DIRETTA/ Turris Avellino (risultato 0-2) streaming video tv: la chiude Maniero!

- Claudio Franceschini

Diretta Turris Avellino streaming video tv: probabili formazioni, quote, orario e risultato live della partita valida per la 20^ giornata di Serie C, squadre in campo per il girone C.

Turris
Diretta Turris Casertana (Foto LaPresse)

DIRETTA TURRIS AVELLINO (RISULTATO 0-1): MANIERO CHIUDE I CONTI SU RIGORE

Buona giocata di Pandolfi sulla corsia destra: cross al centro per Persano ma il suggerimento è troppo verso Forte che esce e blocca. Riecco Pandolfi. Primo, vero squillo dell’attaccante della Turris che si gira su Silvestri, si accentra e calcia col destro ma non trova lo specchio di pochissimo. Poi protesta troppo con Di Graci per un presunto tocco di Forte e viene ammonito. Cartellino giallo anche per Illanes, poco dopo. Sostituzione Turris: dentro Romano, fuori Tascone. Al 66esimo gli irpini trovano un rigore. Contatto tra Rainone e Maniero con il difensore che tocca da dietro l’attaccante e Di Graci non ha dubbi. Dal dischetto si presenta lo stesso ex Bari che non sbaglia: 0-2 firmato Maniero. Tanta fortuna per l’attaccante dell’Avellino che non calcia benissimo ed Abagnale intuisce ma la respinta del portiere manda la palla nell’altra parte dell’angolo dove aveva calciato il numero 19 dei lupi e si insacca beffardamente. La Turris prova a reagire ma l’Avellino è sempre pericoloso in contropiede. Buona chance per il centrocampista che si inserisce dalle retrovie ma non riesce a calciare nel miglior modo possibile col sinistro, mandando a lato. I padroni di casa ci provano con Franco e Pandolfi fino allo scadere, senza però riuscire a trovare il gol. Il match termina 0-2.

RETE DI SILVESTRI AL 24′

Al 22esimo l’Avellino sfiora il gol con Tito. Calcio di punizione disegnato che si stampa sulla traversa. Subito dopo arriva ufficialmente la rete che sblocca il match. Vantaggio meritato per la squadra di Braglia che segna su calcio da fermo: angolo battuto da Aloi sul secondo palo dove Luigi Silvestri arriva in terzo tempo e incorna alla perfezione, superando Abagnale. Lupi in vantaggio al “Liguori”. Risponde Franco. Prima sortita offensiva della Turris con un tiro del numero 4 che termina alto sopra la traversa di Forte. Prova a prendere coraggio la Turris dopo il gol subito: la squadra di mister Fabiano conquista un calcio di punizione sulla trequarti, in posizione centrale. Schema con Signorelli a cercare Lorenzini ma Forte esce in anticipo anche se c’era offside del difensore della Turris. Azione sulla sinistra di Da Dalt che rientra sul destro e crossa per Pandolfi ma il numero 7 stoppa col braccio e Di Graci fischia il fallo. Fine primo tempo.

AVELLINO IN PRESSIONE

Subito un lancio in profondità a cercare Pandolfi ma l’attaccante della Turris viene fermato in offside. Ci prova Carriero. Il numero 21 fa partire un cross potente ed insidioso ma la palla sorvola Abagnale e termina sul fondo. Spinge l’Avellino sulla destra con un cross di Ciancio a cercare Maniero da Lorenzini fa buona guardia ed allontana la minaccia. Al decimo minuto si mette in mostra Abagnale. Deviazione col pugno decisiva dell’estremo difensore dopo un flipper in area piccola sul piazzato di Tito. Pericolo per la Turris che allontana. Avellino in pressione. Cross ancora di Ciancio per Tito in area di rigore, colpo di testa schiacciato che impensierisce la difesa e Lorenzini si rifugia in corner. Ci prova Tito dalla distanza. Tiro potente di destra, il suo debole, dal limite dell’area: palla alta. Ammonito Di Nunzio.

SI GIOCA

Turris Avellino sta per cominciare per la ventesima giornata del campionato di Serie C girone C: andiamo allora a inquadrare questo derby campano mediante le statistiche stagionali delle due compagini. La formazione di casa nelle 18 gare sin qui disputate ha potuto mettere da parte e 27 punti grazie a sei vittorie, ben nove pareggi e tre sconfitte, con 23 gol fatti e 22 subiti. Per quanto riguarda invece il rendimento della formazione irpina nelle 18 gare sin qui giocate, l’Avellino ha messo da parte 31 punti con nove vittorie, quattro pareggi e cinque sconfitte, avendo realizzato 27 reti e subite 20. Da segnalare inoltre che in casa la Turris ha raccolto 13 punti su 27 disponibili con tre vittorie all’attivo, mentre l’Avellino in trasferta ha un buon bottino ed in particolare ha raccolto 14 punti su 24 con quattro vittorie. Adesso però basta numeri e parole, perché a parlare dovrà essere solamente il campo: Turris Avellino comincia!

