Diretta Tour de France 2021/ Streaming video Rai: Bauke Mollema vince la 14^tappa

- Mauro Mantegazza

Diretta Tour de France 2021 streaming video Rai: classifica, orario, percorso e vincitore della 14^ tappa Carcassonne-Quillan di 183,7 km, media montagna (oggi 10 luglio).

ciclismo Tour
Diretta Vuelta 2021 (repertorio LaPresse)

DIRETTA TOUR DE FRANCE 2021: 14ESIMA TAPPA A BAUKE MOLLEMA!

Si chiude la diretta della quattordicesima tappa del Tour de France 2021, con Bauke Mollema che fa un capolavoro e vince! Secondo posto per Higuita, terzo Konrad ai danni di un ottimo Mattia Cattaneo che sfiora soltanto il podio. “Conosco i miei limiti e so cosa posso fare, io cerco di dosare sempre tutto al meglio”, le sue parole a RaiSport al termine della tappa. Il vincitore di questa tappa invece sorride e gioisce per aver portato a casa un obiettivo insperato: “Eravamo un bel gruppo però alcuni non collaboravano, così quando ho capito che stavo bene ho deciso di rompere gli indugi. Sapevo che potevo farcela, ero fiducioso quando avevo più di un minuto ho capito che le possibilità di vincere erano ottime”, commenta ai microfoni di Raidue. “Nell’ultima salita ce l’ho messa tutta e quando mi hanno detto il mio vantaggio ho capito che ormai era fatta. Stiamo correndo in maniera molto aggressiva in queste tappe, noi cerchiamo di essere presenti in ogni attacco. Ho recuperato veramente bene e finalmente adesso ho vinto”. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

BAUKE MOLLEMA SUPER

Si fa sempre più interessante e avvincente la quattordicesima tappa del tour de France 2021. Quando mancano una decina di chilometri all’arrivo, sembra sempre più probabile che il vincitore di questa tappa possa essere Bauke Mollema. Il corridore è già stato eletto combattivo del giorno e domani indosserà il numerino rosso. La diretta si sta avviando verso la conclusione, vedremo dunque se questo rush finale ci riserverà delle sorprese. Mentre scriviamo l’olandese adesso ha un vantaggio di 1’15” sugli inseguitori e grazie alla prestazione e al ritmo che sta tenendo si è portato addirittura a sei minuti dal gruppo maglia gialla. Bene Mattia Cattaneo per quanto riguarda la classifica generale, con un possibile balzo in avanti dopo l’inserimento in fuga. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

CATTANEO GUIDA CON WOODS E POELS

Rieccoci con la diretta del Tour de France 2021 e gli aggiornamenti più significativi di questa quattordicesima tappa in corso. Dal plotone un altro attacco firmato Valentin Madouas (FDJ) e Elie Gesbert (Arkea Samsic): i due corridori provano ad approfittare della salita del Col de la Croix des Morts per guadagnare terreno. Mattia Cattaneo, intanto, guida la corsa con Woods e Poels quando mancano circa settantacinque chilometri all’arrivo. Ad una trentina di secondi ecco Guillaume Martin (Cofidis), Bauke Mollema (Trek-Segafredo), Omar Fraile (Astana-Premiertech), Sergio Higuita (EF Education Nippo), Esteban Chaves (Team BikeExchange), Louis Meintjes (Intermarché-Wanty Gobert) e Patrick Konrad (Bora-Hansgrohe), mentre a 1’40” abbiamo Pierre Rolland e Quentin Pacher (B&B Hotels), a 1’55” Valentin Madouas (FDJ) e Elie Gesbert (Arkea Samsic), a 2’40” il gruppone della maglia gialla. Stiamo per entrare nella cima del GPM del Col de la Croix des Morts: manca un chilometro. La diretta del tour de France si fa sempre più interessante! (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

SBARAGLI SPINGE! (14^ TAPPA)

