DIRETTA/ Turchia Francia (risultato finale 2-0) streaming tv: festa grande a Konya!

- Fabio Belli

Diretta Turchia Francia streaming video tv, quote, risultato live del match valevole per le qualificazioni agli Europei 2020 a Konya (oggi 8 giugno).

francia nazionale
Video Andorra Francia, Kylian Mbappé e Paul Pogba (LaPresse)

DIRETTA TURCHIA FRANCIA (2-0 FINALE): FESTA GRANDE A KONYA!

Il risultato a sorpresa di giornata nelle qualificazioni a Euro 2020 arriva dal Konya Buyuksehir Belediye Stadium. La Turchia si prende la vetta del girone H restando a punteggio pieno e battendo 2-0 la Francia, agganciata al secondo posto dall’Islanda. Campioni del mondo sotto ritmo per tutta la partita e incapaci di riaprire il match nel finale. Anzi al 41′ è stato ancora una volta Burak Yilmaz ad avere il pallone giusto per il 3-0, il portiere transalpino Lloris stavolta non è arrivato sulla conclusione del centravanti che ha finito però col sibilare a pochi centimetri dal palo. Si chiude coi tifosi turchi che fanno festa e dopo gli ultimi appuntamenti mancati credono alla qualificazione all’Europeo. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA STREAMING E TV: COME VEDERE LA PARTITA

Turchia Francia non si potrà seguire in diretta tv o in diretta streaming video via internet questa sera da Konya, almeno tramite canali italiani. Ci sarà però la possibilità di seguire l’incontro con aggiornamenti live sul sito uefa.com, nella apposita sezione dedicata alle qualificazioni europee.

LLORIS TIENE A GALLA LA FRANCIA

Il secondo tempo inizia con un doppio cambio per la Francia, con Coman che prende il posto di Matuidi e Mendy che rileva Digne. Al 6′ gran giocata di Griezmann, la prima della partita, che trova però un salvataggio di un difensore a salvare la porta turca. E’ ancora la Turchia però ad avere al 10′ una grande occasione da gol, continua la sfida nella sfida tra il centravanti di casa Yilmaz e il portiere francese Lloris, che sventa una gran botta all’angolino. La Francia ottiene un paio di corner e niente più, la Turchia è viva offensivamente anche grazie alle accelerazioni del vivace Under. Al 21′ arriva quella che può essere considerata la prima vera palla-gol per la Francia, Griezmann arriva al colpo di testa in area ma spreca da buona posizione. Al 25′ ancora Turchia molto pericolosa, Mahmut Tekdemir tira secco di prima intenzione, un gran riflesso di Lloris toglie il pallone da sotto la traversa. Turchia ancora in vantaggio 2-0 sulla Francia. (agg. di Fabio Belli)

AYHAN-UNDER DA SBALLO!

Chiusura a sorpresa nel finale di primo tempo fra Turchia e Francia: al Konya Buyuksehir Belediye Stadium i padroni di casa conducono sul 2-0 sui campioni del mondo in carica. Alla mezz’ora la prima svolta dell’incontro, perfetto stacco di testa di Kaan Ayhan e pallone sotto la traversa, dove Lloris non può arrivare. Francia gelata ed al 38′ i turchi vanno vicinissimi al raddoppio, con un gran controllo di palla di Burak Yilmaz che a tu per tu con Lloris prova a piazzare il pallone nell’angolino basso a sinistra, ma trova la grande risposta del portiere francese. Viene ammonito Mahmut Tekdemir, poi al 40′ si concretizza il raddoppio turco. Il centrocampista della Roma, Cengiz Under, realizza una splendida rete con stop e tiro che sfiora il palo alla sinistra di Lloris e si insacca. Stadio turco in visibilio e al 44′ un colpo di testa di Merih Demiral finisce di pochissimo a lato, questione di centimetri. 3′ di recupero e scintille tra Umtiti e il neo juventino Demiral, con l’arbitro Skomina che ammonisce entrambi, poi si va all’intervallo. (agg. di Fabio Belli)

MBAPPE’ VIVACE

Prime battute di gioco senza sussulti fra Turchia e Francia, la prima incursione è per i transalpini con Moussa Sissoko, ma la difesa turca chiude bene. La Turchia si affaccia in avanti solo al 10′ con Burak Yilmaz che a sua volta non sfonda ai 16 metri, qualche colpo proibito in avanti per Olivier Giroud che riesce comunque a proseguire senza conseguenze. Tra il 15′ e il 17′ prova ad accelerare Mbappé, ma ancora una volta la difesa turca è efficace. Di fatto la Francia supera per la prima volta il muro turco al 19′, Mbappé trova la misura giusta del cross per la testa di Giroud, che colpisce da posizione interessante a centro aera, ma manca completamente il bersaglio. Costretti al fallo prima Matuidi e poi Pavard, per la Francia non è facile trovare spazi: a metà primo tempo al Konya Buyuksehir Belediye Stadium Turchia e Francia sono ancora sullo 0-0. (agg. di Fabio Belli)

