Diretta/ Vicenza Brescia (risultato finale 0-3): Brescia, aggancio ai play off

- Mauro Mantegazza

Diretta Vicenza Brescia streaming video tv: orario, quote, probabili formazioni e risultato live della partita di Serie B per la 36^ giornata (oggi 4 maggio).

Vicenza Serie B
Diretta Vicenza Reggiana (Foto repertorio LaPresse)

DIRETTA VICENZA BRESCIA (RISULTATO FINALE 0-3): BRESCIA, AGGANCIO AI PLAY OFF

Martedì di gloria per il Brescia che vince la sempre sentita sfida in casa del Vicenza e si lancia in zona play off, agganciando a quota 50 punti il Chievo, fermato sul pari dalla Cremonese, e la Spal battuta in casa dal Frosinone. Ultimi affondi di Jallow nella chiusura del match ma il Vicenza non ha più creduto nella rimonta una volta ritrovatosi sotto di 3 gol. I berici dovranno guardarsi ora dal quintultimo posto, a +3 su Pordenone e Ascoli, ma va detto che i punti di vantaggio sul Cosenza sono 9 e difficilmente il Vicenza si troverà a disputare i play out, anche se per chiudere l’obiettivo salvezza sarà saggio muovere la classifica nelle ultime due giornate. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA VICENZA BRESCIA STREAMING VIDEO TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

Il principale riferimento per la diretta di Vicenza Brescia sarà naturalmente, come per tutte le partite del campionato di Serie B anche in questa stagione 2020-2021, la diretta streaming video fornita sulla piattaforma digitale DAZN – che detiene i diritti del campionato cadetto – per i propri abbonati. Per i non abbonati, siti e profili social delle due squadre saranno preziose fonti di informazioni.

TRIS DI DONNARUMMA!

Subito occasione per Aye nel secondo tempo, che si gira e calcia non trovando di poco lo specchio della porta. Al 5′ arriva comunque il tris del Brescia e lo firma Donnarumma, che sfrutta un suggerimento di Bjarnason e da due passi non lascia scampo a Perina. Al 9′ brutto scontro tra Padella e Aye, il primo ha la peggio ma si riesce a riprendere poi sostituito da Jallow. Girandola di sostituzioni con Jagiello che al 19′ ci prova dalla distanza ma vede il pallone alzarsi sopra la traversa. Quindi ammoniti Van de Loi e Ndoj, ma col Brescia avanti di 3 reti il Vicenza non sembra avere velleità di recupero. (agg. di Fabio Belli)

UNO-DUE DELLE RONDINELLE

Intorno alla mezz’ora è il Vicenza ad aumentare i giri, una conclusione di Nalini viene neutralizzata da Joronen, quindi al 32′ il portiere del Brescia è super su una conclusione di Meggiorini che pareva a colpo sicuro. Al 35′ ammonito Cinelli per un fallo ai danni di Bjarnason, quindi è il Brescia a passare, un bello scambio tra Donnarumma e Aye si chiude con l’assist a Bjarnason che infila Perina. Le Rondinelle trovano l’uno-due al 41′: calcio di rigore fischiato per fallo di Cappelletti, ammonito nell’occasione, su Aye: dal dischetto Donnarumma non sbaglia e il Brescia può andare al riposo allo stadio Menti in doppio vantaggio. (agg. di Fabio Belli)

CI PROVA BJARNASON

E’ il Vicenza ad affacciarsi in avanti per primo al 4′, con un’interessante punizione di Giacomelli che trova pronti i riflessi di Joronen, bravo a dire di no all’avversario. Buona uscita di Perina all’8′ che evita guai su un cross teso di Jagiello, la difesa biancorossa se la cava anche al 12′ su un traversone di Martella. Il match comunque va avanti a ritmi piuttosto compassati, al 19′ cross di Giacomelli per Nalini che di testa non riesce però ad inquadrare la porta. Risponde il Brescia al 22′ ma Bjarnason non ha fortuna e allo stadio Menti a metà primo tempo il risultato resta fermo sullo 0-0. (agg. di Fabio Belli)

