Diretta/ Varese Sassari (risultato finale 89-74): i biancorossi battono la Dinamo!

- Mauro Mantegazza

Diretta Varese Sassari streaming video tv: orario e risultato live della partita di basket per la 21^ giornata di Serie A (oggi sabato 6 marzo 2021).

Pozzecco Sassari
Diretta Varese Sassari - l'ex Gianmarco Pozzecco (LaPresse)

DIRETTA VARESE DINAMO SASSARI (89-74): FINE PARTITA

Presso l’impianto Enerxenia Arena la Openjobmetis Varese batte il Banco di Sardegna Sassari per 89 a 74. Nelle fasi iniziali della partita gli ospiti partono forte e sembrano in grado di poter prendere il largo con il passare dei minuti ma i padroni di casa si ricompattano e ribaltano la situazione prima di tornare negli spogliatoi per l’intervallo lungo. Nel secondo tempo i lombardi riconfermano quanto di buono fatto vedere poco prima del riposo ed i sardi faticano a ritrovare la brillantezza che li aveva contraddistinti in avvio. Nell’ultima parte dell’incontro i biancorossi cambiano marcia in maniera definitiva e si impongono con un bel 27 a 18 che spegne le speranze di rimonta nutrite dai biancoblu. I due punti guadagnati quest’oggi consentono a Varese di portarsi a quota 12 nella classifica della Lega A di basket mentre la Dinamo Sassari resta ferma con i suoi 26 punti. (cronaca Alessandro Rinoldi)

DIRETTA VARESE SASSARI STREAMING VIDEO TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

La diretta tv di Varese Sassari non sarà disponibile, dunque tifosi ed appassionati dovranno affidarsi alla diretta streaming video che sarà disponibile sulla piattaforma Eurosport Player (su abbonamento), che trasmette tutte le partite della Serie A di basket. Altrimenti, ricordiamo come primo punto di riferimento il sito Internet della Lega Basket, con tutte le informazioni in tempo reale sulle partite.

TERZO QUARTO

Esauritosi pure il terzo quarto, Varese e Dinamo Sassari sono ora sul punteggio di 62 a 56. In queste prime battute del secondo tempo, al rientro sul parquet dagli spogliatoi dopo il riposo, il copione della partita sembra ripetersi rispetto a quanto accaduto nel corso dell’ultima parte della frazione di gioco precedente ed è infatti Varese ad aggiudicarsi il parziale per 21 a 17, restando in vantaggio ed aumentando il distacco. I dati del match sono decisamente più equilibrati in questa fase della gara ma i lombardi hanno tutte le carte in regola per poter ottenere un successo casalingo quest’oggi se saranno in grado di tenere a bada il Banco di Sardegna, fino a questo momento incapace di ritrovare la brillantezza che aveva permesso loro di imporsi in avvio. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

FINE PRIMO TEMPO

Al termine del secondo quarto, ovvero del primo tempo, le squadre di Varese e Dinamo Sassari sono da poco rientrate negli spogliatoi per l’intervallo lungo sul 41 a 39. I minuti scorrono sul cronometro ed i biancorossi dimostrano di essere in grado di correggere le disattenzioni pagate caro in avvio migliorando ad esempio la propria mira, 5 a 3 nelle conclusioni dalla distanza. I biancoblu perdono invece qualche palla di troppo, 3 a 1, e non risultano brillanti a rimbalzo come invece lo erano stati nel corso dei primi dieci minuti di gioco, visto l’8 a 9 complessivo. L’esito della sfida rimane incerto ma Varese ha saputo reagire in maniera corretta ad una partenza complicata mentre la Dinamo non ha riconfermato il buon inizio di serata. Fino a questo momento il miglior marcatore della partita è stato il numero 23 T. Douglas grazie ai 15 punti messi a segno per Varese. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

PRIMO QUARTO

In Lombardia il primo quarto di gioco tra Varese e Dinamo Sassari si è concluso con il punteggio di 18 a 22. Nelle fasi iniziali dell’incontro le due squadre si danno grande battaglia fin dai primissimi istanti del match anche se sembrano essere gli ospiti allenati da coach Pozzecco a cercare di prendere lentamente in mano il controllo delle operazioni. I sardi si aggiudicano il parziale per 22 a 18 agendo bene a rimbalzo, 12 a 8 i totali, e registrando una migliore percentuale al tiro rispetto ai lombardi, ovvero il 58.8% contro il 35.3%. Ecco le formazioni ufficiali: VARESE – Douglas; Egbunu; Ruzzier; Scola; Strautins. A disp.: Beane; De Nicolao; De Vico; Ferrero; Morse. Coach: Bulleri. DINAMO SASSARI – Bilan; Burnell; Gentile; Kruslin; Spissu. A disp.: Chessa; Gandini; Happ; Katic; Martis; Re Marco; Treier. Coach: Pozzecco. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

PALLA A DUE, VIA!

Manca ormai davvero pochissimo alla palla a due di Varese Sassari, partita che non può mai essere come le altre per il grande ex Gianmarco Pozzecco, eroe dell’ultimo scudetto varesino in campo e adesso allenatore di Sassari. Pozzecco settimana scorsa aveva commentato così la vittoria della sua Dinamo Sassari ai danni di Venezia nel post partita al PalaSerradimigni: “Potrei o dovrei raccontarvi le varie vicissitudini che abbiamo vissuto nell’ultimo periodo, ma sarebbe palesemente una stupidaggine. Ci sono cose che caratterizzano il mondo dello sport, che uno impara a vivere solo e soltanto se ha avuto la fortuna di orbitare in questo mondo. Solo il mondo dello sport insegna il rispetto reciproco nei momenti di difficoltà, che mette in atto nei confronti di chi ci sta attorno. Grazie a questa peculiarità, che ogni giocatore negli anni fa sempre più sua, si instaurano dei rapporti veri che, per il mio modo di pensare, sono indispensabili. Abbiamo vinto la partita perché i miei ragazzi sono straordinari sotto questo punto di vista, se il mondo fosse farcito di giocatori di questo tipo, vivremmo in un mondo migliore”. Adesso però a parlare sarà il campo: Varese Sassari comincia davvero! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DIRETTA VARESE SASSARI: PARLA BULLERI

Mentre mancano ormai poche ore alla diretta di Varese Sassari, adesso potremmo fare un passo indietro alla scorsa settimana, che per la Openjobmetis Varese aveva portato una sconfitta nella trasferta, d’altronde molto difficile, sul campo della Virtus Bologna. Ecco dunque come aveva commentato in conferenza stampa la prestazione dei suoi ragazzi Massimo Bulleri, l’allenatore di Varese: “Innanzitutto partirei dai complimenti alla Virtus per la vittoria meritata, ma allo stesso modo faccio i complimenti anche alla mia squadra che non ha mai mollato per tutti i 40 minuti e ha sempre continuato a lottare. Siamo partiti bene, poi a cavallo dal secondo e terzo quarto siamo stati puniti dal loro talento individuale”. Bulleri aveva poi aggiunto cosa gli era piaciuto di più nella prestazione dei suoi ragazzi e quali erano stati invece gli errori da correggere: “Per quanto mi riguarda la squadra oggi ha mostrato una ottima circolazione di palla (22 assist, ndR). Peccato invece per qualche tiro aperto sbagliato di troppo, però sicuramente lo spirito e l’audacia coi quali abbiamo giocato sono stati importanti e ce li teniamo stretti”. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DIRETTA VARESE SASSARI: POZZECCO CONTRO LA SUA STORIA

Varese Sassari, diretta dagli arbitri Alessandro Vicino, Denis Quarta e Marco Pierantozzi, si gioca alle ore 19.00 di questa sera, sabato 6 marzo 2021, presso la Enerxenia Arena della città lombarda per la ventunesima giornata del campionato di Serie A di basket 2020-2021, sesto turno del girone di ritorno. Presentando la diretta di Varese Sassari, dobbiamo evidenziare le assai diverse posizioni in classifica delle due formazioni. Per la Openjobmetis Varese infatti questo si sta rivelando un campionato difficilissimo sotto ogni punto di vista, compreso un lungo stop per Covid che ha complicato un cammino già molto difficile, fatto di appena cinque vittorie nelle diciannove partite finora disputate, che colloca dunque Varese all’ultimo posto, principale indiziata per la retrocessione. Il Banco di Sardegna Sassari del grande ex Gianmarco Pozzecco vola invece a quote ben diverse e con tredici vittorie su diciotto partite disputate la Dinamo fa parte del terzetto di squadre al secondo posto, che si contendono il ruolo di prima sfidante di Milano. Sulla carta potrebbe essere un match senza storia: cosa succederà in Varese Sassari?

DIRETTA VARESE SASSARI: IL CONTESTO

La diretta di Varese Sassari ci presenterà dunque situazioni e obiettivi molto diversi per le due formazioni in campo. Le partite disputate settimana scorsa, quando il campionato di Serie A di basket è ripartito dopo la doppia sosta dovuta a Final Eight di Coppa Italia e partite della Nazionale, hanno confermato una volta di più che le stagioni di Varese e Sassari sono radicalmente opposte. La Openjobmetis infatti ha perso per 85-76 sul campo della Virtus Bologna, altra sfida d’altronde assai difficile per Varese sul campo di una big del nostro basket: la prestazione dei lombardi può anzi essere considerata tutto sommato positiva, ma per lasciare l’ultimo posto servono i punti a Varese. Non sarà facile conquistarli nemmeno stasera, contro una Sassari che arriva dalla bella vittoria per 96-88 nel big-match dello scorso turno contro Venezia e ora vuole consolidarsi in una posizione di forza nella lunga volata per il secondo posto. La Dinamo approfitterà di un turno sulla carta favorevole?

© RIPRODUZIONE RISERVATA