DIRETTA/ Varese Fortitudo Bologna (risultato finale 83-60): Simmons trascina i suoi!

- Mauro Mantegazza

Diretta Varese Fortitudo Bologna, risultato finale 83-60: vittoria netta da parte della Openjobmetis che allunga già nel primo tempo e poi gestisce, ottime prove di Simmons e Jakovics.

Varese basket
Diretta Varese Pesaro, basket Serie A1 13^ giornata (Foto LaPresse)

DIRETTA VARESE FORTITUDO BOLOGNA (RISULTATO FINALE 83-60)

Varese Fortitudo Bologna 83-60: vittoria netta per la Openjobmetis che, dopo i 30 punti di vantaggio a Trieste, colgono anche la prima vittoria alla Enerxenia Arena con una prova corale di grande impatto, soprattutto nel primo tempo. Siim-Sander Vene e Ingus Jakovics sono i migliori realizzatori con 19 punti a testa (finalmente anche il sostituto di Jason Clark si è fatto notare) ma il migliore è Jonathan Simmons che chiude con 9 punti, 13 rimbalzi e 4 assist. Ne segna 15 Josh Mayo; ci sono 18 punti e 7 rimbalzi per Pietro Aradori che, con 10 falli subiti, è il migliore per una Fortitudo che trova poco dai suoi protagonisti più attesi, soprattutto Stefano Mancinelli che ha 1/5 dal campo e Daniele Cinciarini che si accende a sprazzi. Male anche l’ex Ed Daniel (2 punti con 0/2 e solo 2 rimbalzi): dunque Varese domina e lascia intendere di potersi togliere belle soddisfazioni anche quest’anno, a patto ovviamente che trovi la giusta continuità da oltre l’arco. (agg. di Claudio Franceschini)

VARESE FORTITUDO BOLOGNA (49-31): INTERVALLO

Varese Fortitudo Bologna 49-31: domina la Openjobmetis alla Enerxenia Arena, e grazie a un secondo quarto scintillante (32-16) avvicina la possibilità di prendersi la prima vittoria interna del campionato. Siim-Sander Vene ha 11 punti ed è il miglior realizzatore dei biancorossi, doppia cifra con 10 punti (4 rimbalzi) per un Josh Mayo che era stato devastante a Trieste, bene anche Jonathan Simmons; per la Fortitudo Robertson ha 9 punti e il grande ex Rok Stipcevic ne ha 4 con appena due tiri dal campo, Pietro Aradori con 6 punti e 3 rimbalzi sta provando a cambiare ritmo alla sua squadra ma per il momento ha 0/5 dall’arco. Dunque, staremo a vedere quello che succederà in campo alla Enerxenia Arena per il secondo tempo, dove Varese proverà a chiudere i conti mentre la Pompea avrà bisogno di altra energia per ribaltare e andare a vincere. (agg. di Claudio Franceschini)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Sarà possibile assistere alla diretta tv di Varese Fortitudo Bologna, che è tra le partite trasmesse per questa terza giornata di campionato, per la precisione sul canale Eurosport 2 riservato agli abbonati; inoltre, l’appuntamento classico per tutti gli appassionati è sulla piattaforma Eurosport Player, che fornisce a tutti gli abbonati l’intera gamma delle gare di Serie A in diretta streaming video, mentre sul sito ufficiale www.legabasket.it sono consultabili le informazioni utili come il tabellino play-by-play e le statistiche dei giocatori in campo alla Enerxenia Arena.

VARESE FORTITUDO BOLOGNA (0-0): PALLA A DUE!

Tutto è pronto: Varese Fortitudo Bologna avrà inizio fra pochissimo ed è grande l’attesa a Masnago per il ritorno di un match tra due compagini che hanno fatto la storia del nostro basket. Antimo Martino cercherà di difendere il suo piccolo record di allenatore con il 100% di vittorie in Serie A, dovuto naturalmente al fatto che il coach della Fortitudo è debuttante nella massima serie, dove ha vinto le due partite finora disputate nel campionato appena cominciato. Martino ha portato in Serie A dopo dieci anni di assenza la Fortitudo Bologna ed è stato premiato dalla società con la conferma in panchina nonostante l’inesperienza. Dall’altra parte invece c’è un veterano del nostro basket, dal momento che alla guida di Varese c’è Attilio Caja, un nome che certamente non ha bisogno di presentazioni. La sfida di conseguenza si presenta davvero affascinante anche da questo punto di vista: parola dunque al campo, adesso Varese Fortitudo Bologna comincia davvero! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

