DIRETTA/ Venezia Cosenza (risultato finale 1-1) video DAZN: pari e patta al Penzo

- Mauro Mantegazza

Diretta Venezia Cosenza streaming video DAZN: orario, quote, probabili formazioni e risultato live della partita di Serie B che è in programma oggi, 29 febbraio, per la 26^ giornata.

Venezia esultanza
(Foto LaPresse)

DIRETTA VENEZIA COSENZA (RISULTATO FINALE 1-1): PARI E PATTA AL PENZO!

Game over tra Venezia Cosenza. Al Penzo finisce sul risultato di 1-1 al termine di novanta minuti intensi e combattuti. Al gol iniziale di Longo ha risposto una marcatura di Machach nella ripresa. Padroni di casa che dopo il pari calabrese hanno ripreso a macinare gioco, alla ricerca della rete del vantaggio. I rossoblu pensano più a difendersi, ma quando hanno l’occasione di attaccare non rinunciano a ripartire. All’ottantasettesimo minuto l’ultima grande occasione della partita da raccontare, con Monachello che riceve la sfera al limite dell’area, si gira e lascia partire un mancino che si impenna alto sopra la traversa. Venezia Cosenza cominciano ad accusare un po’ di stanchezza, il direttore di gara concede quattro minuti di recupero, all’interno dei quali non accade più nulla. Al triplice fischio finale i lagunari e i calabresi si devono accontentare di un punto per parte. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

MACHACH PAREGGIA!

Venezia Cosenza ferme sul risultato di uno a uno quando siamo giunti al settantacinquesimo minuto della partita. Secondo tempo cominciato con la conclusione velenosa di Longo, sulla quale Perina è stato costretto al tuffo per respingere il pericolo dalla propria porta. Il pareggio del Cosenza si concretizza dopo circa un quarto d’ora dal rientro in campo, con Machach che firma l’uno attorno al sessantunesimo minuto. Nel frattempo mister Pillon è stato espulso per aver protestato in maniera troppo accesa nei confronti del direttore di gara. Al sessantaduesimo Schiavi lascia partire un lancio lungo per Machach, la cui conclusione trova la respinta di Pomini, che però non può nulla sulla ribattuta vincente dell’attaccante rossoblu. Finale tutto da vivere al Penzo tra Venezia Cosenza: punteggio ferme sull’uno a uno. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

LONGO AL 38ESIMO DEL 1°TEMPO!

Venezia Cosenza chiudono il primo tempo sul risultato di 1-0 in favore dei lagunari. Al venticinquesimo è la compagine calabrese a rendersi pericolosa dalle parti della retroguardia veneta, con una conclusione di Carretta su cui Pomini riesce ad intervenire. Tre minuti dopo ci prova Machach, ma Casale interviene con tempismo in chiusura. Lo stesso Casale, attorno al minuto trentadue, si mette in mostra con un colpo di testa che termina però oltre la linea di fondo. Quattro minuti dopo occasione clamorosa per il Cosenza, con Carretta che impensierisce Pomini con una conclusione di prima intenzione. Al trentottesimo ecco il gol del vantaggio del Venezia: Longo coglie il cross basso di Maleh e con una giocata di precisione supera Perina per il vantaggio. Squadre negli spogliatoi con i padroni di casa momentaneamente avanti di un gol. Cosenza fin qui un po’ sfortunato, Venezia cinico. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

CI PROVA FIORDALISO!

0-0 il risultato di live di Venezia Cosenza dopo quindici minuti di gioco. Partita abbastanza equilibrata in questa prima fase, con le due squadre che non hanno trovato il guizzo vincente. Prima chance dopo un paio di minuti con Sciaudone che pesca Bruccini sugli sviluppi di un piazzato: il centrocampista riesce a colpire di testa ma il suo tentativo sfuma in un nulla di fatto. Al settimo minuto altro piazzato per il Cosenza, questa volta al tiro con Bruccini dalla media distanza, la barriera però si oppone compatta. Al dodicesimo minuto ci prova Fiordaliso a spezzare l’equilibrio della gara, con una giocata ravvicinata che però non sorprende Perina. Resta dunque inchiodato sul risultato di zero a zero il match del Penzo. Vedremo se una delle due formazioni riuscirà a sbloccarla nel corso del primo tempo. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

FORMAZIONI UFFICIALI!

Solo pochi minuti prima del fischio d’inizio della diretta di Venezia Cosenza e proprio quando stanno facendo il loro ingresso in campo le formazioni ufficiali del match, è bene prendersi un momento per analizzare qualche numero. Classifica alla mano segnaliamo i lagunari fermi alla 15^ piazza con 31 punti, questi accumulati con 7 successi e otto pareggi: i veneti inoltre hanno segnato 24 gol e ne hanno subiti 27. Numeri non troppo dissimili per il Cosenza, alla 18^ posizione e dunque in piena zona rossa: per i rossoblu a tabella si registrano dopo tutto solo 23 punti, con cinque successi e otto pareggi e una differenza reti negativa, data sul 27:30. Ora parola al campo, via! VENEZIA (4-3-1-2): Pomini; Fiordaliso, Riccardi, Casale, Molinaro; Caligara, Fiordilino, Maleh; Aramu: Longo, A. Capello. COSENZA (3-5-2): Perina; Monaco, Schiavi, Idda; Casasola, Bruccini, Kanoute, Sciaudone, D’Orazio; Machach, Carretta. (agg Michela Colombo)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

Per quanto riguarda la diretta di Venezia Cosenza, dobbiamo ricordare che le partite di Serie B sono un’esclusiva della piattaforma DAZN, dunque dobbiamo rimandarvi innanzitutto alla diretta streaming video riservata appunto agli abbonati DAZN, anche se per alcune partite si avrà pure la possibilità della diretta tv, quando vengano inserite nel pacchetto di eventi disponibili sul canale 209 di Sky, cioè DAZN 1.

I TESTA A TESTA

Venezia Cosenza oggi rappresenta una sfida salvezza: si gioca per l’undicesima volta dal 1996 a oggi, il bilancio delle ultime dieci sfide ci racconta di tre successi dei lupi a fronte di due sole vittorie lagunari, e di conseguenza abbiamo ben cinque pareggi. Le ultime due partite sono andate in scena in Calabria e sono terminate 1-1; il Cosenza ha invece vinto le ultime due che si sono disputate al Penzo, ma tra una e l’altra sono passati ben 15 anni e mezzo nei quali questa partita non ha avuto episodi. Nello scorso campionato a decidere era stato il gol messo a segno da Tommaso D’Orazio; la partita del 2003 invece si era risolta grazie a Joseph Dayo Oshadogan e Giacomo Tedesco, ed eravamo anche in quel caso in Serie B. Il Venezia non batte il Cosenza qui al Penzo addirittura dal dicembre 1996: ancora torneo cadetto, 3-1 con i gol di Andrea Silenzi, Claudio Bellucci e Mauro Zironelli con temporaneo pareggio messo a segno da Stefano Guidoni. (agg. di Claudio Franceschini)

ARBITRA ALESSANDRO PRONTERA

Questo pomeriggio Venezia Cosenza sarà diretta dal signor Alessandro Prontera: l’arbitro della sezione AIA di Bologna ha 33 anni, e in questa stagione ha avuto la soddisfazione di fischiare in una partita di Serie A che, precisamente, è stata Fiorentina Udinese con la vittoria della squadra toscana. C’è anche un precedente in Coppa Italia, nel secondo turno della metà di agosto: l’Empoli aveva battuto 2-1 la Reggina e nell’occasione era arrivata la prima espulsione stagionale. Attenzione, perché Prontera è arbitro dal cartellino facile: quelli rossi sono ben 8 (equamente divisi tra espulsioni dirette e doppio giallo) mentre le ammonizioni sfiorano le 5 per gara. Pochi comunque i rigori, appena due; uno di questi è stato assegnato contro il Cosenza, ma Davide Moscardelli se lo è fatto parare da Pietro Perina e così i lupi hanno difeso il 3-1 sul campo del Pisa. E’ uno dei due precedenti in stagione con la squadra calabrese che, sempre fuori casa, aveva pareggiato 2-2 a Trapani il 10 novembre. Per il Venezia invece una direzione da parte di Prontera sarà una prima nel corso del campionato di Serie B 2019-2020. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE

Venezia Cosenza, in diretta dallo stadio Pier Luigi Penzo del capoluogo veneto, si giocherà oggi pomeriggio alle ore 15.00. Sabato 29 febbraio è infatti un giorno dedicato alla ventiseiesima giornata di Serie B e di conseguenza fra le partite che potremo seguire avremo anche questo Venezia Cosenza che si annuncia a dire il vero molto delicato per entrambe le formazioni. Il Venezia arriva da una preziosa vittoria esterna per 1-2 sul campo del Pisa che ha portato i lagunari a quota 31 punti in classifica, posizione nella quale si è comunque pericolosamente più vicini alla lotta per la salvezza piuttosto che a quella per la promozione. Questo turno potrebbe comunque fornire un’occasione per fare un passo in avanti, naturalmente Cosenza permettendo. I calabresi arrivano da una sconfitta casalinga per 0-2 contro il Frosinone che li ha lasciati a quota 23 punti in classifica, cioè al terzultimo posto che vorrebbe dire retrocessione, dunque il bisogno di fare punti è per loro ancora più delicato.

PROBABILI FORMAZIONI VENEZIA COSENZA

Parlando delle probabili formazioni di Venezia Cosenza, ecco che la squadra di casa potrebbe schierarsi in modo molto simile a settimana scorsa, quando infatti il Venezia ottenne una preziosissima vittoria esterna sul campo del Pisa. Seguendo l’adagio del mondo del calcio ‘squadra che vince non si cambia’ ci sembra logico ipotizzare che le novità per mister Alessio Dionisi possano essere ridotte al minimo indispensabile. Giuseppe Pillon invece ha da poche settimane in mano la guida tecnica del Cosenza e dunque qui sono possibili più cambiamenti man mano che il tecnico modellerà la squadra secondo le sue idee. Va detto che la prestazione contro il Frosinone non fu negativa nonostante la sconfitta, ecco dunque che tutto sommato pure per i calabresi non dovrebbero esserci clamorose novità di formazione.

PRONOSTICO E QUOTE

Come ultima cosa, prendiamo in considerazione anche il pronostico di Venezia Cosenza in base alle quote offerte dall’agenzia di scommesse sportive Snai. Possiamo allora evidenziare che i padroni di casa sono favoriti, infatti il segno 1 è quotato a 2,35. Si sale poi a quota 2,90 che è il valore del segno X in caso di un pareggio a Venezia, infine un colpaccio del Cosenza varrebbe 3,40 volte la posta in palio per chi avrà creduto nel segno 2.

© RIPRODUZIONE RISERVATA