DIRETTA/ Venezia Inter (risultato finale 0-2): la chiude Lautaro!

- Claudio Franceschini

Diretta Venezia Inter streaming video tv: probabili formazioni, quote, orario e risultato live della partita valida per la 14^ giornata di Serie A, squadre in campo al Pier Luigi Penzo.

Calhanoglu Lautaro Skriniar Correa Inter gol lapresse 2021 640x300
Al centro Milan Skriniar (Foto LaPresse)

DIRETTA VENEZIA INTER (RISULTATO FINALE 0-2): LA CHIUDE LAUTARO!

Vittoria pesante per l’Inter che continua la sua scalata verso la vetta espugnando il campo del Venezia. 0-2 il risultato, nel finale di partita i lagunari concedono più spazi e l’Inter colleziona palle gol. Al 34′ respinta una conclusione di Barella, al 39′ Romero deve sventare con i pugni una gran botta di Dimarco. Al 42′ il portiere di casa salva su Lautaro Martinez, quindi ultimi assalti respinti per i padroni di casa e allo scadere un fallo di mano in area di Haps consente all’Inter di chiudere i conti. Dal dischetto va Lautaro Martinez che firma il definitivo 0-2. (agg. di Fabio Belli)

VENEZIA INTER STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Venezia Inter, vista la fascia oraria del sabato sera, sarà trasmessa sui canali della televisione satellitare, e quindi sarà un appuntamento per i clienti Sky che potranno utilizzare anche l’applicazione Sky Go per la mobilità, senza costi aggiuntivi; inoltre ricordiamo che tutte le partite di campionato sono accessibili anche agli abbonati di DAZN, che su questa piattaforma potranno seguire il match in diretta streaming video, utilizzando apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone oppure una smart tv che sia dotata di connessione a internet.

SALVATAGGIO DI HAPS

Dopo 4′ nella ripresa il Venezia si fa rivedere in avanti con Aramu, pericoloso con le sue conclusioni dalla distanza. Al 9′ però Romero deve farsi trovare pronto su una conclusione ben calibrata da Dzeko, mentre un fallo su Correa costa il cartellino giallo ad Aramu. Correa e Calhanoglu al 12′ lasciano spazio a Lautaro Martinez e a Vecino, poi al 16′ è provvidenziale per il Venezia un salvataggio sulla linea di Haps su colpo di testa di Skriniar. Johnsen rileva Mazzocchi nel Venezia, poi al 24′ Romero deve salvare in uscita a valanga su Dzeko, con l’Inter sempre in vantaggio di misura allo stadio Penzo. (agg. di Fabio Belli)

STOCCATA DI CALHANOGLU!

Alla mezz’ora Romero è attento nel bloccare un colpo di testa di Perisic ma l’Inter riesce comunque a trovare il gol del vantaggio al 34′. A sbloccare il risultato ci pensa Calhanoglu, che sfrutta un pallone rimpallato tra Correa e Busio e dal limite dell’area lascia partire una stoccata che è la sua specialità. Pallone all’angolino e Inter avanti, anche se al 39′ il Venezia riesce a rendersi pericoloso con una conclusione ben calibrata di Aramu, che costringe Handanovic ad alzare sopra la traversa con un buon riflesso. (agg. di Fabio Belli)

CI PROVA CALHANOGLU

L’Inter prova subito a rendersi pericolosa con Calhanoglu che vede murata una sua conclusione da buona posizione, poi Romero al 14′ non si fa sorprendere sul primo palo da una conclusione di Dzeko e successivamente una punizione al limite di Calhanoglu si alza sopra la traversa. Al 21′ su calcio d’angolo di Dimarco stacca più in alto di tutti Milan Skriniar, col pallone che si alza però di poco alto. Venezia ben chiuso nella propria metà campo ma che fatica a ripartire, l’Inter cerca una chiave per sfondare nella difesa lagunare. (agg. di Fabio Belli)

FORMAZIONI UFFICIALI, VIA!

In attesa che la diretta di Venezia Inter si concretizzi attraverso il fischio d’inizio, ecco una carrellata dei numeri delle due squadre. I nerazzurri con la vittoria col Napoli nell’ultimo turno hanno rosicchiato 3 punti alla testa, visto che pure il Milan si è fermato per la prima volta, e sono ora a -4 dalla testa. I 28 punti raccolti sono arrivati grazie a 8 vittorie, 4 pareggi e 1 sconfitte. L’attacco è il migliore della categoria con 32 reti fatte nonostante l’addio di Romelu Lukaku, dietro invece i gol subiti sono 15, meglio solo il Torino a 13 e il Napoli a 7. Dall’altro lato il Venezia viene da due vittorie di fila e ha sicuramente iniziato molto bene la stagione se si considera anche che è una neopromossa. I lagunari hanno 15 punti grazie a 4 successi, 3 pari e 6 ko. L’attacco è il tallone d’Achille con appena 12 reti siglate, peggio ha fatto solo la Salernitana a 10, la difesa ha incassato 19 reti.

Tra i nerazzurri hanno fatto molto bene finora i due attaccanti Edin Dzeko e Lautaro Martinez autori rispettivamente di 7 e 6 gol. Dall’altro lato invece il miglior marcatore è un centrocampista, Aramu ha fatto finora 4 reti. Adesso leggiamo le formazioni ufficiali, poi si gioca!

FORMAZIONI UFFICIALI VENEZIA INTER

VENEZIA (4-3-3): 88 Romero; 7 Mazzocchi, 31 Caldara, 32 Ceccaroni, 55 Haps; 44 Ampadu, 5 Vacca, 27 Busio; 10 Aramu, 77 Okereke, 23 Kiyine. A disposizione: 12 Lezzerini, 3 Molinaro, 8 Tessmann, 9 Forte, 11 Sigurdsson, 13 Modolo, 14 Henry, 17 Johnsen, 18 Heymans, 30 Svoboda, 33 Crnigoj, 42 Peretz. Allenatore: Paolo Zanetti.

INTER (3-5-2): 1 Handanovic; 37 Skriniar, 95 Bastoni, 32 Dimarco; 36 Darmian, 23 Barella, 77 Brozovic, 20 Calhanoglu, 14 Perisic; 9 Dzeko, 19 Correa. A disposizione: 21 Cordaz, 97 Radu, 2 Dumfries, 5 Gagliardini, 8 Vecino, 10 Lautaro, 12 Sensi, 13 Ranocchia, 33 D’Ambrosio, 48 Satriano. Allenatore: Simone Inzaghi. (agg Matteo Fantozzi)

DIRETTA VENEZIA INTER: GLI ALLENATORI

Spazio anche agli allenatori che presenzieranno alla diretta di Venezia Inter, per la 14^ giornata della Serie A. Quest’oggi padrone di casa al Penso sarà ovviamente Paolo Zanetti, allenatore dei lagunari dall’agosto del 2020 e autore della magica promozione nel massimo campionato solo la scorsa estate.  Il tecnico di Valdagno pure sta facendo abbastanza bene anche in questa stagione: per lui sono 4 vittorie e 3 pari in campionato 2021-22, per una media punti di 1.15 a match (certo migliorabile).

Di contro ecco invece Simone Inzaghi, allenatore dell’Inter solo da quest’estate, che pure ch riservando ai campioni d’italia grandi emozioni. Ce lo dicono i dati: in Serie A i nerazzurri sotto la guida del tecnico piacentino hanno ottenuto ben 8 successi e una media punti a incontri di 2.11. Bene anche in Europa, con la recente acquisizione della qualificazione agli ottavi di finale di Champions league e una media punti di 2.00 su 5 partite disputate in coppa. (agg Michela Colombo)

DIRETTA VENEZIA INTER STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Venezia Inter, vista la fascia oraria del sabato sera, sarà trasmessa sui canali della televisione satellitare, e quindi sarà un appuntamento per i clienti Sky che potranno utilizzare anche l’applicazione Sky Go per la mobilità, senza costi aggiuntivi; inoltre ricordiamo che tutte le partite di campionato sono accessibili anche agli abbonati di DAZN, che su questa piattaforma potranno seguire il match in diretta streaming video, utilizzando apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone oppure una smart tv che sia dotata di connessione a internet.

TESTA A TESTA

Prima di dare la parola al campo per la diretta di Venezia Inter, ci pare doveroso dare un occhio anche allo storico che i due club condividono, affatto scarno anche alla vigilia della 14^ giornata di campionato. Tabella alla mano ecco infatti che spiccano ben 32 precedenti, questo pure registrati dal 1921 a oggi e tra primo campionato nazionale e Coppa Italia: il bilancio che ne ricaviamo, senza alcuna sorpresa ci racconta pure di sette successi dei lagunari ma ben 19 affermazioni dei nerazzurri, con anche sei pareggi vin qui recuperati.

Va anche detto che l’ultimo testa a testa occorso tra le due squadre non è certo dei più recenti, visto che risale a circa vent’anni fa e all’edizione 2001-02 della serie A. Il riferimento dunque è ben lontano da noi: sarà dunque molto bello rivivere oggi tale sfida. (agg Michela Colombo)

VENEZIA INTER: NERAZZURRI VICINI ALLA VETTA!

Venezia Inter si gioca in diretta dallo stadio Penzo, alle ore 20:45 di sabato 27 novembre: uno degli anticipi nella 14^ giornata di Serie A 2021-2022 ci mette di fronte a una sfida che non avveniva da tempo, perché i lagunari mancavano da parecchi anni al massimo campionato. È un grande periodo per l’Inter: settimana scorsa i nerazzurri hanno inflitto la prima sconfitta al Napoli portandosi a -4 dalla coppia di testa, mercoledì si sono qualificati agli ottavi di Champions League dopo tre tentativi falliti, e dunque Simone Inzaghi si gode ora i frutti del lavoro sapendo però di doversi confermare.

Per il Venezia in prospettiva va forse anche meglio: nell’ultima giornata di Serie A i veneti sono andati a vincere a Bologna, un altro colpo importantissimo dopo la vittoria sulla Roma. La classifica è ottima: 6 punti di vantaggio sulla zona retrocessione, contro ogni previsione Paolo Zanetti sta portando la sua squadra a un livello superiore. Vedremo allora quello che succederà nella diretta di Venezia Inter; mentre aspettiamo che la partita si giochi proviamo a fare qualche rapida analisi sulle scelte dei due allenatori, leggendo insieme le probabili formazioni.

PROBABILI FORMAZIONI VENEZIA INTER

Potrebbe non farcela Crnigoj in casa veneta, dunque per Venezia Inter Zanetti potrebbe puntare su Ampadu schierato a centrocampo, con Vacca come sempre in qualità di regista e Busio sul centrosinistra. In porta ci sarà Sergio Romero, davanti a lui Caldara – ormai diventato titolare – fa coppia con Ceccaroni al centro, Pasquale Mazzocchi e Haps dovrebbero invece essere i due terzini; davanti, Okereke sarà il centravanti ma in caso di titolarità di Thomas Henry si sposterebbe a sinistra, dove al momento schieriamo Johnsen con Aramu che naturalmente completa il tridente.

Nell’Inter è ancora out De Vrij: tocca sempre a Ranocchia sostituirlo, stavolta potrebbe riposare Alessandro Bastoni con D’Ambrosio pronto a subentrare, conferma per Skriniar e Handanovic. Poi Inzaghi ha i soliti ballottaggi aperti: a centrocampo quello tra Arturo Vidal e Calhanoglu (e occhio a Gagliardini), sulle fasce Dumfries-Darmian e Perisic-Dimarco, poi davanti Joaquin Correa potrebbe prendere la maglia di Lautaro Martinez con la conferma di Dzeko, che mercoledì ha consegnato gli ottavi di Champions League all’Inter con una doppietta.

QUOTE E PRONOSTICO

Come sempre l’agenzia Snai ha proposto le sue quote su Venezia Inter: andiamo dunque a vedere cosa ci dica il bookmaker per questa partita. Il segno 1 che identifica la vittoria dei padroni di casa vale 8,00 volte la puntata, mentre con l’eventualità del pareggio – regolata dal segno X – arriviamo a un valore corrispondente a 5,00 volte quanto messo sul piatto. Il successo degli ospiti, ipotesi identificata dal segno 2, vi farebbe guadagnare una somma equivalente a 1,38 volte il valore della vostra giocata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA