Diretta/ Super-G Hinterstoder: ha vinto Vincent Kriechmayr! Casse e Buzzi in Top 10

- Mauro Mantegazza

Diretta super-G Hinterstoder: ha vinto Vincent Kriechmayr, che sorpassa Kilde (out) e Caviezel (secondo) nella classifica della specialità. Pinturault ora a -65 dalla leadership di Coppa.

vincent kriechmayr sci lapresse 2019
Diretta super-G Hinterstoder: ha vinto Vincent Kriechmayr (LaPresse)

Vincent Kriechmayr ha vinto il super-G di Hinterstoder, prova di Coppa del Mondo di sci alpino: l’austriaco trionfa al termine di una gara serratissima, nella quale il secondo classificato Mauro Caviezel è giunto a 5 centesimi da lui e Matthias Mayer si è piazzato a 8 centesimi dal primo posto, precedendo a sua volta di 19 centesimi Alexis Pinturault. Il francese è il vero vincitore della giornata: prende infatti 50 punti nella classifica generale di Coppa del Mondo e si porta a sole 65 lunghezze da Alexander Aamodt Kilde che, come già detto, si è fermato prima di arrivare al traguardo e dunque ha mancato la grande occasione per allungare. Nella graduatoria di specialità Kriechmayr guadagna 20 punti e sorpassa lo stesso Caviezel e Kilde, che adesso si trova al terzo posto; sale di colpi anche Beat Feuz (oggi quinto) che comunque resta al decimo posto. Buona prova da parte degli italiani: Mattia Casse ed Emanuele Buzzi chiudono in ottava e nona posizione riuscendo così a centrare la Top Ten, Matteo Marsaglia invece ha vissuto una giornata più complicata e nel super-G di Hinterstoder non è riuscito a entrare nei primi 20. (agg. di Claudio Franceschini)

SUPER-G HINTERSTODER: KRIECHMAYR IN TESTA

Si sta correndo il super-G di Hinterstoder, prova valida per la Coppa del Mondo di sci alpino: al momento comanda Vincent Kriechmayr che ha ottenuto il tempo di 1’33’’08, gara favolosa perché i primi tre sono racchiusi entro gli 8 centesimi di margine. Mauro Caviezel è secondo staccato di appena 5 centesimi, in terza posizione troviamo Matthias Mayer mentre il quarto ha comunque solo 24 centesimi dal leader della corsa, e si tratta di Alexis Pinturault che sta ottenendo punti fondamentali per la classifica generale di Coppa del Mondo. Il suo rivale, Aleksander Aamodt Kilde, ha sbagliato e non ha terminato il super-G: per il momento dunque si prospetta un inatteso 50-0 per il francese e questo potrebbe sparigliare le carte. Ottimo ottavo posto per Mattia Casse che precede Emanuele Buzzi: abbiamo due italiani nella Top Tende della gara e questo non può che farci piacere, vedremo però in seguito come andranno le cose quando saranno scesi tutti i protagonisti di questo appassionante super-G di Hinterstoder. (agg. di Claudio Franceschini)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE IL SUPER-G DI HINTERSTODER

La diretta del super-G di Hinterstoder avrà inizio alle ore 12.30, quando prenderà il via il primo atleta sulla pista austriaca. Diciamo subito che l’appuntamento per tutti gli appassionati sarà in diretta tv sui canali che ormai da molti anni sono i punti di riferimento per lo sci: Rai Sport + HD (canale numero 57 del telecomando, disponibile anche al numero 5057 della piattaforma satellitare Sky) e il canale tematico Eurosport, disponibile sulle piattaforme Sky e DAZN. Se non potrete mettervi davanti a un televisore negli orari della gara, ci saranno anche le possibilità fornite dalla diretta streaming video, gratuita sul sito Internet ufficiale della Rai (www.raiplay.it), oppure riservato agli abbonati per quanto riguarda Eurosport Player e Sky Go. Ricordiamo inoltre la possibilità di seguire il live timing sul sito ufficiale della Federazione internazionale per essere sempre aggiornati su come stanno andando le cose in Austria (www.fis-ski.com) con i tempi di tutti gli atleti in gara in tempo reale. CLICCA QUI PER LO STREAMING SU RAIPLAY

DIRETTA SUPER-G HINTERSTODER: SI COMINCIA!

Tutto è pronto per il super-G di Hinterstoder, atto centrale di un lungo weekend della Coppa del Mondo di sci sulle nevi della località austriaca, che a dire il vero è una presenza solamente saltuaria nel calendario del Circo Bianco. L’ultima volta era stato nel 2016 e anche allora Hinterstoder era stata collocata in calendario a fine febbraio. Curiosamente, pure allora in programma c’erano due gare poi però diventate tre in virtù del recupero del gigante di Adelboden, che si sommò al gigante già previsto a Hinterstoder e al super-G, che è dunque il precedente più diretto e significativo per la gara odierna. Quattro anni fa, il super-G di Hinterstoder fu vinto proprio da Aleksander Aamodt Kilde, che dunque ha un buon feeling con questo tracciato; secondo fu lo sloveno Bostjan Kline, ma attenzione al terzo posto di Marcel Hirscher, che ci indica come questo super-G sia molto tecnico, notizia che farà evidentemente piacere ad Alexis Pinturault ed Henrik Kristoffersen. I due giganti invece furono vinti entrambi dal francese, con Hirscher sempre secondo e Kristoffersen terzo in uno dei due. I precedenti dunque mettono in copertina tutti i campioni più attesi, allora adesso non ci resta che cedere la parola alla pista e al cronometro: il super-G di Hinterstoder comincia! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DIRETTA SUPER-G HINTERSTODER: LA CLASSIFICA