SI COMINCIA

Vicenza Brescia è la partita che inizierà fra pochissimi minuti allo stadio Menti: come possiamo inquadrare la sfida valida per il campionato di Serie B? Proviamo a rispondere analizzando le statistiche di veneti e lombardi finora. Si contano 44 punti in classifica per i padroni di casa del Vicenza, che in stagione hanno conseguito dieci vittorie, quattordici pareggi e undici sconfitte, per una differenza reti che è attualmente pari a -3 per i biancorossi veneti, dal momento che il Vicenza di mister Di Carlo ha segnato 45 gol e ne ha invece incassati 48. Un poco più in alto in classifica è il Brescia ora affidato a mister Clotet: le Rondinelle lombarde infatti hanno 47 punti che hanno conseguito mediante dodici vittorie, undici pareggi e dodici sconfitte in questo campionato. Inoltre la differenza reti è pari a +2 per il Brescia, dal momento che la formazione lombarda ha segnato 52 gol e ne ha invece subiti finora 50. Adesso però basta numeri e parole, perché a parlare con le azioni dovranno essere solo i protagonisti sul campo: Vicenza Brescia ora comincia davvero! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

I TESTA A TESTA

La diretta di Vicenza Brescia ci terrà compagnia fra poche ore: cosa potremmo dire circa la storia della partita di Serie B in programma allo stadio Romeo Menti? I precedenti sono molto numerosi, addirittura cinquantuno nel solo campionato cadetto, dove il bilancio dei testa a testa è leggermente favorevole al Brescia grazie a ventuno vittorie delle Rondinelle lombarde a fronte di diciotto successi per il Vicenza e dodici pareggi, con 58 gol segnati dal Brescia a fronte delle 53 reti messe a segno dal Vicenza. I biancorossi veneti prendono però il sopravvento nelle venticinque partite giocate in casa propria, dove il Vicenza conta dieci successi e altrettanti pareggi a fronte di cinque vittorie esterne per il Brescia. Fin qui i numeri complessivi, ma merita una citazione speciale la partita d’andata del campionato in corso, perché lunedì 4 gennaio 2021 l’anno solare iniziò con una perentoria vittoria esterna per 0-3 del Vicenza allo stadio Mario Rigamonti di Brescia, un ko davvero pesante per le Rondinelle che proveranno oggi a riscatarsi. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

VICENZA BRESCIA: PUNTI CHE SCOTTANO!

Vicenza Brescia, in diretta oggi pomeriggio martedì 4 maggio 2021 con fischio d’inizio alle ore 14.00, si giocherà allo stadio Romeo Menti della città veneta per la trentaseiesima giornata del campionato di Serie B. Le posizioni di classifica sono molto simili, per cui la diretta di Vicenza Brescia potrebbe chiarire meglio cosa attenderà veneti e lombardi in questo finale di campionato. Il Vicenza ha fatto un bel passo avanti verso la salvezza con la vittoria sul campo dell’Entella di sabato pomeriggio: a quota 44 punti il traguardo è ad un passo e con un gran finale si potrebbero anche sognare i playoff, che d’altro canto sono un obiettivo concreto per il Brescia, che parte da 47 punti in classifica grazie alla vittoria che le Rondinelle lombarde hanno ottenuto sabato scorso al Rigamonti contro la Spal.

Un successo potrebbe davvero lanciare i lombardi verso le prime otto posizioni della classifica, di certo oggi pomeriggio ne sapremo di più circa gli obiettivi di biancorossi e biancoblù: che cosa ci dirà dunque Vicenza Brescia?

PROBABILI FORMAZIONI VICENZA BRESCIA

Scopriamo adesso quali potrebbero essere le probabili formazioni per Vicenza Brescia. I padroni di casa allenati da mister Di Carlo potrebbero affidarsi ancora al 4-3-1-2, di base ipotizziamo Grandi in porta; davanti a lui la difesa a quattro formata da Bruscagin, Valentini, Cappelletti e Beruatto; a centrocampo Zonta, Pontisso e Agazzi cercano la conferma dal primo minuto, così come Giacomelli sulla trequarti ed infine i due attaccanti Meggiorini e Jallow. Per il Brescia invece mister Clotet potrebbe dare ancora spazio al 4-3-2-1 con Joronen in porta e davanti a lui la retroguardia formata da Mateju, Cistana, Mangraviti e Martella; a centrocampo Jagiello cerca spazio e potrebbe trovarlo con Bisoli e Ndoj, infine in attacco potremmo confermare Bjarnason e Ragusa alle spalle della prima punta Ayé.

PRONOSTICO E QUOTE

Diamo infine uno sguardo anche al pronostico su Vicenza Brescia in base alle quote offerte dall’agenzia Snai. I padroni di casa partono leggermente favoriti, ma le differenze sono minime: il segno 1 infatti è quotato a 2,55, mentre poi si sale a quota 2,85 in caso di segno 2 per la vittoria del Brescia e fino a 3,10 volte la posta in palio sul segno X in caso di pareggio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA