Diretta/ Trento Verona (risultato finale 3-2) streaming: Trento all’ultimo respiro

- Michela Colombo

Diretta Trento Verona streaming video e tv Rai, risultato live della partita di volley maschile, nella quarta giornata della Serie A1 Superlega.

trento volley fb 2018
Diretta Trento Verona (da facebook ufficiale Itas, repertorio)

DIRETTA TRENTO VERONA (FINALE 3-2): TRENTO ALL’ULTIMO RESPIRO!

Al tie-break la vittoria è andata a Trento nel match di Serie A volley contro Verona: 16-14 il risultato del quinto set con gli scaligeri che hanno lottato fino alla fine, con Boyer che ha provato a concedere il meno possibile ma non è riuscito a contenere gli attacchi avversari, anche se Verona aveva ottenuto una possibile svolta col video check che aveva assegnato agli scaligeri il punto del 10-11. Trento ha saputo reagire portandosi sul 14-14 e poi mettendo a segno altri due punti di fila, con Boyer murato nell’azione decisiva che ha consegnato la partita ai padroni di casa. (agg. di Fabio Belli)

INFO STREAMING VIDEO E DIRETTA TV, COME SEGUIRE IL MATCH

Ricordiamo a tutti gli appassionati che anche quest’anno la tv di stato si è assicurata i diritti per trasmettere in diretta almeno due partite del Campionato di Serie A1 di volley maschile a giornata. Dunque il big match tra Trento e Verona sarà visibile in diretta tv al canale Raisport + e sarà garantita ovviamente anche la diretta streaming video della partita, tramite il ben noto portale raiplay.it. CLICCA QUI PER LA DIRETTA STREAMING VIDEO DEL MATCH

SI VA AL TIE BREAK!

Trento non riesce a tenere e subisce la rimonta di Verona, che porta la partita al tie-break. Dopo qualche botta e risposta così come era accaduto nel terzo set è Verona a trovare l’accelerazione, scappando via prima sul 5-8 e poi sul 6-12. Trento si riavvicina sull’11-15 ma dopo un time out chiamato da Stoytchev è Verona a mettere l’ipoteca sulla conquista del quarto set, portandosi sul 14-20, anche se i padroni di casa riescono a produrre un ultimo guizzo che li riporta sul 18-22. Verona però ha l’energia e la forza per chiudere velocemente il set, vinto con il punteggio di 19-25. (agg. di Fabio Belli)

SCALIGERI IN PARTITA

Trento non riesce a chiudere il match nel terzo set, con Verona che resta in partita vincendo 21-25 il terzo parziale. Scaligeri subito decisi con un ace di Asparuhov che vale subito il 2-5, Vettori suona però la riscossa per Trento che si riporta sul 12-13 a -1 dagli avversari. Verona però mantiene le distanze e allunga ancora con un ace di Muagututia sul 13-17 e poi, sempre grazie a Muagututia, sul 18-22. Nel finale di set sale alla ribalta Boyer che prima regala tre set point agli scaligeri portando il risultato sul 21-24, sfruttando personalmente il primo chiudendo il parziale sul 21-25. (agg. di Fabio Belli)

TRENTINI A UN PASSO

Il secondo set termina con l’identico punteggio del primo, 25-22 per Trento che ora sul 2-0 è a un passo dal successo nel match di campionato contro Verona. Gli scaligeri hanno provato a iniziare con un piglio diverso il secondo parziale portandosi avanti sul 5-7, poi i padroni di casa riprendono le misure e Russel mura Boyer portando il risultato sull’11-9. Kovacevic mette la firma per il primo allungo del set per Trento sul 15-11, ma Verona con un parziale di 1-5 si riporta sul 16-16. Set sul filo, muro di Lisina su Muagututia per il 23-21, l’azione decisiva è un muro su Boyer che regala a Trento il 25-22 finale. (agg. di Fabio Belli)

RUSSEL CHIUDE IL PRIMO SET

E’ Trento ad aggiudicarsi il primo set contro Verona, con il punteggio di 25-22. Prime battute equilibrate, ma i padroni di casa riescono a piazzare il primo allungo già sul 10-6, con Stoytchev che chiede il primo time out della partita. Kovacevic riesce a schiacciare bene a rete e a riportare Verona a -2 dagli avversari, ma è Russel a salire in cattedra per Trento, permettendo ai suoi di allungare di nuovo sul 17-13. Muagututia è particolarmente efficace a muro e gli scaligeri sembrano poter tornare in partita sul 20-19, ma un’invasione di Boyer costa a Verona il -3, sul 22-19, con le distanze che vengono mantenute fino a fine set con Trento che chiude sul 25-22 e si aggiudica la prima frazione. (agg. di Fabio Belli)

