DIRETTA/ Udinese Lazio (risultato finale 0-0) streaming: palo di De Paul!

- Claudio Franceschini

Diretta Udinese Lazio streaming video DAZN: probabili formazioni, quote, orario e risultato live della partita valida per la 33^ giornata della Serie A, squadre in campo alla Dacia Arena.

Radu Okaka Lazio Udinese lapresse 2020
Diretta Udinese Lazio, Serie A 33^ giornata (Foto LaPresse)

DIRETTA UDINESE LAZIO (RISULTATO FINALE 0-0): PALO DI DE PAUL!

Al 29′ ancora un cambio per Inzaghi, entra Cataldi al posto di Luiz Felipe con Parolo che arretra nella difesa a tre, quindi al 34′ dalla panchina laziale entrano Djavan Anderson e Adekanye in sostituzione di Lazzari e Caicedo. Una punizione di De Paul finisce tra le braccia di Strakosha, al 38′ viene ammonito Luis Alberto per proteste. L’ultima chance per la Lazio ce l’ha Bobby Adekanye, che si fa murare una conclusione in area da buona posizione, ma la grande chance finale ce l’ha l’Udinese, al 96′ De Paul arriva al tiro dal limite e Strakosha è battuto, il pallone si stampa sul palo e Inzaghi evita così una quarta sconfitta consecutiva. Il punto muove la classifica di entrambe le squadre, sicuramente più soddisfatta la squadra di Gotti anche in virtù del ko del Lecce. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Udinese Lazio sarà disponibile su DAZN1, canale che è aperto ai clienti DAZN che abbiano sottoscritto anche un abbonamento alla televisione satellitare, e che troveranno al numero 209 del decoder. In alternativa sarà possibile seguire la partita di Serie A con il consueto sistema della diretta streaming video, vale a dire utilizzando dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone e installandovi l’applicazione, attivabile anche su una smart tv che sia dotata di connessione a internet.

STRAKOSHA DICE NO A DE PAUL

L’Udinese riparte meglio nella ripresa, al 4′ brutto errore in disimpegno difensivo della Lazio e Lasagna arriva alla conclusione, provvidenziale per la Lazio il salvataggio di Luiz Felipe che si oppone alla traiettoria. Cambi nella Lazio con Jordan Lukaku e Bastos che prendono il posto di Jony e Radu al 6′, ma all’8′ gran contropiede friulano con Lasagna che supera Luiz Felipe ma pecca di egoismo, concludendo sui piedi di Strakosha. L’Udinese gioca con maggiore disinvoltura anche se la Lazio prova a guadagnare metri, al quarto d’ora gran botta di De Paul indirizzata sotto la traversa, è eccellente la risposta di Strakosha. Al 18′ Immobile non arriva su un pallone in area smorzato da Caicedo, anticipato da De Maio, mentre al 20′ Bastos cerca la conclusione di potenza, senza fortuna. Lazio un po’ più intraprendente, anche Milinkovic ci prova dal limite ma il tiro è svirgolato, al 23′ cambia anche l’Udinese con Okaka e Sema che lasciano spazio a Teodorczyk e Ter Avest. (agg. di Fabio Belli)

JAJALO KO, ENTRA WALACE

Al 25′ chance per Luis Alberto che arriva alla conclusione in area di rigore ma spara malamente alto. Risponde l’Udinese al 29′, un cross di Sema trova una deviazione di Becao, Strakosha è reattivo e devia in angolo. Qualche problema per De Paul tra i friulani ma l’argentino riesce a proseguire, mentre al 39′ c’è una seconda ammonizione nella Lazio con Luiz Felipe sanzionato per un fallo su Fofana. Al 41′ verticalizzazione di Jajalo per Lasagna ma Strakosha anticipa le intenzioni dell’attaccante. La Lazio si riaffaccia in avanti al 43′ ma Milinkovic-Savic ciabatta malamente un pallone lavorato a centro area da Caicedo, quindi l’Udinese perde Jajalo per infortunio, al suo posto entra Walace. E’ l’ultimo episodio di un primo tempo avaro di emozioni alla Dacia Arena.

AMMONITI OKAKA E CAICEDO

Prima annotazione, l’ammonizione di Okaka per un fallo su Radu. La Lazio prova a farsi vedere in avanti, un sinistro di Lazzari si alza sopra la traversa, quindi Luis Alberto innesca Immobile, ma la conclusione del bomber, deviata, finisce di poco alta. Anche Luis Alberto ci prova da fuori area, ma senza fortuna, quindi al quarto d’ora cartellino giallo anche per Caicedo per un intervento scorretto su Becao. La Lazio cerca costantemente le combinazioni offensive facendo passare il gioco da Luis Alberto, Parolo si ritrova sui piedi un pallone invitante ma lo spreca. Al 22′ occasione per l’Udinese: Lasagna si invola in rete, Acerbi lo ferma in scivolata poi il pallone finisce a De Paul che non trova la precisione. (agg. di Fabio Belli)

FORMAZIONI UFFICIALI!

Sta per cominciare la diretta della Serie A Udinese Lazio, e già le formazioni ufficiali della sfida stanno per fare il loro ingresso alla Dacia Arena: prima del fischio d’inizio però esaminiamo qualche dato utile. Ci preme soprattutto vedere che sta accadendo in casa biancoceleste: la formazione di Inzaghi infatti prima dello stop per la pandemia pareva una delle principali favorite allo scudetto, ma ora rischia di dover lottare per strappare anche un pass per la Champions league. I laziali infatti stanno affrontando un momento difficile e in classifica i tre KO appena rimediati di fila (contro Milan, Lecce e Sassuolo) stanno pesando parecchio. Graduatoria alla mano, ricordiamo infatti che la Lazio è seconda, ma con solo 68 punti e un gap di 8 punti sulla capolista bianconera. Complessivamente comunque Inzaghi ha fin qui raccolto 21 vittorie e cinque pareggi e pure ha registrato un’ottima differenza gol sul 68:35. Diamo però ora la parola al campo, si gioca! UDINESE (3-5-2): Musso; Rodrigo Becao, De Maio, Nuytinck; Stryger Larsen, Fofana, Jajalo, De Paul, Sema; Okaka, Lasagna. Allenatore: Luca Gotti LAZIO (3-5-2): Strakosha; Luiz Felipe, Acerbi, S. Radu; M. Lazzari, S. Milinkovic-Savic, Parolo, Luis Alberto, Jony; Caicedo, Immobile. Allenatore: Simone Inzaghi (agg Michela Colombo)

GLI ALLENATORI

Avvicinandoci alla diretta di Udinese Lazio, possiamo dire che questo per Simone Inzaghi sia il momento più difficile da quando allena i biancocelesti. Ormai uomo forte della società e prossimo tecnico con più presenze nella storia del club, Inzaghi ha però mollato il colpo nel post-lockdown: aveva perso una sola partita delle prime 26 disputate portandosi ad un punto dalla Juventus, a una settimana dalla sfida diretta che avrebbe potuto sancire il sorpasso si ritrova a -8 e con tre sconfitte consecutive, nelle quali la sua squadra ha incassato 7 gol riuscendo a segnarne appena 2. Difficile dire cosa sia successo, sicuramente gli infortuni e la condizione fisica sono stati componenti importanti; adesso arriva il bello perché fino a questo momento Inzaghi è sempre stato una splendida sorpresa così come la Lazio, ora si tratta di stringere i denti e dimostrare di potersela cavare anche in un periodo di grande complessità. Tradotto, i biancocelesti devono tenere botta finchè sarà possibile lottare per il tricolore, nella peggiore delle ipotesi blindare un secondo posto che sarebbe più che meritato per quanto fatto vedere in questa stagione. (agg. di Claudio Franceschini)

