DIRETTA/ Venezia Empoli (risultato finale 0-2): decide una doppietta di Mancuso

- Mauro Mantegazza

Diretta Venezia Empoli streaming video DAZN: risultato finale 0-2, decisivo Mancuso che segna una doppietta. La stagione però è ancora lunga.

Venezia
Diretta Venezia Empoli (Foto repertorio LaPresse)

DIRETTA VENEZIA EMPOLI (RISULTATO FINALE 0-2): DECIDE MANCUSO

La diretta di Venezia Empoli termina col risultato finale di 0-2, decisa da una splendida doppietta di Mancuso che si è mostrato ancora una volta giocatore straordinario e soprattutto decisivo. Con questo successo i toscani tornano a vincere dopo quattro partite senza i tre punti, tre pareggi contro Trapani, Benevento e Pescara oltre a un ko fuori contro lo Spezia. Situazione contraria invece per i lagunari che sono scivolati dopo due vittorie di fila. L’Empoli si porta a un punto dalla zona playoff sfruttando il pareggio del Chievo Verona. Il Venezia vede avanzare dietro Ascoli e Cremonese che hanno entrambe vinto, ora la zona playout è dietro solo a tre punti. Staremo a vedere cosa accadrà giornata dopo giornata e chi si salverà. (agg. di Matteo Fantozzi)

DOPPIO MANCUSO

L’inizio della ripresa della diretta di Venezia Empoli è travolgente, tanto che all’ora di gioco siamo sul risultato di 0-2. Decisivo è stato Mancuso che ha segnato una doppietta tra il minuto 48 e 58. Subito dopo aver subito il gol i padroni di casa hanno inserito Lakicevic per Molinaro, mentre dopo il secondo sono entrati Fiordillino e Zigoni per Vacca e Firenze. Al momento sembra davvero molto difficile pensare che i lagunari possano provare a riaprire la gara. Certo nel calcio un episodio, si sa, può cambiare tutto. Basterebbe infatti una rete per rimettere in discussione il risultato. L’Empoli dal canto suo ancora non ha effettuato sostituzioni e potrebbe nel rush finale giocarsi delle carte dalla panchina per alzare il ritmo. Vedremo cosa decideranno i due allenatori in una gara che in venti minuti della ripresa ha regalato maggiori colpi di scena di tutto il primo tempo. (agg. di Matteo Fantozzi)

PARI ALL’INTERVALLO

All’intervallo la diretta di Venezia Empoli è ancora sul risultato di 0-0, un pari che fino a questo momento non ha visto reti. Al minuto 22 Ciciretti ha calciato una punizione da 25 metri, trovando la risposta della difesa avversaria, con Fiamozzi che rimette la palla dentro per Antonelli. Quest’ultimo schiaccia di testa trovando pronto Lezzerini. Al minuto 24 Capello è bravo ad aprire per Longo, anche se questo non è in grado di raggiungerla e la sfera termina sul fondo. Passa un giro d’orologio e Bandinelli mette una palla per Mancuso che di piatto trova ancora una volta pronto Lezzerini. Al 31esimo Longo ci prova con violenza dal limite dell’area di rigore, carica però troppo e la sfera si perde sul fondo. Al 36esimo ci prova Ciciretti a giro, con la palla che termina sul fondo. Poco dopo è decisivo Lezzerini che devia in angolo un tiro fortissimo di Bajrami. Staremo a vedere cosa accadrà nella ripresa di un match finora avvincente. (agg. di Matteo Fantozzi)

CHE ERRORE BANDINELLI!

Siamo arrivati alla metà del primo tempo della diretta di Venezia Empoli col risultato che è di 0-0. Pronti via Fiamozzi la mette dentro dalla destra, Mancuso sul secondo palo schiaccia di testa ma trova pronto a bloccare in due tempi la sfera Lezzerini. Al settimo Bajrami serve Bandinelli che da fuori area prova la conclusione ma viene anticipato prima di poter liberare il destro. Al decimo il Venezia passa in vantaggio, ma l’arbitro annulla per un fuorigioco di Longo segnalato dal guardalinee. L’attaccante aveva saltato Brignoli dopo uno strepitoso controllo. Al 16esimo arriva l’occasione più grande della partita fino a questo momento. Zurkowski mette una splendida palla, coi giri giusti, dentro l’area di rigore. Bandinelli è da solo davanti al portiere ma calcia malamente fuori. La gara è frizzante e ci ha già regalato molte emozioni, staremo a vedere cosa accadrà da qui al triplice fischio finale. (agg. di Matteo Fantozzi)

FORMAZIONI UFFICIALI!

Stiamo per assistere alla diretta di Venezia Empoli, partita che per i lagunari significa molto in chiave salvezza. È un ottimo momento per la squadra impegnata in casa, che arriva da due vittorie consecutive: sfruttato a dovere il calendario e battute Ascoli e Livorno, il Venezia si è portato fuori dalla zona retrocessione e in questo momento ha 5 punti di vantaggio sulla Cremonese che giocherebbe i playout. Il post-lockdown è stato felice per Alessio Dionisi, che non ha mai perso a giugno (7 punti) e ha così riscattato un marzo che era stato segnato da due sconfitte. Il Venezia tra le mura del Penzo ha viaggiato molto meno velocemente che in trasferta: ci sono infatti 14 punti in 15 giornate con solo 13 gol segnati e 20 subiti, il 2-1 all’Ascoli ha spezzato un digiuno di vittorie interne che durava addirittura dall’inizio di novembre e cioè un girone pieno. Ora però diamo il giusto spazio al campo, perché dobbiamo scoprire quello che succederà tra queste due squadre: andiamo subito a leggere le formazioni ufficiali della partita e poi mettiamoci comodi, finalmente Venezia Empoli può prendere il via! VENEZIA: Lezzerini; Fiordaliso, Casale, Ceccaroni, Molinaro; Caligara, Vacca, Maleh, Firenze, Capello, Longo. EMPOLI: Brignoli, Maietta, Romagnoli, Mancuso, Zurkowski, Bajrami, Antonelli, Ciciretti, Bandinelli, Fiamozzi, Henderson. (agg. di Claudio Franceschini)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Venezia Empoli non sarà disponibile: il campionato di Serie B è esclusiva, già dalla scorsa stagione, della piattaforma DAZN e dunque saranno solo gli abbonati a questo servizio che potranno assistere alle immagini della partita. Dovranno attivare la diretta streaming video su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone o eventualmente installare l’applicazione su una smart tv che sia dotata di connessione a internet.

IL PROTAGONISTA

Per la diretta della Serie B tra Venezia e Empoli, ecco che vogliamo ora mettere sotto ai riflettori il profilo di Alessandro Capello, punto fermo dello schieramento dei lagunari, e certo protagonista annunciato per la sfida al Penzo. Punta centrale classe 1995, Capello veste la maglia della formazione veneta dal luglio del 2019 e in questa stagione della cadetteria ha subito messo da parte numeri davvero interessanti, ricevendo fin da subito la fiducia del tecnico. Contiamo infatti a bilancio per Capello ben 31 presenze per il campionato cadetto in corso e 2303 minuti di gioco: qui l’attaccante ex Cagliari pure ha trovato 5 assist vincenti e pure sei gol. Di questi poi va detto che l’ultimo è recente ed è stato segnato da Capello solo nel turno precedente della Serie B, a spese del Livorno (sconfitto infine per 2-0). (agg Michela Colombo)

I TESTA A TESTA

Andiamo a leggere i precedenti della diretta di Venezia Empoli. Le due squadre dal 1996 a oggi si sono incontrate per 13 volte. Il bilancio è nettamente in favore dei lagunari con 5 vittorie, rispetto alle 3 dei toscani, mentre sono 5 i pareggi. Le due squadre hanno giocato l’una contro l’altra anche in Serie A nella stagione 1998/99. In quel caso al Penzo all’andata il match terminò con un 3-2 davvero pieno di emozioni. Al ritorno a campi invertiti invece si chiuse con un pareggio per 2-2. L’ultima vittoria dell’Empoli contro questo avversario risale al marzo del 2018, gara terminata 3-2 con i lagunari in grado di recuperare per due volte al loro svantaggio, senza riuscirci al terzo. L’ultimo successo del Venezia invece è di una gara dell’ottobre del 2017, gara terminata col risultato di 1-0 grazie a un gol di Moreo nei minuti finali. (agg Matteo Fantozzi)

PRESENTAZIONE DEL MATCH

Venezia Empoli, in diretta alle ore 21.00 dallo stadio Pier Luigi Penzo del capoluogo veneto, è una delle partite in programma per la trentaduesima giornata della Serie B 2019-2020, che si disputa per intero stasera, venerdì 3 luglio. Il Venezia con 39 punti e l’Empoli con 42 al momento sono entrambe nel ‘limbo’ tra playoff e playout: l’esito della sfida Venezia Empoli certamente ci potrebbe aiutare a capire chi ha le maggiori possibilità di puntare ancora all’obiettivo massimo e chi invece dovrà soprattutto pensare a non farsi risucchiare verso il basso. Classifica alla mano è il Venezia a rischiare di più, ma gli uomini di Dionisi sono ripartiti molto bene, come hanno confermato anche lunedì sera vincendo sul campo del Livorno: ora dunque per i lagunari la salvezza è più vicina e continuando a fare bene si può sperare anche in qualcosa in più. L’Empoli invece arriva da un pareggio a Pescara che non ha modificato la situazione: i playoff restano vicini, ma i toscani dovranno fare uno sforzo in più per riuscire a raggiungerli.

PROBABILI FORMAZIONI VENEZIA EMPOLI

Scoprendo adesso quali potrebbero essere le probabili formazioni di Venezia Empoli, nella difesa lagunare una novità forzata sarà certamente dovuta alla squalifica di Modolo. La squadra di mister Dionisi d’altronde sta facendo molto bene nelle ultime settimane e di conseguenza ci aspettiamo poche novità, sia pure tenendo conto del turnover. L’assetto tattico sarà il 4-3-1-2 e soprattutto in attacco ci potrebbero essere delle novità dal primo minuto di gioco. Nel 4-3-3 dell’Empoli allenato da Marino ci attendiamo poche novità fra difesa e centrocampo, mentre la rotazione potrebbe essere più evidente in attacco, dove potrebbero esserci almeno cinque uomini in corsa per tre maglie, cioè Bajrami, Moreo, Mancuso, Tutino e Ciciretti, dunque gli ultimi dubbi dell’allenatore per le scelte di formazione dal primo minuto saranno sciolti solamente in extremis.

PRONOSTICO E QUOTE

Infine osserviamo anche il pronostico su Venezia Empoli. Secondo quanto riferiscono le quote dell’agenzia Snai, sono favoriti gli ospiti: il segno 2 infatti è quotato a 2,55, mentre poi si sale a 2,95 in caso di pareggio (segno X) e fino a 3,00 volte la posta in palio in caso di vittoria del Venezia (segno 1).

© RIPRODUZIONE RISERVATA