SI GIOCA

Pochi minuti e Turchia Francia prenderà il via: sarà sicuramente una delle partite più attese oggi per le qualificazioni agli Europei 2020, allora possiamo adesso indagare i numeri delle due formazioni nel girone H delle qualificazioni europee, anche se va detto che finora hanno giocato solamente due partite a testa. Quanto basta comunque per definire la Francia come la regina indiscussa di questo raggruppamento: due vittorie, punteggio pieno in classifica, ben otto gol segnati e solamente uno subito, dunque differenza reti pari a +7, avendo travolto sia la Moldavia sia l’Islanda. Due vittorie su due a dire il vero pure per la Turchia, che ha battuto Albania e Moldavia: pure i turchi vantano uno score eccellente, fatto di sei gol segnati e nessuno subito, dunque differenza reti naturalmente +6. Turchia e Francia proseguiranno il loro cammino a braccetto verso Euro 2020 oppure una delle due spiccherà il volo verso il primo posto solitario? Per scoprirlo, parola al campo: Turchia Francia adesso comincia per davvero! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

TESTA A TESTA

In attesa della diretta di Turchia Francia, possiamo notare che sono solamente quattro i precedenti fra queste due Nazionali. Era forse lecito attendersi un numero più alto, invece ecco che non si tratta di una sfida frequente. Il bilancio comunque è a senso unico, a causa delle quattro vittorie della Francia su altrettante partite disputate, con dodici gol segnati dai Galletti transalpini e appena due reti all’attivo della Turchia. Il precedente più significativo risale sicuramente alla Confederations Cup 2003, alla quale la Francia partecipò da campione d’Europa in carica e la Turchia in virtù del terzo posto ai mondiali dell’anno precedente. Fu una partita molto divertente allo Stade de France di Saint Denis e i padroni di casa francesi ebbero la meglio per 3-2 (ecco dunque gli unici due gol turchi contro la Francia). In rete Thierry Henry, Robert Aires e Sylvain Wiltord per la Francia, Gökdeniz Karadeniz e Tuncay Sanli per quanto riguarda la Turchia. Il precedente più recente invece è un’amichevole del 2009, vinta per 1-0 dalla Francia grazie a un gol di Karim Benzema. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

L’ARBITRO

Turchia Francia sarà diretta questa sera, come vi abbiamo già segnalato, dall’arbitro sloveno Damir Skomina, che è uno dei fischietti di maggiore spicco nel panorama internazionale. Di conseguenza, la quaterna designata per questa partita delle qualificazioni europee a Konya sarà interamente slovena: al fianco di Skomina avremo innanzitutto i due guardalinee Jure Praprotnik e Robert Vukan, inoltre ecco il quarto uomo Rade Obrenovic. Nato il 5 agosto 1976, Damir Skomina è senza dubbio uno degli arbitri più quotati nel panorama europeo: internazionale fin dall’ormai lontano 2003, nel curriculum del fischietto sloveno ci sono i Mondiali 2018, due edizioni degli Europei nel 2012 e 2016, le Olimpiadi 2008, la Confederations Cup 2017, la Supercoppa Europea 2012, la finale di Europa League del 2017 e la fresca finale di Champions League tra Liverpool e Tottenham. A livello di curiosità, possiamo notare che nell’estate dell’anno scorso Skomina è stato chiamato a dirigere in Arabia Saudita quattro partite del massimo campionato locale. In Champions League 48 presenze complessive per Skomina, con un bilancio di 182 cartellini gialli, sei espulsioni equamente divise tra somme di ammonizioni e rossi diretti, nove calci di rigore assegnati. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Turchia Francia, diretta dall’arbitro sloveno Damir Skomina questa sera, sabato 8 giugno 2019 alle ore 20.45 italiane presso il Konya Buyuksehir Belediye Stadium di Konya, sarà una delle sfide della terza giornata delle qualificazioni agli Europei di calcio 2020. Si affrontano in Turchia Francia le due squadre attualmente a punteggio pieno nel girone H. Ottima partenza nelle qualificazioni sia per i campioni del mondo in carica della Francia, che hanno calato il poker sia contro la Moldavia in trasferta sia contro l’Islanda in casa, e anche per i turchi che dopo lo 0-2 in Albania si sono ripetuti con un secco 4-0 casalingo contro la Moldavia. Sarà dunque una sfida già per il primato nel raggruppamento, con Albania e Islanda all’inseguimento che proveranno a riavvicinarsi almeno al secondo posto, che varrà anch’esso la qualificazione a Euro 2020.

PROBABILI FORMAZIONI TURCHIA FRANCIA

Le probabili formazioni di Turchia Francia, partita valevole le qualificazioni a Euro 2020, quali spunti ci offrono? La Turchia del CT Gunes sarà schierata con un 4-3-3 con questo probabile undici titolare: Gunok; Celik, Demiral, Ayhan, Kaldirim; Tokoz, Tekdemir, Turuc; Tosun, Yilmaz, Calhanoglu. Risponderà la Francia allenata da Deschamps con un 4-2-3-1, presumibilmente schierato con: Lloris; Pavard, Varane, Umtiti, Kurzawa; Pogba, Kante; Griezmann, Mbappé, Matuidi; Giroud.

LE QUOTE PER LE SCOMMESSE

Francia nettamente favorita per la vittoria contro la Turchia dai bookmaker. Quota per il segno 1 fissata a 7.00 da Bet365, quota per il segno X offerta a 4.20 da William Hill, mentre la quota per il segno 2 viene proposta a 1.57 da Snai. Le quote per i gol complessivamente realizzati nel corso della partita vengono fissate a 2.05 per quanto riguarda l’over 2.5 e a 1.72 per quanto riguarda l’under 2.5 da Bwin.



© RIPRODUZIONE RISERVATA