Diretta/ Trieste Cremona (risultato finale 102-77): vittoria schiacciante dell’Alma!

- Claudio Franceschini

Diretta Trieste Cremona, risultato finale 102-77: l’Alma si prende una vittoria schiacciante contro una Vanoli ancora fortemente indietro nei lavori, spiccano i 24 punti di Myke Henry.

Myke Henry Trieste facebook 2020 640x300
Diretta Trieste Cremona, basket Serie A1 1^ giornata (da Facebook)

DIRETTA TRIESTE CREMONA (RISULTATO FINALE 102-77)

Trieste Cremona 102-77: vittoria roboante dell’Alma, che si prende una serata speciale grazie al talento di Myke Henry. Per lui ci sono 24 punti: è il miglior realizzatore di una squadra che ha mandato quattro giocatori in doppia cifra tra cui anche Andrejs Grazulis (18), Milton Doyle e Davide Alviti che ne hanno messi 15 a testa. La Vanoli ha confermato quanto si era visto in Supercoppa, ovvero un roster ancora abbastanza limitato e che ha problemi sparsi; male nel tiro da 2 (44,4%), ma tutto sommato anche dall’arco, non ha saputo andare oltre i 22 punti di TJ Williams perché nemmeno Daulton Homms e Topias Palmi che sono arrivati in doppia cifra. Un successo dunque entusiasmante per la squadra di Eugenio Dalmasson che raggiunge anche la tripla cifra per punti segnati, e inizia benissimo il campionato di Serie A1. (agg. di Claudio Franceschini)

TRIESTE CREMONA (81-47): DIVARIO INCREDIBILE

La diretta di Trieste Cremona è caratterizzata alla fine del terzo quarto da un divario incredibile col risultato che è di 81-47. Sicuramente non ci aspettavamo di vedere una gara così tanto orientata verso una delle due squadre. Dopo che nei primi due quarti Trieste aveva accumulato 20 punti di vantaggio, coi parziali di 29-19 e 22-12, nel terzo c’è stato il colpo di grazia. Chi si aspettava una reazione di Cremona dopo l’intervallo è uscito deluso dalla frazione di gioco visto che il vantaggio è aumentato di ulteriori 14 punti, diventando di 34. Staremo a vedere cosa accadrà nella frazione conclusiva di gioco, ma appare impossibile pensare a una possibile rimonta di una gara che al momento non è chiusa ma è serrata con chiave e doppio lucchetto. (agg. di Matteo Fantozzi)

INTERVALLO

All’intervallo la diretta di Trieste Cremona si può dire chiusa, visto che il risultato è di 51-31. Dopo una prima frazione di gioco terminata 29-19 i padroni di casa chiudono la gara nella seconda con altri dieci punti di distacco portandosi 22-12. Certo il basket ci ha sempre abituato a sorprese anche impensabili, ma c’è da dire che venti punti di distanza da recuperare sono veramente tanti e che se gli ospiti vogliono rientrare in partita dovranno fare una terza frazione di gioco praticamente perfetta. Tra i grandi protagonisti della gara finora c’è stato un Grazulis sopra le righe anche se è difficile trovare tra i giocatori di Trieste qualcuno che abbia fatto male. Cremona invece per ora sta facendo davvero fatica quando gioca in fase offensiva. (agg. di Matteo Fantozzi)

GAP DI 10 PUNTI

Gap pesante per la diretta di Trieste Cremona con 10 punti di distanza nel risultato, 29-19, dopo il primo quarto. Andiamo a vedere gli uomini a disposizione dei due tecnici: TRIESTE Doyle, Fernandez, Grazulis, Henry, Udanoh, Alviti, Coronica, Da Ros, Laquintana, Upson. CREMONA Cournooh, Hommes, Lee, Williams R., Williams TJ, Donda, Mian, Palmi, Poeta, Trunic. La sfida tra i due tecnici Dalmasson, Galbiati che al momento è vinta nettamente dal primo. E dire che fino all’ultimo erano gli ospiti ad essere avanti. Tanto che si era 14-19 con cinque punti di differenza in favore di Cremona. Da quel momento la squadra di casa è riuscita a fare addirittura 15 punti rispetto ai 2 dei loro avversari. Staremo a vedere cosa accadrà da qui alla fine. (agg. di Matteo Fantozzi)

PALLA A DUE!

All’Allianz Dome è tutto pronto per la diretta di Trieste Cremona. Nell’unica vittoria che la Vanoli ha centrato in Coppa Italia, quella casalinga contro Reggio Emilia, a spiccare sugli altri era stato Jarvis Williams: per lui una prestazione da 16 punti e 9 rimbalzi tirando 6/9 dal campo, per 25 di valutazione con cui aveva superato David Cournooh (21 punti e un’altra grande prova). Ne avevamo parlato in precedenza: ala che può giocare anche come centro, in Italia era già arrivato nel 2018 per vestire la maglia di Rieti in Serie A2, ma la sua avventura nel Lazio era durata due mesi e mezzo senza nemmeno esordire ufficialmente. La rescissione del contratto lo aveva portato in Polonia, al Rosa Radom; qui ha segnato 14,9 punti a partita e nella stagione seguente sono stati gli olandesi del Leida a metterlo sotto contratto. Cifre ancora migliori: 17,9 punti e la chiamata della Vanoli, che spera di aver trovato il suo giocatore di riferimento sotto canestro. Intanto siamo pronti a metterci comodi e stare a vedere quello che succederà sul parquet dell’Allianz Dome, dove finalmente la diretta di Trieste Cremona sta per cominciare! (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Trieste Cremona non sarà trasmessa sui canali della nostra televisione, ma per tutti gli appassionati di basket l’appuntamento non è cambiato ed è rimasto quello delle ultime stagioni: la piattaforma Eurosport Player, per accedere alla quale bisognerà sottoscrivere un abbonamento, fornisce tutte le partite del campionato di Serie A1 in diretta streaming video, dunque vi dovrete dotare di apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone. Sul sito www.legabasket.it troverete invece le informazioni utili come il tabellino play-by-play e le statistiche dei giocatori in campo.

IN SUPERCOPPA

Si avvicina la diretta di Trieste Cremona: la partita dell’Allianz Dome ci ripresenta allora due squadre che sono state eliminate nel primo turno della Supercoppa Italiana, ma con percorsi diversi. L’Alma ha fatto bene, vincendo tre partite: come abbiamo già detto ha anche battuto Venezia, ma si è dovuta accontentare del secondo posto nella classifica del gruppo C con gli stessi punti di Treviso. Male invece la Vanoli, che ha vinto una sola gara: quella interna contro Reggio Emilia. La squadra lombarda ha dato la sensazione di essere parecchio indietro rispetto alla concorrenza: sicuramente il divario con la Segafredo era netto e conosciuto, ma con Reggiana e Fortitudo Bologna si pensava di poter essere più vicini. Alla fine dunque la Supercoppa ha dato buone indicazioni ai giuliani, molto meno a una Cremona che se non altro ha capito subito di dover fare degli sforzi supplementari per portare a casa una salvezza che non si prospetta per nulla semplice, a meno che chiaramente arrivi qualche rinforzo in sede di mercato o il parquet dica altro rispetto alle premesse… (agg. di Claudio Franceschini)

INFO E ORARIO

Trieste Cremona, una partita che sarà diretta da Alessandro Vicino, Denis Quarta e Andrea Valzani, va in scena alle ore 17:30 di domenica 27 settembre presso l’Allianz Dome: è la prima giornata del campionato di basket Serie A1 2020-2021, è una sfida che almeno sulla carta potrebbe essere valida per la salvezza ma che chiaramente potrebbe riservare delle sorprese. L’Alma in Supercoppa ha infatti fatto vedere cose ottime, dimostrando in un certo senso di poter ambire ad un posto nei playoff; se lo era preso sorprendentemente nella stagione da neopromossa, mentre l’anno scorso ha avuto parecchie difficoltà ed era pienamente coinvolta nella corsa per non retrocedere. La Vanoli invece potrebbe aver fatto qualche passo indietro: l’incertezza sull’iscrizione al campionato ha portato all’addio di Meo Sacchetti, e ora in panchina c’è Paolo Galbiati che dovrà provare a fare una sorta di salto di qualità traghettando ancora i lombardi verso le prime otto posizioni. L’obiettivo al momento è solo la salvezza, e allora prepariamoci a vivere la diretta di Trieste Cremona per scoprire quello che succederà sul parquet dell’Allianz Dome…

DIRETTA TRIESTE CREMONA: RISULTATI E CONTESTO

La diretta di Trieste Cremona ci farà vivere una partita nella quale i giuliani proveranno a testare il loro valore: ancora affidata a Eugenio Dalmasson, la squadra ha giocato una buona Supercoppa battendo anche Venezia che poi è andata alla Final Four, e lasciando intendere di avere tanta voglia di riprendere un posto nei playoff. Le difficoltà economiche del patron, nella scorsa stagione, sembrano essere superate; adesso si apre un nuovo campionato con il quale provare a entrare nell’élite del basket come quando la famiglia Stefanel era al comando delle operazioni. Dall’altra parte, Cremona riparte con tanti dubbi: Aldo Vanoli ha iscritto la squadra alla Serie A1 ma nel frattempo ha perso l’allenatore che l’aveva portata a vincere la Coppa Italia e in semifinale playoff, dunque la transizione non potrà essere immediata. Galbiati, che curiosamente precede Sacchetti nell’albo d’oro di Coppa, ha entusiasmo e carattere ma sa anche che il compito che lo attende non sarà semplice, soprattutto perché negli anni la piazza è giustamente diventata più esigente; l’esordio all’Allianz Dome potrà eventualmente dirci di più sullo stato dei lavori all’interno del roster.

© RIPRODUZIONE RISERVATA