DIRETTA TEST FORMULA 1 BARCELLONA/ Doppietta Mercedes in classifica tempi!

- Michela Colombo

Diretta Test Formula 1 Barcellona 2020: streaming video e tv, orari e piloti per il terzo giorno di prova in pista al Montmelò, 21 febbraio.

Binotto Formula 1
Coronavirus Formula 1, Mattia Binotto (Foto LaPresse)

Bandiera a scacchi sulla pista del Montmelò! Si chiude quindi la prima parte dei test pre season della formula 1 a Barcellona, dove però si ritornerà, come già ricordato, già la prossima settimana per altri tre giorni di grandi prove. Tiriamo dunque le fila di questa ultima netta di test dove, ad eccezione della Haas, tutti gli altri team sono tornati in pista per sfruttare gli ultimi minuti: nessuno però si è dato al tempo veloce. Ecco dunque che praticamente nulla è cambiato nella classifica dei tempi: il migliore oggi dunque è stato Bottas con i crono di 1.15.732 seguito da Hamilton, poco distante. Sono poi Ocon, Stroll e Kvyat a chiudere le prime posizioni della graduatoria. Buon lavoro per la Ferrari con Vettel, autore comunque di ben 100 giri nonostante le due ore di stop ai box per un problema al motore: rimangono però preoccupato i fan della rossa sul grado di preparazione della Sf100 e la sua competitività rispetto a una Mercedes che ha fatto passi da gigante. Da segnalare poi il problema occorso alla Renault di Ricciardo, che si è fermata in pista: per il pilota australiano però è stato solo un piccolo stop. (agg Michela Colombo)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME SEGUIRE I TEST FORMULA 1 A BARCELLONA

Segnaliamo a tutti gli appassionati che sarà prevista una vera e propria diretta tv dei test Formula 1 ad Barcellona: il canale dedicato Sky Sport Formula 1, che detiene i diritti in esclusiva anche per la stagione 2020 della F1, garantirà una copertura completa delle 8 ore di prove sul tracciato del Montmelò. Di conseguenza sarà disponibile per gli abbonati, anche la diretta streaming video di questi giorni di test pre season della F1 sulla pista spagnola, tramite la ben nota app Sky Go.  Riferimento importante saranno poi i profili social delle varie scuderie, che ci informeranno con puntualità su quanto sta accadendo.

FINE LAVORI PER LA HAAS

Ci avviciniamo già alla chiusura di questa terza giornata di test per la Formula 1 A Barcellona: ma se ancora manca circa un’oretta e mezza alla bandiera a scacchi ecco che già in Haas si sono chiusi i battenti, dopo aver riscontrato alcuni problemi alle monoposto di Magnussen e Grosjean. Non si ferma invece il lavoro negli altri box: ecco che in Alfa Romeo sta facendo molto bene Giovinazzi, che ha pure giornata messo a tabella più di 122 giri e promettere di farne ancora parecchi prima di chiudere la giornata. Sono invece tornate in&out per Hamilton e la Mercedes: pare che l’inglese stia testando la power unit, cercando però nel contempo di nascondere le vere potenzialità della nuova W11 da occhi indiscreti. Nel frattempo per segnaliamo che Hamilton nel pomeriggio è già riuscito a segnare il secondo miglior tempo: resiste dunque il 1.15.732 di Bottas, ma il compagno di quadra è a +0.610. (agg Michela Colombo)

MAGNUSSEN A MURO

Siamo nel corso della diretta della sessione pomeridiana di test per la Formula 1 a Barcellona ed è sempre viva l’attività in pista al Montmelò. Ecco infatti che durante la pausa pranzo parecchi piloti si sono dati il cambio al volante delle nuove vetture e i nuovi arrivati non si sono certo fatti pregare per uscire dai box e mettere alla prova i nuovi gioielli. Al momento troviamo dunque in pista Hamilton, Giovinazzi, Gasly, Ricciardo ma soprattutto Sebastian Vettel, tornato quindi di nuovo in gioco dopo il problema alla Sf1000 riscontrato nella mattinata. Al momento non si segnano però grandi squilli in pista: certo però dobbiamo segnalare l’incidente occorso alla Haas di Magnussen, che in seguito alla foratura della gomma posteriore destra, è andato a sbattere contro le barriere, riportando non pochi danni. (agg Michela Colombo)

BOTTAS IL PIU’ VELOCE

Solo tra poco dovremo ridare la parola alla pista del Montmelò: alle ore 14.00 infatti si tornerà a correre nella terza giornata di diretta test per la Formula 1 a Barcellona, a per ora mentre è in corso la pausa del pranzo. Facciamo quindi un piccolo riepilogo della mattina che si è da poco chiusa. Oltre alle bandiere rosse di Vettel e Latifi che hanno interrotto il regolare programma di lavoro, quasi tutti i teaM si sono concentrati sia in brevi sessioni a caccia del tempo, sia in simulazione del passo gara (questo specialmente nelle ultime fasi della mattina). Nel complesso possiamo dunque segnalare che il più stacanovista oggi in pista è stato ancora una volta Max Verstappen, che con la Redbull ha percorso 86 giri, vicini però Ocon e Sainz che rispettivamente con Renault e McLaren hanno percorso 76. Il più veloce della mattina però è stato Valtteri Bottas: 65 giri per il finlandese della Mercedes, con 1.15.732 come miglior crono. (agg Michela Colombo)

