DIRETTA/ Trento Modena (risultato 1-3) video streaming: la chiude la Leo Shoes!

- Michela Colombo

Diretta Trento Modena: info streaming video Rai, risultato live della partita di volley maschile valida nella 21^ giornata della Serie A1 Superlega.

trento volley cev 2019
Diretta Trento Modena (photogallery Cev)

DIRETTA TRENTO MODENA (FINALE 1-3) LA CHIUDE LA LEO SHOES!

Sfida spettacolare ed emozionante, ma la Leo Shoes Modena alla fine l’ha chiusa contro un Trento combattivo ma che è mancato nei finali di set. E’ stato così anche nel quarto, con Modena che si è guadagnata tre set point sul 21-24, il primo annullato da Russell, poi è arrivata però la giocata del 21-25 in un quarto parziale in cui il break decisivo era arrivato su una giocata di Zaytsev che aveva portato Modena sul 16-19. Proprio un errore di Zaytsev aveva riportato Trento sul 21-21, ma gli emiliani non hanno sbagliato più nulla e si sono portati a casa la partita. (agg. di Fabio Belli)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

La diretta tv di Trento Modena sarà garantita naturalmente dalla Rai sul proprio canale Rai Sport + HD (numero 57 del telecomando), che è la casa della pallavolo italiana. Di conseguenza, l’appuntamento sarà in chiaro per tutti, oppure anche tramite la diretta streaming video che sarà disponibile tramite il sito oppure l’applicazione di Rai Play. CLICCA QUI PER LA DIRETTA STREAMING VIDEO RAI PLAY

TORNANO AVANTI GLI EMILIANI

Torna in vantaggio Modena nel match in casa di Trento dopo un tiratissimo terzo set, 1-2 per Modena ora il risultato con un parziale di 25-27 deciso da Zaytsev che alle battute finali ha fatto valere tutta la sua esperienza. Modena aveva già trovato sul 14-17 un break importante con Anderson, ma Trento aveva avuto il merito di non demordere, riportandosi avanti sul 23-22 con un ace di Simone Giannelli. E’ qui però che Zaytsev ha fatto uscire la sua qualità, con giocate decisive che hanno chiuso il set sul 25-27. (agg. di Fabio Belli)

REAZIONE TRENTINA

Arriva la reazione dell’Itas Trentino che vince 25-21 il secondo set contro la Leo Shoes Modena, riequilibrando quindi la partita sull’1-1. Subito avanti Trento anche se Zaytsev è riuscito ad alzare i ritmi rispetto al primo set, portandosi sull’8-6. Dopo l’aggancio sul 13-13, Bossi porta Modena avanti sul 14-15, ma su un errore di Anderson Trento trova il break sul 18-16 e poi l’allungo decisivo sul 24-20. Primo set point fallito, ma alla seconda occasione Cebulj non sbaglia realizzando così il 25-21 che rimette la formazione di casa in carreggiata. (agg. di Fabio Belli)

EMILIANI SUBITO OK

Ottima partenza per Modena nella sfida in casa di Trento, 20-25 il risultato della sfida al termine del primo set in favore degli ospiti. Modena è partita molto bene, con Zaytsev attento in ricezione e Anderson subito capace di portare il punteggio sull’8-12. Trento però ha il gran merito di non arrendersi e di lottare punto a punto, una bella giocata a muro di Giannelli riporta sotto i padroni di casa sul 17-19. Modena però allunga ancora con Bednorz, che a fine set conta 7 punti personali assieme a Zaytsev e gli ospiti chiudono in scioltezza il primo parziale con un 20-25 a proprio favore. (agg. di Fabio Belli)

VIA!

Si accende la diretta tra Trento e Modena, big match della 21^ giornata della Superlega e attesissimo Derby dell’A22, che pure vede in palio punti più che mai preziosi in vista della chiusura della stagione di Serie A1. L’attesa è dunque finita e certo ci attende una grandissimo spettacolo sul taraflex della Diatec, anche perché come abbiamo detto prima, sono pronte a sfidarsi due delle formazioni più in forma del campionato. Anche Modena infatti torna oggi protagonista in Serie A 1 dopo l’ottima vittoria ottenuta su una sempre tenace Milano e anzi proprio in tale occasione Giani aveva fatto il punto sul lavoro in casa della Leo Shoes: “Finalmente stiamo continuando a fare bene il muro/difesa. Stiamo lavorando alla grande in palestra, col giusto focus. Domenica prossima ci sarà un’altra partita di alto livello, su un campo tosto, non dobbiamo tirarci indietro.”. Ora non ci resta che dare la parola al campo: via!

PARLA LORENZETTI

Come abbiamo appena ricordato prima, la formazione di Lorenzetti torna oggi in campo per la diretta tra Trento e Modena, dopo la faticosa partita chiusa solo al tie break contro Padova, occorsa nel turno precedente di campionato. Gli appassionati ricordano certo bene l’incontro, molto lungo ma pure davvero combattuto e spettacolare, dove la Diatec aveva dato il meglio di sè, pur non avendo messo in campo una prestazione impeccabile. In tale occasione poi il tecnico di Trento aveva proprio affermato: “Sono due punti ed una vittoria che valgono molto. Volevamo giocare la partita nel modo in cui l’abbiamo effettivamente fatto; fra secondo e terzo parziale siamo riusciti ad esprimerci davvero su alti livelli, poi abbiamo subito l’inevitabile ritorno dell’avversario ma abbiamo avuto ancora energie per soffrire e per portare a casa il successo. Perdendo spesso il primo set non è sempre facile riuscire a chiudere il match in proprio favore prima del tie break, ci resta addosso infatti il rammarico per non aver sfruttato un paio di occasioni per indirizzare la partita sul 3-1 finale, ma stasera teniamoci stretto quello che abbiamo conquistato”.

LA STORIA

In attesa di dare la parola al campo per la diretta tra Trento e Modena, certo non possiamo non dare un occhio anche al ricchissimo storico che i due club condividono e che rende tale scontro particolarmente atteso. Bilancio alla mano per questo Derby dell’A22 leggiamo infatti di ben 73 precedenti, segnati dal 2000 a oggi e in occasione della regular season come nei play off della Serie A1, in Coppa Italia (finale nel 2014 e nel 2015) oltre che in Supercoppa. Nel complesso dunque possiamo oggi ricordare di ben 31 successi nello scontro diretto per gli emiliani e 42 affermazioni della Diatec, che pure non per tale riferimento oggi è la netta favorita al successo. Va poi aggiunto che l’ultimo testa a testa registrato tra le due squadre oggi in campo è ben recente e naturalmente risale al turno di andata del campionato della Serie A1 ancora in corso, per la precisione alla ottava giornata. Allora in terra emiliana ben ricordiamo la vittoria dei gialloblu col risultato di 3-1.

PRESENTAZIONE DEL MATCH

Trento Modena, diretta dagli arbitri Simbari e Lot, è la partita di volley maschile in programma oggi, domenica 16 febbraio, tra le mura della BLM Group Arena: fischio d’inizio fissato per le ore 20,30. Nella 21^ giornata della Serie A1 di volley maschile  è certo la diretta tra Trento e Modena di questa sera l’appuntamento più atteso. Tanti gli elementi che rendono infatti il match imperdibile, dalla tradizione e la storia dei due club, fino ai protagonisti chiamati oggi in campo come i nostri nazionali Giannelli e Zaytsev, certo pesano anche i tre punti messi in palio, di grande valore a questo punto della stagione. Alla vigilia di quella che è pure la ottava giornata di ritorno del campionato di Superlega non è certo possibile perdere punti preziosi per strada, specie per due club che stanno già lottando per il miglior piazzamento nel prossimo tabellone dei play off scudetto, oltre che per l’accesso alla prossima edizione della Champions league.

DIRETTA TRENTO MODENA: IL CONTESTO

Come detto prima, per la diretta tra Trento e Modena, ci attendiamo grandissimo spettacolo, sia per i protagonisti di caratura mondiale attesi oggi in campo sul taraflex trentino, sia pure per il valore dei tre punti in palio in questo turno di Superlega e contesi tra due delle formazioni più in forma in questo momento della stagione. La situazione nella classifica di campionato alla vigilia della 21^ giornata è in tal senso molto chiara. Dopo l’incredibile match vinto, dopo più di due ore e mezza di intenso gioco, contro Padova solo settimana scorsa, la formazione di Lorenzetti torna di nuovo in campo, vantando ora la quarta piazza della graduatoria con 41 punti e soprattutto una striscia di 6 successi di fila maturati in Serie A1. Non meno in forma è Modena di Giani, ferma al terzo piazzamento con ben  46 punti e soprattutto con ben 6 vittorie alle spalle ottenute in campionato, pure a spese della capolista Civitanova. Insomma stasera in campo avremo due club ben impazienti di proseguire nella loro fuga verso la vetta della classifica: solo una però oggi otterrà la vittoria.



© RIPRODUZIONE RISERVATA