IL COMMENTO DI ANTIMO MARTINO

Sempre più vicina la diretta di Varese Fortitudo Bologna, gli emiliani sbarcano in Lombardia sulla scia della prestigiosa vittoria contro i campioni d’Italia di Venezia, che in sala stampa il coach Antimo Martino aveva commentato così: “Scontato dire che siamo molto felici per quello che abbiamo fatto, affrontavamo una squadra forte e che nelle ultime gare aveva dimostrato di poter sempre arrivare alla vittoria. Bello aver vinto e aver fatto questa prestazione davanti ad una atmosfera pazzesca che ti permette di dare tutto quello che hai. Non potevamo iniziare in maniera migliore, ora continuiamo partita per partita, cercando di conservare le cose buone e sapendo che andare in palestra con questo entusiasmo aiuta sia me che il mio staff. Vittoria di squadra, abbiamo capito quali dovevano essere i protagonisti, quattro in doppia cifra e altri due vicino, è quello che mi piace sottolineare. Dove possiamo arrivare? Intanto pensiamo alla gara di domenica prossima (oggi, ndR) a Varese. Non voglio fare errori, abbiamo vinto due gare importanti, ma non vedo perché si debba cambiare mentalità e approccio. So come vanno certe cose, basta perdere a Varese e lo squadrone diventa una squadretta. Lavoriamo e pensiamo alla prossima. Per vincere bisogna difendere, a maggior ragione sapendo quale è il nostro potenziale offensivo”. Oggi dunque arriveranno per Martino risposte ancora più importanti sulla consistenza della Fortitudo. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LE PAROLE DI ATTILIO CAJA

Cresce l’attesa per la diretta di Varese Fortitudo Bologna, facciamo allora un passo indietro a settimana scorsa per rileggere le parole di coach Attilio Caja al termine della partita che la sua Openjobmetis Varese aveva vinto nettamente a Trieste: “Devo fare i complimenti ai miei ragazzi che hanno interpretato la partita in modo eccellente. Avevamo paura del ritmo e del modo di giocare di Trieste che anche lo scorso anno, in casa, ha sempre giocato ottimamente. Il gioco di Dalmasson è brillante a tutto campo e dovevamo cercare di non far prendere loro il ritmo, rischiando anche di fare tanti falli per spezzare il gioco. La tattica ha pagato perché con il sacrificio di alcuni giocatori che sono arrivati a 5 falli siamo riusciti nel nostro intento. Noi, al contrario, siamo riusciti a tenere alto il ritmo e a portare avanti la nostra idea di gioco sfruttando i blocchi per il nostro playmaker. Anche quando nel terzo quarto Trieste stava cercando di rientrare siamo stati bravi a non disunirci, quindi doppi complimenti ai nostri ragazzi”. Naturalmente Caja spera di ripetere i complimenti anche oggi… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE

Varese Fortitudo Bologna, diretta dagli arbitri Roberto Begnis, Guido Giovannetti e Guido Federico Di Francesco, si gioca alla Enerxenia Arena di Masnago (Varese) alle ore 17.00 di oggi, domenica 6 ottobre 2019, come una delle partite valide per la terza giornata del campionato di Serie A di basket 2019-2020. Varese Fortitudo Bologna sarà dunque una partita che metterà di fronte due storiche big del nostro basket, anche se questa partita mancava davvero da troppo tempo, a causa delle vicissitudini della società bolognese che mancava ormai da 10 anni dalla massima serie. Il ritorno della Fortitudo è stato finora eccellente, con due vittorie nelle prime due giornate di campionato, adesso ecco il test a Varese, sul campo della Openjobmetis che invece finora ha raccolto due punti con una vittoria e una sconfitta.

DIRETTA VARESE FORTITUDO BOLOGNA: PRECEDENTI

Verso la diretta di Varese Fortitudo Bologna, approfondiamo l’analisi dell’inizio della nuova stagione per queste due squadre. Varese era partita malissimo, con una netta sconfitta casalinga per 52-74 contro Sassari del grande ex Pozzecco, poi però è arrivato il riscatto con il perentorio 62-92 ottenuto a Trieste: inizio che più altalenante dunque non si potrebbe per la Openjobmetis, che adesso punta naturalmente alla prima vittoria davanti al pubblico di Masnago per definire positivo il primo scorcio della stagione. La Fortitudo invece per ora non potrebbe chiedere di meglio: neopromossa dopo dieci anni di assenza, ha debuttato con due vittorie su due. All’esordio ecco la vittoria a Pesaro per 72-80, seguita domenica dal prestigioso successo per 89-82 contro i campioni d’Italia di Venezia. Potrà arrivare a Varese un tris di lusso?

© RIPRODUZIONE RISERVATA