Diretta/ Venezia Cittadella (risultato finale 1-0): Empoli campione d’inverno!

- Claudio Franceschini

Diretta Venezia Cittadella streaming video DAZN: probabili formazioni, quote, orario e risultato live della partita valida per la 19^ giornata di Serie B, le due squadre si sfidano al Penzo.

Cittadella Venezia
Venezia, finale Serie B (Foto LaPresse)

DIRETTA VENEZIA CITTADELLA (RISULTATO FINALE 1-0): EMPOLI CAMPIONE D’INVERNO!

Il Venezia si aggiudica il derby con il Cittadella per 1-0, decisivo il gol realizzato da Forte nei primi minuti di gioco. L’attaccante di Zanetti ha anche colpito il palo nella seconda frazione di gioco mancando di un soffio l’appuntamento con il raddoppio che probabilmente avrebbe chiuso la partita ben prima del triplice fischio di Ros. La gara invece resta aperta fino all’ultimo istante con gli uomini di Venturato che hanno cercato in tutte le maniere di evitare il KO (e la furia del mister negli spogliatoi a fine gara). I lagunari non concedono nulla agli avversari e chiudono tutti gli spazi nella loro metà campo, una vittoria che potrebbe rilanciarli nella corsa verso i play-off. Questo risultato consente all’Empoli di laurearsi campione d’inverno ancor prima di scendere in campo contro il Lecce nella sfida in programma domani alle ore 15. {agg. di Stefano Belli}

PALO DI FORTE!

All’inizio del secondo tempo il tecnico del Cittadella, Venturato, ne cambia tre in un colpo solo: bocciatura netta per Pavan, Gargiulo e Ogunseye che si accomodano in panchina; al loro posto Iori, Branca e Tavernelli chiamati a rinvigorire la manovra degli ospiti che nella prima frazione di gioco non sono riusciti a lasciare il segno e a impensierire Lezzerini, reduce da una papera nella precedente gara contro il Pordenone. Nonostante le mosse degli avversari è il Venezia ad andare nuovamente a un passo dal raddoppio, sempre con Forte: l’attaccante cerca di sfruttare un cross di Aramu colpendo di testa il pallone che sbatte sul palo a portiere ormai battuto. Il risultato resta quindi di 1-0 in favore della squadra allenata da Zanetti. {agg. di Stefano Belli}

FINE PRIMO TEMPO

Il primo tempo di Venezia-Cittadella va in archivio sul punteggio di 1 a 0 in favore degli uomini di Zanetti. Al Penzo gli ospiti provano a pareggiare i conti ma gli attacchi sferrati dalla squadra di Venturato non portano da nessuna parte. Dopo aver chiesto inutilmente un calcio di rigore per un fallo di mano in realtà inesistente, i lagunari sfruttano l’arma del contropiede per impensierire nuovamente gli avversari con Esposito che poco prima della mezz’ora scalda i guantoni di Maniero, bravo a cavarsela in due tempi e a tenere ancora in vita i suoi. Quattro minuti più tardi Pavan pennella un cross per Ogunseye che prova a piazzarla di testa: palla che termina a lato. A pochi minuti dall’intervallo brivido per l’arancioneroverde Proia il quale, già ammonito, interviene fallosamente su Aramu: l’arbitro Ros lo grazia e si limita ad avvertirlo: alla prossima infrazione lo spedirà dritto negli spogliatoi. {agg. di Stefano Belli}

LA SBLOCCA FORTE!

Al Penzo è già cambiato il punteggio tra Venezia e Cittadella con i padroni di casa in vantaggio per 1-0 quando sono trascorsi poco più di dieci minuti dal fischio d’inizio. Comincia nel peggiore dei modi il match per gli uomini di Venturato, al 2’ Proia commette fallo e viene subito ammonito, l’arbitro assegna una punizione dal limite per i lagunari. Aramu prolunga per Crnigoj che scalda i guantoni di Maniero che non riesce poi a scongiurare il tap-in vincente di Forte che realizza così il suo decimo gol in campionato. Sulle ali dell’entusiasmo la squadra di Zanetti continua ad attaccare con Maleh che dialoga con Esposito ma sbaglia l’ultimo tocco sprecando così la chance di mettere nuovamente in pericolo la parta avversaria. Tsadjout prova a suonare la carica per i suoi ma Ogunseye non riesce a inquadrare il bersaglio, tiro sporcato da Modolo che si rifugia in calcio d’angolo. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA VENEZIA CITTADELLA STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

Non sarà possibile assistere alla diretta tv di Venezia Cittadella, che non verrà trasmessa sui canali della nostra televisione; l’appuntamento classico con il campionato di Serie B è sulla piattaforma DAZN, per accedere alla quale bisognerà sottoscrivere un abbonamento e che vi permetterà di seguire la partita in diretta streaming video, attivando l’applicazione su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone oppure utilizzando una smart tv che sia dotata di connessione a internet.

SI COMINCIA

Eccoci: si gioca Venezia Cittadella e noi presentiamo questo stuzzicante derby veneto analizzando le statistiche delle due compagini nel campiponato di Serie B 2020-2021 prima di vedere scendere in campo allo stadio Penzo le formazioni ufficiali. Il Venezia arriva da un periodo difficile che lo sta ridimensionando: in classifica 25 punti per i lagunari, frutto di sei vittorie, sette pareggi e cinque sconfitte, anche se la differenza reti resta ancora in positivo (+3) grazie ai 21 gol segnati dal Venezia a fronte dei 18 subiti. Sicuramente i cugini del Cittadella stanno facendo meglio del capoluogo regionale: ecco infatti per gli ospiti ben 33 punti in classifica nonostante una partita ancora da recuperare. I numeri ci parlano di dieci vittorie, tre pareggi e quattro sconfitte e di una differenza reti che per il Cittadella è un ottimo +16, grazie ai 30 gol segnati e agli appena 14 invece al passivo. Adesso però basta numeri e parole: devono essere i protagonisti in campo a parlare, Venezia Cittadella comincia! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DIRETTA VENEZIA CITTADELLA: TESTA A TESTA

Sono 12 i precedenti della diretta di Venezia Cittadella considerando anche le sfide al Tombolato. Il bilancio ci parla di 6 successi per gli amaranto e 2 per i lagunari oltre a 4 pareggi. Il Citta è stato protagonista dell’unico successo in trasferta in queste gare, ci porta indietro al dicembre del 2019 in una gara terminata 1-2 al Penzo. Gli ospiti erano stati bravi a passare in doppio vantaggio all’intervallo grazie ai gol di Diaw e D’Urso. Nel finale la riapriva Ceccaroni prima del rosso ad Aramu che chiudeva di fatto i giochi. Il Venezia non vince contro questo avversario da una sfida del marzo 2018 sempre giocata in Serie B al Penzo. Come nell’altro caso il match terminò 2-1 con però ribaltamento degli addendi. Nel primo tempo Litteri portava avanti i suoi con Bentivoglio che dal dischetto falliva il gol del possibile raddoppio. All’ora di gioco Arrighini siglava il pari con gol da tre punti di Geijo al minuto 73. Cosa accadrà oggi? Staremo a vedere.

DIRETTA VENEZIA CITTADELLA: I GRANATA PROVANO A VOLARE

Venezia Cittadella, che si gioca in diretta dal Penzo, è in programma alle ore 14:00 di sabato 23 gennaio: la partita vale per la 19^ giornata di Serie B 2020-2021. Ultima di andata intrigante, perché ci mette di fronte un derby che potrebbe essere meno scontato del previsto: i lagunari sono in forte calo, sabato scorso hanno perso contro il Pordenone e sono così usciti dalla zona playoff, ma fino a poco tempo esploravano anche la possibilità di giocarsi la promozione diretta e dunque hanno sicuramente qualità, che però adesso devono essere bravi a ritrovare.

Il Cittadella è invece in continua ascesa, ed è reduce dalla vittoria sull’Ascoli: i granata sono adesso la prima inseguitrice dell’Empoli e hanno anche una partita in meno, dunque almeno virtualmente potrebbero portarsi ad un solo punto dalla capolista e continuare a sognare. Aspettando che la diretta di Venezia Cittadella prenda il via, vediamo in che modo i due allenatori potrebbero disporre le loro squadre sul terreno di gioco leggendo insieme le probabili formazioni della partita.

PROBABILI FORMAZIONI VENEZIA CITTADELLA

Paolo Zanetti dovrà rinunciare a Fiordilino in Venezia Cittadella, quindi per il centrocampo torna utile Taugourdeau che si piazzerà al fianco di Vacca, con Crnigoj confermato come altro interno. Davanti, Sebastiano Esposito e Alessandro Capello sperano nel posto, così come Bocalon: a rimanere fuori dovrebbe essere Johnsen, meno scontata la panchina per Aramu con Francesco Forte che ovviamente ci sarà. Così come Modolo e Ceccaroni a protezione di Lezzerini; Mazzocchi e Molinaro sono favoriti per gli esterni, ma a sinistra potrebbe giocare Felicioli. Cittadella schierato allo stesso modo con il 4-3-1-2 da Roberto Venturato: in porta c’è Maniero, davanti a lui i due centrali sono Perticone e Frare mentre a sinistra potrebbe esserci Amedeo Benedetti, anche se Daniele Donnarumma resta favorito. Ghiringhelli agirà a destra; in mezzo al campo possibile avvicendamento tra Branca e Gargiulo, Iori e Proia devono vincere la concorrenza di D’Urso che può agire anche sulla trequarti, scalzando Vita e posizionandosi alle spalle dei due attaccanti che dovrebbero essere Ogunseye e Tsadjout, anche se Karamoko Cissé spera nella maglia.

QUOTE E PRONOSTICO

L’agenzia Snai, tra le altre, ha fissato un pronostico su Venezia Cittadella: nella sua previsione possiamo allora leggere che il segno 1 per la vittoria dei padroni di casa vale 2,85 volte quanto messo sul piatto, per contro il segno 2 che regola l’affermazione degli ospiti vi farebbe guadagnare una somma pari a 2,75 volte la vostra puntata. L’eventualità del segno X, che regola il pareggio, porta in dote una vincita che con questo bookmaker ammonta a 2,85 volte l’importo investito.

© RIPRODUZIONE RISERVATA