TESTA A TESTA

Si gioca tra poco Udinese Lazio, che nella sua storia recente non ha avuto particolari problemi per i biancocelesti: si contano infatti 7 vittorie consecutive e 10 nelle ultime 11, per trovare l’ultimo successo friulano dobbiamo tornare al settembre 2014 quando peraltro si era a Roma, e il gol decisivo lo aveva segnato Cyril Thereau. Una vittoria interna dell’Udinese manca da un anno e mezzo prima, determinante in quel caso il solito Antonio Di Natale; negli ultimi sei anni tuttavia la Lazio ha dominato la scena, mancando la vittoria alla Dacia Arena (o Friuli, come si chiamava in precedenza) soltanto nel gennaio 2016 quando era maturato un pareggio senza reti. Nelle ultime due partite (casalinghe) i biancocelesti non hanno incassato gol; le ultime due esterne sono terminate in entrambi i casi 2-1, quella del settembre 2018 è stata risolta da Francesco Acerbi e Joaquin Correa prima che un’autorete di Milan Badelj rendesse meno pesante il passivo per un’Udinese che, comunque, era uscita nuovamente sconfitta. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Udinese Lazio si gioca in diretta dalla Dacia Arena, alle ore 21:45 di mercoledì 15 luglio: partita che rientra nel programma della 33^ giornata del campionato di Serie A 2019-2020. I biancocelesti cercano ancora l’assalto allo scudetto, ma le ultime partite hanno forse spezzato il sogno: tre sconfitte consecutive, le ultime due subite in rimonta contro Lecce e Sassuolo e zero punti che hanno fatto malissimo alla squadra di Simone Inzaghi, una di quelle che hanno maggiormente risentito del lungo stop e della ripresa estiva dopo il lockdown. Adesso però la Lazio ha l’obbligo di provare a vincere quante più gare possibile e valutare alla fine quale sarà la sua posizione, perché almeno il secondo posto sarebbe da prendere e poi non si potrà mai dire se arriveranno altre sorprese.

L’Udinese deve ancora fare i conti con la salvezza: è sicuramente in una posizione di vantaggio rispetto alla concorrenza grazie ai colpi di Roma e Ferrara, ma domenica ha sprecato un match point facendosi battere in casa dalla Sampdoria, e dunque deve ancora macinare qualche chilometro per tagliare il traguardo. Vedremo quello che succederà nella diretta di Udinese Lazio; aspettando il calcio d’inizio della partita, analizziamo meglio le scelte da parte dei due allenatori leggendo insieme le probabili formazioni della partita.

PROBABILI FORMAZIONI UDINESE LAZIO

Luca Gotti si dispone per Udinese Lazio con il consueto 3-5-2, nel quale potrebbe tornare titolare Okaka che giocherebbe una sorta di derby personale, e che sarebbe affiancato a Lasagna. A centrocampo De Paul e Fofana sono confermati come mezzali, da valutare l’impiego di Walace al centro della linea perché Jajalo è un concorrente interno parecchio insidioso, sulle corsie laterali invece i soliti ballottaggi Stryger Larsen-Ter Avest per la destra e Sema-Zeegelaar per la sinistra. In difesa, a protezione di Musso, ci sarà Troost-Ekong a comandare la linea; Nuytinck dovrebbe essere in campo, il che dunque apre il testa a testa tra Samir e Rodrigo Becao con De Maio terzo incomodo.

La Lazio ha perso come sappiamo anche Joaquin Correa, che corre per recuperare almeno per la Juventus ma difficilmente ce la farà: Simone Inzaghi conferma Caicedo al fianco di Immobile e una linea di centrocampo nella quale Sergej Milinkovic-Savic e Luis Alberto saranno le mezzali, ma Lucas Leiva può tornare titolare scalzando Parolo come metronomo davanti alla difesa. Manuel Lazzari e Jony sono scelte quasi obbligate per la corsia (a sinistra se la può giocare anche Jordan Lukaku), in porta ci sarà Strakosha con Luiz Felipe, Acerbi e Stefan Radu che sono in vantaggio netto sulla concorrenza per occupare le caselle della linea difensiva.

QUOTE E PRONOSTICO

Nel pronostico di Udinese Lazio sono chiaramente i biancocelesti a partire favoriti, ma per l’agenzia Snai comunque la partita della Dacia Arena è equilibrata: vale 2,05 volte la puntata il segno 2 per la vittoria esterna, il segno 1 che identifica il successo friulano vi consentirebbe di guadagnare una cifra corrispondente a 3,60 volte quello che avrete investito. L’eventualità del pareggio, regolata dal segno X, porta invece in dote una vincita che ammonta a 3,45 volte la giocata con questo bookmaker.



© RIPRODUZIONE RISERVATA