SUPER-G ST MORITZ CANCELLATO/ Neve e vento, niente da fare in Svizzera (CdM sci)

- Mauro Mantegazza

Diretta super-G St Moritz streaming video Rai: orario e risultato live della gara valida per la Coppa del Mondo di sci femminile (oggi sabato 5 dicembre).

Discesa Goggia
Diretta discesa: Sofia Goggia (LaPresse)

SUPER-G ST MORITZ CANCELLATO

Il super-G femminile di St Moritz è stato cancellato: la neve caduta in abbondanza nelle ultime ore e il vento forte in quota infatti non rendono possibile la partenza della gara di Coppa del Mondo di sci, che sarebbe stata la prima per il settore della velocità. Manca ancora un po’ alle ore 11.30, ma la FIS e gli organizzatori locali hanno già preso la loro decisione definitiva. C’è anzi timore anche per il secondo super-G, previsto per domani sempre a St Moritz, anche se oggi pomeriggio per ora è confermata la riassegnazione dei pettorali per la seconda gara – che di fatto sarà l’unica del weekend – e si spera dunque che il meteo a St Moritz sia più clemente e permetta domani di disputare almeno uno dei due super-G in calendario. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

IL GIORNO DI SOFIA GOGGIA E FEDERICA BRIGNONE

La Coppa del Mondo di sci femminile torna in diretta con il super-G di St Moritz, ospitato sulle nevi della celebre località svizzera che dunque sarà il palcoscenico della prima gara di velocità nella stagione del Circo Bianco, dal momento che in precedenza le ragazze hanno vissuto il gigante di Soelden con meravigliosa doppietta azzurra, i due slalom di Levi e il parallelo di Lech. Ci attende dunque un bellissimo weekend a St Moritz, con la particolarità che sia oggi sia domani le donne gareggeranno in super-G: ci dovremo abituare, perché in tempi di Covid per favorire le “bolle” e ridurre i contatti ci saranno molti accorpamenti di gare nelle medesime discipline, come appunto a novembre è già stato per il doppio slalom di Levi. Non vediamo dunque l’ora di scoprire che cosa succederà nel super-G di St Moritz, anche perché negli ultimi anni questa specialità ci ha spesso regalato grandi gioie: basterebbe citare Sofia Goggia, Federica Brignone e Marta Bassino per capire che sarà un sabato mattina da non perdere per gli appassionati di sci.

DIRETTA SUPER-G ST MORITZ IN STREAMING VIDEO E TV: COME SEGUIRE LA GARA

La diretta del super-G di St Moritz vedrà il via alla gara fissato alle ore 11.30. Diciamo subito che l’appuntamento per tutti gli appassionati sarà in diretta tv sui canali che ormai da molti anni sono i punti di riferimento per lo sci: Rai Sport + HD (canale numero 57 del telecomando, disponibile anche al numero 5057 della piattaforma satellitare Sky) e il canale tematico Eurosport, disponibile anche sulle piattaforme Sky e DAZN. Se non potrete mettervi davanti a un televisore negli orari della gara, ci saranno anche le possibilità fornite dalla diretta streaming video, gratuita sul sito Internet ufficiale della Rai (www.raiplay.it), oppure riservato agli abbonati per quanto riguarda Eurosport Player e Sky Go. Ricordiamo inoltre la possibilità di seguire il live timing sul sito ufficiale della Federazione internazionale per essere sempre aggiornati su come stanno andando le cose in Svizzera (www.fis-ski.com) con i tempi di tutte le atlete in gara in tempo reale. CLICCA QUI PER LO STREAMING SU RAIPLAY

DIRETTA SUPER-G ST MORITZ: FAVORITE E AZZURRE

Che l’attesa per la diretta del super-G di St Moritz non sia dettata solo da speranze patriottiche è certificato dall’esito di questa gara nella scorsa stagione: il super-G elvetico infatti un anno fa fu vinto da Sofia Goggia davanti a Federica Brignone, seconda ad un solo centesimo di ritardo dalla compagna di squadra. Ecco dunque le due azzurre in copertina, come confermano in generale i loro eccellenti risultati in super-G; anche Marta Bassino è in crescita costante pure nella velocità e questo ci fa dunque sperare in un’Italia “a tre punte”, mentre purtroppo dobbiamo annotare che a causa di un grave infortunio la stagione di Nicol Delago è finita ancora prima di cominciare. In effetti non abbiamo riscontri stagionali nella velocità, per cui si deve andare a sensazioni: ad esempio una Lara Gut vista in forma al parallelo di Lech potrebbe essere pericolosa in casa propria, mentre Mikaela Shiffrin e Petra Vlhova sono sempre da tenere in considerazione, anche se per l’americana pesano le vicende degli scorsi mesi, mentre la slovacca è ancora da testare ai massimi livelli nella velocità.

© RIPRODUZIONE RISERVATA