Mentre aspettiamo la diretta del super-G di Hinterstoder, possiamo adesso fare il punto della situazione in una classifica di specialità che è ancora apertissima a tre gare (compresa quella di oggi) al termine della stagione. Leader della Coppa di super-G è dunque il norvegese Aleksander Aamodt Kilde, che con il successo di Hinterstoder si è portato a quota 336 punti, ma i primi quattro inseguitori di Kilde sono tutti sotto i 100 punti di ritardo dal norvegese e di conseguenza la battaglia si annuncia ancora davvero apertissima – detto che per Kilde i punti in super-G saranno fondamentali anche in ottica Coppa generale. Ecco dunque che alle spalle del norvegese abbiamo al secondo posto il costante svizzero Mauro Caviezel con 285 punti, poi è di nuovo Norvegia con il terzo posto del sempre presente Kjetil Jansrud a quota 265, infine non poteva mancare l’Austria che ha Matthias Mayer quarto a quota 264 punti e Vincent Kriechmayr quinto a quota 262, dunque i primi cinque sono racchiusi in appena 74 lunghezze quando ci sono ancora ben 300 punti da assegnare in super-G. Notiamo che Dominik Paris è ancora nono nonostante abbia saltato due super-G dei cinque finora disputati, ma c’è comunque un buonissimo Mattia Casse a tenere alto l’onore azzurro con il suo settimo posto e 177 punti nella Coppetta di specialità. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE

La diretta del super-G di Hinterstoder sarà una tappa molto interessante per questa incertissima Coppa del Mondo di sci. In super-G il favorito fra i big che puntano alla Coppa generale è naturalmente Aleksander Aamodt Kilde, già vincitore del precedente super-G a Saalbach, tuttavia saranno in gara anche il francese Alexis Pinturault (non nuovo a eccellenti exploit nella specialità) e pure Henrik Kristoffersen, che approfitta di questo weekend anomalo – che prevede (dopo le ultime modifiche per maltempo) super-G oggi, combinata domani e gigante lunedì – per cercare di fare qualche punto anche nella velocità, naturalmente terreno di caccia preferito dell’altro norvegese. Curiosamente si tratta del terzo super-G consecutivo in Austria, perché Hinterstoder segue la mitica Kitzbuhel e la già citata Saalbach: purtroppo sarà anche il terzo super-G consecutivo senza Dominik Paris, in casa Italia dunque si punta soprattutto su un ottimo Mattia Casse, che sta vivendo una stagione davvero eccellente in questa specialità. Andiamo allora a leggere tutte le informazioni utili per seguire nel migliore dei modi la diretta del super-G di Hinterstoder.

DIRETTA SUPER-G HINTERSTODER: FAVORITI E AZZURRI

La diretta del super-G di Hinterstoder sarà il sesto appuntamento della stagione nella specialità. Come abbiamo già detto, il precedente fu a Saalbach, dove in un colpo solo Aleksander Aamodt Kilde si prese la prima vittoria della stagione, il primato in Coppa del Mondo e il primo posto anche nella classifica della Coppa di super-G. Kilde dunque è il protagonista assoluto sotto i riflettori, ma la Norvegia può contare anche su un certo Kjetil Jansrud, che aveva invece vinto a Kitzbuhel il penultimo super-G disputato, certamente il più prestigioso dell’anno. Detto che pure Alexis Pinturault potrebbe fare bene, mentre Henrik Kristoffersen punterà a prendere quanti più punti possibile ma in teoria ha ambizioni più limitate, ecco che i padroni di casa dell’Austria punteranno forte su Matthias Mayer e Vincent Kriechmayr. Il campione olimpico in carica di super-G ha vinto ad inizio stagione a Lake Louise, Kriechmayr invece ha fatto festa sulla Saslong in Val Gardena, dunque hanno già vinto un super-G a testa in stagione. Per quanto riguarda la Svizzera invece le citazioni vanno al costante Mauro Caviezel e all’astro nascente Marco Odermatt, capace di vincere a Beaver Creek e tornato sul podio a Naeba in gigante dopo l’infortunio. Quanto agli azzurri, con il vuoto dell’assenza di Dominik Paris e di Christof Innerhofer, tenuto conto pure del fatto che Peter Fill si è ormai ritirato, l’uomo di punta in super-G è sicuramente Mattia Casse, che sta inanellando una serie di risultati di prestigio nella specialità: che Hinterstoder possa essere la volta buona per cercare il primo podio della carriera in Coppa del Mondo?

© RIPRODUZIONE RISERVATA