Diretta/ Vibonese Teramo (risultato finale 0-0) streaming tv: Mungo manca il ko!

- Fabio Belli

Diretta Vibonese Teramo: streaming video e tv, quote e risultato live del match valevole per la diciottesima giornata del campionato di Serie C nel girone C.

vibonese gruppo
Diretta Vibonese Teramo (Foto LaPresse)

DIRETTA VIBONESE TERAMO (FINALE 0-0): MUNGO MANCA IL KO!

Ancora cambi al 28′: nella Vibonese fuori Prezioso per Pugliese e Taurino per Bubas, nel Teramo Florio prende il posto di Martignago. Al 31′ Tomei è ancora sicuro nel neutralizzare una conclusione di Emmausso, ma al 32′ è il Teramo a mancare il colpo del ko: grande assist di Costa Ferreira per Mungo, che a tu per tu con Mengoni si fa ipnotizzare dal portiere avversario, che evita il vantaggio abruzzese. Al 35′ ancora Teramo pericoloso con un colpo di testa di Florio che finisce di poco alto, poi al 38′ una gran botta di Tumbarello chiama Tomei al grande intervento. Prezzabile prende il posto di Petermann per l’ultimo cambio nella Vibonese, quindi 3′ di recupero che non cambiano le sorti del match: allo stadio Razza di Vibo Valentia i padroni di casa della Vibonese e il Teramo chiudono il loro confronto senza reti. (agg. di Fabio Belli)

STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Vibonese Teramo, match previsto domenica 8 dicembre 2019 alle ore 15.00 e che si disputerà presso lo stadio Razza di Vibo Valentia, non sarà trasmessa sui canali in chiaro sul digitale terrestre né sui canali pay sul satellite. Il match sarà trasmesso in esclusiva in diretta streaming video via internet per tutti gli abbonati Elevensports. Si potrà vedere infatti la partita con una connessione collegandosi tramite pc sul sito elevensports.it., oppure utilizzando una smart tv oppure dispositivi mobili come un tablet oppure uno smartphone, scaricando l’applicazione ufficiale Elevensports, broadcaster ufficiale per la stagione 2019/20 per il campionato di terza serie, con tutti i match dei 3 gironi trasmessi in streaming via internet.

PERSISTE L’EQUILIBRIO

Via al secondo tempo, si riparte con due cambi messi in atto dalla Vibonese: Ciotti prende il posto di Altobello, Emmausso entra in campo in luogo di Allegretti. All’8′ cartellino giallo tra le fila dei padroni di casa, viene ammonito Tumbarello, mentre al 12′ il Teramo si rende pericoloso con un affondo di Martignago, sul successivo cross Bombagi arriva con un attimo di ritardo alla deviazione potenzialmente vincente. Un cambio anche per il Teramo al quarto d’ora, con Mungo che prende il posto di Santoro, al 18′ il portiere degli abruzzesi, Tomei, si oppone in due tempi ad un calcio di punizione battuto da Emmausso. Al 25′ ancora un cartellino giallo per il Teramo, sanzionato Cancellotti: a metà ripresa risultato ancora a reti bianche allo stadio Razza di Vibo Valentia. (agg. di Fabio Belli)

COSTA FERREIRA PERICOLOSO

Primo tempo avaro di emozioni tra Vibonese e Teramo, con le squadre che rientrano negli spogliatoi sul risultato di 0-0 allo stadio Razza. I padroni di casa tentano di rompere lo stallo con maggiore decisione, al 33′ va alla conclusione Berardi che vede però Tomei bloccare con sicurezza sul suo tentativo. Il Teramo ha la sua migliore chance nel primo tempo al 37′, con Costa Ferreira che arriva alla battuta a rete da buona posizione al limite dell’area ma è uno dei due difensori centrali calabresi, Malberti, a immolarsi nella respinta ed evitare guai al suo portiere. Al 43′ ancora Teramo al tiro, con Bombagi che ci prova con una conclusione che finisce ampiamente fuori. Da segnalare tre ammonizioni tra le fila degli abruzzesi, ammoniti al 27′ Martignago, al 40′ Ilari ed al 44′ Santoro. (agg. di Fabio Belli)

TOMEI DICE NO A BERARDI

Fase di stallo nei minuti iniziali della partita, nei primi 10′ non si fanno registrare tiri in porta. Il Teramo gioca compatto nella propria metà campo, per vedere i calabresi creare un’occasione bisogna aspettare il 23′ con Petermann che innesca Berardi, sulla cui conclusione si fa trovare pronto Tomei. Al 25′ risponde il Teramo con un tentativo di Arrigoni che si spegne di poco a lato. Queste le formazioni schierate dal 1′ dai due allenatori.  VIBONESE (4-3-3). Mengoni; Redolfi, Altobello, Malberti, Tito; Prezioso, Petermann, Tumbarello; Bubas, Allegretti, Berardi. A disposizione: Greco, Mahrous, Del Col, Rezzi, Prezzabile, Ciotti, Napolitano, Raso, Taurino, Pugliese, Emmausso, Gualtieri. Allenatore: Modica. TERAMO (4-3-2-1). Tomei; Cancellotti, Iotti, Piacentini, Tentardini; Santoro, Arrigoni, Ilari; Costa Ferreira, Bombagi; Martignago. A disposizione: Valentini, Lewandowski, Florio, Soprano, Mungo, Minelli, Cappa, Birligea, Viero. Allenatore: Tedino. (agg. di Fabio Belli)

SI COMINCIA!

A pochi passi dalla diretta di Vibonese Teramo vogliamo riportare le parole dell’attaccante Simone Magnaghi che, intervenuto in conferenza stampa per presentare la partita di Vibo Valentia, ha espresso la volontà degli abruzzesi di centrare 9 punti nelle tre partite che mancano alla sosta invernale. “Dopo la sconfitta con la Reggina dobbiamo ripartire dagli aspetti positivi” e, a proposito del ko di domenica scorsa, Magnaghi ha ricordato a tutti della stagione che ha disputato con il Pordenone: “Nella griglia di partenza eravamo dalla quinta in giù, ma ricorderete chi ha festeggiato alla fine”. Da cui il fatto che chi sostiene che il Teramo sia un gradino sotto la promozione si perda in chiacchiere inutili: “Se analizziamo lo scontro diretto con la Reggina, sicuramente loro sono stati superiori ma i campionati non si vincono a dicembre, e il Teramo è partito per un torneo di vertice con società e gruppo nuovi”. Nessun alibi per Magnaghi, ma una programmazione certa: si tratta di “stare zitti a lavorare”, poi a maggio verranno tirate le somme. (agg. di Claudio Franceschini)

IL MOMENTO

Una nuova età dell’oro per l’attacco della formazione calabrese, che ha realizzato 12 gol in due partite nelle sfide vinte contro Rieti e Sicula Leonzio. Nel mezzo un ko a Potenza, con la Vibonese che al momento nel girone C resta appaiata in ottava posizione proprio al Teramo, agganciato proprio dopo la goleada di Lentini, mentre gli abruzzesi cedevano perdendo 0-3 in casa contro la lanciatissima Reggina. Teramo senza vittoria da 5 partite consecutive tra campionato e Coppa Italia, ultimo successo ottenuto proprio in Coppa contro la Viterbese in trasferta, mentre in campionato i 3 punti per i teramani mancano dal match interno del 3 ottobre scorso contro il Bisceglie. Nelle ultime 6 partite di campionato la Vibonese ha ottenuto 5 vittorie e 1 pareggio, facendo dello stadio Razza una vera e propria roccaforte. Il Teramo ha ottenuto un solo punto negli ultimi 3 matrch in trasferta e non vince fuori casa in campionato dal 23 ottobre scorso, 0-2 in casa della Virtus Francavilla. (agg. Di Fabio Belli)

ORARIO E PRESENTAZIONE

Vibonese Teramo, diretta dall’arbitro Emanuele Frascaro, domenica 8 dicembre 2019 alle ore 15,00 presso lo stadio Razza di Vibo Valentia, sarà una sfida valevole per la diciottesima giornata del campionato di Serie C nel girone C. Scontro diretto in zona play off tra due formazioni appaiate all’ottavo posto in classifica, entrambe a quota 23 punti. Le due compagini sono reduci da risultati diametralmente opposti in campionato: la Vibonese ha raccolto 3 punti da una straordinaria goleada ottenuta sul campo della Sicula Leonzio, un 2-7 peraltro successivo al 5-1 al Rieti di due partite prima. L’attacco della Vibonese, sfruttando il calendario che ha proposto sfide contro formazioni di bassa classifica, è esploso e la squadra calabrese sembra aver dimenticato i tentennamenti di inizio stagione, riproponendosi nella parte alta della classifica. Il Teramo invece dopo una serie positiva sta vivendo una fase di calo, con due soli punti ottenuti negli ultimi 4 impegni. Nell’ultima sfida disputata tra le mura amiche dello stadio Bonolis il Teramo non è riuscito a tenere testa alla capolista Reggina, incassando un netto 0-3. Gli amaranto sono un caterpillar ma gli abruzzesi si aspettavano qualcosa in più, ed ora devono rincorrere una vittoria che manca dal 3 novembre scorso, dal successo interno contro il Bisceglie.

PROBABILI FORMAZIONI VIBONESE TERAMO

Le probabili formazioni chiamate a scendere in campo in Vibonese Teramo, domenica 8 dicembre 2019 presso lo stadio Razza di Vibo Valentia, sfida valevole per la diciottesima giornata del campionato di Serie C nel girone C. La Vibonese allenato da Giacomo Modica sceglierà il 4-3-3 come modulo di partenza, schierando questo undici titolare dal primo minuto: Greco; Mahrous, Altobello, Malberti, Redolfi; Tumbarello, Petermann, Prezioso; Emmausso, Bernardotto, Berardi. A disposizione, pronti ad entrare a partita in corso: Mengoni, Tito, Del Col, Rezzi, Prezzabile, Allegretti, Ciotti, Napolitano, Raso, Taurino, Maniscalchi, Gualtieri. Risponderà il Teramo guidata in panchina da Bruno Tedino con un 4-2-3-1 come modulo prescelto e questo undici schierato in campo: Valentini; Florio, Soprano, Iotti, Gega; Viera, Santoro, Minelli, Martignago, Bombagi; Cianci. Questi i calciatori disponibili in panchina: Tomei, Lewandowski, Cancellotti, Sciarretta, Tentardini, Arrigoni, Ilari, Cappa, Costa Ferreira, Magnaghi, Birligea.

LE QUOTE PER LE SCOMMESSE

Per chi scommetterà sul match, ecco le quote fissate dall’agenzia SNAI. La vittoria interna viene proposta ad una quota di 2.25, l’eventuale pareggio viene offerto ad una quota di 3.10, mentre il successo in trasferta viene quotato 2.90. Per chi invece scommetterà sul numero di gol complessivamente realizzati nel corso della partita, la quota per l’over 2.5 viene proposta a 1.75, mentre la quota dell’under 2.5 viene offerta a 2.05.



© RIPRODUZIONE RISERVATA