DIRETTA/ Virtus Bologna Varese (85-76) streaming video tv: vince la Virtus!

- Claudio Franceschini

Diretta Virtus Bologna Varese streaming video tv: orario e risultato live della partita valida per la 20^ giornata del campionato di basket Serie A1, si gioca alla Segafredo Arena.

Belinelli no look Virtus Bologna Buducnost facebook 2021 640x300
Diretta Sassari Virtus Bologna, basket Serie A1 25^ giornata (da facebook.com/VirtusSegafredoBologna)

DIRETTA VIRTUS BOLOGNA VARESE (RISULTATO 85-76): TERZO E ULTIMO QUARTO

Uscita di Belinelli per il tiro dai sei metri a segno. Poco dopo piazza la tripla dal mezzo angolo Strautins. La prima fase del terzo quarto procede nel segno di Belinelli. Bombardata l’area avversaria e subito 7 punti conquistati in pochi secondi. Time-out chiamato da Belleri. Cercano e trovano l’alley oop Ruzzier ed Egbunu, o meglio è Ruzzier a cercarlo in maniera difficile, trovando però il compagno. Risultato aggiornato: 48-34. Ancora Weems, da tre stavolta. Douglas cattura un pallone vagante nell’angolo e lo trasforma in tiro da tre a segno. Tripla di Douglas, prova a non arrendersi l’Openjobmetis. Penetra dall’angolo Alibegovic e appoggia. Egbunu conquista un paio di tiri liberi, poi trasformati. Virtus in pieno controllo del gioco. Egbunu a segno con un semi-gancio: 79-64. Scola e Ruzzier trovano punti con una tripla a testa. La Virtus Bologna rallenta il gioco trovando una vittoria preziosa. Il risultato finale è 85-76. Adams il migliore con 21 punti realizzati.

SECONDO QUARTO

Il secondo quarto inizia con un gran coast to coast di Adams: canestro, fallo di De Vico e chance di vantaggio per le V nere. Realizza anche l’aggiuntivo Adams e così i bolognesi si portano in vantaggio. Teodosic, ma soprattutto Adams, in questa prima fase di ripresa si mostrano particolarmente in forma. Gli ospiti provano a contenerli ma con scarsi risultati. Varese resta a secco per oltre sette minuti, poi il digiugno viene stoppato da Strautins, autore di una tripla. Risponde Ricci ancora dall’arco. Risultato sul 31-24. Egbunu prova a risollevare gli animi tra le fila ospiti. C’è anche Hunter in fase offensiva per la Virtus. Varese in estrema difficoltà. Il primo tempo si chiude sul 39-29.

PRIMO QUARTO

Ritmi subito alti con Varese a cercare un tiro da tre, che alla fine vien trovato con Strautins che va a segno quasi al limite dei 24. Ancora da tre l’Openjobmetis, Scola a segno. Un minuto e mezzo trascorso e risultato che va sullo 0-6. Si scuote la Virtus con Weems. Anche lui a segno da fuori area. Tra gli ospiti sale in cattedra Egbunu. Gli ospiti tengono a distanza la Virtus Bologna, intenta a reagire. Prima una schiacciata di potenza, poco dopo fallo subito mentre si eleva a canestro. Dalla lunetta Egbunu fa due su due. Markovic prova a scuotere i padroni di casa con una tripla: risultato aggiornato sul 12-15. Nel frattempo fa il suo ingresso in campo Anthony Beane, dato tra i possibili assenti alla vigilia. Direttamente dalla rimessa, la tripla di capitan Giancarlo Ferrero: 3/7 Bologna da tre, Varese 4/10. Il primo quarto si chiude sul parziale di 19-21.

PALLA A DUE!

La palla a due di Virtus Bologna Varese si alza tra pochi minuti. Dopo la doppia vittoria su Brindisi e Cremona, che avevano dato un barlume di speranza e ottimismo, la Openjobmetis è caduta contro Brescia e Fortitudo Bologna non riuscendo ad abbandonare l’ultimo posto in classifica; nei giorni scorsi sono dunque comparsi degli striscioni polemici contro la società – all’esterno della Enerxenia Arena – e in particolare di condanna per l’esonero di Attilio Caja, del quale avevamo già parlato e che è stato dovuto a una “etica morale” che adesso viene rinfacciata dai tifosi, considerato che i risultati sul campo sono decisamente peggiori rispetto all’operato, più che positivo, dell’allenatore pavese. Anche la Segafredo però ha qualcosa da farsi perdonare, perché la Coppa Italia è stato l’ennesimo trofeo lasciato per strada da un gruppo costruito per vincere tutto: perdere contro Venezia ci poteva stare, ma l’incrocio con la Reyer nel primo turno è stato dovuto a qualche sconfitta di troppo in campionato e soprattutto l’approccio della squadra, pur considerando l’assenza di Marco Belinelli al Forum, non è stato degno di un gruppo del genere. Adesso quindi vedremo se la Segafredo farà valere il pronostico ampiamente favorevole risalendo la corrente: la parola passa subito al campo, finalmente la diretta di Virtus Bologna Varese comincia! (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA VIRTUS BOLOGNA VARESE STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

Ricordiamo che la diretta tv di Virtus Bologna Varese non è una di quelle che la nostra televisione trasmetterà per questa giornata di campionato: l’appuntamento per seguire questa partita sarà allora con la piattaforma Eurosport Player, alla quale dovrete essere abbonati e che fornisce tutte le gare di Serie A1 in diretta streaming video. Possiamo poi aggiungere che il sito ufficiale della Lega, all’indirizzo www.legabasket.it, mette liberamente a disposizione le informazioni utili sulla partita (tabellino play-by-play e boxscore) e sul campionato, dalla classifica alle statistiche di rendimento passando per notizie e contenuti multimediali.

DIRETTA VIRTUS BOLOGNA VARESE: L’ASSENTE

In Virtus Bologna Varese avremo un’assenza importante per la Openjobmetis: piove sul bagnato in casa dell’ultima in classifica, che nel ko della Unipol Arena ha perso Anthony Beane. Arrivato a stagione in corso dopo il fallimento della Virtus Roma, il ventiseienne di Normal si è subito dimostrato un tassello importante nella squadra di Massimo Bulleri: con lui in campo infatti Varese ha comunque vinto due partite, e nel successo in doppio overtime contro Cremona Beane ha timbrato il suo massimo in Serie A1 con 27 punti, tirando 10/18 dal campo compreso un fantastico 5/9 dall’arco. In generale la sua media punti è di 12,5 con anche 2,2 assist; purtroppo una lesione lo costringerà a saltare i prossimi impegni e il suo recupero dovrà essere monitorato giorno per giorno. Vedremo quando Bulleri potrà averlo nuovamente a disposizione; vista la discontinuità di Toney Douglas Varese ha bisogno di un giocatore che possa prendersi responsabilità nell’attaccare il canestro, purtroppo alla situazione già complicatissima in casa Openjobmetis si aggiunge questa ulteriore tegola… (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA VIRTUS BOLOGNA VARESE: QUASI UN TESTA-CODA

Virtus Bologna Varese, in diretta dalla Segafredo Arena, si gioca alle ore 19:30 di sabato 27 febbraio ed è la partita che apre il programma della 20^ giornata nel campionato di basket Serie A1 2020-2021. Quasi un testa-coda tra due squadre nobili, ma che adesso vivono contesti completamente diversi: la Segafredo ha iniziato un’altra stagione con l’obiettivo di vincere tutto e sono in buona posizione per portare a casa la Eurocup, anche se hanno dovuto rinunciare a Supercoppa e – soprattutto – Coppa Italia e in campionato devono ovviamente fare i conti con lo strapotere di Milano.

Per quanto riguarda la Openjobmetis, la proposta del blocco delle retrocessioni potrebbe arrivare a salvare una squadra che sta faticando enormemente: l’ultima sconfitta arrivata proprio a Bologna, maturata contro la Fortitudo, ha allontanato ancor più la permanenza in Serie A1 sul campo. Vedremo allora come andranno le cose nella diretta di Virtus Bologna Varese, intanto però possiamo fare una rapida valutazione su quelli che saranno i temi principali della partita.

DIRETTA VIRTUS BOLOGNA VARESE: RISULTATI E CONTESTO

In Virtus Bologna Varese vedremo all’opera due società che nelle ultime stagioni hanno dovuto penare, tra fallimenti e ristrettezze economiche; la differenza oggi sta nel fatto che le V nere sono tornate ad avere un ruolo di primo piano nel basket italiano e hanno costruito un roster degno di vincere in Europa, mentre la Openjobmetis continua a faticare con un budget risicato e, tra vari problemi anche di campo, si trova ultima in classifica. Le due vittorie maturate nei recuperi contro Brindisi e Cremona ci hanno detto che la squadra sa ancora lottare ribellandosi a un destino che senza il blocco delle retrocessioni potrebbe essere quasi scritto, ma ancora non basta per cancellare il passo ampiamente negativo delle settimane precedenti; la Virtus Bologna ha altri problemi, perché ancora una volta in Coppa Italia è stata eliminata al primo turno da Venezia e, al netto di un risultato che ci può stare contro un avversario del genere, ha dato la sensazione di essere scesa sul parquet impaurita, senza riuscire ad approcciare la partita come una corazzata dovrebbe fare. Ora vedremo se contro Varese arriverà una vittoria che faccia ripartire immediatamente la squadra…

© RIPRODUZIONE RISERVATA