DIRETTA TURRIS AVELLINO STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Turris Avellino non è una di quelle che per questa giornata di Serie C verranno trasmesse sulla televisione satellitare, grande novità della stagione; tuttavia, l’appuntamento classico per seguire questa partita resta sul portale Eleven Sports, che da anni fornisce tutto il programma del campionato con il suo servizio di diretta streaming video. Per accedere alle immagini si potrà sottoscrivere un abbonamento al sito, oppure acquistare di volta in volta il singolo evento ad un prezzo fissato (salvo eccezioni).

TURRIS AVELLINO: I TESTA A TESTA

Curiosando nella storia di Turris Avellino, scopriamo 9 incroci: vale tuttavia la pena riportare che le due squadre non si affrontavano da 22 anni, e sono tornate a farlo lo scorso ottobre nel recupero della prima giornata. Al Partenio era finita 2-2, e i corallini avevano confermato il loro status di matricola terribile: pareggio beffardo per gli irpini che, in vantaggio con Emanuele Santaniello e Fabio Tito, si erano visti espellere Riccardo Maniero (sciocchezza dell’attaccante) e tra 85’ e 92’ avevano incassato i due gol dei campani, realizzati da Mattia Persano e Antonio Romano entrambi con un colpo di testa. Il quadro generale di questa sfida ci dice che l’equilibrio regna sovrano: tre vittorie dell’Avellino, tre della Turris e altrettanti pareggi. Nessuna delle due squadre è mai riuscita a vincere in casa dell’altra, e anche da questo punto di vista non ce n’è una che primeggi sull’altra; due dei tre pareggi sono arrivati al Partenio, riguardo i gol comanda l’Avellino con 13 contro 9, la differenza però risiede tutta nel roboante 5-1 timbrato nel novembre 1994. Tolta quella partita, anche il computo delle reti sarebbe in parità. (agg. di Claudio Franceschini)

TURRIS AVELLINO: PARTITA INCERTA

Turris Avellino, partita diretta dal signor Alessandro Di Graci, è in programma alle ore 17:30 di domenica 24 gennaio: siamo all’Amerigo Liguori, dove la 20^ giornata della Serie C 2020-2021 rappresenta l’inizio del ritorno. Due squadre che stanno facendo molto bene, considerate le premesse estive: in particolare i corallini si sono dimostrati da subito una matricola terribile, e anche per questo motivo il pareggio interno contro la Vibonese ha leggermente deluso, perché con una vittoria i biancorossi sarebbero saliti al quinto posto in classifica dando un altro forte segnale alla concorrenza.

Benissimo l’Avellino, che sarebbe virtualmente quarto (vista la penalizzazione al Catania) e invece occupa il gradino più basso del podio: la distanza gli impedisce di lottare per la promozione diretta, ma andare subito alla fase nazionale dei playoff è più che una possibilità e gli irpini hanno dimostrato di non sbagliare anche quando la pressione è minore, avendo battuto la Cavese fanalino di coda. Adesso, vedremo quello che succederà nella diretta di Turris Avellino; aspettando che si giochi, proviamo a fare una valutazione circa le scelte dei due allenatori, leggendo insieme le probabili formazioni della partita.

PROBABILI FORMAZIONI TURRIS AVELLINO

Solito 3-5-2 per Francesco Fabiano in Turris Avellino: Abagnale sarà protetto da una difesa che comprende Lorenzini, Di Nunzio e Lame con i due esterni che saranno Da Dalt ed Esempio, e alzano la loro posizione agendo a centrocampo. Nel settore nevralgico sperano nella maglia Raffaele Fabiano e Romano: potrebbero strapparla a Daniele Franco e Signorelli, dovrebbe invece essere confermato Tascone. I due davanti potrebbero essere ancora Fabio Longo e Pandolfi, ma la candidatura di Persano è forte e attenzione anche a Giannone. Sarà modulo speculare per Piero Braglia, con Luigi Silvestri e Illanes a supportare Miceli in difesa; in porta Francesco Forte, poi un centrocampo con Carriero e Joel Baraye che potrebbero sostituire Santo D’Angelo e Tito (Adamo e Aloi verso la conferma), a destra ci sarà Ciancio che però deve vincere la concorrenza di Agostino Rizzo, partendo favorito. Il tandem offensivo potrebbe cambiare integralmente: Bernardotto e Santaniello possono infatti lasciare spazio a Riccardo Maniero e Fella.

QUOTE E PRONOSTICO

Per un pronostico su Turris Avellino possiamo consultare le quote che sono state fornite dall’agenzia Snai: il segno 1 che identifica la vittoria dei padroni di casa vi consentirebbe di intascare una vincita pari a 2,60 volte quanto puntato, per l’eventualità del pareggio (segno X) siamo ad un guadagno che ammonta a 3,05 volte la somma che avrete deciso di mettere sul piatto mentre con il segno 2, sul quale puntare per il successo degli ospiti, la cifra ammonterebbe a 2,75 volte l’importo investito con questo bookmaker.



© RIPRODUZIONE RISERVATA