Diretta/ Verona Real Vicenza (risultato finale 5-0): Ragusa per il pokerissimo

- Claudio Franceschini

Diretta Verona Real Vicenza streaming video tv: probabili formazioni, orario e risultato live della partita amichevole che l’Hellas affronta a Mezzano, un derby regionale per gli scaligeri.

Verona schierato amichevole estate facebook 2021 1 640x300
Diretta Verona Virtus Verona, amichevole (da Facebook)

DIRETTA VERONA REAL VICENZA (RISULTATO FINALE 5-0): RAGUSA PER IL POKERISSIMO

Bel cross di Ruegg per Terracciano che per un soffio non ci arriva. Cancellieri prova l’azione personale ma sbaglia il controllo decisivo. Stepinski ci prova da fuori area ma non inquadra lo specchio. Bragantini prova a calare il tris, il suo tiro incoccia contro la barriera. Ragusa! Trova anche la rete del cinque a zero il Verona. Bragantini la mette in mezzo da calcio d’angolo, arriva Ragusa di testa che non lascia scampo al portiere avversario. Termina il match con il Verona che vince senza grandi difficoltà contro il Real Vicenza. La compagine guidata da Di Francesco ha anche fatto intravedere trame interessanti. (agg. Umberto Tessier)

DOPPIETTA DI CANCELLIERI!

Inizia la ripresa tra Verona e Real Vicenza, si riparte dal doppio vantaggio degli scaligeri. Cancellieri! Arriva il tris del Verona! Bellucco serve per Kalinic che appoggia la sfera al compagno di squadra, con il sinistro tocco facile che termina in rete. Ancora Cancellieri! Grande cross di Lazovic e colpo di testa chirurgico del centravanti. Di Francesco ha cambiato fino ad ora otto undicesimi della formazione rispetto al primo tempo. Disattenzione difensiva del Verona con Ferrara che recupera la sfera e si invola verso la porta avversaria. Lesti i difensori scaligeri a recuperare la posizione che costringono al tiro immediato il difensore avversario, Berardi controlla facilmente. (agg. Umberto Tessier)

DIRETTA VERONA REAL VICENZA STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

Salvo variazioni di palinsesto dell’ultima ora, la diretta tv di Verona Real Vicenza non dovrebbe essere disponibile sui canali della nostra televisione; non dovrebbe essere sfruttabile nemmeno un servizio di diretta streaming video, e dunque per le informazioni utili sull’Hellas e la sua partita amichevole dovrete consultare gli account ufficiali che la società scaligera mette a disposizione sui social network, consigliamo in particolare di visitare le pagine di Facebook e Twitter.

RADDOPPIA CASALE!

Casale! Raddoppia il Verona! Kalinic serve l’assist vincente al compagno di squadra che arriva da solo contro il portiere avversario e non sbaglia. Ferrara da fuori area addomestica la sfera e calcia ma non trova la porta. Termina la prima frazione tra Verona e Real Vicenza con la compagine scaligera avanti grazie alle reti siglate da Bragantini e Casale. Il Real Vicenza non è mai riuscito a rendersi realmente pericoloso. Buona prova fino ad ora del Verona che ha alzato il livello dopo la sgambata contro la Top 22 Veronese. Sicuramente nella seconda frazione assisteremo a vari cambi per far mettere benzina nelle gambe all’intera rosa. (agg. Umberto Tessier)

LA SBLOCCA BRAGANTINI!

Inizia l’amichevole tra Verona e Real Vicenza. Questa la formazione schierata da mister Di Francesco: Pandur, Casale, Veloso, Faraoni, Lazovic, Kalinic, Bessa, Tameze, Ceccherini, Magnani, Bragantini. Bel cross di Miguel Veloso, respinge con i pugni il portiere avversario. Miguel Veloso per poco non la sblocca su punizione, sfera fuori di pochissimo. Faraoni prova a servire Kalinic che si fa però anticipare dal diretto avversario. Abbiamo superato intanto il ventesimo minuto di gioco, latitano le emozioni. Bragantini! La sblocca il Verona. Da azione di calcio d’angolo respinge la sfera il Real Vicenza, su quest’ultima si avventa Bragantini che sigla la seconda rete in amichevole dopo quella contro la Top 22 Calcio Veronese. (agg. Umberto Tessier)

SI COMINCIA!

La diretta di Verona Real Vicenza comincia tra pochi minuti. Gli scaligeri nella prima uscita estiva hanno segnato 6 gol alla Top 22 Veronese, una formazione dilettante locale; chiaramente Eusebio Di Francesco sa molto bene che i risultati maturati in luglio e agosto non possono essere presi in termini assoluti per capire quale sia il reale valore della squadra, ma se non altro è stato evitato il deludente pareggio di due anni prima, quando in panchina c’era Ivan Juric. A proposito: come avevamo già rimarcato nei giorni scorsi, per Di Francesco il compito di sostituire il tecnico croato non sarà affatto semplice perché Juric in due stagioni ha condotto l’Hellas a un nono e un decimo posto in Serie A, facendo 49 punti nel primo campionato e 45 nel secondo. Da tempo non si vedeva la squadra gialloblu così in alto in classifica, Di Francesco invece arriva dagli esoneri con Roma (dove in generale ha comunque fatto bene, soprattutto con una brillante prima stagione), Sampdoria e Cagliari e deve riscattare innanzitutto la sua ancora giovane carriera, che rischia però di avere già troppi punti oscuri. Per scoprire come il tecnico pescarese si comporterà bisognerà aspettare il 22 agosto quando inizierà il campionato, noi nel frattempo possiamo osservare le amichevoli tenendo fisso quanto detto in precedenza. Dunque adesso la parola passa subito al campo: noi ci mettiamo comodi, perché finalmente la diretta di Verona Real Vicenza può davvero prendere il via! (agg. di Claudio Franceschini)

VERONA REAL VICENZA: FOCUS SULLA SQUADRA VICENTINA

La diretta di Verona Real Vicenza ci dà l’occasione di parlare della società vicentina, che per due stagioni ha provato a inserirsi nel grande calcio veneto ma ha dovuto alzare bandiera bianca. Nato nel 2010 con la fusione di tre società, il club ha disputato due stagioni in Eccellenza prima di venire promosso in Serie D, dopo un quinto posto con eliminazione nella seconda fase dei playoff è stato ripescato in Lega Pro a completamento degli organici. Grazie all’ottima settima piazza nel 2014, il Real Vicenza dalla Seconda Divisione si è trovato in una categoria che nel frattempo era diventata unica, come è oggi (anche se è tornata a chiamarsi Serie C); purtroppo nel 2015 non è riuscito a iscriversi al campionato e ha proseguito l’attività soltanto con il settore giovanile. Tra i suoi allenatori figurano Lamberto Zauli, poi passato alla Juventus Primavera e all’Under 23, e Michele Marcolini visto anche sulla panchina dell’Alessandria; in attacco c’è stato Salvatore Bruno che nel 2014-2015 ha segnato 16 gol in Seconda Divisione Lega Pro, l’anno precedente invece era stato Danilo Alessandro il capocannoniere della squadra, autore di 19 reti che restano il record societario per una storia purtroppo brevissima, con la speranza che un giorno il Real Vicenza possa tornare tra i professionisti. (agg. di Claudio Franceschini)

VERONA REAL VICENZA: L’HELLAS TORNA IN CAMPO

Verona Real Vicenza è in diretta da Mezzano, alle ore 17:30 di mercoledì 21 luglio: seconda amichevole nell’estate scaligera, l’Hellas affronta oggi una squadra che in qualche modo ha fatto la storia della vecchia Lega Pro ma che oggi, dopo la cessazione delle attività che riguardano la prima squadra, è presente soltanto con le selezioni giovanili. Abbiamo visto il Real Vicenza subire una goleada dal Cagliari pochi giorni fa; oggi il Verona affronta invece un derby regionale con ottime sensazioni, anche se chiaramente bisogna sempre prendere con le pinze il lavoro estivo che può essere poi molto diverso dalla stagione ufficiale, nella quale i gialloblu saranno chiamati a un’importante conferma.

Per il momento comunque Eusebio Di Francesco sa di poter lavorare bene con questo gruppo, molto simile a quello che Ivan Juric ha portato per due anni ad accarezzare l’Europa; nella prima amichevole l’Hellas ha rifilato 6 gol alla Top 22, deve ancora carburare ma certi giocatori sembrano già in palla. Vedremo allora come andranno le cose tra poco, quando finalmente si giocherà la diretta di Verona Real Vicenza; nel frattempo, come al solito, possiamo fare una rapida analisi su quelle che potrebbero essere le scelte da parte dell’allenatore, leggendo insieme le probabili formazioni.

PROBABILI FORMAZIONI VERONA REAL VICENZA

Come sempre succede nelle amichevoli estive, è complesso capire se in Verona Real Vicenza Di Francesco confermerà le scelte operate nel primo test oppure cambierà. Propendiamo per la seconda ipotesi, con un mix tra i due tempi di sabato: in porta potremmo allora vedere Pandur, davanti a lui agirebbe una linea difensiva con Gunter e Lovato centrali con due esterni che possono essere Faraoni e Casale, quest’ultimo dunque adattato a sinistra dove può agire anche Ruegg. In mezzo al campo Tameze può essere titolare, con lui Zaccagni e Hongla anche se ovviamente sperano anche Bessa e Miguel Veloso, sapendo comunque che ci sarà spazio per tutti e che non è importante essere in campo dal primo minuto in questi test; davanti Kalinic potrebbe lasciare subito la maglia a Lasagna, poi Ragusa e uno di quelli che abbiamo già nominato (Bessa e Zaccagni) può avanzare il suo raggio d’azione facendo l’esterno nel tridente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA