Diretta/ Trento Treviso (risultato finale 76-82): la De’ Longhi vola con Logan!

- Claudio Franceschini

Diretta Trento Treviso, risultato finale 76-82: la De’ Longhi si impone alla BLM Group Arena con 38 punti combinati di David Logan e Michal Sokolowski, un successo davvero importante.

Logan Pascolo Treviso Trento facebook 2021 640x300
Diretta Trento Treviso, basket Serie A1 16^ giornata (da facebook.com/trevisobasket)

DIRETTA TRENTO TREVISO (RISULTATO FINALE 76-82)

Trento Treviso 76-82: vittoria preziosa della De’ Longhi che si impone alla BLM Group Arena, parquet sempre difficile, e inizia al meglio il girone di ritorno in Serie A1. La partita è stata sempre equilibrata; dopo il vantaggio nel primo periodo la Dolomiti Energia ha sempre inseguito se non per un momento nel terzo quarto in cui è riuscita a rimettere il naso avanti grazie a Jeremy Morgan e Davide Pascolo, ma poi ancora una volta Treviso ha saputo sorpassare grazie alle due principali bocche da fuoco. David Logan, il cui finale come spesso gli accade è stato sontuoso, e Michal Sokolowski hanno guidato la squadra di Max Menetti: per la guardia di Chicago 21 punti con 8/14 dal campo, l’ultimo arrivato in casa biancoblu ha invece tirato con il 60% (3/5 dall’arco) producendo 17 punti. In doppia cifra è andato anche il positivo Matteo Chillo, buona anche se con scarse percentuali la partita di DeWayne Russell e ottimo anche il contributo di Christian Mekowulu. Per la Dolomiti Energia invece non sono bastati i 18 di JaCorey Williams (8/11 al tiro) né la solita gara a tutto tondo di un Gary Browne da 11 punti, 6 rimbalzi e 7 assist ma anche 3/10 dal campo e 5 palle perse, statistiche che hanno affossato la sua valutazione e non hanno aiutato una Trento che esce sconfitta dal match casalingo. (agg. di Claudio Franceschini)

TRENTO TREVISO (RISULTATO 36-41): INTERVALLO

Trento Treviso 36-41: si è concluso il primo tempo alla BLM Group Arena. Un quarto per ciascuno potremmo dire, ma nel primo la De’ Longhi è comunque riuscita a rimanere a contatto della Dolomiti Energia e nel secondo è scattata decisamente meglio arrivando al sorpasso, per poi guidare le operazioni. Ottima davvero la produzione offensiva dei veneti, che hanno un Michal Sokolowski già in doppia cifra e un David Logan che come al solito si è scaldato possesso dopo possesso per poi diventare determinante; DeWayne Russell sta provando a prendere per mano la squadra in regia, al momento tira male ma si sta facendo comunque notare con il suo playmaking; Trento invece era partita con il vento in poppa spinta da Jeremy Morgan e JaCorey Williams, ma poi ha progressivamente perso qualità e ritmo in attacco e ovviamente ha pagato dazio anche in difesa. Il simbolo della rimonta subita sta forse nelle 4 palle perse di Victor Sanders, ma anche in un Gary Browne che come sempre ha numeri interessanti e dimostra la sua versatilità, ma sta anche tirando male. Sia come sia, la partita della BLM Group Arena è ancora assolutamente in equilibrio e aperta a qualunque esito: non resta che aspettare per scoprire come andranno le cose… (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA TRENTO TREVISO STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Trento Treviso sarà trasmessa sui canali Rai Sport e Rai Sport +, dunque sarà un appuntamento in chiaro per tutti e disponibile anche su sito o app di Rai Play; l’alternativa rimane come sempre la piattaforma Eurosport Player, alla quale bisogna essere abbonati e che fornisce l’intero programma delle gare di Serie A1 in diretta streaming video. Sul sito ufficiale www.legabasket.it troverete poi tutte le informazioni utili liberamente consultabili: il tabellino play-by-play, le statistiche di squadre e giocatori, la classifica del campionato e i contenuti multimediali. CLICCA QUI PER LO STREAMING VIDEO SU RAIPLAY

TRENTO TREVISO (RISULTATO 0-0): PALLA A DUE!

Trento Treviso inizia tra pochi istanti: curioso o meno che sia, Max Menetti di cui abbiamo parlato in precedenza non ha mai incrociato la Dolomiti Energia nei playoff, anche se la sua Reggiana ha disputato due finali scudetto consecutive e, subito dopo, è toccato all’Aquila fare lo stesso. Eppure, mai una serie; l’incrocio era invece avvenuto nei quarti di Coppa Italia 2015, già organizzata con la Final Eight e disputata al PalaBancoDesio. La Grissin Bon, che avrebbe perso la semifinale contro Sassari nel primo grande match della stagione (prima della finale scudetto), si era imposta per 80-77: 16 punti e 9 assist di uno straripante Andrea Cinciarini, 9+9 di Riccardo Cervi, 14 punti di Drake Diener mentre per l’Aquila non erano bastati i 19 di Josh Owens e i 14 con 10 rimbalzi di Tony Mitchell. Alla fine la Coppa Italia l’aveva vinta la Dinamo: MVP di quella Final Eight proprio David Logan (20,5 punti di media tra semifinale e finale), che vedremo tra pochi minuti sul parquet della BLM Group Arena e che di fatto lo aveva idealmente diviso con Jerome Dyson (21,0 punti nelle ultime due gare). Ora la parola passa al parquet, perché finalmente è arrivato il momento che stavamo aspettando: mettiamoci comodi, la diretta di Trento Treviso prende il via! (agg. di Claudio Franceschini)

TRENTO TREVISO: PARLA MENETTI

In vista della diretta di Trento Treviso possiamo sicuramente analizzare le parole di Max Menetti: non avendo giocato domenica scorsa, la De’ Longhi ha chiuso il suo girone di andata già due settimane fa e dunque le dichiarazioni del coach, rilasciate a La Tribuna di Treviso, restano attuali. Menetti ha parlato di un girone di andata positivo, che rispecchia quanto si è visto sul parquet: “Il bilancio è soddisfacente al netto di ambizioni e motivazioni, avremmo potuto avere due punti in più ma anche due in meno” ha riportato con grande onestà, dicendo anche che metterebbe subito la firma per replicare quanto fatto sino a qui, ovvero ottenere sei vittorie che significherebbero quasi certamente arrivare alla salvezza. Certo rimane il rammarico per essere rimasti fuori dalla Final Eight di Coppa Italia, ma non per questo Menetti abbassa il giudizio sulla De’ Longhi; alla fine ci sono state parole di elogio anche per il veterano David Logan, che lavora con lui per la terza stagione (sarebbe la seconda e mezzo, a dirla tutta). “Un grande campione che non tende a risparmiarsi” ha detto, e lo sa bene visto che ha contribuito a togliergli uno scudetto nel 2015, quando sedeva sulla panchina di Reggio Emilia e la guardia di Chicago vestiva la canotta di Sassari… (agg. di Claudio Franceschini)

QUARTO INCROCIO STAGIONALE

Trento Treviso verrà diretta dagli arbitri Tolga Sahin, Gabriele Bettini e Giacomo Dori: squadre in campo alle ore 20:45 di domenica 17 gennaio per la 16^ giornata nel campionato di basket Serie A1 20202-2021. Un match che rappresenta il quarto incrocio stagionale tra queste due squadre, avversarie anche nel girone di Supercoppa e che tornano a sfidarsi sul parquet della BLM Group Arena: possiamo considerarle due credibili outsider, che sono rimaste fuori dalla Final Eight di Coppa Italia ma soltanto per un’incollatura e, sfruttando la classifica corta e la grande incertezza post-lockdown, stanno provando a trovare la giusta continuità per arrivare sino ai playoff, obiettivo che naturalmente rimane alla portata.

La De’ Longhi non ha giocato nell’ultimo turno perché avrebbe dovuto incrociare Roma, e appare leggermente in calo dopo un bel periodo; la Dolomiti Energia invece ha incassato zero punti pur giocando bene e andando vicina alla vittoria contro le due corazzate Brindisi e Virtus Bologna, e adesso ha l’occasione per riprendere la marcia. Sarà interessante valutare quello che succederà nella diretta di Trento Treviso; aspettandone la palla a due possiamo fare una rapida valutazione su quelli che sono i temi principali legati alla partita.

DIRETTA TRENTO TREVISO: RISULTATI E CONTESTO

La diretta di Trento Treviso ci propone come detto una partita interessante: Aquila e Universo Basket arrivano da contesti diversi ma allo stesso modo stanno provando a inserirsi nell’èlite della pallacanestro italiana attraverso un posto nei playoff. Fallita la qualificazione alla Coppa Italia, inaugurano questo girone di ritorno con la speranza di prendersi una vittoria che le avvicini ancor più alle prime posizioni della classifica; Treviso come detto appare leggermente in calo, ma nelle uscite precedenti aveva comunque fatto vedere di poter meritare un posto nelle prime otto e ha in panchina un allenatore come Max Menetti, che ha disputato due finali scudetto consecutive e dunque sa come si arriva in fondo. Dopo anni di continuità la Dolomiti Energia ha di fatto rivoluzionato il suo roster iniziando un nuovo progetto, affidato al giovane Nicola Brienza: la squadra ha anche iniziato la Top 16 di Eurocup e già in ambito internazionale ha fatto vedere ciò di cui è capace, adesso bisognerà provare a fare il salto di qualità anche in Serie A1 dove ci si potrebbe togliere belle soddisfazioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA