DIRETTA/ Venezia Trento (risultato finale 78-75) streaming: lagunari di misura!

- Claudio Franceschini

Diretta Venezia Trento streaming video tv: orario e risultato live della partita del Taliercio, valida per la sesta giornata del gruppo C di Supercoppa Italiana 2020 di basket.

Watt Stone Venezia basket esultanza facebook 2019 640x300
Diretta Venezia Trento, Supercoppa basket gruppo C (da facebook.com/ReyerVenezia)

DIRETTA VENEZIA TRENTO (RISULTATO FINALE 78-75): LAGUNARI DI MISURA!

Alla fine l’Umana Reyer Venezia è riuscita a spuntarla contro la Dolomiti Energia Trento. 78-75 il risultato finale, 21-24 in favore di Trento il parziale dell’ultimo quarto, che non è stato però sufficiente per ribaltare la situazione. Negli ultimi due quarti Trento ha cercato una grande rimonta, ma Venezia ha sempre mantenuto a distanza gli avversari, pur chiudendo con 3 soli punti di vantaggio. Tra i padroni di casa grande prestazione di Watt con 19 punti messi a segno, ma a vantare il miglior marcatore della partita è stata comunque la Dolomiti Energia Trento con 22 punti messi a segno da Williams, segue Brown con 17 punti realizzati. (agg. di Fabio Belli)

VENEZIA TRENTO IN DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

Come sappiamo non sarà possibile assistere alla diretta tv di Venezia Trento, che non viene trasmessa sui canali della nostra televisione; tuttavia l’appuntamento per gli appassionati di basket è sulla piattaforma Eurosport Player, che richiede la sottoscrizione di un abbonamento e fornisce tutte le partite della Supercoppa Italiana in diretta streaming video. Ricordiamo anche la possibilità di consultare liberamente il sito www.legabasket.it per tutte le informazioni utili, come il tabellino play-by-play e le statistiche dei giocatori.

LA DOLOMITI SI AVVICINA

Dopo un secondo quarto da incubo, Trento riesce a riavvicinarsi a Venezia nel punteggio, riuscendo dunque a riaprire la partita in vista dell’ultimo parziale. I ritmi offensivi della Reyer con un parziale di 12-20 si sono notevolmente abbassati, la Dolomiti Energia è riuscita a ritrovare le misure difensivamente e ha riportato sotto canestro i suoi uomini migliori, con Williams incontenibile e ormai vicino alla soglia dei 20 punti personali. Venezia mantiene 6 punti di vantaggio ma la formazione lagunare deve trovare un nuovo strappo per non erodere il vantaggio maturato all’intervallo. (agg. di Fabio Belli)

ALLUNGANO I LAGUNARI

Allungano i lagunari con l’Umana Reyer Venezia che chiude con 14 punti di vantaggio sulla Dolomiti Energia Trento. 45-31 il punteggio alla fine di un secondo quarto conclusosi con un parziale di 24-16 per i veneti, 11 punti realizzati individualmente da Watt e 8 da Bramos tra le fila dei padroni di casa, ma nonostante l’ampio distacco fin qui subito il miglior realizzatore della partita è per ora Williams, con 12 punti realizzati per Trento. Ospiti poco reattivi e soprattutto poco efficaci a livello difensivo, Venezia ha saputo muoversi meglio e ha raccolto i frutti del gioco sotto canestro, rapido e imprevedibile. (agg. di Fabio Belli)

FINE 1° QUARTO

Venezia Trento 21-15: l’inizio della Reyer nell’ultima partita del gruppo C di Supercoppa Italiana è di quelli forti, Michael Bramos e Andrea De Nicolao sono ispirati e arriva subito un parziale che mette paura alla Dolomiti Energia. La quale però sembra in grado di rispondere, almeno inizialmente: JaCorey Williams segna 7 dei primi 9 punti della squadra di Nicola Brienza, che va quasi sempre in area a tirare senza mai esplorare la soluzione dalla lunga distanza. E’ proprio dal perimetro invece che la Reyer allunga il suo divario, ma quando entra nel pitturato trova comunque la solita efficacia di Mitchell Watt che per il momento fa il vuoto. La partita alla fine potrebbe essere più equilibrata di quanto sembri: vero che Venezia deve ancora mostrare il miglior Austin Daye, dall’altra parte però Gary Browne non si è ancora messo in movimento prendendosi un solo tiro prima di andare in panchina per il primo giro di riposo. Cresce nel frattempo Davide Pascolo, che ci mette punti per far rimanere Trento incollata all’avversaria. Vedremo come continueranno le cose, per il momento meglio la squadra di Walter De Raffaele che però sta palesando anche qualche limite nella gestione del pallone, sarà una serata lunga qui al Taliercio… (agg. di Claudio Franceschini)

VENEZIA TRENTO (RISULTATO 0-0): PALLA A DUE!

Eccoci finalmente all’inizio della diretta di Venezia Trento. La Reyer come sappiamo ha raggiunto lo scorso anno la finale di Supercoppa Italiana, perdendola però contro Sassari; la squadra di Walter De Raffaele continua nel suo percorso di crescita ma non è ancora riuscita a raggiungere l’Eurolega, che potrebbe essere l’ultimo traguardo di un gruppo che potrebbe essere all’ultima grande corsa insieme. Riferivamo di come la maggior parte dei giocatori che formano il roster sia in Laguna da ormai tre anni, accingendosi al loro quarto campionato insieme; ormai gli orogranata sembrano aver raggiunto un livello tale che anche i mutamenti nei giocatori a disposizione del coach potrebbe non recare con sé un terremoto vero e proprio, ma anche i grandi club possono vivere di cicli e la Reyer allora deve provare a vincere tutto quest’anno, perché poi le cose potrebbero anche peggiorare. Intanto vedremo se De Raffaele e i suoi si prenderanno la Final Four di Supercoppa, traguardo che passa attraverso questa partita al Taliercio: mettiamoci dunque comodi e lasciamo che a parlare sia il parquet, perché la palla a due di Venezia Trento sta per alzarsi! (agg. di Claudio Franceschini)

IL PROTAGONISTA ATTESO: VICTOR SANDERS

Il protagonista atteso, o uno dei protagonisti, nella diretta di Venezia Trento è Victor Sanders. Recentemente abbiamo avuto un omonimo nel nostro campionato, Rakim Sanders è stato per due volte MVP delle finali scudetto (con Sassari e Milano) e uno della Coppa Italia in maglia Olimpia, rimanendo in Serie A1 per tre stagioni. Volato al Barcellona, è poi passato nella D-League con gli Erie BayHawks ma vi è rimasto pochissimo, 6 partite con 5,2 punti di media, e poi è andato in Corea del Sud con gli Changwon Sakers. Victor Sanders invece ha per ora disputato una sola stagione in Europa: uscito dal quadriennio con Idaho, questa guardia di Portland non è stata selezionata al draft e così l’avventura del professionismo è iniziata con il campionato belga. Nel biennio biancorosso Victor Sanders ha segnato 10,3 punti di media; ora la Dolomiti Energia lo ha preso non per essere il miglior realizzatore della squadra ma perché possa fornire una valida alternativa a Nicola Brienza, una sorta di terzo violino al fianco di Gary Browne e JaCorey Williams. Le prime uscite sono state incoraggianti, vedremo come proseguirà… (agg. di Claudio Franceschini)

LA PARTITA DI ANDATA

Cosa era successo nella partita di andata di Venezia Trento? La Reyer si era imposta alla BLM Group Arena il 2 settembre, ed era stato un successo maturato all’ultimo respiro. La Dolomiti Energia aveva tenuto botta, ma alla fine si era dovuta inchinare alla maggiore profondità degli orogrnata che avevano mandato quattro uomini in doppia cifra, con Austin Daye (17) miglior realizzatore e Mitchell Watt, 12 punti e 9 rimbalzi con 3/8 dal campo, migliore per valutazione (19). Come sempre Venezia aveva distribuito molto bene i suoi compiti offensivi, vincendo però innanzitutto con la difesa; Trento aveva tirato 7/20 dall’arco, dato non male ma con un giocatore in particolar modo che aveva steccato. Gary Browne aveva combinato per 3/10 dal campo ma con un pessimo 1/6 dal perimetro, per lui 11 punti e 6 assist ma anche 3 palle perse. Il migliore dell’Aquila era stato Jeremy Morgan: 14 punti, 5/9 al tiro, 3 rimbalzi e 3 stoppate. Questa sera la storia potrebbe essere diversa, vedremo allora cosa succederà al Taliercio nella partita di Supercoppa Italiana 2020 di basket. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Venezia Trento sarà diretta dagli arbitri Saverio Lanzarini, Lorenzo Baldini e Federico Brindisi: si gioca alle ore 20:00 di lunedì 14 settembre, ed è valida per la sesta e ultima giornata nel gruppo C della Supercoppa Italiana 2020 di basket. La Reyer è vicina alla Final Four, ma perdendo sul parquet di Treviso ha mancato il primo match point e ora dovrà stare particolarmente attenta. Resta comunque la grande favorita, anche perché ha la differenza canestri a favore nei confronti di Trieste; per questo motivo una vittoria la proietterebbe immediatamente a Bologna, a giocarsela per il titolo. La Dolomiti Energia invece ha sostanzialmente possibilità nulle di volare in Emilia per la Final Four, ma se non altro ha dato segnali incoraggianti schiantando l’Alma nell’ultimo impegno; vedremo allora come andranno le cose nella diretta di Venezia Trento che inizia tra poco, nel frattempo possiamo fare una valutazione sui principali temi della sfida.

DIRETTA VENEZIA TRENTO: RISULTATI E CONTESTO

Con la diretta di Venezia Trento la memoria va ovviamente alla finale scudetto che le due squadre avevano disputato nel 2017, e che si era conclusa con il tricolore della Reyer; rispetto ad allora gli orogranata sono rimasti praticamente gli stessi a cominciare da coach Walter De Raffaele, avendo iniziato un progetto continuativo mirato a migliorare ogni volta il roster, ma sempre lasciandovi un’impronta ben definita. L’Aquila invece è tornata a giocarsi il titolo nazionale l’anno seguente, ha perso contro Milano e poi ha dato l’addio a Maurizio Buscaglia. Con Nicola Brienza le cose non sono poi andate troppo male, a dirla tutta; chiaro però che ci sia stato bisogno di qualche scossa di assestamento, anche perché il gruppo che era stato lo stesso per quelle stagioni è stato infine smantellato per ricostruire. Adesso, la Dolomiti Energia si trova in una situazione nella quale deve testare le sue capacità e forze, in termini di competitività; al netto della Supercoppa Italiana dovrà dimostrare di poter correre nuovamente per i playoff, e allora bisognerà attendere quando finalmente anche il campionato di basket prenderà il via.



© RIPRODUZIONE RISERVATA