BANDIERA ROSSA PER LATIFI

Si continua a lavorare al Montmelò nella terza giornata di test della formula 1 ma subito dobbiamo segnalare agli appassionato un piccolo stop a Barcellona. Poco fa infatti si è fermata la Ferrari di Vettel a metà strada: nessun incidente o versamento, ma solo un rumore sospetto che ha preoccupato il pilota e che dunque ha preferito fermarsi in zona della pista comoda per il recupero, prima di andare in contro al peggio. Per ora non si conosce l’entità del guasto (ma i meccanici pare che stiano cambiando la Power unit della Sf1000), ma è già terzo giorno che si apre il cofano della rossa e non è un gran segnale in vista della prossima stagione. Nel frattempo si corre veloce al Montmelò: parecchi piloti infatti stanno finalmente accelerando, dandoci qualche crono utile per la classifica. Al momento il migliore è Bottas su Mercedes con il tempo di 1.15.732: secondo a più di un secondo però troviamo Ocon, con Stroll, Kvyat e Verstappen nella top five. Segnaliamo però ora una nuova bandiera rossa, testa volta chiamata dalla Williams di Latifi. (agg Michela Colombo)

VERSTAPPEN E’ IL PIU’ VELOCE

Siamo nel vivo della sessione mattutina dei test per la Formula 1 a Barcellona e passata un’oretta dal semaforo verde ecco che tutti hanno già fatto un’apparizione in pista, sia pure per pochi installation lap e giri con montate le griglie aerodinamiche. Chi però non si è accontentato di fare pochi giri, ma sta già spingendo sul tracciato del Montmelò (nonostante le basse temperature) sono Bottas e Verstappen, che alla guida di Mercedes e Red bull si stanno sfidando un poco a distanza per il miglior crono: al momento in vantaggio è l’olandese con il tempo di 1.17.636. Nel frattempo continuano il proprio lavoro senza grandi squilli Ocon e Sainz, ma pure Giovinazzi e Stroll, senza scordare ovviamente Vettel, alla guida della Ferrari Sf1000. Il tedesco della Rossa è appena tornato ai box, ma finora è stato il pilota che più ha girato nella prima ora di test. (ag Michela Colombo)

SEMAFORO VERDE

Si accende la diretta della terza ma non ultima giornata di test per la Formula 1 a Barcellona: come detto prima, infatti i protagonisti del mondiale saranno qui al Montmelò ancora entro fine mese per altri tre giorni di prove prima del primo Gp di stagione. Ormai non manca poi troppo alla prova in Australia, la prima del campionato e certo alla vigilia sorgono forti dubbi sulle reali condizioni della Sf1000 come del team Ferrari. Se la Redbull ha dato ottima prova di affidabilità e la Mercedes ha sorpreso tutti con la novità del DAS, ancora molto discusso, che sta accadendo in casa della Rossa?. Per ora quasi nulla è filtrato dai box del Cavallino: tanti giri ma performance di difficile lettura e l’impressione che qualcosa non sia ancora a posto per la vettura del 2020. Le parole di Vettel al termine della sua giornata di test, ieri non ci hanno aiutato: “Non ci interessava certo tirare fuori la massima prestazione per mostrarla a tutti. Non so dire se quest’anno sia più difficile degli altri anni. Non sappiamo dove sono gli altri. Siamo concentrati sul nostro lavoro”. Vedremo se oggi la Ferrari si esporrà maggiormente o meno: parola alla pista!

TERZA GIORNATA AL MONTMELO’

Terza ma non ultima giornata in pista al Montmelò: oggi venerdì 21 febbraio 2020 infatti saremo ancora in diretta per i test della Formula 1 di Barcellona ma ricordiamo subito a tutti gli appassionati che i protagonisti del prossimo mondiale torneranno proprio sulla pista iberica giornata il prossimo 26 febbraio, per gli ultimi 3 giorni di prove in vista del campionato. Sarà dunque oggi solo un arrivederci con i nostri beniamini, che pure siamo davvero impazienti di vedere di nuovo sull’asfalto, dopo i primi due giorni di prove davvero brillanti. Dopo uno splendido avvio di stagione occorso lo scorso mercoledì, ecco che anche nella giornata di ieri non sono mancate le sorprese. Anzi proprio ieri ha tenuto banco (e ovviamente lo farà in tutta la prossima stagione ormai imminente) il caso del “volante mobile” di Hamilton, che la Mercedes ha presto ribattezzato DAS, come pure le incredibili somiglianze della nuova Racing Point con proprio la vettura della scuderia anglotedesca del 2019. Ma non solo: ovviamente hanno fatto parlare anche i risultati ottenuti in pista, in primis quelli della Ferrari, ancora ben al di sotto delle aspettative.

DIRETTA TEST FORMULA 1 BARCELLONA: LE LINE UPS DI OGGI

In attesa di poter dare la parola alla pista, vale certo la pena ricordare ancora una volta agli appassionati gli orari  e il programma di questa terza giornata di test per la formula 1 a Barcellona. Ecco dunque che come già occorso, il via ufficiale delle prove verrà dato solo alle ore 9.00 con il semaforo verde, mentre la bandiera a scacchi sventolerà alle ore 18.00: nel mezzo un’oretta di pausa per il pranzo, dalle ore 13.00 alle ore 14.00. Vediamo dunque chi oggi si presenterà ai box, ma teniamo conto che, per scelte di scuderia, potrebbero non mancare le sorprese questa mattina. Ecco che parecchi team oggi hanno previsto alla guida della nuova vettura entrambi i piloti ufficiali, che si daranno il cambio durante la pausa pranzo: ciò dovrebbe accadere in casa della Redbull con Verstappen e Albon, ma pure per McLaren, Renault, Alpha Tauri e Haas. Oggi invece per l’Alfa Romeo dovrebbe esserci solo Giovinazzi e Latifi sarà l’unico al volante della Williams, Da capire che cosa accadrà in Ferrari: Vettel influenzato ha  esordito al volante della SF 1000 solo ieri pomeriggio e sarà da capire se oggi il tedesco riuscirà a lavorare o meno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA