DIRETTA/ Tunisia Mali (risultato finale 1-1): pari tra mille emozioni

- Claudio Franceschini

Diretta Tunisia Mali streaming video e tv: a Suez si gioca una partita tra due big, le Aquile di Cartagine cercano riscatto dopo il deludente pareggio all’esordio in Coppa d’Africa 2019.

Mali esultanza
Diretta Mali Costa d'Avorio, Coppa d'Africa 2019 (LaPresse)

DIRETTA TUNISIA MALI (RISULTATO FINALE 1-1): PARI TRA MILLE EMOZIONI

Termina qui la diretta di Tunisia Mali con il risultato finale di 1-1. La gara era stata sbloccata da Samassekou al minuto 60, ma ci aveva pensato Khazri a pareggiare dieci giri di orologio dopo. Quest’ultimo era stato molto pericoloso anche nel primo tempo, quando aveva colto in pieno una traversa. Al momento il Mali è in testa al Gruppo E della Coppa d’Africa 2019, in attesa che l’Angola scenda in campo contro la Mauritania. Per la Tunisia è un punto prezioso, contro un avversario di grande livello, che tiene aperte ancora le possibilità di andare avanti nella competizione. Sono diversi i calciatori importanti che si sono messi in mostra, regalando al pubblico presente moltissime emozioni. Per il Mali questo pari rimane un mezzo passo falso, perché la squadra avrebbe potuto approfittare per fare un salto di qualità in classifica e chiudere qui il discorso qualificazione. (agg. di Matteo Fantozzi)

LA SBLOCCA SAMASSEKOU

Alla metà della ripresa il risultato della diretta di Tunisia Mali è cambiato ed è ora 0-1. La partita è stata sbloccata da una rete clamorosa di Samassekou che ha sfruttato una strana parabola per sorprendere Hassen e ha trovato la deviazione complice di un difensore della Tunisia. Subito dopo aver preso il gol il commissario tecnico dei tunisini ha effettuato un cambio, inserendo in campo Msakni al posto di Badri. Attenzione però a dare per finita la partita perché in questa Coppa d’Africa 2019 già diverse volte siamo stati sorpresi da colpi di scena inattesi. Vedremo se alla fine il Mali avrà la forza per cercare di portare a casa la vittoria che sarebbe a questo punto importantissima e in grado di regalare l’accesso alla fase a eliminazione diretta della competizione. (agg. di Matteo Fantozzi)

TRAVERSA DI KHAZRI!

Siamo arrivati all’intervallo della diretta di Tunisia Mali e il risultato è ancora fisso sullo 0-0. La più grande occasione ce l’hanno avuta i tunisini con Khazri che sembra in giornata di grazia e che ha colpito con un bel tiro ad effetto la traversa. Dall’altra parte il Mali si è affidato un po’ troppo alla fisicità di Marega, posizionato come punta di diamante nel 4-3-2-1 ma spesso isolato e poco rifornito dai due trequartisti Diaby e Djenepo. La gara è ancora lunga e può succedere di tutto anche se la Tunisia sta dimostrando di avere sicuramente qualcosa in più. Andiamo a dare uno sguardo alle formazioni iniziali: TUNISIA 4-4-1-1 – 16 Hassen; 2 Kechrida, 3 Bronn, 4 Meriah, 5 Haddadi; 9 Badri, 20 Chaalali, 17 Skhiri, 23 Sliti; 10 Khazri; 11 Khenissi. MALI – 16 Diarra; 2 Traore, 13 Wague, 15 Fofana, 3 Kone; 4 Haidara, 8 Samassekou, 11 Coulibaly; 23 Diaby, 19 Djenepo; 9 Marega. (agg. di Matteo Fantozzi)

SI GIOCA

Tunisia Mali comincia tra pochi istanti: la curiosità legata alle Aquile riguarda la partecipazione alla fase finale di un Mondiale: al momento se ne contano zero, ed è abbastanza sorprendente se pensiamo che questa nazionale si è sempre comportata bene in Coppa d’Africa. Un secondo posto (1972) e due terzi, consecutivi, nel 2012 e nel 2013; ci sono anche altre tre presenze in semifinale, ma nemmeno in quegli anni il Mali è riuscito a prendere parte alla Coppa del Mondo. Nell’ultima apparizione ha eliminato il Botswana nel secondo turno preliminare, ma nel suo girone è giunto ultimo con quattro pareggi e due sconfitte, arrendendosi a Marocco, Costa d’Avorio e Gabon; nei prossimi anni, magari con l’allargamento delle partecipanti, la qualificazione potrebbe arrivare ma nel frattempo si proverà a vincere la Coppa d’Africa: mettiamoci allora comodi e stiamo a vedere come andranno le cose in questa partita, perchè finalmente la diretta di Tunisia Mali prende il via! (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

Non sarà disponibile la diretta tv di Tunisia Mali, perchè come sappiamo la Coppa d’Africa è in esclusiva sulla nuova piattaforma DAZN: dovrete dunque essere abbonati a questo servizio e usufruire di apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone per seguire la partita in diretta streaming video. In alternativa, qualora abbiate in dotazione una smart tv con connessione a internet, potrete installare l’applicazione direttamente sullo schermo del televisore.

TESTA A TESTA

Nei tre precedenti recenti di Tunisia Mali non si sono mai verificati pareggi: le tre nazionali si sono incrociate per tre volte in amichevole e le Aquile di Cartagine comandano con due vittorie a fronte di un successo maliano. Che si è verificato nell’agosto 2006: il CT della Tunisia era Roger Lemerre, che sei anni prima aveva condotto la Francia alla vittoria degli Europei ed era assistente di Aimé Jacquet nel trionfo mondiale del 1998. La vittoria più recente dei tunisini è avvenuta sempre nel mese di agosto ma del 2011, un bel 4-2 con doppietta di Sami Allagui e gol di Ammar Jemal (rigore) e Issam Jemaa a fare meglio delle marcature di Modibo Maiga e Cheick Diabaté; va poi ricordato che nel 1994, a Tunisi, le due nazionali si erano affrontate nel girone eliminatorio di Coppa d’Africa. Edizione pessima per i padroni di casa, eliminati subito: in quella partita il Mali era passato per 2-0 grazie ai gol di Coulibaly e Sidibé, sarebbe arrivato in semifinale ma avrebbe perso contro lo Zambia. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Tunisia Mali, in diretta dallo stadio di Suez e in programma venerdì 28 giugno alle ore 16:30, vale per la seconda giornata nel gruppo E della Coppa d’Africa 2019: una sorta di “derby” tra Aquile, ma quelle di Cartagine hanno volato basso nella prima partita che si è risolta con un pareggio contro l’Angola. Un risultato sicuramente deludente per una nazionale che era data come favorita per vincere il girone e provare a qualificarsi almeno in semifinale; adesso dunque servirà una vittoria per non complicarsi troppo la vita – anche se all’ultima giornata ci sarà la modesta Mauritania – e operare il sorpasso in vetta al gruppo ai danni di un Mali che invece all’esordio ha segnato quattro gol contro i Mourabitounes, aprendo nel migliore dei modi il suo percorso e lasciando intendere di poter arrivare in fondo. Sulla carta dunque ci aspetta davvero una bella partita nella diretta di Tunisia Mali; noi possiamo intanto valutare le potenziali scelte dei due Commissari Tecnici leggendo in maniera più approfondita le probabili formazioni.

PROBABILI FORMAZIONI TUNISIA MALI

Possibile conferma del 4-3-3, in Tunisia Mali, per Alain Giresse: le Aquile di Cartagine dunque dovrebbero schierare Ben Mustapha tra i pali con Meriah e Bronn davanti a lui, sugli esterni invece pronti Bedoui e Haddadi mentre a centrocampo la regia sarà offerta da Chaaleli, che avrà come supporto mediano Kechrida e Skhiri che agiranno in qualità di mezzali. Sliti e Msakni, a segno contro l’Angola, giocheranno come laterali alti e si piazzeranno ai lati di Khazri, che non dovrebbe avere avversari nel ruolo di centravanti. Il Mali si presenta con un 4-2-3-1 nel quale Mamadou Fofana e Molla Wague proteggono il portiere Djigui Diarra, Hamari Traoré e Youssouf Koné saranno i due laterali mentre in mezzo al campo agiranno Lassana Coulibaly e Samassékou come cerniera davanti alla difesa. Ad Abdoulay Diaby e Djenepo il compito di allargare il campo sulla trequarti, dove Adama Traoré si accentra rispetto al ruolo naturale per fornire supporto alle spalle di Moussa Marega, destinato a giocare ancora come prima punta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA