Diretta/ Venezia Sassari (risultato finale 92-91 d.t.s.): Chappell 19 punti

- Claudio Franceschini

Diretta Venezia Sassari streaming video tv: orario e risultato live della partita valida per gara-1 dei quarti playoff nel campionato di basket Serie A1, le due squadre giocano al Taliercio.

Tonut layup Venezia Sassari facebook 2021 640x300
Diretta Venezia Sassari, gara-1 quarti playoff basket Serie A1 (da facebook.com/ReyerVenezia)

DIRETTA VENEZIA SASSARI (RISULTATO FINALE 92-91 D.T.S.): CHAPPELL 19 PUNTI

La sfida tra Venezia e Sassari termina sul risultato di 92-91 dopo tempi supplementari. Andiamo a scoprire tutti i realizzatori della gara fino ad ora. Venezia: Mazzola 2, Tonut 8, Denicolao 15, Chappell 19, Fotu 7, Stone 15, Clark 6, Daye 12, Watt 8. Sassari: Spissu 12, Bendzius 15, Kruslin 12, Bilan 19, Gentile 14, Happ 10, Treier 2, Katic 2, Burnell 5. Finale pazzesco con Venezia che ai supplementari porta a casa una gara uno davvero tiratissima con Sassari che si è fatta rimontare più volte. (agg. Umberto Tessier)

BILAN 14 PUNTI

Il terzo quarto Venezia e Sassari termina sul risultato di 62-63. Andiamo a scoprire tutti i realizzatori della gara fino ad ora. Venezia: Mazzola 2, Tonut 6, Denicolao 7, Chappell 11, Fotu 4, Stone 12, Clark 6, Daye 8, Watt 6. Sassari: Spissu 5, Bendzius 13, Kruslin 7, Bilan 14, Gentile 12, Happ 5, Treier 2, Katic 2, Burnell 5. La gara si riequilibra totalmente dopo il terzo quarto. I padroni di casa sono ad un solo punto da Sassari e proveranno a ribaltarla definitivamente nell’ultimo quarto. (agg. Umberto Tessier)

DIRETTA VENEZIA SASSARI STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Venezia Sassari non sarà una di quelle che verranno trasmesse sulla nostra televisione per gara-1 dei quarti di finale, ma ovviamente nel corso della stagione abbiamo imparato che l’alternativa c’è ed è come sempre la piattaforma Eurosport Player, che fornisce tutte le gare di basket A1 – e dunque anche dei playoff: per questo servizio, che è in diretta streaming video, è però richiesta la sottoscrizione di un abbonamento.

INTERVALLO LUNGO

Venezia e Sassari vanno all’intervallo lungo sul risultato di 35-43. Andiamo a scoprire tutti i realizzatori della gara fino ad ora. Venezia: Mazzola 2, Tonut 2, Denicolao 2, Chappell 11, Fotu 2, Stone 6, Clark 3, Daye 5, Watt 2. Sassari: Spissu 5, Bendzius 9, Kruslin 5, Bilan 10, Gentile 7, Happ 3, Treier 2, Katic 2. Secondo quarto molto più equilibrato rispetto al primo, il parziale recita infatti un 21-19 per i padroni di casa. Gara ancora lunghissima che promette emozioni in questa gara uno dei quarti play-off. (agg. Umberto Tessier)

BENDZIUS 7 PUNTI

Inizia gara uno tra Venezia e Sassari. Watt da due porta il match sul 7-7, sono trascorsi tre minuti del primo quarto. Bilan da due, vantaggio Sassari. Bellissima schiacciata di Bilan per il 7-11, ottimo inizio di Sassari. Tonut da dentro l’area, 9-11. Gentile fa due su due da tiri libero per il 9-17. Bilan ancora da tiri liberi, 9-19, gara controllata da Sassari. Chappell mette una bomba da tre per provare a scuotere Venezia, 12-19. Bendzius entra nel tabellino, tiro da due per il 14-22. Happ dall’area piccola per il 14-24, manca pochissimo alla fine del primo quarto. Termina il primo quarto sul 14-24, Bendzius, con sette punti, è per il momento il miglior realizzatore della gara. (agg. Umberto Tessier)

PALLA A DUE!

Prende il via la diretta di Venezia Sassari, gara-1 di questa appassionante serie playoff. Entrambe le squadre in questa stagione hanno dovuto convivere con un focolaio di Coronavirus sviluppatosi nel roster, e curiosamente tutte e due nel momento decisivo in Europa: la Reyer ha giocato parecchie partite con gli uomini letteralmente contati e ha dovuto dire addio alla Eurocup, non riuscendo a superare il girone di una Top 16 che invece era abbastanza abbordabile sulla carta. Le fatiche per Walter De Raffaele, lui pure risultato positivo ad un certo punto, si sono fatte ampiamente sentire così come per il Banco di Sardegna, che sarebbe stata una delle candidate a vincere la Champions League ma nei playoff ha avuto appunto il suo periodo complicato. In quel frangente un ko contro Nymburk ha fatto infuriare Gianmarco Pozzecco per alcune scelte arbitrali, e così il coach ha ricevuto una sanzione dalla FIBA che ha portato alla sospensione voluta dal suo presidente Stefano Sardara. Ora bisognerà essere bravi a resettare tutto, perché come detto questa serie verrà giocata sui dettagli e sarà importante farsi trovare pronti: noi ci mettiamo comodi e stiamo a vedere come andrà il primo episodio qui al Taliercio, la parola passa al campo dove la palla a due di Venezia Sassari sta per alzarsi! (agg. di Claudio Franceschini)

VENEZIA SASSARI: I PRECEDENTI

Venezia Sassari è davvero una sfida infinita: idealmente ha preso il via nel primo turno della Coppa Italia 2019. Il Banco di Sardegna ci era arrivato con la sesta testa di serie, ma aveva comunque strappato la vittoria con un solo punto di margine (89-88); era poi caduto contro Brindisi in semifinale, ma aveva idealmente lanciato il guanto di sfida a una squadra che nel 2017 aveva vinto il campionato e puntava a ripetersi. Pochi mesi dopo era arrivata l’occasione per la rivincita: la finale scudetto, il palcoscenico più importante. La serie era stata tiratissima, c’era anche stata qualche polemica per le condizioni non ottimali del Taliercio (e non è una novità) e alla fine Venezia aveva vinto lo scudetto in sette partite, dominando l’ultimo episodio della serie. Appena dopo, ad aprire la nuova stagione che non si sarebbe conclusa causa Coronavirus, ecco la finale di Supercoppa Italiana: altra partita giocata punto a punto, e questa volta vittoria della Dinamo per 83-80. Riassumendo, possiamo dunque dire che finora in gara secca Sassari ha fatto meglio, ma siamo davvero ai dettagli: quest’anno è finita 1-1 in regular season, con differenza canestri a favore della Dinamo per un solo punto. Non resta che vedere come andrà questo quarto dei playoff… (agg. di Claudio Franceschini)

VENEZIA SASSARI: TORNA LA SFIDA INFINITA!

Venezia Sassari, partita diretta dagli arbitri Saverio Lanzarini, Alessandro Vicino e Fabrizio Paglialunga, si gioca alle ore 18:00 di giovedì 13 maggio: siamo al Taliercio per gara-1 dei quarti di finale playoff di basket Serie A1 2020-2021. Una sfida infinita, che tanto per intenderci ha rappresentato la finale scudetto due anni fa: nell’ultimo campionato regolarmente concluso la Reyer si era presa il tricolore quando la Dinamo era una grande sorpresa (per come si stavano mettendo le cose), e adesso che sono passati quasi due anni è davvero incredibile ritrovare le due squadre al primo turno dei playoff.

Tuttavia il fatto che dovessero competere con Milano e Virtus Bologna ha creato questa situazione, con in più l’inserimento di Brindisi nello scenario: insomma, una delle due dovrà essere eliminata subito e stiamo parlando di due concrete pretendenti alla vittoria del campionato. Il fattore campo ce l’ha Venezia perché il Banco di Sardegna ha perso punti importanti lungo una strada tortuosa e con difficoltà anche extra campo; ora vedremo come andranno le cose nella diretta di Venezia Sassari, aspettando la quale possiamo iniziare a presentare alcuni dei temi principali.

DIRETTA VENEZIA SASSARI: RISULTATI E CONTESTO

La diretta di Venezia Sassari ci presenta quindi una sfida infinita: due squadre che negli ultimi anni sono riuscite a entrare nell’élite del basket italiano e che a pieno titolo sono partite in questa stagione tra le quattro big per il titolo. Hanno entrambe raggiunto la semifinale di Supercoppa, ma la grande annata di Brindisi ha fatto in modo che arrivassero all’ultima giornata a giocarsi il quarto posto e dunque il fattore campo: la Reyer si è difesa con la vittoria sul parquet di Reggio Emilia, dunque alla Dinamo non è servito battere Brindisi in trasferta (nel match di recupero) e poi, con le pile scariche e probabilmente il playoff già in testa, è arrivata la sorprendente sconfitta di Desio. Che questo primo turno di post season sia una finale anticipata lo dimostra, come già detto, l’epilogo del campionato nel 2019; l’anno scorso non abbiamo potuto vedere un eventuale secondo capitolo della saga e oggi ci dobbiamo “accontentare” di un quarto di finale, che verrà giocato sui dettagli: Venezia potrà giocare una gara-5 sul proprio parquet, ma anche in questo caso Sassari è squadra capace di andare a vincere ovunque…

© RIPRODUZIONE RISERVATA