4-3-3 di domenica scorsa, dunque in Spezia Juve Stabia dovremmo vedere la squadra di casa schierata con Vignali e Juan Ramos a correre sulle fasce mentre Terzi e Capradossi proteggeranno il portiere Scuffet. Mora e Bartolomei saranno le due mezzali che supporteranno la regia di Matteo Ricci, il gemello Federico farà l’esterno destro di un tridente completato da Gyasi e Bidaoui con il giovane Sveinn Gudjohnsen che, a segno a Pescara, spera di avere una maglia dal primo minuto. Modulo speculare per le Vespe di Fabio Caserta, in campo con Danilo Russo tra i pali e una difesa formata dalla coppia centrale Troest-Mezavilla e da due esterni come Vitiello e Germoni. La mediana sarà presidiata da Calò, perno centrale attorno al quale ruoteranno e proveranno a creare gioco Calvano e Mallamo; davanti Francesco Forte rimane favorito su Karamoko Cissé e Alessandro Rossi, così Canotto ed Elia su Del Sole che però potrebbe rappresentare una concreta alternativa.

QUOTE E PRONOSTICO

Secondo il pronostico tracciato dall’agenzia di scommesse Snai per Spezia Juve Stabia, i padroni di casa sono favoriti: il segno 1 per la loro vittoria vi permetterebbe di intascare una vincita corrispondente a 1,85 volte quanto messo sul piatto, mentre con il segno 2 per il successo esterno delle Vespe arriviamo già ad un valore di 4,50 volte la puntata. Il pareggio, eventualità regolata dal segno X, porta in dote un guadagno che ammonta a 3,30 volte la cifra giocata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità