Diretta/ Trento Varese (risultato finale 74-77): Successo e aggancio in classifica!

- Claudio Franceschini

Diretta Trento Varese streaming video tv: orario e risultato live della partita valida per la nona giornata del campionato di basket Serie A1, squadre in campo alla BLM Group Arena.

Gary Browne Trento tiro facebook 2020 640x300
Diretta Trento Varese, basket Serie A1 9^ giornata (da facebook.com/AquilaBasketTN)

DIRETTA TRENTO VARESE (74-77) FINE PARTITA

Presso l’impianto BLM Group Arena la Openjobmetis Varese batte in trasferta la Dolomiti Energia Trentino per 77 a 74. Nel primo tempo i padroni di casa sembrano partire bene, aggiudicandosi il primo quarto ma subendo l’immediata replica offerta dagli ospiti nei secondi dieci minuti di gioco, dando il via alla rimonta dei lombardi. In avvio di ripresa i biancorossi non deludono le aspettative e si aggiudicano il secondo quarto consecutivo così da chiudere in vantaggio per l’ultimo periodo del match. Nel finale, i bianconeri provano a dare il tutto per tutto per quantomeno strappare il pareggio e prolungare le ostilità ai tempi supplementari ma i giocato di coach Bulleri amministrano con grande intelligenza la situazione favorevole acquisita in precedenza, rispondendo canestro dopo canestro ai tentativi avversari fino ad aggiudicarsi la vittoria. I due punti guadagnati quest’oggi consentono a Varese di portarsi a quota 8 nella classifica della Lega A di basket, raggiungendo in questo modo proprio i diretti rivali di giornata di Trento, rimasti appunto fermi ad 8 punti. (cronaca Alessandro Rinoldi)

TRENTO VARESE STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Trento Varese non sarà una di quelle che vengono trasmesse dalla nostra televisione in questo fine settimana ma tuttavia, come ormai abbiamo imparato, anche questa partita – come tutte quelle del campionato di Serie A1 – è disponibile sulla piattaforma Eurosport Player che ne fornisce la visione in diretta streaming video (utilizzando apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone) e anche in questo caso bisognerà aver sottoscritto un abbonamento.

TERZO QUARTO

Esauritosi pure il terzo quarto, Aquila Trento ed Openjobmetis Varese sono ora sul punteggio di 57 a 59. In queste prime battute del secondo tempo, al rientro sul parquet dagli spogliatoi dopo il riposo, i biancorossi tentano di riproporre le loro giocate con la medesima brillantezza mostrata nel primo tempo, nello specifico durante i secondi dieci minuti della partita. Gli sforzi compiuti dalla Openjobmetis portano quindi i frutti sperati come suggerito dal parziale vinto per 25 a 21, consentendo loro di chiudere avanti in vista dell’ultimo quarto di gara da disputare. L’ottima percentuale al tiro fatta registrare da Trento, ed il 3 pari nella palle perse, non è stata infatti sufficiente per restare in vantaggio dato che l’Aquila ha anche saputo sfruttare nel migliore dei modi il buon 3 a 0 nelle palle rubate. Il distacco tra le due squadre è di appena due punti e risulta anche adesso molto difficile poter pronosticare chi riuscirà a conquistare il successo finale entro i tempi regolamentari. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

FINE PRIMO TEMPO

Al termine del secondo quarto, ovvero del primo tempo, le squadre di Dolomiti Energia Trentino ed Openjobmetis Varese sono da poco rientrate negli spogliatoi per l’intervallo lungo sul 36 a 34. I minuti scorrono sul cronometro ed i biancorossi ricominciano subito a proporre il gioco offensivo ammirato in avvio, migliorando anche la propria fase difensiva, tanto da aggiudicarsi il secondo parziale della gara per 20 a 15. Gli altoatesini finiscono così con il commettere davvero troppi errori in fase realizzativa ed i lombardi invertono il trend iniziale anche per quanto concerne i rimbalzi, 11 a 6 totali. Gli uomini di coach Bulleri mostrano comunque di avere ancora diversi problemi nelle palle perse, ben 6 a 3, e con l’esito della partita sempre in bilico, la ripresa potrebbe regalare nuove emozioni pure nel secondo tempo da disputare fra qualche istante. Fino a questo momento i migliori marcatori della partita sono stati rispettivamente Morgan con 8 punti da una parte e Scola con 10 punti dall’altra. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

PRIMO QUARTO

In Trentino-Alto Adige il primo quarto di gioco tra Dolomiti Energia Trentino ed Openjobmetis Varese si è concluso con il punteggio di 21 a 14. Nelle fasi iniziali dell’incontro sono gli ospiti guidati da coach Bulleri a cercare di prendere subito in mano il controllo delle operazioni spinti dai punti messi a segno da Scola e Strautins. I padroni di casa allenati da coach Brienza non restano però a guardare con le mani in mano e ribaltano presto la situazione portandosi avanti grazie alla supremazia a rimbalzo, oltre che alle diverse palle perse in apertura dai rivali di giornata. La gara è appena cominciata ma lo spettacolo non è mancato in questo avvio con la speranza che le due compagini possano mantenere gli stessi ritmi anche nel prosieguo del match di questa sera. Ecco le formazioni ufficiali: TRENTO – Martin, Jovanovic, Pascolo, Conti, Browne, Forray, Sanders, Mezzanotte, Morgan, Williams, Ladurner. Coach: Brienza. VARESE – Morse, Scola, De Nicolao, Jakovics, Ruzzier, Andersson, Strautins, De Vico, Douglas, Librizzi, Virginio. Coach: Bulleri. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

PALLA A DUE

Trento Varese comincia: Luis Scola è sempre il miglior marcatore del campionato di Serie A1 con 23,3 punti di media, dimostrando di non essere arrivato alla Openjobmetis solo per rimanere allenato in vista delle Olimpiadi ma con velleità di quel campione che è sempre stato. Domenica ha timbrato una doppia doppia da 19 punti e 15 rimbalzi: il dato delle carambole, ottenuto a 40 anni, 6 mesi e 15 giorni, ne fa il più anziano giocatore del nostro torneo ad averne catturati almeno 15. Battuto Artis Gilmore, storico ex NBA che con la maglia della Fortitudo Bologna aveva preso lo stesso numero di rimbalzi nel 1988-1989, quando aveva 39 anni e 7 mesi; il record assoluto appartiene alla Serie A2, 15 rimbalzi per Mike Mitchell (sette stagioni a Reggio Emilia) che a 40 anni, 3 mesi e 13 giorni era fino a questo momento il numero uno. Scola dunque continua a stupire, e la Openjobmetis si aggrappa a lui per scalare la classifica, iniziare a fare i conti con la salvezza e poi valutare se riuscire a prendersi i playoff: ora non ci resta che metterci comodi, lasciare che a parlare sia il parquet della BLM Group Arena e stare a vedere come andranno le cose in questa interessante partita, finalmente la palla a due di Trento Varese sta per alzarsi! (agg. di Claudio Franceschini)

TRENTO VARESE: LA SFORTUNA NERA DI JALEN JONES

Trento Varese sarà giocata dalla Openjobmetis senza Jalen Jones. Come? Il nuovo acquisto ha esordito solo settimana scorsa contro Roma, ma la sua stagione è durata… 31 secondi. Arrivato per dare una mano a Luis Scola e Denzel Andersson nel ruolo di ala forte, con un passato in NBA e nel Baskonia, Jones è entrato in campo dopo 3 minuti nel primo quarto: è andato al tiro, ha sbagliato, ha seguito a rimbalzo offensivo ma atterrando si è accasciato a terra ed è stato sostituito. Non è più rientrato: gli esami strumentali, incredibilmente, hanno riscontrato la rottura del tendine d’Achille. Stagione finita: se qualcosa poteva andare storto per Varese eccone la conferma, adesso la Openjobmetis ha sprecato uno slot sul mercato e dovrà decidere cosa fare. Le rotazioni di Massimo Bulleri sono già ridotte all’osso: se non altro è rientrato Niccolò De Vico, che potrà essere importante per dare una mano nell’aprire il campo e permettere di avere un gioco più credibile sotto canestro, dove Arturs Strautins continua a fare il suo, Luis Scola arriva da una partita da record e anche Anthony Morse finalmente sembra essersi svegliato rispettando per una volta le consegne e le aspettative che c’erano su di lui. (agg. di Claudio Franceschini)

TRENTO VARESE: DUE SQUADRE IN RIPRESA?

Trento Varese, che è in diretta dalla BLM Group Arena, si gioca per la nona giornata del campionato di basket Serie A1 2020-2021: squadre in campo alle ore 19:00 di domenica 22 novembre presso la BLM Group Arena, per una partita tra due squadre che non sono partite benissimo ma adesso potrebbero ritrovare il filo del discorso. Al momento si tratta di una sfida diretta per evitare la zona retrocessione, in un torneo che fino a questo punto ha mostrato tante realtà in difficoltà per una classifica corta; entrambe hanno battuto un colpo importante nell’ultimo impegno, la Dolomiti Energia vincendo sul parquet di Brescia e arrivando addirittura in zona playoff (confermando così lo stesso passo delle stagioni precedenti) e la Openjobmetis mettendo fine a una striscia di cinque sconfitte grazie alla vittoria, sofferta ma preziosissima, ottenuta in casa contro Roma. Ora sarà interessante valutare come andranno le cose nella diretta di Trento Varese; aspettiamo che le due squadre facciano il loro ingresso sul parquet provando a valutare i temi principali legati alla partita.

DIRETTA TRENTO VARESE: RISULTATI E CONTESTO

La diretta di Trento Varese ci presenta ovviamente una partita tra due realtà di estrazione e storia diversa: recente quella dell’Aquila trentina che però in brevissimo tempo è riuscita a proporsi come reale candidata allo scudetto, giocando due finali consecutive e in generale riuscendo sempre a inserirsi in un contesto di playoff. L’avvento di Nicola Brienza in panchina ha aperto a un altro progetto giovane e sul lungo periodo, come era stato quello di Maurizio Buscaglia; proprio lui si sarebbe potuto sedere sulla panchina della Openjobmetis dopo il sorprendente esonero di Attilio Caja, ma la società ha scelto di giocare al risparmio e ha chiamato in panchina un Massimo Bulleri privo di esperienza ad alti livelli. La vittoria contro Roma ha rilanciato un gruppo che, essendo figlio di una tradizione fatta di scudetti e Coppe dei Campioni messe in bacheca, non può mai accontentarsi anche se l’ultimo tricolore è lontano ormai 21 anni; pure, la situazione è quella che è e si gioca innanzitutto per salvarsi, sperando poi di centrare ogni tanto il colpo grosso che alzi l’asticella come era accaduto per l’ultima volta due anni fa. Intanto, siamo ansiosi di scoprire chi si prenderà la vittoria questa sera alla BLM Group Arena…

© RIPRODUZIONE RISERVATA