DIRETTA/ Venezia Cremona (risultato finale 88-71): prima vittoria per la Reyer

- Claudio Franceschini

Diretta Venezia Cremona streaming video tv: orario e risultato live della partita al Taliercio, valida per la prima giornata di basket Serie A1. La Reyer cerca riscatto dopo la Supercoppa.

Stefano Tonut Venezia schiacciata lapresse 2021 640x300
Diretta Venezia Bursaspor, basket Eurocup 2^ giornata (Foto LaPresse)

DIRETTA VENEZIA CREMONA (RISULTATO FINALE 88-71): PRIMA VITTORIA PER LA REYER

L’ultimo quarto di Venezia Cremona si apre con il controllo palla dei padroni di casa, che cercano di far correre il cronometro ed avvicinarsi sempre di più alla vittoria finale. A quattro minuti dallo scadere Miller prova a risollevare la propria squadra, ma il vantaggio della Reyer è troppo ampio per cercare di ribaltare la partita.

Con un parziale di 14-15 in favore degli ospiti, la partita tra Venezia e Cremona si conclude sul risultato di 88 a 71. Una vittoria meritata da parte della squadra della Laguna, che confeziona la prima vittoria in questa nuova stagione. 15 punti per Sanders, Brooks, Spagnolo e Miller; 8 rimbalzi per Echodas e 7 assist per Phillip.

DIRETTA VENEZIA CREMONA (RISULTATO 74-56): TERZO QUARTO

Inizia alla grande il terzo quarto per Cremona, che realizza una tripla preziosa con Miller, ma che poi sporca le sue percentuali al tiro e non riesce a realizzare un mini-parziale, che sarebbe stato oro colato. Vitali risponde con un’altra bomba da tre punti e riporta Venezia sul +18 dopo circa 3’ minuti di gioco sul cronometro.

Nei minuti successivi, Venezia allunga il distacco sugli avversari grazie ai liberi di Tonut ed alla tripla di Sanders. Gli ospiti si affidano ai canestri di Miller e Radic, che si prendono in groppa la squadra. Ma la squadra lombarda è costretta alla rincorsa e ad un’impresa nell’ultimo quarto per ribaltare il risultato. (Aggiornamento di Nicholas Reitano)

DIRETTA VENEZIA CREMONA (RISULTATO 52-36): SECONDO QUARTO

Il secondo quarto si apre con le fiammate di Sanders e Daye che alimentano il vantaggio della Reyer. Cremona, però, non demorde e reagisce con Cournooh. Venezia risponde con la realizzazione di Sanders da dietro l’arco. I padroni di casa si riportano così sul +7 dopo 3′ di gioco. Stone realizza una tripla che spegne sul nascere l’inerzia degli ospiti.

All’intervallo il risultato di Venezia Cremona è di 52-36 (parziale: 25-12). Venezia continua a produrre tante azioni di gioco in fase offensiva e concede pochissimo a Cremona in fase difensiva, lasciando spazio ai tiri disperati da 3 punti. Le migliori stats, per ora sono di Cournooh (13 punti), Echodas (5 rimbalzi) e Phillip (6 assist). (Aggiornamento di Nicholas Reitano)

DIRETTA VENEZIA CREMONA (RISULTATO 27-24): PRIMO QUARTO

Al Palasport di Venezia va in onda la prima gara stagionale dei lagunari contro Cremona. I padroni di casa si presentano con il quintetto formato da Phillip, Stone, Tonut, Brooks, Watt. Ospiti con Cournooh, Spagnolo, Miller, Tinkle e Radic. Il match si apre con Spagnolo che va già in doppia cifra per gli ospiti dopo soli 5’ minuti di gioco e con i padroni di casa scatenati col 100% al tiro da due. Venezia avanti per 16-13.

Nonostante la partenza arrembante di entrambe le squadre, i ritmi non si abbassano. Inevitabilmente ci sono più errori d’impostazione, ma la gara continua a restare in equilibrio. Al termine del primo quarto, infatti, il tabellone luminoso segna 27-24. Venezia, dunque, avanti di misura in questi primi 10’ minuti di gioco. (Aggiornamento di Nicholas Reitano)

DIRETTA VENEZIA CREMONA (RISULTATO 0-0): PALLA A DUE!

Eccoci alla diretta di Venezia Cremona, partita molto interessante nella quale – come abbiamo già detto – la Reyer parte comunque favorita. Rinnovata davvero poco, ormai una consuetudine nel periodo legato a Walter De Raffaele, la squadra orogranata ha aperto la sua stagione timbrando la qualificazione alla semifinale di Supercoppa: superato un girone che comprendeva Reggio Emilia e Fortitudo Bologna (4 vittorie su quattro partite), ha poi battuto Pesaro nei quarti e si è regalata la Virtus Bologna. La partita è stata equilibratissima: Venezia l’ha condotta per larghi tratti, ma nel quarto periodo la Segafredo ha preso il comando e sigillato la vittoria con il 2/2 di Kyle Weems dalla lunetta.

A quel punto la tripla di Andrea De Nicolao per il -1 non è servita, se non ad aumentare il rammarico per una finale che sarebbe potuta arrivare; la Supercoppa però ha confermato la bontà del progetto Reyer, e dunque ora c’è grande fiducia per questo inizio di campionato. Anche noi aspettiamo con trepidazione che si giochi al Taliercio, e finalmente è arrivato il momento: mettiamoci comodi e lasciamo che a parlare sia il parquet, la palla a due di Venezia Cremona sta per alzarsi! (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA VENEZIA CREMONA STREAMING VIDEO TV: COME SEGUIRE LA PARTITA DI BASKET

La diretta tv di Venezia Cremona non sarà trasmessa sui canali della nostra televisione; la grande novità della stagione, per la Serie A1, riguarda comunque l’ingresso di Discovery + come broadcaster ufficiale, di conseguenza tutte le partite di campionato (come già è stato per la Supercoppa) saranno fornite da questa piattaforma tramite diretta streaming video. Ricordiamo poi che il sito www.legabasket.it mette a disposizione le informazioni utili sulla partita, in particolar modo il tabellino play-by-play e le statistiche dei giocatori aggiornate in tempo reale.

VENEZIA CREMONA: IL PRECEDENTE

Come antipasto dVenezia Cremona possiamo sicuramente citare quel precedente di cui avevamo già fatto menzione: la semifinale playoff del 2019. La Vanoli ci era arrivata con il fattore campo a favore: secondo posto con 20-10 di record, lo stesso della Reyer che però era andata sotto nella differenza canestri della sfida diretta. Una Cremona che aveva acquisito consapevolezza vincendo una storica Coppa Italia; dopo aver eliminato Trieste (3-1) aveva trovato Venezia che aveva fatto fuori Trento in 5 partite; pronti via, il fattore campo era saltato con l’affermazione orogranata al PalaRadi.

La Vanoli si era rifatta sotto, riprendendosi l’equilibrio con il successo tirato nel terzo episodio della serie; tuttavia quella era la Venezia che avrebbe vinto il secondo scudetto in tre anni, e che aveva vinto le ultime due sfide andando a prendersi il 3-2 finale e l’ultimo atto contro la Sassari di Gianmarco Pozzecco. Era comunque stata una semifinale straordinaria: lo scarto medio era stato di appena 5,2 punti (+10 in gara-5 il massimo assoluto) a conferma del grande equilibrio tra quelle due squadre. (agg. di Claudio Franceschini)

DUE SOLIDE REALTÀ!

Venezia Cremona, in diretta alle ore 20:00 di domenica 26 settembre presso il Taliercio, si gioca per la prima giornata del campionato di basket Serie A1 2021-2022. È passato un po’ di tempo da quando queste due squadre si erano trovate avversarie in una semifinale playoff, e ancor più dalla splendida Coppa Italia vinta dalla Vanoli; la Reyer però è rimasta la corazzata capace di competere per i grandi titoli (in Supercoppa si è fermata in semifinale, contro la Virtus Bologna) mentre Cremona ha rischiato di non iscriversi alla Serie A1 dopo il lockdown, salvo poi farlo e ottenere una splendida salvezza con “quasi” vista sui playoff.

Un grande risultato che va messo nelle giuste proporzioni, per una partita che negli ultimi tempi è diventata quasi una classica; naturalmente i lagunari partono favoriti ma siamo solo alla prima giornata, ci sono ancora le scorie di Supercoppa da smaltire e dunque nella diretta di Venezia Cremona potremmo aspettarci delle sorprese. Intanto, proviamo a fare una rapida valutazione sui temi principali che sono legati a questo match del Taliercio.

DIRETTA VENEZIA CREMONA: SITUAZIONE E CONTESTO

La diretta di Venezia Cremona ci consegna un avvio di campionato intrigante: stiamo infatti parlando di due società che da tempo onorano il campionato di Serie A1, sia pure con esiti diversi. La Reyer ha vinto due volte lo scudetto in quattro anni, e in generale è sempre riuscita a rimanere al top – anche una Coppa Italia in bacheca – puntando nelle ultime stagioni sulla conferma del gruppo storico, a cominciare dall’allenatore Walter De Raffaele che anche quest’estate, pur avendo offerte interessanti, ha scelto di rimanere in orogranata per provare a competere in maniera concreta con le corazzate Bologna e Milano.

Cremona come detto ha avuto il suo periodo d’oro tre anni fa, con Meo Sacchetti che l’ha condotta al primo e unico titolo della storia e a diventare una realtà affermata in Italia; poi purtroppo sono arrivati i problemi economici e la proprietà ha faticato a tenere il passo, ma con grande entusiasmo e competenza Vanoli è riuscito a tenere la squadra ad un livello accettabile, come detto sfiorando la qualificazione ai playoff. Ora che il campionato è livellato, Cremona potrebbe riprovarci e riuscire nell’intento, ma intanto vedremo come andrà questo esordio in campionato…

© RIPRODUZIONE RISERVATA