SI GIOCA

Si accende la diretta della Serie A1 di volley maschile Trento Verona, match che per la formazione di Lorenzetti arriva dopo il terzo successo di fila in Superlega, contro Vibo Valentia. Nonostante i tre punti messi assieme i solo pochi giorni fa, in casa della Diatec l’attenzione rimane altissima e pare che la condizione della formazione di Lorenzetti non sia ancora al top. Lo stesso tecnico proprio in occasione del match con i calabresi ha affermato: “Abbiamo fatto un salto di qualità in particolar modo nel quarto set, in cui evidentemente abbiamo saputo mettere in pratica la lezione che la sconfitta nel secondo parziale ci aveva riservato. Primo e terza frazione invece sono state controllate bene, col muro e poi anche con l’attacco, pur sprecando qualche occasione nella fase break. Sono tre punti importanti, che ci piacciono anche se dobbiamo crescere molto sotto tanti aspetti, primo fra tutti l’identità della squadra che ancora ci manca ma sapevamo che sarebbe stato così in questa fase della stagione” Non ci resta che dare la parola al campo, si gioca! (agg Michela Colombo)

IL GRANDE EX

Protagonista annunciato della diretta di Trento Verona di questa sera non può che essere il tecnico della formazione gialloblu Radostin Stoytchev, grande ex di questo incontro per la Superlega-Serie A1 di volley maschile. Come è infatti noto quest’anno il tecnico bulgaro è arrivato alla panchina della formazione veneta (pure però ha alle spalle ancora una causa aperta con Modena), ma certo conosce bene gli avversari, oggi padroni di casa. Ricordiamo infatti che lo stesso Stoytchev come allenatore, ha seguito in due momenti la formazione trentina, prima nel 2007-2013 e successivamente nel 2014-2016, vincendo pure pareggi trofei (solo per dare un esempio, 4 dei 5 titoli dei Mondiali per club della società). Ora Il bulgaro è pronto a far meraviglie anche con Verona: che accadrà in campo? (agg Michela Colombo)

TESTA A TESTA

Per la diretta di volley Trento Verona, è arrivato il momento anche di considerare lo storico che interessa i due club, oggi chiamati in campo per la quarta giornata di Superlega. Dati alla mano infatti possiamo leggere per questo atteso scontro diretto ben 37 precedenti, questi segnati per la precisione dal 2002 a oggi e pure in occasione delle regular season e dei play off della Serie A1, oltre in Coppa Italia (qui solo in testa a testa nei quarti di finale nel 2018). Il bilancio complessivo, ovviamente molto ricco, ci riporta infine di ventisette successi per la Diatec e solo dieci affermazioni dei gialloblu veneti, che pure oggi non possono venir dati per sconfitti in partenza. (agg Michela Colombo)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Trento Verona, diretta dagli arbitri Alessandro Tanasi e Gianluca Cappello, è la partita in programma oggi, sabato 9 novembre 2019 tra le mura della BLM Group Arena: fischio d’inizio fissato per le ore 18,00. Il primo campionato di volley maschile per club torna protagonista in questo weekend, archiviata l’esperienza della Supercoppa, e per la quarta giornata del turno di andata ci offre la diretta tra Trento e Verona, match da non perdere. Le due squadre infatti hanno grandi motivazioni e obiettivi per questa stagione, e certo per entrambe i punti messi in palio già in questi primi turni saranno più che fondamentali: a breve infatti il calendario si farà convulso (specie per la Diatec impegnata nelle coppe europee) e non sarà possibile tirare fiato.

DIRETTA TRENTO VERONA: IL CONTESTO

Come detto prima, i tre punti messi in palio per la diretta  tra Trento e Verona, gustoso anticipo della quarta giornata della Serie A1 Superlega saranno più che mai importanti per entrambe le formazioni, a cui a breve non sarà concesso un attimo per tirare fiato: già settimana prossima sarà previsto il primo turno infrasettimanale del campionato di volley maschile. Eppure va detto che nessuno dei due club al momento appare poi particolarmente bisognoso: sia la Diatec che la squadra gialloblu infatti hanno dato il via alla propria stagione in maniera importante: certo per rimanere in vetta alla classifica non ci si può distrarre. Partendo dai ragazzi di Lorenzetti ecco che dopo un’estate di grandi conferme di mercato (ma poche novità) Trento è partita bene in campionato, inanellando tre vittorie di fila nei tre match disputati contro Ravenna, Monza e  Vibo: resta però la macchia dell’immediata uscita di scena nella Final four della Supercoppa. Ha fatto abbastanza bebe anche il Verona di Stoytchev, che pure avendo messo il piede in fallo nel secondo turno con Perugia, ha poi ottenuto due belle vittorie, l’ultima con la neopromossa Piacenza, offrendo grande spettacolo. Chissà che accadrà oggi in campo.



© RIPRODUZIONE RISERVATA