Diretta/ Verona Empoli (risultato finale 2-1): Tamèze fa volare l’Hellas al 91′!

- Maurizio Mastroluca

Diretta Verona Empoli: risultato finale 2-1. Succede tutto nella ripresa, vince l’Hellas con il gol di Tamèze che, fortunoso, arriva al 91′ minuto dopo le reti di Barak e Simone Romagnoli.

Verona Empoli
Diretta Verona Empoli, un precedente (Foto LaPresse)

DIRETTA VERONA EMPOLI (RISULTATO FINALE 2-1)

Verona Empoli 2-1: tanto scialbo era stato il primo tempo quanto entusiasmante la ripresa della partita al Bentegodi, che si conclude con la vittoria degli scaligeri all’ultimo respiro. Al 49’ sblocca il Verona: cross di Lazovic entrato nel secondo tempo, perfetto per l’inserimento consueto di Antonin Barak che colpisce di testa e fulmina Vicario, mettendo a segno quello che è già il quinto gol in campionato. Un Barak dunque sempre più importante per il Verona, che al 62’ ha l’occasione per raddoppiare con Caprari: stavolta Vicario risponde presente, e allora l’Empoli si rifà sotto e pareggia al 67’ su azione di calcio d’angolo. Batte Bajrami – uno dei cambi di Aurelio Andreazzoli – Pinamonti ci prova di sinistro, Gunter non riesce a rinviare e la palla resta nella disponibilità di Simone Romagnoli, che si trova davanti alla porta e deve solo spingere in rete.

Saltano inevitabilmente gli schemi, e per due volte nel giro di 5 minuto un Bajrami entrato benissimo in partita chiama Montipò alla respinta prima che sia il Verona a riaffacciarsi in avanti con Faraoni, che intercetta una sponda di Barak da punizione di Miguel Veloso ma non inquadra lo specchio. Al 91’, quando le cose sembrano definite, il Verona ha un ultimo lampo: Barak entra in area e assiste Adrian Tamèze, il tiro del centrocampista viene deviato da Luperto e spiazza Vicario per il tripudio di un Verona che sale a quota 19 punti in classifica, al nono posto. (agg. di Claudio Franceschini)

VERONA EMPOLI (RISULTATO 0-0): INTERVALLO

Verona Empoli 0-0: possiamo dire senza mezzi termini che il primo posticipo della 13^ giornata di Serie A non decolla. Le due squadre sembrano essere ancora in fase di studio: nella realtà dei fatti non è propriamente così perché sia gli scaligeri che i toscani cercano di alzare i ritmi quando sono in possesso del pallone, entrambi gli allenatori vogliono vincere e hanno impostato la gara nel tentativo di ripartire in velocità. Tuttavia, nessuna delle due compagini in campo al Bentegodi punge davvero: l’Empoli si è affacciato troppe poche volte sulla trequarti avversaria, tornando a farlo al 38’ con Federico Di Francesco che, saltato Faraoni, ha cercato l’imbucata per Leonardo Mancuso ma sbagliando decisamente la misura dell’assist.

Il Verona dal canto suo non è ancora riuscito a creare un’occasione degna di nota: quando i gialloblu arrivano ai 20 metri avversari non sono in grado di servire in maniera pericolosa gli attaccanti, Caprari (qualche timido guizzo) e Giovanni Simeone sembrano aver bisogno di maggior supporto dai centrocampisti ma Tamèze, Miguel Veloso e soprattutto Barak non appaiono in giornata. L’occasione migliore resta allora la traversa colpita da Liam Henderson: vedremo se nel secondo tempo succederà altro… (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA VERONA EMPOLI STREAMING VIDEO E TV: COME SEGUIRE LA PARTITA DI SERIE A

La diretta tv di Verona Empoli sarà una diretta streaming video, e verrà trasmessa dalla piattaforma DAZN. Come ben noto da quest’anno l’emittente digitale detiene i diritti esclusivi di 7 partite su 10 a giornata di Serie A, tra cui questa. Per poter accedere ai contenuti, bisogna essere abbonati al servizio e disporre di una connessione ad internet e un dispositivo mobile o una Smart Tv con l’applicazione dedicata. Questa gara quindi non sarà disponibile su Sky Sport, con l’emittente satellitare che detiene i diritti di trasmissione di 3 partite per turno in co-esclusiva con la precedente.

VERONA EMPOLI (RISULTATO 0-0): TRAVERSA DI HENDERSON!

Verona Empoli 0-0: la prima notizia riguardante la partita del Bentegodi arriva prima del calcio d’inizio. Cutrone, annunciato nella formazione titolare, si deve arrendere a problemi gastrointestinali e lascia così il posto a Leonardo Mancuso, che va a fare coppia con Pinamonti. Poi si inizia a giocare e il Verona spinge sull’acceleratore imponendo il suo ritmo, ma non si rende pericoloso dalle parti di Vicario; ci prova Caprari che per due volte consecutive va al cross senza però trovare compagni, abbastanza fuori dal gioco un Giovanni Simeone ben contenuto.

Così, la prima vera occasione capita all’Empoli: è il 17’ minuto quando Liam Henderson, non trovando sbocchi per la manovra, dai 30 metri si accontenta di cercare la soluzione personale. Ne esce una conclusione fantastica che non darebbe scampo a Montipò, ma il pallone si stampa sulla traversa: sfortunato il centrocampista scozzese, che va ancora alla ricerca del primo gol in Serie A. Una gran bella occasione per l’Empoli, ma adesso vedremo quale sarà la reazione di un Verona che ovviamente non vuole rimanere a guardare e anzi vuole provare a imporre il suo ritmo alla partita di Serie A… (agg. di Claudio Franceschini)

VERONA EMPOLI (RISULTATO 0-0): LE FORMAZIONI, VIA!

La diretta di Verona Empoli è quanto di più equilibrato si possa immaginare e non perché entrambe le squadre hanno fatto l’impresa di vincere contro la Juventus. Anche se c’è da dire che i sedici punti che hanno entrambe in classifica sono arrivati in maniera un po’ differente. Se i toscani hanno raccolto punti a luce intermittente gli scaligeri hanno cambiato passo quando Igor Tudor ha preso il posto sulla panchina di Eusebio Di Francesco. Per questo motivo la squadra oggi padrona di casa parte con il favore dei pronostici dopo 4 vittorie, 4 pareggi e 4 sconfitte. Il loro attacco ha fatto 25 reti mentre la difesa invece ne ha incassate 21.

Dall’altra parte l’Empoli i suoi 16 punti li ha raccolti con 5 successi, 1 pari e 6 ko. L’attacco è in grande difficoltà con appena 18 reti fatte, la difesa invece ne ha incassati 23. Adesso però leggiamo le formazioni ufficiali di Verona Empoli, poi si comincia a giocare! VERONA (3-4-1-2): Montipò; Dawidowicz, Gunter, Ceccherini; Faraoni, Tamèze, Miguel Veloso, Casale; Barak, Caprari; G. Simeone. Allenatore: Igor Tudor EMPOLI (4-3-1-2): Vicario; Fiamozzi, S. Romagnoli, Luperto, Marchizza; Haas, Stulac, L. Henderson; F. Di Francesco; Cutrone, Pinamonti. Allenatore: Aurelio Andreazzoli (agg Matteo Fantozzi)

VERONA EMPOLI: GLI ALLENATORI

La diretta di Verona Empoli sarà intrigante anche in panchina, perché Igor Tudor e Aurelio Andreazzoli stanno facendo benissimo alla guida delle rispettive squadre. Il croato è arrivato a Verona a settembre, raccogliendo una squadra che aveva perso tre partite su tre e da allora invece ne ha persa solo una su nove, per di più vincendo contro Lazio e Juventus e pareggiando a Napoli. L’Hellas di Tudor fa paura a tutti in questo periodo e potrebbe anche sognare un posto nelle Coppe europee, ma attenzione perché l’Empoli ha gli stessi punti in classifica e per i toscani neopromossi questo exploit è ancora più clamoroso.

Nessuno si aspettava di trovare così in alto gli uomini di mister Andreazzoli, al quale va reso merito perché la sua squadra sta facendo faville, soprattutto in trasferta (per informazioni chiedere alla Juventus). Chi vincesse oggi volerebbe davvero in alto in classifica, è una occasione da non perdere per Tudor e Andreazzoli… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

VERONA EMPOLI: TESTA A TESTA

Sono cinque i precedenti recenti della diretta di Verona Empoli. Il bilancio di queste gare ci parla di appena 1 successo degli scaligeri, 2 dei toscani e 2 pareggi. L’ultimo precedente ci porta indietro al dicembre del 2015 quando l’Empoli si impose col risultato di 0-1. La gara in questione fu decisa da una rete di Costa al minuto 61, un gol che permise alla squadra toscana di prendere ossigeno in un momento della stagione non proprio facile. Il Verona invece non vince dal maggio del 2015, una gara terminata col risultato di 2-1. E dire che gli ospiti erano andati avanti dopo sei minuti grazie a una bella giocata di Riccardo Saponara.

Al minuto 24 andò in rete la squadra di casa in grado di pareggiare grazie a una buona giocata del difensore Moras. La rete decisiva la mise a segno a venti minuti dalla fine Sala. Le due squadre al momento hanno compiuto lo stesso identico percorso con 16 punti pari in classifica anche se probabilmente dal punto di vista del gioco ha dimostrato qualcosa di più il Verona. Va detto che l’inizio disastroso della squadra oggi padrona di casa è stato compensato da straordinarie prove di forza firmate da Igor Tudor che ha preso il posto di Eusebio Di Francesco sulla panchina. (agg Matteo Fantozzi)

VERONA EMPOLI: SI AFFRONTANO LE DUE SQUADRE RIVELAZIONE DEL CAMPIONATO

Verona Empoli sarà diretta dall’arbitro Gariglio della sezione di Pinerolo. La partita è in programma lunedì 22 novembre alle ore 18:30, presso lo stadio Marcantonio Bentegodi di Verona. Si tratterà di una sfida valevole per la 13^ giornata del campionato di Serie A. Il Verona è reduce dal pareggio per 1-1, nella difficile sfida dello stadio Diego Armando Maradona, contro la capolista Napoli. La squadra di Igor Tudor rappresenta una delle sorprese di questo campionato, con i gialloblù capaci di battere Roma e Juventus, e mettere in difficoltà Napoli, Milan e Inter. I veneti grazie a 4 vittorie e altrettanti pareggi e sconfitte, si trovano in decima posizione con 16 punti.

Discorso analogo per l’Empoli. La compagine allenata da Aurelio Andreazzoli, dopo una fase iniziale di assestamento ha trovato la giusta quadra, posizionandosi in undicesima posizione in classifica con 16 punti, gli stessi dell’avversario Verona. Nell’ultima giornata di campionato, i toscani hanno pareggiato in casa contro il Genoa, con il risultato di 2-2. L’ultimo precedente tra Verona ed Empoli risale al 2016, nel campionato di Serie A. In quell’occasione, si imposero i toscani con il risultato di 1-0, grazie al gol realizzato da Maccarone.

LE PROBABILI FORMAZIONI DI VERONA EMPOLI

Andiamo a vedere le probabili formazioni che scenderanno in campo per disputare Verona Empoli, valevole per la 13^ giornata di Serie A. L’allenatore dei padroni di casa, Igor Tudor dovrebbe schierare i suoi uomini, con l’ormai consueto modulo 3-4-1-2. Questi i possibili undici titolari che scenderanno in campo con la maglia del Verona: Montipò; Dawidowicz, Gunter, Ceccherini; Faraoni, Tameze, Veloso, Lazovic; Barak; Caprari, Simeone.

Aurelio Andreazzoli, tecnico dell’Empoli, dovrebbe rispondere schierando la sua squadra con lo schema 4-3-1-2. Ecco la probabile formazione titolare dei toscani, la quale dovrebbe scendere in campo dal primo minuto di gioco: Vicario; Stojanovic, Tonelli, Viti, Marchizza; Haas, Stulac, Bandinelli; Henderson; Di Francesco, Pinamonti.

QUOTE PER LE SCOMMESSE

Andiamo a vedere le quote per le scommesse della gara Verona Empoli del campionato di Serie A, proposte dall’agenzia Snai. Sembrano favoriti i padroni di casa, infatti il successo del Verona, abbinato al segno 1, è proposto a 1.75. Un eventuale pareggio, associato al segno X, viene proposto a 4.00. La vittoria dell’Empoli, abbinata al segno 2, ha una quota di 4.25.

© RIPRODUZIONE RISERVATA