Ed eccoci con alcuni aggiornamenti in diretta live per la quattordicesima tappa del Tour de France 2021. Continua a spingere Mattia Cattaneo per gli azzurri, inseguito da un battagliero Michael Woods. Spinge Kristian Sbaragli, in vetta al Col du Bac, che prova ad intensificare. Entriamo nella fase in discesa per la corsa: Anthony Turgis (Team TotalEnergies), Toms Skujins (Trek-Segafredo), Jonas Rickaert, Kristian Sbaragli (Alpecin-Fenix) e Maxime Chevalier (B&B Hotels p/b KTM) hanno un margine di 16”. In coda alla corsa, ormai ai margini, c’è anche Chris Froome (Israel Start-Up Nation). Il campione sta faticando tantissimo in questa fase; non riesce a tenere il passo e rispetto ai successi del passato sembra un lontano parente. La quattordicesima tappa del Tour de France 2021 sta finalmente entrando nel vivo: ci attende un pomeriggio di grande passione ed equilibrio. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

SBARAGLI ALL’ATTACCO

Le prime notizie in diretta dalla quattordicesima tappa del Tour de France 2021 ci parlano di tanti attacchi fin dai primi chilometri, perché questa frazione di media montagna ingolosisce tutti i cercatori di tappe. Tra i tanti corridori che hanno tentato di portare via la fuga possiamo segnalare anche nomi eccellenti quali Thomas De Gendt, Steven Kruijswijk, Matej Mohoric e Julian Alaphilippe, al quale aveva tentato di accodarsi anche Vincenzo Nibali. Il tentativo però è stato annullato, in particolare sotto l’impulso proprio della Trek-Segafredo, dunque un nuovo attacco è stato avviato da un altro corridore italiano, cioè Kristian Sbaragli della Alpecin-Fenix. Al suo inseguimento si sono portati Anthony Turgis, Maxime Chevalier, Toms Skujins e Jonas Rickaert, dunque si tratta di una fase di corsa decisamente vivace e nella quale la situazione potrebbe ancora cambiare più volte. In questo momento però celebriamo un coraggioso Kristian Sbaragli, che troviamo da solo alla testa della corsa in questa tappa 14 del Tour de France 2021 che ci farà assaggiare i Pirenei. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

STREAMING VIDEO E TV: COME SEGUIRE IN DIRETTA IL TOUR DE FRANCE 2021 (14^ TAPPA)

Per seguire la diretta tv del Tour de France 2021, ci sarà una amplissima copertura live sulla Rai e su Eurosport: in chiaro, il canale di riferimento sarà Rai Due, la quattordicesima tappa Carcassonne-Quillan sarà infatti trasmessa a partire già dalle ore 14.00 sul canale generalista della televisione di Stato italiana con la telecronaca di Andrea De Luca e il commento tecnico di Stefano Garzelli. Il Tour de France sarà inoltre visibile anche su Eurosport, canale disponibile tuttavia solamente per gli abbonati. Per chi invece non potesse mettersi davanti al televisore oggi pomeriggio, ma non volesse perdere le emozioni della Grande Boucle, ecco pure la possibilità garantita dalla diretta streaming video, gratuita per tutti sul sito o l’applicazione di Rai Play, per gli abbonati tramite Eurosport Player. Infine ricordiamo i riferimenti ufficiali della Grande Boucle: il sito www.letour.fr, la pagina Facebook Le Tour de France e il profilo Twitter @LeTour. CLICCA QUI PER LA DIRETTA STREAMING VIDEO RAI DEL TOUR DE FRANCE 2021

DIRETTA TOUR DE FRANCE 2021: SI COMINCIA

Tutto è pronto per dare il via alla quattordicesima tappa Carcassonne-Quillan del Tour de France 2021. Considerando come si è sviluppata la corsa fino a questo momento, un’edizione della Grande Boucle decisamente particolare, ecco che potremmo attenderci sorprese anche in questa frazione di media montagna, che sulla carta ci darà solo un piccolo assaggio dei Pirenei e dovrebbe dunque essere perfetta per fughe da lontano di uomini senza ambizioni di classifica. Abbiamo già accennato alla somiglianza con la settima tappa Vierzon-Le Creusot e proprio il ricordo della frazione di venerdì scorso ci fa pensare a possibili attacchi: alzi la mano chi alla mattina di quel giorno avrebbe immaginato in fuga la maglia gialla (allora Mathieu Van der Poel) e tantissimi altri nomi di spicco quali Wout Van Aert, il nostro Vincenzo Nibali, Simon Yates e Matej Mohoric. Insomma, anche oggi potrebbe esserci una fuga più nobile del previsto, anche perché tante squadre devono raddrizzare un bilancio finora fortemente negativo in questo Tour de France 2021. Per scoprire cosa accadrà davvero, tuttavia, è meglio cedere la parola alla strada: la quattordicesima tappa comincia! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LA SEDE D’ARRIVO

Mentre attendiamo la partenza della diretta della quattordicesima tappa del Tour de France 2021, usciamo un attimo dall’aspetto più strettamente agonistico per parlare della località che sarà sede dell’arrivo. Quillan è un piccolo Comune di poco più di 3000 abitanti e possiamo dunque immaginare quale straordinario evento sia per quella comunità ospitare l’arrivo di una tappa del Tour de France 2021, che metterà la località del dipartimento dell’Aude (che è il fiume principale della zona e bagna puree Quillan), nella regione meridionale dell’Occitania, sotto i riflettori in tutto il mondo. Quillan era ancora più piccolo fino a pochi anni fa, perché il 1° gennaio 2016 ha inglobato anche la vicina località di Brenac, prima Comune autonomo e ora frazione di Quillan. Siamo alle prime pendici dei Pirenei: il centro abitato sorge a 291 metri sul livello del mare, ma il erritorio comunale arriva fino a 1122 metri d’altitudine. In effetti, Quillan è nota come perfetto punto di partenza per diverse escursioni nei dintorni. Quale corridore del Tour de France 2021 ricorderà invece per sempre Quillan grazie alla vittoria di tappa? (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

L’ANNO SCORSO

In attesa della diretta della quattordicesima tappa del Tour de France 2021, come sempre proponiamo un parallelo con la stessa frazione della scorsa edizione. In questo caso si tratta di un confronto interessante, perché in entrambi i casi si parla di tappe mosse, anche se non particolarmente difficili. Ricordiamo allora che cosa era successo sabato 12 settembre 2020, quando era in programma al Tour de France la Clermont Ferrand-Lione di 194 km: dopo che la fuga da lontano era stata riassorbita, cominciarono nel finale molti attacchi anche di nomi di spicco quali Thomas De Gendt, Julian Alaphilippe, Marc Hirschi, Peter Sagan e Greg Van Avermaet, ma infine fu il danese Søren Kragh Andersen del Team Sunweb a trovare l’attacco giusto per vincere in 4h28’10” e con un margine di 15″ su un gruppo ridotto, nel quale la volata per il secondo posto fu vinta dallo sloveno Luka Mezgec davanti al nostro Simone Consonni e Peter Sagan. Nulla invece era cambiato in classifica generale, dove restò in maglia gialla Primoz Roglic con 44″ su Tadej Pogacar e 59″ su Egan Bernal. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DIRETTA TOUR DE FRANCE 2021: GIORNATA DI FUGHE?

Il Tour de France 2021 oggi, sabato 10 luglio, ci proporrà nella sua quattordicesima tappa Carcassonne-Quillan di 183,7 km un primo parziale assaggio di Pirenei, con una frazione che possiamo definire di media montagna e che dovrebbe essere perfetta per fughe da lontano di uomini di buon valore (ci saranno comunque cinque Gran Premi della Montagna da superare) ma senza più ambizioni in classifica generale, con i big che invece dovrebbero pensare alle tappe più impegnative attese nei prossimi giorni, a cominciare da domani.

Carcassonne, che ieri ha ospitato l’arrivo di una tappa pianeggiante nella quale Mark Cavendish ha scritto la storia, sancisce un nuovo cambio di scenario: oggi potrebbe essere una giornata in stile Le Creusot, dove nella settima tappa vinse Matej Mohoric e in effetti i protagonisti più attesi oggi nella diretta Tour de France 2021 saranno corridori dalle caratteristiche come lo sloveno della Bahrain Victorious. Nella Grande Boucle dell’anno scorso erano lo svizzero Marc Hirschi e il danese Soren Kragh Andersen i mattori di queste frazioni intermedie, oggi staremo a vedere chi potrà festeggiare a Quillan. In classifica invece non dovrebbe accadere moltissimo, ma naturalmente se dovesse esserci qualche colpo di scena ecco che pure i big del Tour de France 2021 potrebbero entrare in azione…

DIRETTA TOUR DE FRANCE 2021: PERCORSO 14^ TAPPA

La diretta Tour de France 2021 ci propone dunque oggi una tappa di media montagna sulle prime pendici dei Pirenei, non difficilissima ma certamente intrigante e aperta a molti possibili scenari: andiamo però adesso naturalmente a presentare più nel dettaglio il percorso della odierna quattordicesima tappa Carcassonne-Quillan di 183,7 km, sulle strade di tre differenti dipartimenti. La partenza avrà luogo da Carcassonne alle ore 12.40, i saliscendi saranno numerosi e in particolare ci saranno ben cinque Gran Premi della Montagna, dei quali tre di seconda categoria e gli altri due di terza categoria: il primo sarà il Col du Bac (terza categoria, km 50,9), poi dopo lo sprint intermedio a Lavelanet (km 76,7) avremo il Col de Montsegur (seconda categoria, km 89). Nella seconda metà della tappa, ecco il Col de la Croix des Morts (seconda categoria, km 110,3), la Côte de Galinagues (terza categoria, km 126,3) ed infine il Col de Saint Louis, che sarà la salita più importante del giorno perché colocato al km 166,8. Sarà una salita di 4,7 km al 7,4% di pendenza media, valida come GPM di seconda categoria e anche come Point Bonus con abbuoni, poi la discesa terminerà a pochi chilometri dall’arrivo di Quillan.

CLASSIFICA TOUR DE FRANCE 2021: POGACAR E CAVENDISH, DUE DOMINATORI

Per la classifica del Tour de France 2021, dobbiamo parlare dei due dominatori di questa edizione della Grande Boucle. Il primo è naturalmente Tadej Pogacar, che conserva sempre un vantaggio di oltre cinque minuti sugli inseguitori “meno lontani” nella classifica generale del Tour de France 2021. La superiorità del giovane sloveno della UAE Team Emirates è stata finora nettissima sia a cronometro sia in salita, dunque una ottima notizia per Pogacar è avere superato senza danni le due tappe di giovedì e ieri, che tra ventagli e cadute avrebbero potuto essere più pericolose per Pogacar di un tappone pirenaico. Vedremo se oggi qualcuno degli inseguitori oserà attaccare la maglia gialla già oggi, in una frazione di media montagna, oppure tutto sarà rinviato per i big a domani. Bisogna però celebrare anche Mark Cavendish, che è in maglia verde essendo il leader della classifica a punti del Tour de France 2021, ma soprattutto ha scritto la storia vincendo ieri a Carcassonne la tappa numero 34 in carriera alla Grande Boucle, eguagliando Eddy Merckx: senza fare paragoni, è comunque un’impresa memorabile.

CLASSIFICA TOUR DE FRANCE 2021

1. Tadej Pogacar (Slo) in 52h27’15”
2. Rigoberto Uran (Col) a 5’18”
3. Jonas Vingegaard (Dan) a 5’32”
4. Richard Carapaz (Ecu) a 5’33”
5. Ben O’Connor (Aus) a 5’58”
6. Wilco Kelderman (Ola) a 6’16”
7. Alexey Lutsenko (Kaz) a 6’30”
8. Enric Mas (Spa) a 7’11”
9. Guillaume Martin (Fra) a 9’29”
10. Pello Bilbao (Spa) a 10’28”

© RIPRODUZIONE RISERVATA