Diretta/ Ternana Brescia (risultato finale 0-2): Rondinelle d’autorità al Liberati

- Claudio Franceschini

Diretta Ternana Brescia streaming video DAZN: Rondinelle d'autorità al Liberati, una doppietta di Bajic stende gli umbri a domicilio.

Ternana Serie B Ternana, Serie B (da facebook.com/TernanaCalcioSpa)

DIRETTA TERNANA BRESCIA (RISULTATO FINALE 0-2) RONDINELLE D’AUTORITA’ AL LIBERATI

Nel finale di partita Joronen respinge di pugno una punizione di Falletti ma il destino del match è già compiuto: prova di forza da parte del Brescia che vince 0-2 allo stadio Liberati, la Ternana paga forse l’euforia per l’impresa di Coppa Italia e la cinquina rifilata al Bologna, ma c’è da dire che le Rondinella sono riuscite a gestire bene la sfida, dimostrandosi più pronte all’avvio di campionato. Ammonito Cistana tra gli ospiti ma come detto il finale di match non ha regalato particolari sussulti in zona gol. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA TERNANA BRESCIA STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Ternana Brescia è su Sky Sport 253: per questa stagione infatti il campionato cadetto si divide tra la televisione satellitare e la piattaforma DAZN, nel primo caso bisognerà essere abbonati al pacchetto Calcio per accedere alle immagini mentre nel secondo, come sempre, la visione sarà garantita (ai clienti) in diretta streaming video, e dunque utilizzando apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone. In alternativa, potrà essere sfruttata una smart tv che sia dotata di connessione a internet.

JORONEN SALVA SU PETTINARI

Si ricomincia nel secondo tempo col Brescia attento a tenere i ritmi bassi, forte del doppio vantaggio. Un po’ troppo bassi, tanto che all’8′ Joronen viene ammonito per perdita di tempo. Al 12′ doppio cambio per la Ternana: esce Furlan per Palumbo, mentre Pettinari prende il posto di Peralta. Falletti non ha fortuna su un tentativo dalla distanza, quindi al 18′  Ghiringhelli prende il posto di Defendi tra i padroni di casa. Viene ammonito Leris per un fallo su Salzano, al 23′ Bisoli prende il posto di Leris, quindi Pettinari impegna Joronen con un diagonale ravvicinato ma il Brescia sembra in pieno controllo della partita. (agg. di Fabio Belli)

DOPPIO BAJIC!

Ottima prova del Brescia che continua a sfruttare le lacune difensive della Ternana. Viene ammonito Mangraviti per una trattenuta su Donnarumma, ma prima dell’intervallo le Rondinella vanno di nuovo a segno. Al 39′ è doppietta per Bajic che di sinistro trova la porta servito da Tramoni, autore di una pregevole iniziativa personale che l’ha portato all’assist vincente. 4′ di recupero prima dell’intervallo ma la reazione della Ternana è più di nervi che di sostanza e il Brescia va negli spogliatoi mantenendo agevolmente il doppio vantaggio. (agg. di Fabio Belli)

BAJIC SU RIGORE!

Buona partenza del Brescia che al 20′ si rende pericoloso con Bajic. Ternana poco efficace a livello offensivo e al 26′ entra in azione il VAR per un contatto in area rossoverde tra Agazzi e Jagiello. Viene assegnato il calcio di rigore alle Rondinelle che viene trasformato con freddezza da Bajic. Queste le formazioni schierate dal 1′ dai due allenatori. TERNANA (4-2-3-1): Iannarilli; Defendi, Boben, Kontek, Salzano; Agazzi, Proietti; Peralta, Falletti, Furlan; Donnarumma. Panchina: Casadei, Vitali, Ghiringhelli, Nesta, Russo, Sørensen, Celli, Paghera, Palumbo, Pettinari, Mazzocchi, Capone. Allenatore: C.Lucarelli. BRESCIA (4-3-2-1): Joronen; Mateju, Cistana, Mangraviti, Pajac; Jagiello, Van de Looi, Bertagnoli; Tramoni, Leris; Baijc. Panchina: Linner, Capoferri, Chancellor, Papetti, Ndoj, Andreoli, Bisoli, Spalek, Olzer, Moreo, Palacio. Allenatore: F. Inzaghi. (agg. di Fabio Belli)

SI COMINCIA

Solo pochi istanti prima di dare il via alla diretta tra Ternana e Brescia: mentre fanno il loro ingresso in campo le formazioni ufficiali del match, pure spendiamo un momento per parlare anche dell’arbitro.  Come visto prima, la sfida sarà affidata all’arbitro della sezione aia di Nola Gianpiero Miele, che pure sarà chiamato in campo al fianco degli assistenti Marchi e Raspollini come di Di Cairano, quarto uomo (Ayroldi e Mondi saranno al Var). Fissando dunque la nostra attenzione sul primo direttore di gara, scopriamo che Miele non ha ancora debuttato per la nuova stagione calcistica e dunque questa sarà la sua prima del 2021-22: anzi per la verità questo sarà il suo esordio nel secondo campionato nazionale, dove non ha mai diretto. Va però detto, a completamento della nostra analisi, che in passato il direttore di gara ha già incontrato già volte la Ternana, per la precisione in tre occasioni, di cui due registrate nella scorsa stagione della Serie C. A bilancio non registriamo precedenti tra Miele e il Brescia. Ora però è tempo di dare la parola al campo: Ternana Brescia comincia! TERNANA (4-2-3-1): Iannarilli; Defendi, Boben, Kontek, Salzano; Agazzi, Proietti; Peralta, Falletti, Furlan; Donnarumma. All.: Lucarelli. BRESCIA (4-3-2-1) Joronen; Mateju, Cistana, Mangraviti, Pajac, Bertagnoli, Van de Looi, Jagiello, Tramoni, Lèris, Bajic. All. Inzaghi  (agg Michela Colombo)

I TESTA A TESTA

Mentre si avvicina sempre di più la diretta di Ternana Brescia, partita che oggi sarà valida per la prima giornata della nuova Serie B, dobbiamo osservare che questo match è una sorta di classica per la Serie B, tanto che gli ultimi dieci precedenti sono stati disputati dal campionato 2013-2014, tutti nella cadetteria del calcio italiano. Si tratta di un bilancio decisamente equilibrato, dal momento che i pareggi sono stati quattro e per il resto si contano tre vittorie a testa per Ternana e Brescia. Il fattore campo ha notevole incidenza, dato che sono arrivate tutte in Umbria le tre vittorie della Ternana, mentre il Brescia ha vinto due volte in Lombardia e una volta al Liberati, 1-2 lunedì 16 settembre 2013, in assoluto l’ultima vittoria esterna in una partita fra Ternana e Brescia. Gli ultimi incroci risalgono al campionato di Serie B 2017-2018: pareggio per 1-1 in casa della Ternana all’andata e successo casalingo del Brescia per 3-1 al ritorno. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

TERNANA BRESCIA: UMBRI POSSIBILE RIVELAZIONE…

Ternana Brescia si gioca in diretta dallo stadio Liberati, alle ore 18:00 di domenica 22 agosto: partita valida per la prima giornata nel campionato di Serie B 2021-2022. Potremmo presentarla come la sfida tra due grandi ex attaccanti oggi allenatori, ma la realtà è che oltre a Cristiano Lucarelli (confermato, nonostante le voci di addio) e Filippo Inzaghi (che dopo la retrocessione con il Benevento riparte dal campionato cadetto avendo già dimostrato di poter essere incisivo a questi livelli) c’è molto di più, e le due squadre possono essere rivelazioni del torneo.

La Ternana è tornata in Serie B con numeri stratosferici: 90 punti e 95 gol segnati in 36 partite, con 22 punti di vantaggio sulla seconda. Pronti via, ha segnato 5 reti sul campo del Bologna superando il turno di Coppa Italia; il Brescia ha come aspirazione massima il ritorno in A, l’anno scorso Pep Clotet l’ha condotta alla post season e ora Inzaghi dovrà inevitabilmente alzare l’asticella. Manca poco alla diretta di Ternana Brescia: vediamo in che modo le due squadre potrebbero essere schierate sul terreno di gioco, leggendo insieme le probabili formazioni.

PROBABILI FORMAZIONI TERNANA BRESCIA

Lucarelli pensa al 4-2-3-1, ma in Ternana Brescia le scelte a sua disposizione sono tante. Davanti, il grande ex Alfredo Donnarumma è una sentenza per la Serie B ma ci sono anche Stefano Pettinari e Simone Mazzocchi; sulla trequarti Falletti, Diego Peralta e Furlan sono favoriti su un Capone comunque alternativa di lusso, in mezzo al campo abbiamo Paghera e Palumbo che devono vincere la concorrenza di Proietti e Davide Agazzi. In difesa, a protezione del portiere Iannarilli, ecco Boben e Sorensen con Ghiringhelli-Marino Defendi e Salzano-Celli ballottaggi sulle fasce. Per Pippo Inzaghi potrebbe essere un 4-3-3: Joronen è il portiere, per i due centrali ci sono quattro posti che si giocano Chancellor, Cistana, Papetti e Mangraviti, più sicuri i terzini che dovrebbero essere Mateju e Pajac (espulso nella sconfitta in Coppa Italia). A centrocampo si punta molto sul regista Van de Looi, Dimitri Bisoli non è in discussione mentre Ndoj e Spalek insidiano Jagiello; il centravanti dovrebbe essere Ayé, pronto a traghettare sull’esterno in caso di titolarità per Moreo, a quel punto Bajic sarebbe favorito su Tramoni.

QUOTE E PRONOSTICO

L’agenzia Snai, tra le altre, ha tracciato un pronostico per Ternana Brescia, e dunque possiamo andare a vedere cosa ci dicano le quote. Il segno 1 per la vittoria dei padroni di casa vi permetterebbe di guadagnare una somma corrispondente a 2,75 volte quanto messo sul piatto; il segno X che identifica l’eventualità del pareggio porta in dote una vincita pari a 3,10 volte la posta mentre il segno 2, sul quale puntare per il successo ospite, ha un valore che ammonta a 2,65 volte l’importo investito con questo bookmaker.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Serie B

Ultime notizie